Recensioni per
Sixteen
di Nahash

Questa storia ha ottenuto 120 recensioni.
Positive : 115
Neutre o critiche: 5 (guarda)


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
[Precedente] 1 2 3 4 5 6 7 8 [Prossimo]
Recensore Master
26/03/17, ore 15:46
Cap. 25:

Questo è stato senza dubbio un capitolo molto interessante, soprattutto perché si vede in che modo Saul, con le sue molteplici personalità, confonda le persone che lo circondano. Björn ha dei sospetti, sì, ma non riesce ad identificarlo come colpevole perché l'assassino [...] agiva secondo una rabbia che a Saul sembrava non appartenere. Perché non ha avuto modo di conoscere quel Saul.

Stessa cosa con Ludmilla, che cambia radicalmente modo di rapportarsi con il marito quando questo mostra una sua particolare personalità. Certo, quel cambiamento di umore così repentino mi fa sospettare che anche Ludmilla soffra di almeno uno sdoppiamento di personalità, ma queste sono solo mie congetture.

Una cosa che non mi torna, è perché Saul abbia voluto invitare a cena anche Björn (e ovviamente la cena è finita male... non ricordo una sola cena dall'inizio della storia che sia andata come doveva andare XD), mettendolo conseguentemente in pericolo.
Comunque, se posso, Roar non è un granché come assassino... nessuno gli ha insegnato lo stealth?


Per finire, l'ultimo scambio di battute tra Saul e Ludmilla introduce un nuovo mistero, ed è davvero davvero inquietante °-° 

Ci ridiamo appuntamento al prossimo capitolo!

Silvar

 

Recensore Veterano
25/03/17, ore 15:20
Cap. 25:

In questi giorni per me non proprio facilissimi - tu sai il perché - mi sono ritagliata un momento per leggere questo nuovo capitolo. Ebbene sì, ci deve essere una vena di masochismo dentro di me, dato che forse dovrei dedicarmi a letture rilassanti e disimpegnate, eppure questa storia ha davvero il potere di risucchiarmi ogni volta dentro i suoi meandri oscuri e - per quanto possa essere duro e doloroso - questo coinvolgimento è quello di cui ho bisogno.

Il capitolo, dunque: il tormento di Bjorn la fa da padrone - un tormento pienamente condivisibile, data la lacerazione tra ciò che il suo istinto gli grida a gran voce, e il desiderio di salvaguardare Saul e i sentimenti che prova per lui. Povero Bjorn, non vorrei davvero mai trovarmi nei suoi panni.
Io credo che il nostro poliziotto, nel suo profondo, ormai abbia già tratto le sue conclusioni: Bjorn *sente* che Saul è colpevole ma non è ancora pronto per affrontare le conseguenze di questa realizzazione; il suo è un dilemma morale e personale - ragione e sentimento, etica e amore - e non c'è modo di eluderlo. Prima o poi si troverà faccia a faccia con la verità, e dovrà operare una scelta che, in un modo o nell'altro, li devasterà entrambi.

La cosa pazzesca - e meravigliosa al contempo - è che anche Saul vive lo stesso dilemma, solo in modo speculare; da una parte l'esigenza di proteggere Bjorn (e se stesso, certo, ma credo che ormai l'esigenza più importante sia la prima, e ciò è straordinario - straordinaria è l'importanza che Bjorn è riuscito a scavarsi nel cuore e nella mente di Saul), arrivando a interpretare una delle sue dissociazioni, per inscenare un piano che lo aiuti a raggiungere il suo scopo (e credo di avere intuito di che piano si tratti - e ciò mi delizia e mi inquieta allo stesso tempo).
Dall'altra, la consapevolezza che è lui il vero colpevole - e che prima o poi tornerà a colpire - mettendo a repentaglio ogni suo sforzo. Ciò è terribile. -_-

Mi è piaciuto molto il duro confronto con Busan - e ti confesso che l'ispettore mi piace molto: mi piace la sua dignità e il modo in cui difende la memoria della moglie - e mi piace che sappia tenere testa a Saul che, a sua volta (neanche a dirlo!) gliele rimanda indietro con gli interessi. Questi due hanno una dinamica molto tesa - odio e disprezzo la fanno da padroni - e Bjorn si trova in mezzo, ancora una volta lacerato tra la lealtà verso il collega e il proprio lavoro, e i sentimenti per Saul. *sospiro*

Su Ludmilla e Roar stendo un velo pietoso: Ludmilla è sempre più succube dei suoi sentimenti per la versione di Saul che lei venera, mentre suo fratello... suo fratello mi inquieta davvero tanto. Ma sul serio era pronto a piantare un coltello nella schiena di Bjorn? Dopo avrei davvero voluto vederlo alle prese con la furia di Saul. Gli ha detto bene che sia stato fermato in tempo.

Purtroppo, in questo capitolo si è visto poco Sven - ma io sono una Sven-girl e quindi sono un'ingorda in questo senso. XD
Quel che si è visto è comunque adorabile ('dovremmo gettare dalla finestra il tuo pessimismo al posto della mia superbia' ---->battuta top!) e anche Aris e dolcissimo con la sua preoccupazione.

Non vedo l'ora di vedere il piano di Saul messo in atto, e nell'attesa ti faccio i complimenti - meritati, come sempre.
Alla prossima!

Recensore Master
23/03/17, ore 12:56
Cap. 25:

Hey, ho trovato un momento tranquillo per leggere con calma :)
Mi erano mancati questi ragazzi, e sono felice che in questo capitolo si vedano tutti, anche se il mio amato Sven c'è un po' di meno... ma la sua fugace apparizione, come al solito, lascia il segno XD
"«Vuoi farti anche lui?»
«No, non è il mio tipo. Sto pensando alla sua prossima mossa, a quella che farà o come si muoverà prossimamente.»"
Aris geloso -> risposta schietta e disarmante di Sven
Cioè è veramente impossibile arrabbiarsi, nemmeno se ci si prova, niente da fare XD. Aris fatteneunaragione.

Passando a Saul e Björn, è evidente che i due ormai abbiano un legame profondo. Addirittura Saul sorride in sua presenza, e questo è così strano che si fa fatica a immaginarlo. E addirittura Björn accetta un invito a casa sua in presenza di Ludmilla e Roar.
Roar poi... un genio incompreso, niente da eccepire XD. Qualcuno lo faccia rinchiudere. Che poi è convintissimo di quello che sta facendo, e si sgonfia come un palloncino quando Saul fa un minimo la voce grossa.
"Non aveva tempo per cucinare, era ora di cena, ormai, e non avrebbe rischiato di farsi avvelenare dalla moglie."
Ecco, bravo Saul, stavo pensando la stessa cosa. Che qua che Ludmilla ficca il veleno per topi nello stufato, matta com'è.

E a parte tutto, mi dispiace per Busan, che è una povera vittima delle circostanze. Arrenditi Busan - i confronti verbali con Saul non li vincerai mai, non c'è niente da fare.
In ogni caso il piano di Saul sembra sensato. Avrebbe un alibi in questo modo, e se la sua dissociazione si comporta bene, potrebbe riuscire ad allontanare i sospetti da sé per un po' (ammesso che la setta si comporti bene, ma credo che lo faranno).
Aspetterò pazientemente l'aggiornamento, capisco bene gli impegni :)
A presto!

~Sky

Nuovo recensore
22/03/17, ore 16:04
Cap. 25:

Ciao!
Finalmente riesco a lasciare la recensione XD
Le indagini proseguono un po' a rilento ma Bijorn non si arrende, mi piace come voglia arrivare alla verità ma che allo stesso tempo cerchi di precludersi quella che, a tutti gli effetti, è la pista giusta... Mi piace il suo conflitto interiore e come si senta in colpa a sospettare dell'uomo che ama, è molto angst!
Aris e Sven sono sempre una gioia quando appaiono, mi piace come cerchino di proteggersi a vicenda in un certo senso, come si preoccupino l'un per l'altro... Sono dolcini ;w;
Ludmilla ha la mia simpatia comunque, fa piani assolutamente di merda ma li fa con una certa convinzione XD... Suo fratello è un mentecatto ma l'avevo intuito dalla sua entrata in scena, anche se mi auguro migliori XD
Il piano finale di Saul è indubbiamente interessante, potrebbe senza dubbio funzionare... Anche se non so per quanto tempo, però è interessante che ora le cose si complichino ulteriormente *^*
Attendo curiosa i prossimi risvolti!
<3

Recensore Master
20/03/17, ore 18:19
Cap. 25:

Ciao!
E ho il mood giusto proprio per Sixteen, ebbene sì. Non vedevo l’ora che aggiornassi per leggere di questi miei pulzelli adorati, per schernire amabilmente Björn e coccolare il pensiero della Svaris. Ecco, sì, mi mancava tutto questo. Ultimamente, poi, mi sono chiusa a pensare in giallo come la Fletcher e sentivo proprio la necessità di un discorso come quello iniziale. Ovviamente non ha portato a niente, ma è pur sempre un discorso interessante. Ma perché non ha portato a niente? Si sa: Björn ama Saul e questo amore offusca il suo metro di giudizio. Se ne è accorto perfino Busan – per il quale, preciso, provo un’infinita tenerezza. In fondo è colpa di Saul se sua moglie è morta – in modo atroce! Per ripicca? Per antipatia? La dissociazione assassina di Saul è davvero mostruosa… *suda freddo*
Bellissimo il momento svaris. Ansia a go-go, angst latente. Spero proprio che non succeda niente di brutto a questa coppia, perché se su Saul e Björn ho delle idee/certezze/teorie/verità, su di loro non so niente visto che sono caduti dal cielo come un regalo inatteso! Prego per la loro sopravvivenza ♥
E l’ansia è salita anche quando Björn ha messo piede in casa di Saul. Ebbene, non mi aspettavo che questi si sarebbe incaponito tanto da voler mettere i puntini sulle i e dichiarare apertamente che Björn rappresentava tanto per lui. Non mi aspettavo nemmeno una reazione tanto sciocca da parte di Roar – potrebbe benissimo essere denunciato e arrestato da Björn stesso, lol. Infine il discorso massimo, quello finale: Saul ha un piano. Vedere Saul non dissociato che finge di esserlo per creare un alibi e vivere la sua favola con Björn è bello e raccapricciante allo stesso tempo. Non oso immaginare ciò che succederà.
Complimenti per il capitolo e alla prossima ♥
xoxo

Recensore Master
22/01/17, ore 19:31
Cap. 24:

Parlando brevemente della prima parte con Saul, mi è piaciuto come hai reso il suo nervosismo crescente. Si percepisce proprio la tensione, questa volta l'ho notata più del solito. Soprattutto quando Saul pensa: Mio dio cosa vuole? Non voglio neanche respirare la sua stessa aria.
Si vede proprio che ha i nervi a fior di pelle. Brava, te lo ripeto ancora una volta, per me hai reso proprio bene questa tensione.

In generale in questo capitolo i dialoghi mi sono piaciuti molto, soprattutto queste battute di Aris sono davvero epiche:

«Al tuo funerale, probabilmente!»
«Ah fantastico! Sven Dbois ha un piano... sa come farsi uccidere.»

Sono contenta perché ci hai svelato un altro tassello del passato di Sven, anche se non avrei mai creduto che avesse conseguito il diploma in anticipo perché l'aveva semplicemente comprato. Però non è che tutti i punti irrisolti della trama debbano sempre avere una rivelazione sensazionale dietro, quindi alla fine ci sta!
Però, ovviamente, ormai mi conosci e... 

«Stai zitto perché ti piaccio!» Ridacchiò Sven strappandogli un bacio [...]

Questa è la meraviglia di questo capitolo. Sven e Aris stanno diventando sempre più preziosi.
Ho apprezzato molto anche il riscatto di Sven. Spero solo che basti per liberarsi una volta per tutte dalle catene di Amedeo, ma qualcosa mi dice che questo personaggio subdolo e disgustoso non uscirà di scena in questo capitolo... beh, l'importante è che non faccia male a Sven.

Hm, ho ottime aspettative per il prossimo capitolo, dato il modo in cui si è concluso questo *^*/
Non posso davvero chiedere di meglio di Aris e Sven che si prendono una serata tutta per loro!

Alla prossima dunque, e come sempre, scusami il ritardo!!!!

Silvar

Recensore Master
16/01/17, ore 13:04
Cap. 24:

Ciao!
Ebbene, come sto dicendo ultimamente: Non è giusto che i tuoi capitoli siano così corti! Ho letto questo aggiornamento con lieve ritardo, ma tutto d'un fiato, segno evidente che mi abbia preso sin dall'inizio.
Come ben sai, amo Sven. Non me ne voglia Saul, ma amo Sven e amo la svaris ♥
Ma andiamo con ordine.
Ludmilla che tenta di divagare è stata il top, giuro, così come Roar che sperava di convincere Saul contribuendo con i suoi soldi. Giuro, mi ha fatto scuotere la testa. Immagino che Saul sia proprio in bilico tra il "restiamo calmo" e il "sto per perdere il senno".
Gran parte del capitolo, però, èè dedicata a Sven. E io non posso che esserne felice. Lui e le sue frasi ironiche, quelle pungenti e quelle a effetto. Già da come ha esordito mi ha fatto sorridere!
E Aris è sempre più prezioso! ♥ Lui e la sua gelosia, il suo amore nascosto ma non troppo.
SOno davvero carini insieme, e anche il bacio sfuggente prima di andare da Amedeo mi è piaciuto (così dolce).
Mi dispiace per il passato di Sven, ovviamente, perché è mai una gioia. Ma lo conoscevo, sì *cof* solo che non mi aspettavo lo tirasse fuori in questo momento. Ebbene, sono felice che riesca a confidarsi con Aris (anche se è stato proprio quest'ultimo a chiederglielo).
La scena con Amedeo mi è piaciuta. Ho adorato Sven, il suo modo di rimettere Amedeo al suo posto, il fatto che abbia vinto tutti quei soldi e che lo abbia mandato allegramente a quel paese. Sì, decisamente, è da coro da stadio!
Infine come non applaudire per la scelta del film? Sì, la svaris è così canon che piango cuoricini! ♥♥♥
Alla prossima,
xoxo

Nuovo recensore
16/01/17, ore 07:37
Cap. 24:

Fortunatamente ho perso un solo aggiornamento di Sixteen! Tralascio gli elogi sullo stile e via dicendo, dato che ho già esplicato quanto tu sia brava e quanto le tue storie siano coinvolgenti. Veniamo alla trama: Saul, messa da parte la sua follia interiore, riacquista lucidità per minacciare Ludmilla e Roar. L'ho trovato molto "sano", da parte sua, e ciò non fa che palesare che uomo determinato sia. Ludmilla e Roar sono piuttosto inquietanti, con i loro modi di fare bonari. Ho timore riguardo cosa combineranno! Il punto forte di questo capitolo è indubbiamente Sven. Mi piace moltissimo la sua personalità: è astuto, intelligente, sveglio. Sapere ciò che gli è successo mi ha messo un velo di tristezza addosso, che Successivamente è svanito grazie alle sue stesse battutine. Amo il fatto che non si comporti come una vittima, che non si pianga addosso. Inoltre, il suo senso dell'umorismo è geniale e alleggerisce l'atmosfera. Amadeo fa sempre più ribrezzo: hai fatto un ottimo lavoro nel caratterizzarlo come persona viscida, falsa e doppiogiochista. Lo trovo ben più inquietante di Ludmilla e Roar ahah! Fortuitamente Sven sa tenergli testa. Sono curiosa riguardo come si svilupperanno gli intrecci che hai creato, e non vedo l'ora di sapere di più riguardo Saul e le sue personalità. A presto!

Recensore Master
14/01/17, ore 23:13
Cap. 24:

Ciao!
Allora, stavolta parto da Amadeo e Sven.
Sven è una fottuta mente criminale: Aris ha ragione XD ! E dire che quel viscidone di Amadeo gliel'ha servita su un piatto d'argento!
Ottima idea quella di vincere a poker per "disimpegnarsi" con lui: l'ha fatta passare come se non fosse stata nemmeno una sua idea, di modo che Amadeo avesse veramente poco da ridire. Mi dispiace solo che non lo abbia preso a badilate sulle gengive, ma insomma questi sono i miei headcanon e me li dovrò tenere per me XD
Confesso che sono un po' preoccupata, però. Insomma Bjorn ha una pista, ha interrogato Aris e sembra voler tenere d'occhio Sven, perciò, senza Amadeo a coprire la questione del manicomio eccetera, potrebbe subentrare più di un problema.

Certo è che Sven sa quello che fa, ma dopo l'ultimo intercorso in cui Amadeo ha cercato di affogarlo, capisco che desiderasse liberarsene a ogni costo.
E che carino Aris che si preoccupa. Sono sempre più bellissimi questi due <3
"«Stai zitto perché ti piaccio!»" NINNI PICCOLISSIMI. Tutti dovrebbero shippare questi due, seriamente. Ma tipo tutto il creato umano.
E adesso vanno a vedere Rocky <3
Vorrei saperli a vivere felici in un mondo bello, altro che lo schifo in cui sono immersi. Ma insomma, almeno si hanno l'un l'altro e già è una bella cosa.

Una menzione speciale va, ovviamente, anche a Saul che ha qualcosa di drammaticamente sexy quando, da lucido, difende suo fratello.
"Se Roar tocca mio fratello, che sia lui a provocarlo o meno, gli faccio saltare la testa e sappiamo tutti, ormai, che non mi risulta molto difficile farlo."
SAUL HERO OF THE DAY.
Che poi è epico perché è vero. SAUL SEI UN FIGO.
Certo è che non immagina che il punto sia Bjorn, e spero cominci ad immaginarlo presto (anche se, come dicevamo, Bjorn sa difendersi da solo ma mi fa preoccupare perché è un gattone bellissimo). Ludmilla e Roar sono sempre più inquietanti nel loro essere melliflui, e ormai non riesco a immagine che cosa potranno mai combinare.

Che cosa bella il fatto che Saul voglia così bene al fratello, nonostante sia pazzo pazzissimo. No veramente, è tipo la mia cosa preferita della storia dopo la Svaris <3

Non mi esprimo troppo sulla questione della scuola perché insomma povero Sven ma... LOL Flavien. Che giustamente era maggiorenne, e fa i favori sottobanco allo ziopiccolo XD
I Dubois sono la famiglia di matti più carini del mondo, non c'è niente da fare.
Ebbene, è stato intenso ma purtroppo è già finito. Attenderò con pazienza il prossimo u.u
A presto!

~Sky

Nuovo recensore
13/01/17, ore 21:40
Cap. 1:

Saul sembra uno di quei serial killer che da bambini torturavano gli animaletti e che stalkera donne o uomini con gli occhi che gli ricordano quelli di sua madre (ho già letto tutta la storia ^^). Immagino che la trama sia lunga, richiede molto tempo per evolversi, però credo che alla fine ne sarà valsa la pena;) Ti consiglio peró un beta reader per errori ricorrenti nel testo, non solo grammaticali.

Nuovo recensore
08/01/17, ore 16:21
Cap. 17:

Sapevo che la cena sarebbe finita male, ma sicuramente avrebbe potuto avere un epilogo ancora più brutto effettivamente. Adesso mi ritrovo a rivedere decisamente la mia posizione iniziare su Ludmilla... Io l'avrei scaraventata dalla finestra, direttamente. Eh già... Non che io stia giustificando il comportamento da str***** di Saul, ma nemmeno lei è tanto tenera eh.
In ogni caso, Saul stesso ha mostrato una dolcezza unica con Bjorn, cosa che fa presumere ancora di più ad un finale ancora più tragico...
Avrei voluto magari vedere un pochino più di partecipazione da parte di Flavien e Lucifero, perché sono sicura che abbiano una storia davvero interessante da raccontare e che ancora non abbiano avuto un vero posto al suo interno!!
:D Baci,
Astra

Nuovo recensore
08/01/17, ore 16:14
Cap. 16:

Eccomi qui a tornare a dire che Aris e Sven dovrebbero stare insieme. Ma non solo nel senso di una fanship (ahhah): dico proprio fare le valige ed andarsene IMMEDIATAMENTE da una situazione del genere. Insomma... Aris vabbè, è un santo, ma sopportare una vita con quei segreti assurdi e scioccanti, non è da tutti (e perché lo fa? Per il bene di Sven!... Ma quanto è tenero?!).
Non la vedo comunque affatto bene una cena... Proprio per niente!!! D:

P.s devo dare un punto in più per il dialogo con Amedeo. Bellissimo (ed ansioso, come sempre!)
Complimenti! u.u
 

Nuovo recensore
08/01/17, ore 16:06
Cap. 15:

Ancora una volta, ci troviamo davanti alla cecità di Bjorn. Purtoppo quando si tratta di questioni di cuore, anche la mente più brillante può cedere il passo, no? Che forse si stia innamorando un serial killer con i contro fiocchi?
I pensieri di Bjorn, a mio avviso, sono stati perfetti, davvero. Sei stata in grado di comunicare questo stato di conflitto interiore, egregiamente!
Per quanto riguarda Aris e Sven... Beh, non posso che iniziare a shippare seriamente questi due insieme. Aris è fantastico e di una dolcezza unica, mentre Sven... lo sai che credo sia geniale... Insomma, per me starebbero troppo bene insieme !!!
*viaggia*
Alla prossima!! :D

Nuovo recensore
08/01/17, ore 16:02
Cap. 14:

Questo è uno dei capitoli che mi è piaciuto di più...
Non mi aspettavo che Saul, o meglio la sua controparte, sarebbe stato così azzardato: uccidere la moglie di quello che ti ha accusato (seppur ironicamente) di essere il famigerato killer?!
Difatti, lo stesso atteggiamento quasi di diffidenza di Bjorn non è così infondato, infondo è un cavolo di poliziotto ... Il fatto che Flavien e Lucifero siano a conoscenza (o almeno così ho capito) del mostro che nasconde loro padre, è una cosa di una tenerezza e tristezza inquietante... !!!!!!

Nuovo recensore
08/01/17, ore 15:56
Cap. 13:

Inizio accattivante. Già dalle prime due frasi, rendi bene l'idea di quello che sta per accadere. Nella "tana del lupo" sia per Saul che per Bjorn (la cui tana del lupo è Saul stesso xD). Ma in questo caso, vediamo che il muro dietro il quale Saul si nasconde, non è poi così solido in effetti... L'atteggiamento di Busan è stato sinceramente corretto, anche se ffettivamente troppo sospettoso ahahah

"Quindi mi stai dicendo che io sono una puttana a pagamento e tu una gratuita? Allora chi è il fesso tra i due"... Come già detto nella precedente recensione, Sven mi piace sempre di più. Nonostante sia effettivamente un uomo distrutto da tutto il letame che ha sempre avuto addosso, ha questa straordinaria capacità di vivere con quel tocco di sarcasmo/cinismo che mi fa impazzire XD

[Precedente] 1 2 3 4 5 6 7 8 [Prossimo]