Recensioni per
Il Regno dei Draghi
di Eilan21

Questa storia ha ottenuto 174 recensioni.
Positive : 173
Neutre o critiche: 1 (guarda)


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
[Precedente] 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 [Prossimo]
Recensore Junior
25/04/17, ore 13:24
Cap. 29:

Ciao carissima!
Ho letto il finale della tua bella storia tutto d'un fiato, perché, a causa di vicessitudini varie, sono rimasta un po' indietro... che sollievo, finalmente il lieto fine! Gareth è sopravvissuto, Arian ha ottenuto il suo regno e ha dato al mondo il suo bambino, coronando, non da ultimo, il suo sogno d'amore con il bel cavaliere: cosa volere di più! Non c'è nulla di meglio di una bella storia che si conclude con un meritato lieto fine, non trovi? Bene, ora che hai concluso la tua long terrò d'occhio le tue OS... in attesa che un'altra long venga a deliziare le nostre giornate! Ah, e delle storie di Assiage non si sa nulla? Che peccato lasciare in sospeso delle storie... speriamo riprenda presto, per poter continuare a sognare ad occhi aperti con i nostri beniamini!
Bene cara, ti ringrazio come sempre e ti mando un grosso abbraccio... in attesa di risentirci presto!
Ele
(Recensione modificata il 25/04/2017 - 01:25 pm)

Recensore Veterano
18/04/17, ore 23:11
Cap. 3:

Rieccomi!:)
Com un salto temporale e spaziale, ci spostiamo in Britannia, dove la principessa è stata allevata e cresciuta da un'umile famiglia di campagna; qui lei è conosciuta come Ainslee, non ricordando nulla dei suoi genitori e della sua regale vita in Svezia.
Mi sembra che in famiglia l'unico a sapere davvero chi sia veramente Ainslee sia il padre, o almeno così appare dall'ultima frase che pronuncia rivolta al figlio, il che mi fa pensare che non abbia casualmente trovato la principessa, ma si sia accordato personalmente con il Conte, che aveva fatto in modo che lei scappasse dalla Svezia.
Ad ogni modo, in Britannia Ainslee si è creata una nuova e serena vita, circondata dall'amore del padre, del fratello e della madre, che, dietro l'aspetto di una donna severa, nasconde un profondo affetto per la giovane. Ainslee, inoltre, dimostra già grandi abilità nell'uso della spada e nel combattimento, tanto da riuscire a battere ogni volte il fratello maggiore, Ciaran, tutto grazie al padre Eachann. Questo già basta a mostrare la sua indole combattiva e ribelle, che mi fa piacere ancora di più il suo personaggio.
Eppure, sono certa che prima e o poi i suoi doveri di principessa e regina torneranno bruscamente a farsi sentire, interrompendo la serenità creatasi con fatica.
Ti faccio i miei complimenti sia per il modo assai realistico con cui riesci a descrivere i paesaggi e l'ambiente, così come gli usi dei personaggi, sia per le vaste informazioni che dimostri di conoscere su questo particolare periodo storico.
A presto!^^

Recensore Veterano
18/04/17, ore 20:36
Cap. 2:

Ciao! Povera Arianrhod: in pochi giorni si è vista sparire la madre Drott, la sorella mai davvero nata e il padre, anche se ancora la notizia della sua morte le è stata omessa. Ora che il re è morto, la Svezia potrebbe quasi certamente diventare campo di battaglia di una sanguinosa guerra civile, dati quanti sono i possibili pretendenti al trono, ed è diventata pericolosa per la piccola Arianrhod, ritrovatasi improvvisamente orfana e regina a soli quattro anni e costretta ad allontanarsi dalla sua terra natia e la sua casa.
È davvero lodevole e toccante la fedeltà dell'Arcidruido e del Conte verso Jörundr e il giuramento prestato prima della sua morte. Per fortuna Arianrhod non è completamente sola nell'affrontare i suoi avversari.
Ad ogni modo, molto bello e particolare il nome che hai dato alla protagonista, così come il suo significato.^^ A presto!

Recensore Veterano
18/04/17, ore 19:01
Cap. 1:

Ciao! Mi rammarico di aver scoperto la tua storia solo una volta completata e conclusa, perché la trama è davvero avvincente, così come il contesto storico e questo primo capitolo, che ci fa subito immergere nel clima che si respira alla corte del morente re svedese: tradimenti e intrighi, che presto saranno tutti rivolti verso la principessa Arianrhod, solo una bambina. È davvero triste cosa sono pronti a fare gli uomini pur di ottenere il trono e il potere: anche uccidere nei modi più vergognosi bambini e innocenti.
Arianrhod, dal canto suo, pur avendo solo quattro anni, dimostra già un'incredibile coraggio e tempra, rimettendo in riga la serva cristiana che voleva impedirle di guardare una cometa. Anche questa scena è parecchio emblematica dell'inesauribile conflitto tra pagani e cristiani, che con il tempo non farà altro che acuirsi, creando vere e proprio guerre religiose e persecuzioni.
Questo inizio mi è piaciuto moltissimo e non vedo l'ora di scoprire come riuscirà Arianrhod a cavarsela nel bel mezzo di una possibile guerra civile. Molto bello il banner.^^ A presto!

Recensore Veterano
16/04/17, ore 16:19
Cap. 29:

Sono sollevata e contenta nel vedere come tutto si sia risolto per il meglio!!! È dura lasciare andare una storia che mi è piaciuta moltissimo e che mi ha tenuto compagnia in questi ultimi mesi.. Però alle volte bisogna pur farlo 😔 Perciò ancora tantissimi complimenti per il tuo stile e la tua fantasia: continua così, ci rileggiamo presto! 😝
Un bacio 😘

Crilu

Recensore Veterano
16/04/17, ore 13:34
Cap. 29:

*_*. Buongiorno, cara Eilan, e buona Pasqua! Il finale non poteva essere migliore, e la nostra Arian, cosi, ha dato alla luce un bel bimbo. Gareth per fortuna non è morto, non puoi capire la mia felicità! Raghnild e Hrolf si sono sposati, Gerda e Östen presto li seguiranno e Arian e Gareth hanno fatto altrettanto. Non puoi capire l'emozione, è stata un'esperienza bellissima leggere questa storia. Non posso dire altro perché devo scappare, un bacio! B a s i l e u s

Recensore Master
16/04/17, ore 00:43
Cap. 29:

Ho letto questa storia praticamente tutta d'un fiato e devo ammettere che mi ha presa con la sua trama ed i suoi personaggi. E' un racconto ben scritto che merita d'essere letto ed apprezzato così com'è. Una bella storia d'amore che si svolge in un periodo storico abbastanza inusuale ma del quale hai dato riferimenti chiari che ben si integrano colla narrazione. Mi è piaciuta l'abilità con cui hai mischiato storia e leggenda spostando una parte dell'azione ad Avalon. Ho apprezzato anche la fine, per una volta felice, che porta a compimento la storia d'amore che fa da filo conduttore al racconto.
A questo punto non mi resta che complimentarmi con l'autrice e cogliere il suggerimento d'altre letture.

Recensore Master
15/04/17, ore 20:07
Cap. 29:

Non osavo sperare in un lieto fine, e leggere di Gareth sopravvissuto ad una ferita di guerra  pressoché mortale mi ha rinfrancato!
La nostra indomita principessa ha riconquistato il trono, raddrizzato i torti, ripristinato l'ordine. Essa sa essere una sovrana giusta e generosa, capace di inesorabile severità ma anche di slanci generosi. Chi ha perduto i suoi possedimenti a causa di Ale ha riottenuto le sue terre e chi aveva un sogno d'amore impossibile  ha potuto esaudirlo. Mi sono sentita un'invitata speciale ai matrimoni, all'investitura ed alla nascita dell'erede di questa magnifica epopea, con protagonista uno dei personaggi femminili più belli letti qui su efp.
Mi hai tenuto compagnia con questa belissima storia, scritta con cura ed amore, sapendo sondare il cuore umano e sapendo orchestrare scenari d'azione molto credibili.
Bravissima, tesoro: ricorderò sempre con affetto questi straordinari personaggi, Arianrhod soprattutto.
Un bacione e Buona Pasqua
Lou
 

Recensore Master
15/04/17, ore 17:51
Cap. 29:

Ciao carissima! Appena ho visto che avevi pubblicato l'epilogo sono corsa subito a leggere. Questa storia è finita, e ha portato con sè moltissimi sorrisi, hype, sogni e svarionamenti. Arian sarà una grande regina, ha avuto un bambino e tutto sembra essersi risolto per il meglio: ne sono contenta. Tra le altre cose hai proprio ragione: Gareth doveva vivere. Sarebbe stato comunque tutto lecito, la storia è la tua e avresti dovuto decidere tu cosa fosse meglio per la tua trama, però...sono contentissima che Gareth ce l'abbia fatta!
Il Duca davanti a suo nipote mi sembrava incredibilmente felice. Anche Ragnhild ha coronato il suo sogno con Hrolf che a quanto sembra non è nemmeno male nel suo "nuovo" e tanto sudato ruolo di Duca.
E, come scrivi tu, la Stirpe del Drago può ancora continuare.
Questa long è stata una delle più belle che abbia letto finora su Efp, e merita un posto nei Preferiti. Grazie per questa trama e per le emozioni che mi hai regalato! <3
_morgengabe

Recensore Master
13/04/17, ore 20:42

Che colpo al cuore, mamma mia...giuro che una scena così non me l'aspettavo proprio, è stata un doloroso coup de théatre, te lo confesso.
Immaginavo che sarebbe stato difficile che Gareth potesse restare al fianco di Arianrhod, una volta che questa fosse riuscita a riprendersi il trono. Ma una cosa del genere... no: non la credevo possibile.
Eppure è possibile, eccome: non dimentichiamoci che in guerra puà accadere il tutto ed il contrario di tutto. Capita che una fanciulla riesca a cavarsela e capita che il suo più strenuo difensore venga ferito a morte. La crudeltà della sorte, in guerra, sa essere ben beffarda. 
Sono arrivata alla fine di questo bellissimo, concitato e drammatico capitolo con il cuore in gola: hai reso benissimo il climax della battaglia, il caos che viene a crearsi negli scontri tra fanti e cavalieri, tra arcieri e lancieri: mi è parso quasi di assistere ad una scena di Got, con le grida, il clamore ed il sangue.
Il nemico è sconfitto, il nemico è distrutto.
La strada del trono è libera e spianata.
Ma il cuore di Arianrhod conoscerà solo angoli bui, d'ora in poi...

Recensore Master
13/04/17, ore 13:01

No, no, no, cosa è successo? Come è potuto succedere? Gareth, eroico Gareth. Quanta commozione, non potrei sopportare che morisse, ti prego, dimmi che non succederà! Dimmi che si riprenderà. Arian non può stare senza di lui, devono continuare insieme!
Bando alle ciance da fangirl - perché mi sono davvero affezionata ad Arian e Gareth <3 - ti dirò che il capitolo è stato narrato tanto bene, mi è piaciuto come hai parlato dello scontro tra i due esercito, dell'asso nella manica di Arian e del Duca. Tutti hanno avuto modo finalmente di rendersi utili. Hrolf non mi è mai dispiaciuto, ti dirò, mi sembrava solo un ragazzo molto timido ma si vedeva che non era lui a volere Arian per capriccio, tutt'altro!
Avevo pensato, vedendo lo scontro, che la storia stesse per finire. Quando i nostri hanno ottenuto l'aiuto del capo dei ribelli avevo pensato che potesse ancora tirare avanti per quattro, cinque capitoli, ma quando poi ho letto dello scontro davvero prossimo ho compreso bene.
Mi mancheranno tutti <3 E voglio sapere che cos'è successo a Gareth, se vivrà!
Alla prossima, Eilan. Adoro questa storia, credo che poi la metterò nelle ricordate per averne sempre memoria e rileggerla di nuovo da completa.
_morgengabe

Recensore Veterano
13/04/17, ore 01:34

Domaldr si sarà anche redento un poco... La battaglia sarà anche stata una vittoria schiacciante... Ale sarà anche morto... MA IL MIO POVERO GARETH!!!!
Non puoi fargli questo 😫😫😫 coraggioso ed innamorato fino alla fine, comunque! 😍
Sto davvero sulle spine, alla prossima settimana!!!

Crilu

Recensore Veterano
12/04/17, ore 21:38

Buonasera, cara Eilan!
E niente, io piango. T_T
Non mi dire che Gareth è morto, perché altrimenti piango ancora più forte. T_T
I miei poveri feels...
Speriamo che risorga, visto che Pasqua è dietro l'angolo xD.
Comunque io non so che dirti, questo capitolo è talmente triste che ti sto scrivendo solo che piango amaramente. XD
A parte gli scherzi, non ci posso credere che la storia finirà presto. Mi mancherà veramente tantissimo perché, anche se non sembra, la seguo molto fedelmente. Perciò niente, questo è tutto.💕
Alla prossima,
B a s i l e u s

Recensore Master
11/04/17, ore 13:02

Ciao! Questo è stato un capitolo rocambolesco e anche bellissimo (oltre al fatto che finalmente sono in pari e mi mancherà avere Arian tutte le mattine con me!). Owainn non è morto, ma ha avuto il benservito: sapevo che Arian si sarebbe "salvata" da sola, è una davvero tosta! Owainn meritava la morte, questo è certo. Ho adorato il momento catartico in cui lei ha chiesto a Owainn se Enid, sua sorella, sapeva del suo tradimento. Chiaramente questo era importantissimo per la nostra Regina e per lo meno ha potuto tirare un sospiro di sollievo sulla provata fedeltà della sua vecchia amica d'infanzia. Beh, non vedremo più Owainn, tanto meglio!
Per quanto riguarda la conversazione tra Gareth e il Duca, un altro momento molto bello, in cui il secondo ha visto la possibilità di un secondo Gareth, il figlio bastardo di Arian e di lui, e si è fatto prendere dall'amarezza. Ho fiducia nel Duca, accetterà la situazione.
E scopriamo anche, tramite le parole di Arian, chi era il "giovane guerriero" della visione di Viviana ad Avalon: proprio Owainn. Aveva ragione Viviana, non avrebbe avuto senso cercare di capire il senso dell'oracolo prima che si fosse verificato.
Ora rimango in attesa per i prossimi sviluppi, cara!
_morgengabe

Recensore Master
10/04/17, ore 13:08

Che capitolo che è stato, quello che ho appena letto! Mi fa piacere sapere che Ari riesca a farsi valere su quello str***o di Owainn anche in prigionia, dentro una cella e senza alcun alleato accanto. Sono galvanizzata dal fatto che a breve arriverà Gareth mulinando la spada per salvarla, ma conoscendo Ari è più probabile che la nostra regina riesca abbondantemente a salvarsi da sola ancora prima dell'arrivo del baldo cavaliere. Mi ha davvero toccata la conversazione di Gareth con gli altri, quando lui ha dichiarato che sapeva con certezza che la sua donna fosse viva perché "ascoltava il suo cuore". Davvero bello.
Sto quasi finendo la corsa per portarmi in pari: sono contenta! Però al contempo no, perché non avrò più un tuo capitolo ogni giorno per svagarmi!
_morgengabe

[Precedente] 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 [Prossimo]