Recensioni per
Völuspá - La profezia della Völva
di Sophja99

Questa storia ha ottenuto 145 recensioni.
Positive : 145
Neutre o critiche: 0


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
[Precedente] 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 [Prossimo]
Recensore Master
28/05/17, ore 16:11

Un capitolo denso di eventi e rivelazioni. In primo luogo Sylie e Vidar: era lì che gli eventi li stavano trascinando, e alla fine ci sono arrivati. Ora vedremo, però, se la faccenda sarà utile o se complicherà solo la già difficile situazione.
Ashild sembra sapere molte cose, ma sarà un'alleata o una nemica? Vedremo...
Come sempre un capitolo molto interessante, bravissima!^^

Recensore Master
26/05/17, ore 14:13

Ehilà, ciao Sophja! Finalmente un nuovo capitolo di Sylie&Vidar...anche se ormai dovrei dire SylyeVidar&Ashild, visto come la situazione si sta mettendo. Devo dire che avevo pensato Ashild avesse qualcosa di bizzarro, era piombata a salvare i nostri come se fosse stato deciso dal "destino superiore" e poi li aveva portati via, dando loro qualche attimo di tranquillità. Che fosse proprio figlia del Konungr, no, sinceramente non me l'aspettavo, mi hai sorpresa e questo mi fa un sacco di piacere. Mi piace essere sorpresa e adesso che so queste nuove informazioni non vedo l'ora di scoprire ancora di più su questa misteriosa Ashild.
...Che penso abbia fatto bene a pretendere delle spiegazioni, nonostante ciò che ha interrotto non riesco a fargliene una colpa.
Certo, Sylie e Vidar avrebbero potuto "dirsi" molto di più, ma è stato meglio così: la situazione era fin troppo pesante dopo ciò che era successo. Sicuramente avranno modo di riparlarsi e riprovare queste intense sessioni di baci (sogghigno, ma non farci caso).
Ad ogni modo, questo è stato un capitolo più di spiegazioni utili che di transizione, e importante a suo modo per ciò che è successo ai due protagonisti.
Complimenti e alla prossima!
_morgengabe

Recensore Master
23/05/17, ore 17:13

Bello il personaggio di Ashild, e grazie che ci risparmi i triangolo: di tali situazioni alla Bruttyful siamo ormai pieni fino ai capelli.
Mi piace il nuovo personaggio, è una tipa tosta e coraggiosa, che sa il fatto suo: mi sono gustata le scene d'azione con questa nuova eroina della storia, anche perché con Vidar ingessato e Silye alticcia c'era proprio il bisogno di un intervento decisivo.
Anche Ashild è ricercata, e da ben due anni: mi chiedo per quale motivo, visto che è una ragazza tanto giovane. Non se la passa poi tanto male, però: ha una bella casetta, molto confortevole, di certo molto meglio arredata del casotto di Silye.
Ma non divaghiamo.
Adesso bisogna fare in modo che i Nostri possano proseguire con la loro delicata missione, senza doversi pure preoccupare di taglie e di sciacalli alla Far West, anche perché la Viverna continua a latitare!
Aspetto con piacere di vedere il tuo ritratto di Ashild, anche perché sai disegnare benissimo!
Molto bene, cara, ed a presto!
Lou

Recensore Master
20/05/17, ore 21:53

Ciao^^
ti rassicuro subito, io non penso mai ai triangoli amorosi. Anzi, mi danno pure un po' fastidio.
Comunque, chi sono i cinque tagliagole (nel vero senso della parola)? Solo banali delinquenti che si vogliono accaparrare la ragazza? E Vidar, che è un dio, non interviene?^^
Io sono abituato a dei che lanciano folgori, che inceneriscono, che smembrano, etc etc. Questo che fa?? Che gusto c'è a essere dei allora?^^
Interessante il nuovo personaggio, sembra una ragazza molto sicura di sè. Sono curioso di vederla in azione^^
Sempre avvincente la tua storia, complimenti!

Recensore Master
19/05/17, ore 17:53

Ciao carissima Sophja!
Ah, la solita, tanto utilizzata e ormai sdrucita "meccanica del triangolo". Funziona sempre narrativamente, è vero, ma non per questo è giusto mettere un triangolo in ogni genere di relazione, non è realistico e soprattutto trovarlo sempre alla fine reca solo noia. Quindi non ti preoccupare, non ho avuto mai desiderio che fra i nostri tra protagonisti succedesse qualcosa.
Ad ogni modo, i nostri non lo sapevano ma hanno fatto un bel po' di confusione in giro. Per questo sono ricercati (e vorrei ben dire) e anche per un certo quantitativo di denaro. Quindi, li ho visti abbastanza spacciati e già li ho visti pensare a come fuggire da dentro le prigioni del re. L'arrivo di Ashild mi ha colto non poco di sorpresa e sono stata anche contenta che un altro personaggio si unisse al duo ormai consolidato Sylie-Vidar. Sicuramente non mancheranno i colpi di scena, inoltre mi fa piacere vedere all'opera un terzo personaggio.
Ashild mi sembra una buona combattente, ha salvato i nostri ma non per questo mi fido di lei: è pure sempre una persona abbastanza forte da vedersela con un gruppo di cacciatori di taglie, potrebbe pensare di fare qualcosa come barattare i nostri per far sospendere la propria taglia.
Poi certo, dipende dal motivo per cui Ashild è ricercata da ben due anni e deve continuamente fuggire, certo. Magari ha fatto qualcosa di davvero molto grave.
Immagino che si scoprirà! Quindi...rimango in attesa!
_morgengabe

Recensore Master
15/05/17, ore 18:02

Quei cinque uomini mi spaventano: non vorrei che fossero inviati da qualche divinità malefica! Silye ubriaca è davvero buffa, si vede che con l' alcool non ci è avvezza!
Noto come sempre che i rapporti con Vida non accennano a migliorare, anche se la veggente comincia persino ad ingelosirsi: in attesa di vedere come il nostro duo riuscirà a cavarsela con i cinque sconosciuti alle calcagna, sorrido ai battibecchi che non mancano mai!

Recensore Master
13/05/17, ore 10:38

Ahi ahi ahi, arrivano i cattivi e Sylie è ubriaca fradicia...
Una situazione pessima, direi.
Come sempre battibecchi fra Sylie e Vidar, ma sta cominciando a subentrare qualche pensiero di altro tipo, almeno da parte della ladra. Molto vago, per ora, ma chissà cosa potrebbe succedere con tutto quel vino, che notoriamente allenta i freni inibitori?
Bel capitolo, mi è piaciuta la descrizione della locanda/bordello.
Alla prossima!

Recensore Master
11/05/17, ore 12:04

E Sandra e Raimondo tornano a litigare, non fanno da quando si sono conosciuti xD. Adesso sono più curioso di sapere se lei riuscirà prima a dopo avere la visione o a dargli uno schiaffo, o forse gli darà uno schiaffo morale con la sua visione, o quel pesante tomo in testa. Ci sono varie e valide opzioni, per il resto vediamo che sa bene mettere in pratica gli insegnamenti del padre, che le torneranno utili anche in futuro, magari proprio per raggirare Vidar, fargli fischiare le orecchie perché gli va o semplicemente sfuggirgli quando vuole evadere dalla realtà, dopo aver imparato qualcosa dal libro. Insomma, la storia potrebbe avere un cambio di location a breve, magari nel palazzo del re o quello di Vidar, a meno che non abbia vissuto fino a questo momento all'addiaccio, sarebbe imbarazzante. 
Alla prossima
Spettro94 ^^

Recensore Master
11/05/17, ore 11:58

Ciao! Come promesso, eccomi qui per continuare a seguire le vicende - o forse sarebbe meglio scrivere "i guai multicolori" - in cui i nostri Sylie e Vidar sembrano tendere a cacciarsi. Ma questi due hanno o no una calamita per guai? Capisco che siano un dio e l'ultima delle Volva, ma diamine...! Al peggio non c'è mai fine.
La situazione è stata narrata in maniera divertente. Prima il viaggio, poche parole scambiate e hai gestito piuttosto bene i cambi di ambientazione. Hai descritto brevemente ma in maniera efficace i luoghi in cui Sylie e Vidar passavano. Poi ti sei soffermata al Lupo Nero, il bordello e hai dato prova di un bel po' di sense of humor facendo sbronzare i nostri amici (ero morta dalle risate a Vidar che guardava la scollatura della donna e balbettava "Farò in un attimo. Velocissimo"). Nonostante tutto, finisci il capitolo con un bel climax: degli uomini non tanto simpatici entrano nel bordello. Uomini di cui i nostri due dovranno disfarsi. Oppure dovranno scappare. Al momento, visto come sono combinati, sarei per scappare, ma Vidar è pur sempre un dio. Eh. Un dio di Asgard ubriaco. Lasciamo perdere...!
Bel capitolo, come sempre!
_morgengabe

Recensore Master
11/05/17, ore 11:53

Mai un momento di pace, eh? Povero Midgard, sempre alle prese con una potenziale catastrofe globale, che sia Ragnarok, la profezia della viverna, le disgrazie della Marvel e DC e quant'altro. Detto questo, sembra che l'Yggdrasil sia sopravvissuto bene alla fine di tutto, ne sono contento, meno che un altra catastrofe, forse e sempre dettata dal fuoco, minacci di bruciare tutto ancora una volta. Silye è chiamata a interpretare, Vidar immagino a proteggerla e combattere per tutti il mondo, ma mi soggiace un dubbio, da notare che oggi sono proprio carico con i vocaboli xD: ma se le volve hanno predetto la fine degli dei con una precisione che Nostradamus non avrà neanche nei suoi sogni più vivaci, addirittura prevedendo quante volte Fenrir avrebbe rosicchiato Odino prima di ucciderlo, perché adesso la loro discendente deve interpretare? Cos'è cambia il mondo e cambiano le regole? Fossi in Silye getterei il libro a terra e me ne andrei puntando i piedi, Vidar o non Vidar, ma giustamente non ha molto altro da fare e se può salvarsi, istinto primario di un ladro, e salvare il suo cane, allora ben venga dover intepretare ^^
Alla prossima
Spettro94

Recensore Master
02/05/17, ore 19:21

Ciao^^
l'armonia fra Silye e Vidar è sempre difficile. Ma del resto c'era da aspettarselo: gli amici uno se li sceglie, ma i compagni che ti mette accanto la necessità li devi prendere così come sono.
Certo che almeno potrebbero fare una specie di "patto di non belligeranza", per vivere tranquilli e non beccarsi continuamente a vicenda.
Poi è chiaro, si beccano anche perchè engtrambi sono persone segnate dalla vita e dalla sofferenza, e fanno fatica a empatizzare l'uno con l'altra.
Sempre molto avvincente la storia, complimenti^^

Recensore Master
02/05/17, ore 14:28

Ciao ^^
Dunque, sono venuti a cercare un libro, un elfo li ha attaccati, poi ha capito che era Vidar e dopo una breve discussione, amichevole, se n'è andato permi fatti suoi. Devo ammettere che ultimamente gli eventi si stanno accavallando in maniera fin troppo frenetica, benché non sia passato che un giorno in ormai dieci capitoli, nove se non consideriamo il prologo. Elfi, Dei e maghe ancora vive: sembra che al Ragnarok siano scampate più persone di quanto sembri, e mi chiedo chi altri, magari ostile, abbia avuto la stessa fortuna; incredibile poi che gli umani siano stati in grado di sopraffare a poco a poco elfi così antichi e, credo, abbastanza potenti: che abbiano qualche arma segreta? Qualcosa che ante-Ragnarok non avevano? Vediamo cosa succede.
A presto!
Spettro94

Recensore Master
02/05/17, ore 14:00

L'ansia e il nervosismo sono più che palpabili tra i nostri due protagonisti. Sylie e Vidar devono darsi una calmata e cercare in qualche modo, qualunque modo, di fidarsi un po' di più l'uno dell'altro. Il problema è che una è un'orgogliosa senza perdono e l'altro è un dio, quindi arrivederci e grazie tante. Non c'è alcuna possibilità, o almeno...se riuscissero a scrollarsi di dosso quella sensazione da "non detto tra di noi" magari cambierebbe qualocosa: chissà, probabilmente in meglio. E allora avrebbero qualche chance di aver successo in ciò che è il loro compito.
Solo che Vidar fa il bello-che-non-balla e Sylie gli va dietro in nervosismo perché non vuole sentirsi da meno di lui.
Ora, io capisco tutto, ma diamine, almeno parlate un minimo del viaggio, delle soste, del cibo e di dove prendere questo o quello. Invece no...cenano in silenzio, nel silenzio più totale.
Quando questo si rivelerà la loro rovina - o, per lo meno, correranno un pericolo grave parimenti ad Hel - a cosa penseranno? A quando hanno litigato per una coscetta di uccello?
La vedo nera.
Ad ogni modo, questo è stato un altro bel capitolo che sembrava distensivo ma che si è rivelato tutt'altro.
Seguo con ansia gli sviluppi!
_morgengabe

Recensore Master
01/05/17, ore 21:28

Nonostante le scuse di Vidar, il rapporto tra lui e Silye è sempre problematico, vista l'arroganza di lui e la diffidenza di lei: sono ancora come due rette parallele che non riescono a trovare un punto d'incontro. Combattono insieme, si fanno delle confidenze, condividono il desco... eppure tutto ciò non è ancora sufficiente per mettere le basi di un solido rapporto di amicizia e di fiducia. Sicuramente influisce molto il fatto che ambedue appartengano a due emondi diversi: Vidar è un giovane dio, Silye una fanciulla umana, e credo che simili differenze possano rendere i rapporti poco facili.
A peggiorare la situazione ci si mettono pure le assai inquietanti visioni che colgono sempre Silye alla sprovvista: neppure un semplice bagno caldo può essere goduto appieno dalla giovane, stanca e ferita dalla scorsa missione negli Inferi, perché vede tramutarsi in sangue l'acqua ove è immersa per le sue abluzioni. Temo che se andrà avanti così, alla nostra povera eroina potrebbe venire un tracollo nervoso!

Recensore Master
26/04/17, ore 11:58

Ciao^^
il chiarimento ormai era necessario, anche solo per non stare continuamente a rimbeccarsi l'uno con l'altro, cosa che alla lunga rende la convivenza davvero penosa.
Capiamo i motivi di ognuno e vediamo i loro sforzi per venirsi finalmente incontro. Ma quel chiarimento sarà stato sufficiente? Vedremo...
Alla prossima!^^

[Precedente] 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 [Prossimo]