Recensioni per
La freccia spezzata
di Madison Alyssa Johnson

Questa storia ha ottenuto 28 recensioni.
Positive : 27
Neutre o critiche: 1 (guarda)


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
[Precedente] 1 2 [Prossimo]
Recensore Veterano
08/06/17, ore 20:49
Cap. 4:

I dictate and claim this review in the name of the God-Emperor of Mankind!  
*pianta una bandiera dell'Imperivm e la saluta 07*

Ricominciamo le avventure di Vanya e Drow nella terra dei vagabondaggi con un getto d'acqua in faccia. Commento come riapri il capitolo per il suo funzionare, visivamente è rapido da immaginare e funziona, ma anche per il significato più recondito che ha se si guarda agli eventi che narri lungo tutto il pezzo.
La trama comincia a muoversi e, sì, è una doccia fredda. Ma continuiamo e fino alla prima interruzione, assistiamo ad un nuovo banter tra questi due soggetti davvero molto simpatici. Sorvolando sul tuo uso ed abuso di idiota come insulto (Madison, please, use something else! KILL THE HERETICS BEFORE IT'S TOO LATE!) devo premettere doverosamente che la loro alchimia è una delle ragioni per cui leggo con piacere questa storia. Certo vale solo per i primi tre capitoli che ho attraversato ma so che si troveranno ancora e francamente hanno un tandem che unisce provocarsi, dirsi le cose, cercare di uccidersi e per quale ragione cavarsela comunque che non risulta solo credibile ma è divertente.
Ha una traccia di animesque dentro, in cui Vanya può essere presa come una vaga tsundere ma so che sei una patita di quel genere di narrazione e comunque io sento una traccia, non l'intero stampo, cosa che a modo suo va più che bene: tanto quanto gli archetipi che usiamo noialtri, sono strumenti narrativi sui quali va lavorato.
Ed essendoci un corposo lavoro, che alle volte perfino straborda, non ho davvero di che lamentarmi in merito a come questi due personaggi vivono, respirano e agiscono ma, anzi, mi fa piacere.
Carino il dirci "non c'era alcuna poesia nello scorrere del tempo". Ehi, avete presente tutte quelle descrizioni filosofiche che in certe storie vedete quando è il momento di narrare lo scenario circostante? Dimenticatevele e non chiedetele u.u
Ritornano anche le lettere, un po' scivolate nel fondo durante il capitolo precedente, e questo crea quella continuity che mi piace vedere. E' un rimando estemporaneo, perlomeno quando riappare il discorso, ma già le avevi menzionate e se si torna indietro si può rivedere la scena dove dai loro importanza quindi non v'era bisogno di fare uno spiegone "ve le ricordate quelle?".
Il rimando così, sì motivato ma rapido, è più realistico e ci ricorda questo macguffin senza spoilerare troppo in merito. Procediamo! 

Circa l'apparizione della duchessa... qui vorrei invitarti a rileggere la sua comparsa. Tante volte, in poco tempo, usi "come" per innestare dei paragoni. Non mi dispiace affatto vedere i paragoni e li uso anche io, personalmente tuttavia ci vedrei bene dei sinomini, degli altri modi d'indicare la stessa cosa, evitando tutti quei come.
Anche un "al pari di" funziona! xD
Alyra è un nome che hai già menzionato...
La questione del sicario ci fa entrare di striscio in una società che sembra interessante. I am tuned in for moar, now y.y
Una taverna a luci rosse XD carina come trovata e come battuta, devo dirlo. E' una cosa sciocchina ma fa sorridere!
Si, quando arrivi all'aggressione e drow e uomo incappucciati sono in piena colluttazione quel punto a capo è, francamente, molesto come un pugno nell'occhio D: Rompe del tutto la tensione e ci fa scendere al rigo dopo, dove vediamo una scena che come proseguimento avrebbe reso il momento più frenetico.
Mannaggia a te.

E chiudendosi con la fuga dal sicario e da ciò che vuol dire, cioè che chi sta loro alle calcagna li ha raggiunti, questo capitolo si chiude dopo un buon numero di scossoni rapidi. Ha spedito in avanti, come ho detto ieri, la trama e ci lascia un cliff-hanger con cui proseguire al capitolo dopo. La parte sulla duchessa interrompe la narrazione sui due ma non posso dire che è fastidiosa. Rende qualcosa, aggiunge alla narrazione, per quanto mi lasci perplesso il perché tu l'abbia messa lì così brevemente.
E' un intermission, quasi, ma un significato dietro deve esserci. Lo scoprirò u.u
Penso che lascerò cadere da queste parti una bandiera verde...
*cade*
Ups!

Silver Shround awaaaay!
 

Recensore Veterano
30/05/17, ore 22:27
Cap. 3:

E dunque eccomi di nuovo dalle tue parti! Mi è mancato infastidirti anche qui e siccome oggi è un giorno very special, commento di Dany!
Ah, giuuusto: buon compleanno, Madison! ^.^ Formalmente nota come Fem!Hitler e "basta spammarmi in chaaat" xD

L'ultima volta, che risale a mesi fa, avevo lasciato Vanya e il suo amichevole Drow di quartiere agli inizi del loro viaggio per lasciare la città. Qui scopro che non si sono ancora sbranati tra di loro (nè sono stati sbranati da qualcosa) ma anzi proseguono più o meno intendendosi. 
Più o meno, dove il più è dato dal fatto che grossomodo riescono a non saltarsi addosso e dal meno dal fatto che tra un tentativo di stupro, una sessione di make out improvvisa e un canzonarsi a vicenda in amichevole razzismo questi due, in certi momento, sembrano un po' l'equivalente elfico-drow di dei teen-agers in tempesta ormonale.
*appare lentamente la sigla di The O.C., modificata in The E.C.; Elvish County. Elvishfooorniaaaah... Elvishfooorniaaaah...!*
Ahem!
Non da prendere come una critica; è divertente vederli così e ci permette di accostarci a loro, di relazionarci con delle figure che nemmeno sono della nostra specie. Certo, sembrano molto umani ma come dissi in un precedente commento... Vanya è stata tra noi -clearly the BEST race in the universe! XD- per decenni mentre il drow, così mi è sovvenuto in mente, ha affari più o meno frequenti con qualche società umana.
Quindi può avere assunto qualcosa e ci sta giocando, come dici nella coda.  
Funziona, dunque, che siano a tratti umanizzati: magari è anche per passare il più inosservati possibile per quanto fluttuare oltre un fiume non sia esattamente quello che io chiamo agire in maniera stealth xD è però il coronamento di una breve, finale gag e funziona nell'essere sia un modo carino di mostrare una abilità magica che chiudere il capitolo.
Ciò che ho apprezzato, al di là del dinamismo tra i personaggi che trasportano interamente il capitolo sulle loro spalle facendolo scorrere in maniera leggera, è quella spolverata d'indizi sia sulla loro zona geografica che sulle civiltà da cui vengono. Aggiungono un velo di background e, cumulato con l'uso di parole in elfico e drowish, rendono che comunque non sono esseri umani. Vengono da altre razze e in certi momenti prediligono impiegare i loro termini, forse più chiari alle loro orecchie, per spiegare o dirsi qualcosa.
Un tratto che implementando una solida barra di realismo davvero approfondisce chi sono. E questo l'ho apprezzato, dico davvero, parecchio: è realistico e quei termini -che so tu avere costruito assieme a mezze lingue- sembrano venire davvero da delle lingue costruite e con un senso comune.
In sostanza? Sembrano attuali parole di una lingua parlata e non termini inseriti per fare bello. Ci sta del lavoro dietro, anche nello spolverare di dettagli geografici il loro viaggio, e questo merita un solido plauso u.u

Io ti lascio una bandierina verde, però u.u

E...
Taaanti auguri a teeeeh, taaaanti auguri a teeeeh, Taaa...ah no scherzo. 
Terrò un conto dei capitoli che passano senza che questi due inizino a sbattersi come animali in calore: due, fino ad ora.
Sono convinto che prima o poi finiranno per rotolarsi nell'erba ma fino ad allora, attenderò nell'ombra tenendo il conto dei capitoli e guardandoti, sappilo, con occhi iracondi u.u


 

Recensore Master
14/04/17, ore 16:31
Cap. 2:

Vanya si conferma essere un ragazza forte e decisa e lo si vede dal modo in cui risponde alle squallide proposte (?) sessuali del drow.
Mi ero persa per strada in fatto che Vanya avesse 200 anni su per giù, non lo avrei detto, ma essendo un elfo immagino debba mantenere una mente giovane XD
Il drow alla fine non era una sua vecchia conoscenza e la sua reazione è dovuta più all'odio razziale che ad altro. Questa ragazza dimostra davvero di avere un grandissimo senso dell'onore, nonostante sia una ladra.
Dopo aver convinto il drow a farle l'incantesimo di schermatura penso che non le sarebbe costato molto prenderlo di sorpresa, inibirlo e poi cercare un modo per rendere l'incantesimo permanente (perché ho immaginato fosse temporaneo, dato che lei non si limita ad andarsene e lasciarlo lì)
insomma, si comporta davvero bene, mentre lui non sembra avere intenzione di fare altrettanto...
Insomma, comunque senza di lei lui non potrebbe andare da nessuna parte e non è una buona idea far indispettire la tua guida. Ma lui non sembra fregarsene molto xD
A presto <3

~ Emme

Recensore Master
14/04/17, ore 15:57
Cap. 1:

Ciao Madison :)
La tua storia ci è stata segnalata come lettura consigliata per una piccola iniziativa che abbiamo aperto sulla nostra pagina facebook, dal nome 'Aiutaci ad arrivare a 1000 recensioni fatte', quindi eccomi qui a leggere e recensire :)
Il prologo parte davvero molto bene e la storia promette un intreccio interessante.
Le descrizioni dei luoghi e dell'ambiente in cui si muovono i personaggi mi è piaciuta molto, si ha la possibilità di capire l'ambiente in cui i personaggi si muovono in maniera precisa, ma non vi è una sovrabbondanza di dettagli che potrebbero annoiare o far perdere il filo della situazione al lettore. Insomma c'è un buon bilanciamento tra le descrizioni dei luoghi e le informazioni che vengono date sul contesto e su quello che succede, tramite dialoghi o introspezione dei personaggi.
Vanya sembra un personaggio interessante, dalla descrizione e dal modo in cui parla l'ho immaginata come una giovane donna, non una ragazzina, ma neanche completamente adulta.
'Nonostante dimostrasse appena una ventina d’anni, il suo sguardo dorato tradiva quella maturità precoce che la strada dava a tutti gli sbandati come lui. '
Questa frase mi è piaciuta molto e penso che descriva bene la condizione di Bal e forse anche della stessa Vanya.
Il paragrafo in cui la nobile (perdonami non so come chiamarla) parla con i suoi sottoposti mi ha lasciata un po' confusa, ma aspetto di continuare a leggere per capire esattamente di cosa si stesse parlando, credo che sia uno spunto che apre a molte interessanti situazioni future.
Finisco con il parlare della parte in cui Vanya mette in pratica il colpo e la sua rocambolesca fuga, l'ho trovato molto divertente e action, e non mi è dispiaciuto per nulla leggerlo, così come lo scontro finale in cui sbaraglia senza problemi sei uomini. Questa ragazza mi piace moltissimo!
Sono davvero curiosa poi riguardo l'identità del suo committente, lei sembra profondamente colpita dalla rivelazione e non riesco a immaginare proprio che possa essere!
L'unica ipotesi che mi è venuta in mente è che sia proprio Mexen Nelinthar, che per qualche motivo voleva 'testare' le proprie misure di sicurezza (??)
Okay, non è una grande ipotesi ed è poco argomentata ma vabbhé, cercherò di rifarmi in seguito!
A presto :)

~ Emme

Recensore Veterano
12/04/17, ore 23:54
Cap. 11:

Ciao cara! Ahaha non devi affatto preoccuparti per il ritardo! Ognuno ha i suoi tempi negli aggiornamenti.^^
I due, nonostante le difficoltà, riescono comunque a cavarsela e continuare a tallonare i loro inseguitori. Molto bella la descrizione della scena dell'incantesimo di Cahlind sulla barca.
Si inizia anche a notare un leggero cambiamento nel loro rapporto. Ovviamente sempre nulla di romantico e sentimentale, ma è emblematico il fatto che alla fine Vanya si sia aperta a lui, confidandogli il peccato di cui anni prima si era macchiata e che l'aveva costretta all'esilio.
Questa ulteriore informazione non fa che aumentare la mia simpatia e compassione per il personaggio di Vanya, un'elfa forte e coraggiosa, ma che ha anche dovuto affrontare innumerevoli sofferenze nella sua esistenza. Questo mi convince sempre di più della sua innocenza; non meritava una colpa tanto dolorosa e definitiva, soprattutto perché non ha fatto altro che prendersi la sua vendetta, più che giustamente desiderata, considerato ciò che le ha fatto l'elfo da lei ucciso.
Sono curiosa di leggere cosa accadrà ora a Vanya e al drow.^^ A presto!

Recensore Veterano
19/03/17, ore 22:13
Cap. 10:

Eccomi!^^ Non devi preoccuparti per il ritardo. E, comunque, il banner mi piace molto. Anche l'altro era bellissimo, ma credo che questo sia più particolare. ;)
Molto interessante il modo con cui Cahlind riesce ad entrare nella mente del drow e a cavargli le informazioni che cercava, sebbene non riesca a controllarsi e finisca per ucciderlo. Comunque, grazie al drow, riescono a raggiungere la casa del suo mandante e, non senza difficoltà, a scoprire la città in cui questo si trova.
Per loro sarà molto più difficile fuggire dai loro inseguitori ora che a causa del drow Cahlind può essere tracciato e localizzato da loro per l'incantesimo.
Come sempre riesci a descrivere molto bene sia le azioni dei personaggi, sia le costruzioni, come la villa e l'architettura tipica dei drow.
Non vedo l'ora di leggere il prossimo capitolo! A presto.^^

Recensore Veterano
10/03/17, ore 15:34
Cap. 9:

Sono finalmente riuscita a rimettermi in pari ed ora cercherò di seguire con la maggiore regolarità possibile gli aggiornamenti (sappi che sono una ritardataria per natura XD).
Esmer, nonostante il trauma per la morte dell'amica Shauna, riesce ad arrivare da Vanya e a riferirle l'accaduto. Rivediamo anche Cahlind, che finora se n'è stato buono buono in un'altra locanda, ma che deve tornare da Vanya per sentire gli ultimi accaduti e aspettare altri probabili segugi drow, che alla fine si presentano davvero, seguendo le orme del ragazzo. Mi è dispiaciuto molto per la povera nana e per il marito, ma almeno Vanya e Cahlind sono riusciti ad avere la meglio sugli altri drow e a non farsi uccidere.
Ed ora cosa decideranno di fare insieme al nano? Non vedo l'ora di leggere il prossimo capitolo! A presto, cara.^^

Recensore Veterano
10/03/17, ore 14:59
Cap. 8:

Rieccomi!
La storia si fa sempre più intrigante. Le figure dei due ragazzi, soprattutto Shauna, sono molto interessanti. Esmer, dopo aver contratto un debito con Vanya, chiede l'aiuto della ragazza, un'amica di infanzia, per andare a cercare un individuo che l'elfa le ha descritto a tratti molto generali (chi sarà mai l'uomo di cui è alla ricerca Vanya?). Ciò che ho apprezzato di più di Shauna è la sua incredibile acutezza; baratta informazioni per altrettante informazioni, senza così dover mai tirare fuori un solo soldo. È un vero peccato che la ragazza faccia una brutta fine; sono curiosa di scoprire chi è stato ad accoltellarla e perché l'abbia fatto.
La descrizione della città di Tadena è davvero bella e accurata, tanto che durante la lettura mi sembrava quasi di poter vedere davvero i luoghi in cui avvengono le varie vicende. Brava!^^

Recensore Veterano
07/03/17, ore 20:15
Cap. 7:

I tuoi commenti a fine pagina mi fanno letteralmente sbellicare!XD
Alla fine Vanya e il drow si sono rincongiunti e Cahlind ha avuto quello che voleva: eh sì, l'hanno fatto. Eppure, è palese il fatto che per entrambi non fosse altro che uno sfogo e un'occasione qualunque per distrarsi dal fatto che potrebbero morire ad ogni secondo per mano dei sicari che gli vengono inviati contro. Per fortuna le notizie trapelate su di loro sono in parte travisate e confuse e possono almeno contare su questo elemento per riuscire ad arrivare a Tadena sani a salvi.
Le frecciatine che i due elfi continuano a lanciarsi sono sempre divertenti; il lato positivo del fatto che l'hanno fatto è che almeno Cahlind ha smesso di fare battutine sul portarla al letto (beh, non del tutto).
Anche questo capitolo è molto curato e scritto bene.
A presto!^^

Recensore Veterano
06/03/17, ore 23:21
Cap. 6:

Ciao Madison! Ora si spiegano molte cose: in primis si scopre il nome del drow che ha accompagnato (o, meglio, "torturato") Vanya nel corso del viaggio, Cahlind, che, quando non è impegnato a infastidire la povera elfa, se la fa con la cugina.XD Scherzo: è un personaggio molto particolare e pericoloso, capace di uccidere anche a sangue freddo se necessario, come fa con Saher (o Fenyth?).
A questo punto sono davvero curiosa di sapere che cosa ha in mente la governatrice Asydra e anche, insieme a lei, Cahlind. Questi due proprio non mi piacciono, ma allo stesso tempo mi intrigano. Staremo a vedere.^^

Recensore Veterano
06/03/17, ore 21:23
Cap. 5:

Eccomi tornata!^^
E, come aveva preannunciato, ecco che Vanya si ficca in nuovi guai, ma certamente non per colpa sua. Ha affrontato il primo sicario drow che le hanno mandato contro, uscendone però ferita. In effetti, è stata molto teatrale la sua scelta di scrivere la frase sul muro con il sangue del drow, ma devo ammettere che è stato un colpo di genio!
Tranquilla: hai descritto il combattimento con precisione e abilità, così come le cure e la satura. Spesso può apparire difficile delineare scene di questo tipo, soprattutto per quanto riguarda quest'ultima, perché non siamo tutti degli spadaccini e chirurghi provetti.XD Ma tu le hai rappresentate davvero bene; perciò, brava!
Chissà dove deciderà di andare a questo punto Vanya per tallonare i suoi inseguitori e stare al sicuro! Nelle sue condizioni, per quanto sia tenace e abile, non credo possa riuscire a combattere contro altri sicari e uscire indenne da nuovi scontri.
Le trame del drow Saher, qui spacciatosi per Fenyth, sono ancora oscure e misteriose; e, inoltre, cosa avrà in mente la duchessa e a chi sarà indirizzata la lettera?
Sono curiosissima! A presto. ;)

Recensore Veterano
06/03/17, ore 18:49
Cap. 4:

Eccomi, cara!
Insomma alla fine la nobile, che si scopre una drow, è riuscita nel suo intento, cioè uccidere il sicario che lei stessa aveva inviato. Spero di riuscire presto a capire meglio le intenzioni della drow e di Saher, perché i loro intrighi sono molto interessanti.
Dopo aver rischiato di farsi ammazzare, il drow e Vanya si separano, con grande sollievo da parte di entrambi. Nonostante i baci che si scambiano, che, però, naturalmente non avevano nulla di romantico, la situazione tra di loro stava divenendo insostenibile per tutti e due e, sebbene ognuno avesse bisogno dell'altra per i propri motivi personali, se ne vanno ognuno per la propria strada, o almeno momentaneamente. Sono davvero curiosa di leggere cosa deciderà di fare Vanya a questo punto e se si caccerà nei guai.
Comunque mi piace molto l'idea di mischiare alla lingua normale, quella del drow e dell'elfa. Si vede che l'hai curata molto e questa riesce a rendere le scene più vivide e realistiche. A presto! :)

Recensore Veterano
06/03/17, ore 18:25
Cap. 3:

Ciao! Il viaggio continua per i due elfi, in un clima di perenne liti e discussioni. Che il drow non provi alcun vero sentimento per lei oltre il disprezzo e la voglia di umiliarla è chiaro dal modo in cui la tratta e la infastidisce. Il bacio non era affatto un gesto tenero: semplicemente uno dei tanti mezzi per irritarla, usarla e farle capire la sua superiorità e forza. Vanya, però, non si lascia mettere i piedi in testa e questa è una delle cose che più apprezzo di lei.
Il passato dell'elfa continua ad incuriosirmi moltissimo; in questo capitolo scopriamo che secoli prima era stata marchiata e cacciata dai suoi simili, rendendola un'esule e una fuggitiva. Molto originale l'idea di usare come marchio una freccia spezzata. Mi chiedo se in qualche modo questa scelta sia collegata alla colpa di cui Vanya si era macchiata, che deve essere molto grave per condannarla ad una tale e dolorosa pena.
Ad ogni modo, mi piace molto il modo in cui scrivi e descrivi le azioni dei personaggi, che risultano molto fluide. Veramente brava!^^ A presto!

Recensore Veterano
06/03/17, ore 15:07
Cap. 2:

Rieccomi!
L'individuo che aveva commissionato il furto di Vanya si rivela essere un drow, un elfo oscuro. Devo dire che hai tratteggiato davvero bene il suo carattere, soprattutto se ricollegato a ciò che i drow sono. Creature malevole e ripugnanti, proprio come questo personaggio. Un bastone per picchiarlo ci starebbe proprio bene, soprattutto dopo tutti i commenti a sfondo sessuale che ha fatto a Vanya e il suo (per fortuna) fallito tentativo di violentarla. Ma Vanya non è una tipa che si arrende facilmente e, se non ci avesse pensato il procione a fermarli, il drow si sarebbe ritrovato steso a terra in pochi secondi.
E poi... Il povero procione! So che era necessario che Vanya lo uccidesse, poiché aveva mangiato tutte le loro scorte di cibo e, in previsione di un lungo viaggio, i due devono trovare un altro modo per nutrirsi, ma non è mai piacevole leggere scene in cui degli animali vengono uccisi.
Il viaggio tra i due si prospetta già molto duro e difficile, per i caratteracci di entrambi (ma soprattutto dell'antipatico, e per non dire di peggio, drow) e il palese disprezzo che nutrono a vicenda. La storia mi sta iniziando a piacere moltissimo!^^

Recensore Veterano
06/03/17, ore 14:32
Cap. 1:

Ciao! Avevo già notato la storia su Wattpad e poi mi sono accorta che l'avevi pubblicata anche qui su Efp. Perciò, perché non lasciarti una piccola recensione?
Adoro l'high fantasy: elfi, nani, orchi e chi più ne ha, più ne metta. Quindi, già parti avvantaggiata. In più, con un inizio del genere, così pieno d'azione, questa storia non può non piacermi e invogliarmi a continuare!
Vanya già mi piace moltissimo: non è una delle solite ragazze belle e perfette, ma una donna audace e temeraria, costretta a diventare una ladra e una mercenaria per sopravvivere. Inoltre, la tua allusione ad un suo passato particolare e tormentato, probabilmente legato all'esilio di cui parli nell'introduzione, non fa che incuriosirmi e farmi desiderare di sapere di più su di lei.
Sono molto curiosa di continuare a leggere e scoprire chi è la donna nobile che ha pagato il vicario e, soprattutto, l'individuo che Vanya vede alla fine del capitolo.
Comunque, molto carino il banner!^^

[Precedente] 1 2 [Prossimo]