Recensioni per
La freccia spezzata
di Madison Alyssa Johnson

Questa storia ha ottenuto 26 recensioni.
Positive : 25
Neutre o critiche: 1 (guarda)


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
[Precedente] 1 2 [Prossimo]
Recensore Master
14/04/17, ore 16:31
Cap. 2:

Vanya si conferma essere un ragazza forte e decisa e lo si vede dal modo in cui risponde alle squallide proposte (?) sessuali del drow.
Mi ero persa per strada in fatto che Vanya avesse 200 anni su per giù, non lo avrei detto, ma essendo un elfo immagino debba mantenere una mente giovane XD
Il drow alla fine non era una sua vecchia conoscenza e la sua reazione è dovuta più all'odio razziale che ad altro. Questa ragazza dimostra davvero di avere un grandissimo senso dell'onore, nonostante sia una ladra.
Dopo aver convinto il drow a farle l'incantesimo di schermatura penso che non le sarebbe costato molto prenderlo di sorpresa, inibirlo e poi cercare un modo per rendere l'incantesimo permanente (perché ho immaginato fosse temporaneo, dato che lei non si limita ad andarsene e lasciarlo lì)
insomma, si comporta davvero bene, mentre lui non sembra avere intenzione di fare altrettanto...
Insomma, comunque senza di lei lui non potrebbe andare da nessuna parte e non è una buona idea far indispettire la tua guida. Ma lui non sembra fregarsene molto xD
A presto <3

~ Emme

Recensore Master
14/04/17, ore 15:57
Cap. 1:

Ciao Madison :)
La tua storia ci è stata segnalata come lettura consigliata per una piccola iniziativa che abbiamo aperto sulla nostra pagina facebook, dal nome 'Aiutaci ad arrivare a 1000 recensioni fatte', quindi eccomi qui a leggere e recensire :)
Il prologo parte davvero molto bene e la storia promette un intreccio interessante.
Le descrizioni dei luoghi e dell'ambiente in cui si muovono i personaggi mi è piaciuta molto, si ha la possibilità di capire l'ambiente in cui i personaggi si muovono in maniera precisa, ma non vi è una sovrabbondanza di dettagli che potrebbero annoiare o far perdere il filo della situazione al lettore. Insomma c'è un buon bilanciamento tra le descrizioni dei luoghi e le informazioni che vengono date sul contesto e su quello che succede, tramite dialoghi o introspezione dei personaggi.
Vanya sembra un personaggio interessante, dalla descrizione e dal modo in cui parla l'ho immaginata come una giovane donna, non una ragazzina, ma neanche completamente adulta.
'Nonostante dimostrasse appena una ventina d’anni, il suo sguardo dorato tradiva quella maturità precoce che la strada dava a tutti gli sbandati come lui. '
Questa frase mi è piaciuta molto e penso che descriva bene la condizione di Bal e forse anche della stessa Vanya.
Il paragrafo in cui la nobile (perdonami non so come chiamarla) parla con i suoi sottoposti mi ha lasciata un po' confusa, ma aspetto di continuare a leggere per capire esattamente di cosa si stesse parlando, credo che sia uno spunto che apre a molte interessanti situazioni future.
Finisco con il parlare della parte in cui Vanya mette in pratica il colpo e la sua rocambolesca fuga, l'ho trovato molto divertente e action, e non mi è dispiaciuto per nulla leggerlo, così come lo scontro finale in cui sbaraglia senza problemi sei uomini. Questa ragazza mi piace moltissimo!
Sono davvero curiosa poi riguardo l'identità del suo committente, lei sembra profondamente colpita dalla rivelazione e non riesco a immaginare proprio che possa essere!
L'unica ipotesi che mi è venuta in mente è che sia proprio Mexen Nelinthar, che per qualche motivo voleva 'testare' le proprie misure di sicurezza (??)
Okay, non è una grande ipotesi ed è poco argomentata ma vabbhé, cercherò di rifarmi in seguito!
A presto :)

~ Emme

Recensore Veterano
12/04/17, ore 23:54
Cap. 11:

Ciao cara! Ahaha non devi affatto preoccuparti per il ritardo! Ognuno ha i suoi tempi negli aggiornamenti.^^
I due, nonostante le difficoltà, riescono comunque a cavarsela e continuare a tallonare i loro inseguitori. Molto bella la descrizione della scena dell'incantesimo di Cahlind sulla barca.
Si inizia anche a notare un leggero cambiamento nel loro rapporto. Ovviamente sempre nulla di romantico e sentimentale, ma è emblematico il fatto che alla fine Vanya si sia aperta a lui, confidandogli il peccato di cui anni prima si era macchiata e che l'aveva costretta all'esilio.
Questa ulteriore informazione non fa che aumentare la mia simpatia e compassione per il personaggio di Vanya, un'elfa forte e coraggiosa, ma che ha anche dovuto affrontare innumerevoli sofferenze nella sua esistenza. Questo mi convince sempre di più della sua innocenza; non meritava una colpa tanto dolorosa e definitiva, soprattutto perché non ha fatto altro che prendersi la sua vendetta, più che giustamente desiderata, considerato ciò che le ha fatto l'elfo da lei ucciso.
Sono curiosa di leggere cosa accadrà ora a Vanya e al drow.^^ A presto!

Recensore Veterano
19/03/17, ore 22:13
Cap. 10:

Eccomi!^^ Non devi preoccuparti per il ritardo. E, comunque, il banner mi piace molto. Anche l'altro era bellissimo, ma credo che questo sia più particolare. ;)
Molto interessante il modo con cui Cahlind riesce ad entrare nella mente del drow e a cavargli le informazioni che cercava, sebbene non riesca a controllarsi e finisca per ucciderlo. Comunque, grazie al drow, riescono a raggiungere la casa del suo mandante e, non senza difficoltà, a scoprire la città in cui questo si trova.
Per loro sarà molto più difficile fuggire dai loro inseguitori ora che a causa del drow Cahlind può essere tracciato e localizzato da loro per l'incantesimo.
Come sempre riesci a descrivere molto bene sia le azioni dei personaggi, sia le costruzioni, come la villa e l'architettura tipica dei drow.
Non vedo l'ora di leggere il prossimo capitolo! A presto.^^

Recensore Veterano
10/03/17, ore 15:34
Cap. 9:

Sono finalmente riuscita a rimettermi in pari ed ora cercherò di seguire con la maggiore regolarità possibile gli aggiornamenti (sappi che sono una ritardataria per natura XD).
Esmer, nonostante il trauma per la morte dell'amica Shauna, riesce ad arrivare da Vanya e a riferirle l'accaduto. Rivediamo anche Cahlind, che finora se n'è stato buono buono in un'altra locanda, ma che deve tornare da Vanya per sentire gli ultimi accaduti e aspettare altri probabili segugi drow, che alla fine si presentano davvero, seguendo le orme del ragazzo. Mi è dispiaciuto molto per la povera nana e per il marito, ma almeno Vanya e Cahlind sono riusciti ad avere la meglio sugli altri drow e a non farsi uccidere.
Ed ora cosa decideranno di fare insieme al nano? Non vedo l'ora di leggere il prossimo capitolo! A presto, cara.^^

Recensore Veterano
10/03/17, ore 14:59
Cap. 8:

Rieccomi!
La storia si fa sempre più intrigante. Le figure dei due ragazzi, soprattutto Shauna, sono molto interessanti. Esmer, dopo aver contratto un debito con Vanya, chiede l'aiuto della ragazza, un'amica di infanzia, per andare a cercare un individuo che l'elfa le ha descritto a tratti molto generali (chi sarà mai l'uomo di cui è alla ricerca Vanya?). Ciò che ho apprezzato di più di Shauna è la sua incredibile acutezza; baratta informazioni per altrettante informazioni, senza così dover mai tirare fuori un solo soldo. È un vero peccato che la ragazza faccia una brutta fine; sono curiosa di scoprire chi è stato ad accoltellarla e perché l'abbia fatto.
La descrizione della città di Tadena è davvero bella e accurata, tanto che durante la lettura mi sembrava quasi di poter vedere davvero i luoghi in cui avvengono le varie vicende. Brava!^^

Recensore Veterano
07/03/17, ore 20:15
Cap. 7:

I tuoi commenti a fine pagina mi fanno letteralmente sbellicare!XD
Alla fine Vanya e il drow si sono rincongiunti e Cahlind ha avuto quello che voleva: eh sì, l'hanno fatto. Eppure, è palese il fatto che per entrambi non fosse altro che uno sfogo e un'occasione qualunque per distrarsi dal fatto che potrebbero morire ad ogni secondo per mano dei sicari che gli vengono inviati contro. Per fortuna le notizie trapelate su di loro sono in parte travisate e confuse e possono almeno contare su questo elemento per riuscire ad arrivare a Tadena sani a salvi.
Le frecciatine che i due elfi continuano a lanciarsi sono sempre divertenti; il lato positivo del fatto che l'hanno fatto è che almeno Cahlind ha smesso di fare battutine sul portarla al letto (beh, non del tutto).
Anche questo capitolo è molto curato e scritto bene.
A presto!^^

Recensore Veterano
06/03/17, ore 23:21
Cap. 6:

Ciao Madison! Ora si spiegano molte cose: in primis si scopre il nome del drow che ha accompagnato (o, meglio, "torturato") Vanya nel corso del viaggio, Cahlind, che, quando non è impegnato a infastidire la povera elfa, se la fa con la cugina.XD Scherzo: è un personaggio molto particolare e pericoloso, capace di uccidere anche a sangue freddo se necessario, come fa con Saher (o Fenyth?).
A questo punto sono davvero curiosa di sapere che cosa ha in mente la governatrice Asydra e anche, insieme a lei, Cahlind. Questi due proprio non mi piacciono, ma allo stesso tempo mi intrigano. Staremo a vedere.^^

Recensore Veterano
06/03/17, ore 21:23
Cap. 5:

Eccomi tornata!^^
E, come aveva preannunciato, ecco che Vanya si ficca in nuovi guai, ma certamente non per colpa sua. Ha affrontato il primo sicario drow che le hanno mandato contro, uscendone però ferita. In effetti, è stata molto teatrale la sua scelta di scrivere la frase sul muro con il sangue del drow, ma devo ammettere che è stato un colpo di genio!
Tranquilla: hai descritto il combattimento con precisione e abilità, così come le cure e la satura. Spesso può apparire difficile delineare scene di questo tipo, soprattutto per quanto riguarda quest'ultima, perché non siamo tutti degli spadaccini e chirurghi provetti.XD Ma tu le hai rappresentate davvero bene; perciò, brava!
Chissà dove deciderà di andare a questo punto Vanya per tallonare i suoi inseguitori e stare al sicuro! Nelle sue condizioni, per quanto sia tenace e abile, non credo possa riuscire a combattere contro altri sicari e uscire indenne da nuovi scontri.
Le trame del drow Saher, qui spacciatosi per Fenyth, sono ancora oscure e misteriose; e, inoltre, cosa avrà in mente la duchessa e a chi sarà indirizzata la lettera?
Sono curiosissima! A presto. ;)

Recensore Veterano
06/03/17, ore 18:49
Cap. 4:

Eccomi, cara!
Insomma alla fine la nobile, che si scopre una drow, è riuscita nel suo intento, cioè uccidere il sicario che lei stessa aveva inviato. Spero di riuscire presto a capire meglio le intenzioni della drow e di Saher, perché i loro intrighi sono molto interessanti.
Dopo aver rischiato di farsi ammazzare, il drow e Vanya si separano, con grande sollievo da parte di entrambi. Nonostante i baci che si scambiano, che, però, naturalmente non avevano nulla di romantico, la situazione tra di loro stava divenendo insostenibile per tutti e due e, sebbene ognuno avesse bisogno dell'altra per i propri motivi personali, se ne vanno ognuno per la propria strada, o almeno momentaneamente. Sono davvero curiosa di leggere cosa deciderà di fare Vanya a questo punto e se si caccerà nei guai.
Comunque mi piace molto l'idea di mischiare alla lingua normale, quella del drow e dell'elfa. Si vede che l'hai curata molto e questa riesce a rendere le scene più vivide e realistiche. A presto! :)

Recensore Veterano
06/03/17, ore 18:25
Cap. 3:

Ciao! Il viaggio continua per i due elfi, in un clima di perenne liti e discussioni. Che il drow non provi alcun vero sentimento per lei oltre il disprezzo e la voglia di umiliarla è chiaro dal modo in cui la tratta e la infastidisce. Il bacio non era affatto un gesto tenero: semplicemente uno dei tanti mezzi per irritarla, usarla e farle capire la sua superiorità e forza. Vanya, però, non si lascia mettere i piedi in testa e questa è una delle cose che più apprezzo di lei.
Il passato dell'elfa continua ad incuriosirmi moltissimo; in questo capitolo scopriamo che secoli prima era stata marchiata e cacciata dai suoi simili, rendendola un'esule e una fuggitiva. Molto originale l'idea di usare come marchio una freccia spezzata. Mi chiedo se in qualche modo questa scelta sia collegata alla colpa di cui Vanya si era macchiata, che deve essere molto grave per condannarla ad una tale e dolorosa pena.
Ad ogni modo, mi piace molto il modo in cui scrivi e descrivi le azioni dei personaggi, che risultano molto fluide. Veramente brava!^^ A presto!

Recensore Veterano
06/03/17, ore 15:07
Cap. 2:

Rieccomi!
L'individuo che aveva commissionato il furto di Vanya si rivela essere un drow, un elfo oscuro. Devo dire che hai tratteggiato davvero bene il suo carattere, soprattutto se ricollegato a ciò che i drow sono. Creature malevole e ripugnanti, proprio come questo personaggio. Un bastone per picchiarlo ci starebbe proprio bene, soprattutto dopo tutti i commenti a sfondo sessuale che ha fatto a Vanya e il suo (per fortuna) fallito tentativo di violentarla. Ma Vanya non è una tipa che si arrende facilmente e, se non ci avesse pensato il procione a fermarli, il drow si sarebbe ritrovato steso a terra in pochi secondi.
E poi... Il povero procione! So che era necessario che Vanya lo uccidesse, poiché aveva mangiato tutte le loro scorte di cibo e, in previsione di un lungo viaggio, i due devono trovare un altro modo per nutrirsi, ma non è mai piacevole leggere scene in cui degli animali vengono uccisi.
Il viaggio tra i due si prospetta già molto duro e difficile, per i caratteracci di entrambi (ma soprattutto dell'antipatico, e per non dire di peggio, drow) e il palese disprezzo che nutrono a vicenda. La storia mi sta iniziando a piacere moltissimo!^^

Recensore Veterano
06/03/17, ore 14:32
Cap. 1:

Ciao! Avevo già notato la storia su Wattpad e poi mi sono accorta che l'avevi pubblicata anche qui su Efp. Perciò, perché non lasciarti una piccola recensione?
Adoro l'high fantasy: elfi, nani, orchi e chi più ne ha, più ne metta. Quindi, già parti avvantaggiata. In più, con un inizio del genere, così pieno d'azione, questa storia non può non piacermi e invogliarmi a continuare!
Vanya già mi piace moltissimo: non è una delle solite ragazze belle e perfette, ma una donna audace e temeraria, costretta a diventare una ladra e una mercenaria per sopravvivere. Inoltre, la tua allusione ad un suo passato particolare e tormentato, probabilmente legato all'esilio di cui parli nell'introduzione, non fa che incuriosirmi e farmi desiderare di sapere di più su di lei.
Sono molto curiosa di continuare a leggere e scoprire chi è la donna nobile che ha pagato il vicario e, soprattutto, l'individuo che Vanya vede alla fine del capitolo.
Comunque, molto carino il banner!^^

Recensore Junior
17/01/17, ore 18:22
Cap. 7:

Ciao, piacere, sono Red! Sinceramente devo dire che la tua storia non mi aveva colpito particolarmente, il presupposto della ragazza ladra mi pareva un po' troppo semplice e già usato ma mi sono dovuta ricredere quasi subito! Devo dire che adoro le scene dei combattimenti, sono scritte davvero davvero bene...non ho idea di come tu faccia ma sono così realistiche! E non ci sono "momenti alla matrix" cioè combattimenti assurdi o impossibili. Inoltre mi piace molto il rapporto che stanno sviluppando Vanya e " l'idiota" . Non sono i soliti stereotipati personaggi da fanfiction romantica-pseudo fantasy ma anzi sono due pg forti e con dei lati oscuri non indifferenti, e ciò li rende molto più interessanti.
La scelta di trattare di elfi e drow e del loro odio razziale mi piace moltissimo, perché adoro gli elfi oscuri e i loro intrighi!
Quindi, tirando le somme; continua così questa storia è fantastica e meriterebbe molto di più!
A presto! :)

Recensore Master
06/01/17, ore 11:49
Cap. 5:

Hello! Rieccomi qua, anche se più tardi del previsto. Prima di tutto, voglio dire che ho apprezzato molto questa comunicazione con i cavalli, che mi ha ricordato tantissimo Il Signore degli Anelli, Legolas e Aragorn - ma anche Gandalf - che parlano e tranquillizzano i fidati animali come fossero degli umani dotati di parola. Molto, molto bello.
I guai per Vanya iniziano subito e, nonostante la sconfitta del primo nemico, l'elfa non è uscita illesa. Molto interessante scoprire come funziona la sanità (?) in questo tuo mondo: anche qui usano la magia e sarei molto curiosa di conoscere queste impegnate consorelle praticanti della magia bianca.
Triste, invece, è stato il momento in cui le sogna la sua casa, la sua famiglia che l'ha ripudiata senza troppo dolore e la persona, non ho ben capito che ruolo o grado di parentela abbia con lei, che l'ha cresciuta. E intanto hanno messo una taglia sulla sua testa...
Sulla parte finale, dedicata a questa Asydra, non mi sbilancio: non ho ancora ben capito tutte le tematiche, quindi mi astengo da qualsiasi opinione... per il momento! Dico solo che è tutto molto interessante e non vedo l'ora di scoprire altro.

Piccolo errore che ti segnalo: "Vanya strinse i pugne" ovviamente, intendevi scrivere pugni. Per il resto, tutto bene. Stile sempre impeccabile.

Alla prossima,
V.

[Precedente] 1 2 [Prossimo]