Recensioni per
Presagio di una sciagura
di merty_chan11

Questa storia ha ottenuto 1 recensioni.
Positive : 1
Neutre o critiche: 0


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
Nuovo recensore
02/04/17, ore 09:17

E' da un po' che non recensisco su questo sito e sono sollevata di poter elargire un giudizio positivo (è stata una fortuna scovare un testo ben fatto al primo colpo... sarebbe stato spiacevole sorbirsi uno scritto mediocre dopo tutti questi mesi d'assenza).

Ad ogni modo, sono senza dubbio influenzata dall'ambientazione e dalla natura dei personaggi che hai impiegato -tradizionali, ma spesso sfruttati in maniera diversa, autonomi gli uni dagli altri (basti pensare alla "collaborazione" che hai creato tra il mondo delle fate e quello delle creature angeliche e demoniache")- perché è un contesto che mi alletta molto, spremuto fino all'inverosimile in letteratura, ma sicuramente ancora capace di dare molto, se ben sfruttato.

L'unica perplessità riguarda la cerva di Ui Neill. Non ho idea se esista davvero in mitologia o se tu l'abbia inventata per l'occasione: se fosse il primo caso, perdona la mia ignoranza; se si trattasse del secondo, mi suona davvero bizzarro pensare a una cerva con le corna, essendo i maschi gli unici a possedere i palchi.

Per concludere, il testo è ben scritto. E non vi è nulla più di una buona scrittura per invogliare a leggere (oltre, be'... alla trama). Ci sono alcune espressioni che io non avrei impiegato, ma questo è probabilmente il commento più inutile di tutta la recensione dato che si tratta di una considerazione puramente personale e non ha valore assoluto.
Perdonami però se qui di seguito riporto un paio di situazioni che, nell'insieme così ben fatto, mi hanno fatto pensare alla necessità di rivederle un attimo:

_momento pignoleria - trentesima riga dal basso, piccolo errore di battitura: "sfoderò" invece che "sfonderò"- chiusura momento pignoleria.
_"sentì il suo cuore frantumarsi per la milionesima volta": quel "milionesima" è forse un po' troppo colloquiale per lo stile che hai impiegato nell'intero racconto. Forse sarebbe meglio sostituirlo con "ennesima", ma ribadisco che si tratti solo di una considerazione personale.
_ultima considerazione personale - "perché aveva dovuto innamorarsi proprio dello STESSO ragazzo per la quale la sorella provava il suo STESSO sentimento? E perché lei non poteva essere ricambiata allo STESSO modo?": come puoi vedere, in una sola riga la parola STESSO si ripresenta per ben tre volte. Forse l'hai impiegata volutamente per sottolineare il peso della situazione e in tal caso sarebbe giustificata, ma a me è parsa più una ripetizione.

Detto questo, perdona di nuovo la pignoleria, ma, ehy, la recensione è positiva quindi Urrà!
E da quel che ho capito, questo racconto, sebbene one-shot, non resterà solo.
Dunque buon lavoro!