Recensioni per
Honeymoon
di Athenryl

Questa storia ha ottenuto 6 recensioni.
Positive : 6
Neutre o critiche: 0


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
Nuovo recensore
05/06/17, ore 22:05
Cap. 1:

Di solito mi avvicino a questo genere di storie con cautela.
Non sono un bigotto né tantomeno una moralista: tuttavia se c'è una cosa che mi rimane sullo stomaco sono le fantasie sessuali, trascritte in malo modo e diffuse al pubblico.
Odio gli scritti realizzati male, con superficialità e una mancanza totale di grammatica, sintassi e lessico.
Fortunatamente questo non è uno di quei casi!
È stato un piacere leggere la storia, le descrizioni sono realizzate bene sebbene io fossi in te non creerei questi, seppur frazionati, muri di testo.
Non sono qui tanto a commentare la parte slash (non sono un amante del genere, tantomeno di quelli affini) ma più la forma del testo a cui devi dare un plaudo.

Recensore Master
30/04/17, ore 21:41
Cap. 1:

Ciao, eccomi per lo scambio!
Ti faccio i complimenti fin da subito perché hai un modo stupendo di descrivere, soprattutto il paesaggio, usando ogni volta aggettivi precisi e diversi. È dettagliato e che fa immergere nell'atmosfera.
Poi mi piace lo stile d'impaginazione che hai usato, così come il banner: gli aestetic, se fatti bene, hanno sempre un certo fascino.
Devo segnalarti però che in moltissimi punti hai messo uno spazio di meno, attaccando i segni di punteggiatura alle parole successive, soprattutto quando ci sono i pensieri o i dialoghi. Penso che, con una veloce riletta, potresti facilmente rimediare!
Inoltre in questo punto: 1 a 1, pensa Fen, non senza una certa soddisfazione. «Magari un’altra volta» - avrei messo 1 a 1 in parola e non in numero, fa un po' strano leggerlo così e non credo sia del tutto corretto siccome non si tratta di una data o di una cifra in denaro.
Ho trovato meravigliosa la parte dove Fen ripensa agli insegnamenti di Gwaellyn - ho dovuto guardare come si scrive almeno tre volte, non riesco proprio a ricordarlo! - riguardo alla foresta, immaginandomi chiaramente ogni scena. Una completa immersione nel loro universo antico-fantasy, in ogni dettaglio.
Penso sia originale il fatto di essere partiti dal presente, cioè una missione come tante, per allacciarsi a un ricordo del passato.
- Quello che Remy gli ha detto chiamarsi Dita lunghe - hai dimenticato una maiuscola, qui.
Hai descritto in modo ottimo anche la serata di "svago" - chiamiamola così - con tutti gli effetti dell'alcol e ciò che li circondano. Nonostante sia solo un personaggio di sfondo, Lena la "servetta" ha conquistato la mia simpatia, forse per l'aspetto e per i suoi comportamenti ben poco casti.
Te la sei cavata meravigliosamente anche con la parte rossa. L'ho letta d'un fiato, catturata dalla passione smisurata dei due personaggi, che si sono lasciati trascinare dagli eventi e da un misto di sensazioni carnali e intense. Si vede infatti l'impegno che hai messo nel curare quella scena in particolare, infatti ti faccio i miei complimenti perché finora è la slash più bella che io abbia mai letto.
Ci vuole fantasia per inventare proverbi, perciò complimenti anche per quello. Un po' mi dispiace per Fen, perché è un po' come dire che è quasi sicuro che Gwaellyn non vorrà più fare altro con lui.
L'ho letta volentieri, trovandolo un lavoro davvero dettagliato e curato. Beh, nient'altro da dire!
Alla prossima.
-H.H.-

Nuovo recensore
23/04/17, ore 19:50
Cap. 1:

Erano davvero tanti anni che non mi immergevo nel mondo di D&D e leggendoti mi sono catapultata di nuovo con tutta me stessa. Mi sembrava di essere li, di vederli davanti a me e di partecipare alla loro avventura. È stato un piacere leggerti e non vedo l'ora di leggere altro. Complimenti ancora e grazie Bacio

Recensore Master
30/03/17, ore 15:36
Cap. 1:

Ciao eccomi finalmente... perdonami L immenso ritardo ma fare la mamma mi porta via un sacco di energie e quando penso di aver tempo non lo ho in realtà... allora devo dirti che sono piacevolmente stupite perché È la prima volte che leggo qualcuno in D&D che scriva come me, ovvero ispirandosi solo all ambientazione e non a tutto il gioco di ruolo come se fosse una sessione di gioco e questo mi piace un sacco. Innanzitutto devo dirti che hai uno stile magnifico fluido e perfetto da cui ho molto da imparare... poi beh pur non essendo un'amante dello slash ho adorato questa coppia. Esce un po' dai canoni normali cioè passivo attivo, invece mi sembrano proprio due alla pari che si stuzzicano che maliziano ecco... le descrizioni sono ottime davvero mi sembrava di veder tutto coi tuoi occhi, poi la scena erotica L ho trovata bella, con le giuste dose di tensione e agonismo e senza volgarità come una scena erotica dovrebbe essere. Non sei caduta nei cliché e anche questo L ho apprezzato... se poi aggiungi che ho un debole per i mezzelfi direi che sei tra le mie autrici preferite. Sei stata davvero una piacevole scoperta che ci voleva per me! Se scriverai ancora in D&D o di Fen fammelo sapere e sarò felicissima di leggere!
A presto
Ladyhawke83

Recensore Veterano
25/03/17, ore 17:34
Cap. 1:

Eccomi qui! Devo scusarmi, innanzitutto, per il tempo extra che ci ho impiegato! Avevo detto che in due giorni ti avrei commentata e ho impiegato quasi il triplo di questo tempo!
Però non è per la lunghezza dello scritto, non tutto perlomeno, ma più per impegni dell'università che si sono succeduti gli uni sugli altri fino a lasciarmi con poco tempo e sempre stanco. Lo scritto è lungo, non lo nego, però per una volta tanto è bello vedere la mia moneta restituita in questo modo, uno scritto lungo per uno scritto lungo ^.^
Sarebbe stato pesante se la stesura non fosse stata, e qui hai davvero i miei complimenti, generalmente ottima. Di solito non dico qualcosa del genere perché non incontro moltissimi scritti posti in modo tale che la lunghezza è una sfida ad andare avanti di rigo in rigo piuttosto che un peso ed un tiro alla pazienza ma ci sono le eccezioni alla regola e questa è una di quelle. 
Per rompere subito il ghiaccio devo dirti che ho adorato sia il proverbio che il suo ritorno; apre e chiude la storia disegnando un cerchio completo, il che non fa mai male, con in più il fornire del buonissimo world-building inaffidabile. Fen'Harel è stato al Sud, questo proverbio viene dal Sud... ma dobbiamo affidarci alla sua parole, alla sua vista ed alle sue esperienze per conoscerlo. Non è detto sia come ce lo narra, non integralmente, o che lui l'abbia integralmente affrontato tutto.
Dire ma non spiegare in troppi dettagli lascia aperte delle porte su altro materiale, altro background, per sorprendere ed intrattenere ancora tanto quanto, in contrario, mostrarci che diceva il vero e che è tutto assolutamente come lo ha narrato. 

Il primo pezzo è circoscritto ad una singola scena dove questo sud ci viene raccontato ed accennato; la cosa che mi è piaciuta è che il nostro avventuriero sta giocando su quello che ha visto. Potrebbe non stare narrando tutto ma solo quello che la lady vuole sentirsi raccontare. Alla fine lui sembra più interessato a sedurla per il gusto di sedurla, o solo catturare le sue attenzioni, che non fare un resoconto dettagliato di quello che ha vissuto lì e ripete una frase come per giocarci sopra.
Ciò mi è onestamente piaciuto; la costruzione del mondo sembra chiarissima ma potrebbero essere alcune cose vere sulle quali lui ha costruito varie, stravanganti fandonie per impressionare. In una simile situazione chi non lo farebbe? E' l'occasione per divertirsi ai danni di qualcuno in maniers quaaasi innocente e, come ho detto sopra, permette di dire senza per forza di cose costringersi. Ai miei occhi è uscito fuori come un simpatico mascalzone, o meglio un avventuriero del suo mondo. Peraltro ha una missione quindi questo racconto può soltanto essere un modo per ingannare meglio il tempo o spassarsela.
Attenta che qualche volta ti sei persa degli spazi, sopratutto all'inizio! Se rileggi vedi dove, forse è la formattazione ad averlo fatto, certe volte gli spazi sono saltati e non hai staccato dopo la virgola!
La cosa succede anche nella terza parte, quando bevono e si parla della storia dei capelli :( in quel frangente, però, l'atmosfera prende! Mi ha dato l'immagine di una di quelle serate dove vai a bere con gli amici e dopo un po' di vini e di birre non sai più chi sta offrendo il giro, non t'interessa, si sono aggiunte cinque persone con cui parli in inglese e la mattina dopo ti sveglierai davvero male.
Molto reale, quindi, per quanto vi siano mezzuomini ed elfi in scena. In taberna, proprio!
E come dall'esagerazione si passi alla passione è un percorso che confonde e stordisce, il che mi è di nuovo piaciuto perché vi è dell'ordine ma vortica e non è facilissimo da seguire, citando dunque lo stato dei due. Non sono un fan dello slash ma nemmeno lo respingo; ciò che distanzio è quando le scene di sesso sono fatte un po' male e la costruzione precedente -se necessaria- è chiaramente frettolosa.
Non è questo il caso quindi mi è piaciuto come le azioni dei due abbiano confermato la descrizione che ne fai; è più una lotta che non una cosa romantica o simile e per questo ha il suo perché.
All'inizio del pezzo, anche con l'avvertimento, non ti aspetti qualcosa di simile ma al momento della scena non sono rimasto deluso: è corposa ma non esagerata, scorre bene e permane un po' di quella confusione che viene quando i due bevono troppo e provano la specialità portata dalla servetta; il suo concludersi un po' bruscamente e venire posta da parte, come se non l'avessero fatto, è anche a modo suo divertente. Lascia quel senso di "... ma ti ricordi che abbiamo fatto ieri sera? Io no?" che sottolinea quanto avessero bevuto.

Nel complesso una meritatissima bandierina verde e l'auguro di rileggersi presto... con, da parte mia, meno ritardo possibilmente!
Brava, ancora complimenti! :)
 

Nuovo recensore
21/03/17, ore 04:58
Cap. 1:

Ehilá! Dunque comincio dicendo che adoro il modo in cui scrivi e le slash scritte bene mi rendono incredibilmente felice! ** Sparo subito una mia perplessità, ma che puó essere solo per via della mia tontaggine: non ho ben colto che il cacciatore e Gwaellyn erano la stessa persona fino alla fine del primo pezzo, ma non so dirti se c'è effettivamente mancanza di riferimenti o sono solo incredibilmente lenta (che è molto probabile!). Tralasciando ciò, i personaggi li adoro! Fen (non so dirti bene il perché) nei modi mi ha ricordato Capitan Jack Sparrow e non ho potuto fare a meno di immaginarmelo in una versione più giovane, sobria e meno ondeggiante del pirata. In più in tutta la storia si è scordato almeno tre nomi, quindi non so QUANTO più sobrio. XD Gwaellyn è un uomo mistero, per tutta la storia è come se lo fissassi e non riuscissi a capire a che diamine sta pensando ugualmente. Ci sono indizi qua e là, ma sono ancora pochi perché possa pretendere di averlo inquadrato. Se non ho capito male la storia è una sorta di flashback ed ho molto apprezzato come l'hai strutturata! La parte a rating rosso poi era scritta così bene che mi sono sentita di ringraziare il cielo nonostante centrasse ben poco (dovrei ringraziare te, eh che cacchio! XD). Per chiudere, vorrei, per quel che vale, incoraggiarti ad iniziare a scrivere quel "qualcosa di più grande" che sembri avere in testa da un sacco di tempo. Io come te sono appena tornata sul sito dopo un immondo blocco che mi ha costretta a defilarmi dal sito, ma ora che ho smesso di rimandare e fissarmi che prima di scrivere devo pianificare ogni minima cosa, NON MI FERMA PIÙ NESSUNO! Quindi forza! Io tifo per te e leggerò super volentieri ogni capitolo! Detto ciò perdona eventuali errori, il PC non vede la connessione ed ho dovuto scrivere questo papiro dal cellulare, chissà quali orrori ci ha riservato il correttore questa volta! Grazie mille per la super piacevole lettura! Kisses <3 Val__