Recensioni per
Ricordi di pagine sbiadite
di Hanna McHonnor

Questa storia ha ottenuto 68 recensioni.
Positive : 68
Neutre o critiche: 0


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
[Precedente] 1 2 3 4 5 [Prossimo]
Recensore Veterano
19/08/17, ore 18:55

Cara Hanna, finalmente riesco a passare e leggere questa terza parte!
"le buone idee volassero altrove" mi è piaciuta molto questa frase! *-*
"non riusciva a correre senza effetti collaterali" questa mi ha fatto ridere xDD
Questa storia è davvero molto carina, oltre a trattare il tema della famiglia e del modo in cui sono uniti, parla anche della crudeltà della guerra. Il tutto sviluppato attorno a una mappa del tesoro e un segreto. Sei stata proprio brava, complimenti!
Sai Hanna non è stato affatto una brutta, anzi è stata proprio piacevole, quindi ti ringrazio per aver deciso di pubblicarla e averci dato la possibilità di leggerla. Spero di poter leggere presto il seguito, sempre se c'è, chissà se verrà scoperto questo segreto!
Alla prossima :3

Recensore Master
10/08/17, ore 18:05

Ma no Hanna, secondo me non è affatto un obbrobrio, anzi, questa storia la trovo perfino carina ^^
Innanzitutto mi scuso per lo spaventoso ritardo! Fortunatamente ora ho ripreso a leggere e ho intenzione di recuperare tutto in pochi giorni!
Meno male che di questa raccolta avevo solo un capitolo indietro, pensavo di più!
Inizio subito col copiarti una frase che mi ha fatto particolarmente ridere:
"perché se lo era avrebbe dovuto dirlo al padre, altrimenti no."
Quel "altrimenti no" mi ha steso, ahahahah!!! Non so perché, ma mi aspettavo qualcosa di più articolato tipo "altrimenti non sarebbe stato necessario", e invece no XD
Coooomunque... a me questa storia piace un sacco, lo sai? Mi interessa molto tutta la storia di Alexander, di queste lettere ritrovate... senza contare che la guerra è qualcosa di veramente triste e mi dispiace che il padre di Alexander non sia mai tornato.
Ma fammi capire una cosa... perché questa gente ha tutti nomi stranieri e scriveva in italiano? O.o non riesco a trovarci un senso! Si erano trasferiti in italia ma avevano origini inglesi? E dove si svolgeva la guerra??
Mi piace anche l'idea della casetta sull'albero, peccato non si possa restaurare per passarci il tempo!
E ora sono curiosissima anche per quella scritta nella porta dipinta!!! Mi chiedo quale sia questo segreto, mi incuriosisce un sacco! *-*
Ultima cosa: ma che senso aveva smontare il mobile?? Oddio, poveri genitori... va bene la curiosità, ma Cristina minaccia di distruggere la casa XD
Troppo forte questa raccolta! Magari la storia non sarà perfetta, ma già da questi scritti si vedeva che saresti diventata un grande talento!!! :3
Alla prossima!!! ♥

Recensore Veterano
09/08/17, ore 18:31

La mamma obbliga la figlia a mettere il vestito rosso regalatole per natale, è un imposizione e se lei voleva mettersene un altro? Poi la portano in giro e la devono per forza presentare a tutti: "questa è mia figlia" come se fosse un vanto xD
Cristina è interessata solo ad esplorare la villa e del resto non le importa, ma dovrebbe è sempre bello visitare un posto nuovo. Ma come Mario li accompagna a fare un giro nel paese? Non era esattamente quello che stavano facendo dopo aver lasciato la villa? sono un attimo confusa o.o
Cristina vuole visitare le case degli altri!! Ha degli strani interessi, un conto se era un monumento, ma una casa privata, voleva per caso fare violazione di domicilio?
Inventare i nomi non sempre è facile se non sei ispirata... più che annoiata mi sarei stancata a camminare tutto il giorno, ma sono una persona pigra xD
Chissà cosa ci sarà nella villa, mi chiedo se stavolta le ricerche andranno a buon fine... lo scoprirò la prossima volta che passerò dalla tua raccolta.
Alla prossima :3

Recensore Veterano
09/08/17, ore 18:25

Cara Hanna, finalmente riesco a passare di nuovo dalla tua raccolta!
Capileri dove hai preso questo nome? L'hai inventato tu oppure hai preso ispirazione da un nome vero? xD
Davvero molto carino e malinconico in parte perché ci sono i ricordi del capofamiglia
Sai Hanna non è così brutta come pensi, anzi trovo sia una storia molto carina, ci sono un sacco di descrizioni fatte in modo accurato e comunque ha tutto una logica ed è coerente, a differenza delle mie, quindi proprio per questo motivo passo a leggere la seconda parte! ^^

Recensore Veterano
22/07/17, ore 17:36

Ciao Hanna, eccomi qui a leggere l'ultima parte della storia di Pisolina! =)
Pisolina appena sente del piano del commando cerca di spiegare a Matteo come si comportano in realtà gli adulti con i bambini e fa gli esempi con i comportamenti del fratello nei suoi confronti. Pisolina ha salvato la situazione e gli adulti, è un'eroina! xD
Ho trovato molto tenero il momento in cui i due fratelli corrono e si sdraiano, Matteo fa il solletico e lei ride e lo riempie di baci. La lettera di Pisolina è molto dolce e fa come da filo conduttore tra adulti e bambini.
Complimenti per questa storia è davvero molto bella e ha un suo messaggio, brava Hanna! :3

Recensore Master
17/07/17, ore 16:35

Hanna!
Dai, non dire che è un obbrobrio, su ;)
Diciamo che andrebbe migliorata, ma se tu vedi le cose che scrivevo io sono molto peggio - e tu lo sai per via della mia raccolta trash XD
Oggi, tra l'altro, entrambe abbiamo letto la raccolta trash l'una dell'altra, ho visto la tua recensione e rispondo non appena finisco di recensire qui ^^
Oddio... quante scoperte ha fatto la nostra Cri *-*
Però, scusa... non mi è chiara una cosa, ora te la dico: lei trova il pacchetto di lettere nel mobile, no? Poi dice al padre che vuole lavarsi le mani e quindi va. Solo che poi ci rimane troppo, e il padre non si insospettisce o non va a cercarla? Magari avrà pensato che lei stesse facendo i suoi bisogni, boh XD
Ma poi, quando scopre che lei era andata a gironzolare nel bosco, mica si è arrabbiato! No, macché, tutto normale XD
La mamma... boh, non è che mi stia molto simpatica eh -.-
Troppo pignola e seria!
Comunque ora sono curiosa di saperne di più su Alexander e le lettere... che tristezza :/
Non vedo l'ora che aggiorniiiiiii ♥

Recensore Master
17/07/17, ore 13:51

Il racconto è diventato molto accattivante!
Bello bello, mi piace molto!

Hai saputo inserire e ponderare bene le emozioni; aver inserito le lettere è stata una trovata che ho apprezzato molto!

Davvero carino!
Alla prossima!

-Bigin

Recensore Veterano

Alla fine il fratello ha visto Pisolina e quindi presa con sé a fare i giri per la città, almeno non si perde e non rischia di rimanere sulla Terra. Mi domando come mai non l'ha sgridata, forse voleva evitare di attirare l'attenzione.
Pisolina come Matteo, reputa certi comportamenti come dei maltrattamenti nei confronti dei bambini, perché li ritengono strani. Quel signore che si è avvicinato a Pisolina a fargli tutte quelle domande e poi gli ha spiegato come stanno le cose, all'inizio mi ha fatto una brutta impressione. Insomma è apparso dal nulla e secondo Pisolina i bambini gli mettevano sempre una grande allegria dentro al cuore, ma come fa lei a saperlo? L'ha appena incontrato per caso nel parco xD
Ho una domanda: la missione era prendere bambini dall'orfanotrofio, allora perché se ne vanno a zonzo per la città? o.o
Ahahah tranquilla Hanna, la sola a doversi nascondere sono io, le tue storielle sono tanto carine, simpatiche e mostrano un lato tenero! Le mie sono solo senza un senso e neanche a pensarci e pensarci si riesce a trovare un senso!
Per oggi mi fermo, ma tornerò a leggere il seguito. Alla prossima! :3

Recensore Veterano

I geni dell'aeronautica sono dei bimbi più piccoli di otto anni e lavorano con un parco gioco e una piscina... la mia domanda è: sono davvero affidabili le loro navicelle? o.o
Concordo la cuccetta vicino ai dolciumi è un posto perfetto! E' importante pensare al cibo, è qualcosa di vitale, brava Pisolina!
Quindi alla fine era in dubbio se partire di nascosto con Matteo oppure no, però è stata troppo lenta e alla fine è partita. Anche se nella prima parte era sicurissima di partire.
Chissà se farà veramente come Mama o tornerà indietro in tempo prima che la navicella partirà per tornare su Bimbu.
Complimenti, perché questa storia è veramente carina e soprattutto originale!
Ho ancora un attimo di tempo, quindi vado a leggere la seconda parte di questo capitolo! =)

Recensore Veterano
15/07/17, ore 10:16

Cara Hanna, finalmente riesco a passare e continuare un po' la tua raccolta!
La protagonista è bimba di otto che attende con ansia la crescita delle sue antenne e il fratello di dodici, lui invece ha già le antenne.
Trovo molto bella questa cosa delle stelle cadenti che poi tornano in cielo dopo essere guarite!
Carino il fatto che è stato il fratello a sceglierle il nome della sorellina e di come Pisolina cambia opinione a riguardo e ripensandoci lo trova bellissimo.
I setiri sono degli esseri che vivono nello specchio e se lo rompi diventano dei satiri come quelli della mitologia? o.o
A quanto pare le chiavette sono sempre una scoperta, perché contengono sempre dei testi tutti da scoprire. Sono contenta, almeno abbiamo la possibilità di leggere questa storia e altre =)

Recensore Master
07/07/17, ore 18:32

Hanna, sono riuscita a passare anche qui! Yee, avevo promesso che questa settimana avrei recuperato tutto e così ho fatto, sono troppo soddisfatta *-*
Ma passiamo subito a recensire questo frammento: che paaaaaalle, ma scusa, se il viaggio è stato organizzato per tutta la famiglia perché non fanno qualcosa che piace anche a Cristina?
Poi non ho capito perché i genitori la vogliono portare in giro tipo trofeo da esporre ai vecchi amici del padre... io spero che la nostra protagonista conosca qualche suo coetaneo che la accompagni nelle sue avventure!!!
Poi questo Paese (che suppongo si chiami proprio Paese di nome, dato che è con la maiuscola XD) sembra un posto davvero idilliaco, mi sa che ci dobbiamo tutti trasferire lì! Non esiste nessun altro posto al mondo in cui tutti vanno sempre d'amore e d'accordo, anche perché i paesini sono famosi per i pettegolezzi...
Bene, ora aspetto il prossimo aggiornamento e speriamo succeda qualcosa di interessante XD
Alla prossima!!! ♥

Recensore Master
04/07/17, ore 17:04

Carissima Hanna, io ho un dubbio esistenziale dopo aver letto questa seconda parte della tua storia attuale, ovvero:
Perché "il Paese" o "il Paesino" con la 'p' maiuscola? Che è?! Siamo per caso in un Paese tipo Italia, Svezia ecc...? o.o
Boh...
Mario AHAHAHAHAHAHAHAH non lo so perché, ma mi ha fatto troppo ridere, è uno di quei nomi tipici che fanno ridere, almeno a me... sì, sono cretina, lo so, dimmelo pure ù.ù
Non so da dove sia venuto fuori quel cognome - Capileri -, però mi ha fatto pensare ai Montecchi e ai Capuleti, boh, non ti so dire neanche perché :P
Giustamente Cristina non poteva stare a casa da sola, dai! Logico :'D
Ma alla fine le è piaciuto uscire con i genitori, avrebbe anche voluto continuare a esplorare tutte le case altrui...
Ehm, io avrei paura di conoscerla, sai? Che ansia o.o ^^"
Questo paese - no, mi scusi, Paese - sembra molto idilliaco e quasi utopico... cosa nasconderà dietro quest'apparente amore per tutti e piena fiducia nel prossimo? Mah, sarò io maliziosa, però...
Hanna, ora sono curiosa, quando aggiorni???
Alla prossima ♥

Recensore Master
03/07/17, ore 22:04

La mamma chiara ed esigente. Ci sta ci sta xD

Camilla passione detective! (passione che deve interrompere per colpa della madre che vuole fare il giro del Paese).

Mi è piaciuta molto la descrizione del paesino e della gente del posto.

Bel capitolo!

Alla prossima!

-Bigin

Recensore Veterano
29/06/17, ore 07:17

Ciao Hanna, finalmente riesco a passare un attimo per continuare a leggere la tua raccolta! :)
Saggissima scelta quella di fermarsi a mangiare sul masso, altrimenti le focaccine diventano dure come dei sassi u.u
Cos'è un piccolo tesserino?? forse voleva essere un esserino? Comunque questo esserino/tesserino ha fretta, ma allora perché cavolo perdeva tempo a spostare il masso e a far cadere Arty?
Il motivo del perché scrivevi queste cose è che stavi lasciando sfogare la tua fantasia e il tesserino si divertiva a fare del male ad Arty, perché in realtà era un essere a cui piace fare scherzi (??) xD
Un po' mi spiace di non conoscere la Valle dei Pinguini, ero curiosa di sapere quali creature ci vivessero!
Alla prossima! :3

Recensore Master
18/06/17, ore 12:29

Hanna *-*
Ahh, ma sai che questa storia mi piace tantissimo? Penso che sia di una qualità già migliore rispetto a Pisolina e Arty, perché ha una trama più coerente ed è più curato!
Daaai, ammettilo che queste descrizioni ti sono piaciute! Ci scommetto proprio, sono sicura di sì, sono bellissime! Eri già bravissima in queste cose, si vede che ti sono sempre piaciute! Sai, anche io più o meno a tredici anni ero in fissa con le descrizioni, a volte i miei scritti risultavano pure pesanti!
Comunque sono riuscita a immaginarmi perfettamente le scene e l'ambientazione, questo è un grande segno positivo!
Ooh, questa cosa della mappa sembra davvero interessantissima, io spero che la piccola Cristina trovi davvero qulacosa! Sììì!
Ho solo una domanda: come fanno quegli affreschi sul muro a restare intatti e perfetti dopo tutti quegli anni? Non si dovrebbero sbiadire o scrostare? O.o
Certo che i racconti di avventura ti sono sempre piaciuti, eh? Praticamente non scrivevi altro, che tenerezza! *-*
Ok, ora però sono curiosissima di sapere il seguito, quindi aspetto con ansia un tuo aggiornamento :3
E brava la piccola Hanna!!! ♥

[Precedente] 1 2 3 4 5 [Prossimo]