Recensioni per
Recensioni... non sarebbe meglio chiamarle Commenti?
di Alucard97

Questa storia ha ottenuto 4 recensioni.
Positive : 4
Neutre o critiche: 0


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.

Ehi ciao!
E' la prima volta che passo nella sezione "originale" e la tua storia mi ha incuriosito, così l'ho letta. 
Non credo di poterla giudicare veramente, insomma, non ci sono personaggi da criticare - a meno che non ti consideri il protagonista della fan fiction, e a questo punto considerarti più IC di così non si può -; lo stile è colloquiale, elenchi soltanto, ma non credo puntassi al nuovo La coscienza di Zeno o che so io.
Per i contenuti, mi trovi d'accordo. E' difficile scrivere una recensione, o forse sono mie paturnie, cercando di essere critici, ma  comunque misurati, non urtare la sensibilità di chi ha scritto ma al contempo indirizzarlo verso quella che noi, improvvisatici professori universitari plurilaureati, riteniamo possa essere la giusta strada. Le categorie che dici sono assolutamente tutte vere. 
A questo punto credo di aver detto tutto. Spero di aver ubbidito a tutte le tue categorie, od almeno alla maggior parte. 
Ed ora che ti ho lasciato la recensione, o forse dovrei dire commento?, ricambieresti leggendo le mie fan fiction?

Recensore Veterano

Effettivamente, la parola RECENSIONE è inappropriata.
Ha un peso da casa editrice e a mio avviso è anche inibitoria. Ci possono essere persone che si pongono domande del tipo “Chi, io? Io posso davvero scrivere una recensione?” Sono d’accordo con te quando sostieni che il termine COMMENTO sarebbe più appropriato.
Sì, le poche recensioni che ci sono – poche rispetto alla media degli iscritti e dai vari dati che il sito ci permette di visualizzare – effettivamente non sono del tipo ottimale che uno scrittore sogna. Poi, dipende da che cosa uno si aspetta dai commenti.
Io, personalmente, non mi sento di muovere critiche verso le recensioni che ricevo, poiché, alla fine, va a mancare quella bozza o quelle indicazioni necessarie per scrivere una VERA recensione. EFP è un sito che mi piace come impostazione: è chiaro e i comandi sono diretti, intuitivi. Non ti nego che vorrei apportare delle modifiche. Ad esempio, una finestra dove dice: invia allo scrittore un Incoraggiamento - un consiglio – una vera e propria recensione e uno libero – fa sapere che cosa pensi. Perché, secondo me, a volte “ la gente proprio non capisce ” perché più si va avanti e più si ha a che fare con generazioni servite e riverite. Lo so, sembra impossibile, ma è così.
Io ho sia un account che una pagina facebook e se vogliamo aggiungere una categoria in più a EFP, ti suggerirei “ Quelli che leggono la tua storia ma che te la recensiscono in chat privata “ e tu dici “ ok, il parere mi è arrivato comunque, però, siccome non mi scrivi che cosa pensi per interagire con me direttamente, perché non lo fai nel sito? “
Delle categorie da te elencate, trovo che Giolitti sia… pazzo?
Non mi sono mai imbattuta in Giolitti. Cioè, ha senso se non recensisce e ti contatta in chat privata per muoverti delle critiche che hanno solo lo scopo di migliorare te, dunque, magari, usa del tatto. – Che poi, anche qui, è brutto che le recensioni critiche abbiano collegamenti facilitati… Sembrano alla portata di tutti. Sembrano quasi lì per fare gossip.
Comunque sì, commentare sarebbe un termine più appropriato.
I Sub4subber li ho incontrati. Non sono affatto piacevoli. Comunque, oggi esistono i Gruppi di Scambi Recensione su FB e quelli aiutano, ce n’è uno carino dove fanno uno scambio a catena. Non è dispersivo e hai la possibilità di essere scelto e a tua volta di recensire un profilo dove le storie possono effettivamente piacerti, dunque, nulla di obbligato. E’ il Giardino di EFP. Essendo un gruppo di scrittori è più facile cercare quel tipo di recensioni che mi sembra tu aneli.
Tu dalle recensioni cerchi consigli. Cerchi quelle cose che di certo non ti darà il pignolo! Il pignolo è davvero un profilo fastidioso. Una storia deve avere una buona grammatica, ok, ma seriamente, non è quella virgola mal gestita a rovinarmi un capitolo. Io, a volte, strozzerei il pignolo… Mentre il fan, a modo suo ti vuole bene… Magari non ti segnala lo strafalcione ma un sorriso te lo strappa.
Il siparietto è tollerabile se dopo un po’, almeno, filtra un commento. Fra questi profili, comunque, non hai messo le critiche… E molte altre. La gente è varia. Comunque, anche tu condividi un certo “odio-amore “ per queste recensioni che non sono mai abbastanza. Io non so te, ma quando faccio il confronto con le visualizzazioni o le liste, comunque mi affloscio sempre un po’. Poi vado avanti e stop.
Avendo sollevato il problema, adesso mi domando: ho scritto una recensione o un commento? La risposta è: non lo so. Su una storia del genere, alla fine, non ha senso commentarti la grammatica. Posso dire di aver compreso bene il messaggio, questo sì. Magari, le faccine danno al testo una connotazione un po’ fumettistica che in questo caso penso che ne sminuisca l’intensità. Ok, la storia è “ comico – demenziale “ ma non stai raccontando scemenze. La tua è una critica in chiave comica e quindi le darei maggiore importanza, senza faccine.
Detto questo, concludo il mio papiro che non ho scritto “ riassumendo la tua storia per avere maggior numero di parole “ come uno dei tristi profili da te elencati. Che poi, che vantaggio ci sarà ad essere nella classifica… bah! Vabbe’.
Oshi-chan

Recensore Junior

A mio parere Efp può essere tranquillamente una piattaforma che promuove la crescita personale, e tutto quello che dirò è basato solo ed esclusivamente sulla mia esperienza nella sezione comica/originali in quanto non scrivo da altre parti.
Allora, mettiamo subito in chiaro due robe: Utenti maturi fanno un sito maturo.
Difficilmente qui, nelle sezioni di fanfiction, si riesce a trovare maturità.
Non voglio affermare che ci siano bambini ancora sporchi di pupù che girano tra le sezioni, voglio solo dire che molti sono semplicemente sub4subbers che usano efp per un paio di mesi prima di scoprire Wattpad.
La seconda cosa, appunto, è come funziona Wattpad.
Chi scopre wattpad sarà portato a commentare, più che recensire, come hai detto tu, quindi, teoricamente, siamo bloccati in una spirale.

La mia esperienza diretta però vuole il contrario. Grazie non tanto alle recensioni ma quanto al supporto costruttivo di una manciata di utenti (due i più attivi, in toto non credo superino la decina) ho avuto l'opportunità di migliorare a tal punto da far tendere l'orecchio ad un editore.
Su wattpad, per come è costruito l'algoritmo della classifica, dei tag, e quindi della visibilità del tuo testo, ma anche solo per come oramai è pieno di storie di dubbia qualità, è molto più complicato anche solo essere notato, in quanto dopo quattro giorni sei pressoché invisibile in quanto se non "spammi" il tuo testo finisci immediatamente in fondo alla classifica, non tanto meritocratica quanto basata su una sorta di clickbait fatto ad algoritmo. C'è però da mettere le mani avanti con l'app di Wattpad: una delle migliori che si possa desiderare. Notifiche quando si aggiorna, quando ti commentano, quando ti votano. Insomma, è perfetta per il suo scopo.

Quindi, concludiamo che mi sto dilungando troppo.
Efp ha la possibilità di ritornare allo splendore che vantava qualche anno fa, ma tutti dobbiamo fare la nostra parte.
Tra le migliaia di visualizzazioni che ho, io mi ritrovo con poco più di una ventina di recensioni.
Non che mi disturbi particolarmente, ma per come sono fatto, e per come, secondo me, dovrebbero girare le cose, bisognerebbe far sapere almeno che lo si sta leggendo e cosa sta funzionando in un testo.
Non per forza una critica strutturata in centinaia di parti. Un paio di frasi, quindi una sorta di via di mezzo tra il commento di Wattpad, che vanta di immediatezza ma pecca di "spersonalizzazione" dell'individuo che ti legge, e la recensione di EFP, che vanta di connessione diretta e di dialogo con l'utente ma pecca di immediatezza, che questo sia colpa della mancanza di un app (appianata dal fatto che mo ti arrivano pure le mail) o di come funzionano in generale le recensioni, oppure, in ultimo, per come oramai il pubblico di efp è pigro e non si prende la briga di esporsi con una recensione.

Tra l'altro, questa non è una recensione, è un commento.

Recensore Junior

Salve Alucard, da quanto tempo!
È da un po', che non mi faccio sentire, e ciò mi dispiace, ma ultimamente fatico parecchio a stare dietro sia alla scrittura che alle recensioni. Ma un simile gioiellino non potevo mancarlo.
Te lo dico subito, sono consapevole di appartenere ad una delle categorie da te elencate: la 4 direi, anche se ho fatto un breve e rimpianto excursus nella 5(proprio in una tua fic, great anime tournament). Spero almeno di riuscire a lasciare qualcosa oltre al riassunto, dovuto al mio pensare che le recensioni dovrebbero avere un minimo di lunghezza...
Perciò, accetto senza problemi il tuo bel dito medio visto che lo ritengo meritato.
Per quel che riguarda la recensione in sé... mi hai fatto venire in mente Yotobi. E se conosci i suoi video, direi ciò potrebbe anche bastare.
Di recensori non ne ho molti al momento, ma direi che anche semplici opinioni, sopratutto se si accumulano, possono essere d'aiuto. Io non mi aspetto che la maggioranza di esse contengano consigli capaci di cambiarmi come scrittore, ma comunque condivido la maggior parte di ciò che hai scritto. Leggo anche le recensioni nelle storie altrui, e quindi ho notato anche io che il contenuto di molte di esse tenda ad essere un po'... vuoto.
Sta tranquillo che un sorriso me lo hai stampato in faccia, e non se ne andrà per un po', visto che l'umorismo cinico e graffiante come questo lo adoro.
Concludo promettendo che cercherò di migliorare le mie recensioni, e di recuperare Holy Anime War, visto anche uno dei miei progetti in corso ci assomiglia parecchio. Ovviamente ricambierai mie eventuali recensioni, vero? VERO? ;)
Salutoni da Slen.
(Recensione modificata il 28/03/2017 - 05:26 pm)
(Recensione modificata il 28/03/2017 - 05:43 pm)