Recensioni per
Principe del Caos, Re del Cinismo, Imperatori del Disastro.
di NobodyUnderstandsMe

Questa storia ha ottenuto 35 recensioni.
Positive : 35
Neutre o critiche: 0


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
[Precedente] 1 2 3 [Prossimo]
Nuovo recensore
21/05/17, ore 15:16

Bellissimo: sei riuscito a trattare un tema complesso come quello del suicidio in maniera delicata ed estremamente appropriata. Bravo, bravo, bravo.

Nuovo recensore
21/05/17, ore 08:51

Introspezione a palla? Mi piace. Soprattutto quando cadi nel poetico per esplicare i sentimenti dei nostri due guerrieri. Bravo.
(Recensione modificata il 21/05/2017 - 08:52 am)

Recensore Junior
21/05/17, ore 08:45

Una morale cristiana opposta a un'altra agnostica, se non atea. È interessante tutto ciò, e spero che questo contrasto venga sviluppato in maniera adeguata, senza scadere in un trattato filosofico.
(Recensione modificata il 21/05/2017 - 08:45 am)

Nuovo recensore
21/05/17, ore 08:43

Un capitolo delicato, a tratti composto quasi solo da sussurri che, lenti, sfiorano la pelle, per poi penetrare nelle ossa, e fare male. Ancora una volta, mi hai stupito.

Recensore Junior
18/05/17, ore 20:32

Tra epigrammi, odi e scritti in versi liberi, sei riuscito a comporre un capitolo interessante sia dal punto di vista poetico che, soprattutto, da quello di vista filosofico, dato che hai introdotto delle concezioni di vita interessanti, che, a tratti, si contrappongono. Sarà interessante vederne gli sviluppi.

Nuovo recensore
17/05/17, ore 20:15

Con testi già scritti e altri creati appositamente per questo romanzo, sei riuscito a farmi innamorare dei personaggi. Aspetto evoluzioni.

Nuovo recensore
17/05/17, ore 20:12

Un capitolo complesso, soprattutto nella parte di Christian, ma che porta con sé una bellezza primigenia. Interessante.

Recensore Veterano
17/05/17, ore 20:10

Bellissimo. Un capolavoro dell'arte poetica: sei riuscito a esplicitare due concezioni artistiche simili eppure diversi, il che non è mai così facile da fare. Bravo.

Nuovo recensore
12/05/17, ore 17:29

Complimenti per la storia. Scritta in un modo fantastico e la trama è interessante. Non vedo l'ora di conoscere meglio i personaggi.

Recensore Junior
10/05/17, ore 19:56

"Affascinato, sorrisi, ritrovandomi a domandarmi cosa l'avesse portato a crearsi quella maschera. Perché la sua era una maschera. Nulla di più. Una di quelle che tutti avevamo. Poiché tutti nascevamo fragili, tutti vivevamo da essere fragili e tutti morivamo come tali. E nessuno ci avrebbe mai conosciuto per quello che fossimo veramente. Neanche noi stessi."

-> Direi che dovrai leggere l'intera opera di Carlos Castaneda...;)


Per il resto...complimenti! Sacrittura divinamente intrigante, intrisa di filosofia e riflessioni personali, immagino. Bravo! :)
Continua così...continuerò piacevolmente a leggere...fra le righe!

Nuovo recensore
10/05/17, ore 18:55
Cap. 2:

Okay. Okay. Prima mi calmo e poi vado.
...
Okay, ci sono. Allora, non so davvero come iniziare. Vediamo... Affascinante. È stata la prima sensazione che ho avuto leggendo questo prologo. Scrivi davvero bene, con termini filosofici che farebbero invidia al mio Kant, pensieri profondissimi (se è DAVVERO il tuo proprio pensiero, davvero complimenti) e poi stupenda la sintassi e la morfologia, quel modo machiavellico di gettare le frasi sulla pagina che rende tutto così scorrevole e vero in modo disarmante.
Okay, adoro il tuo modo di scrivere, se non si era capito.
Devo assolutamente andare avanti a leggere. Voglio Stupirmi ancora
Drago

Nuovo recensore
09/05/17, ore 19:11

Arrivo sempre per ultimo! Comunque, è tutto molto interessante, però aspetto a sbilanciarmi troppo, dato che questa storia cammina su un filo di cristallo a causa della sua complessità. Vedremo.
(Recensione modificata il 09/05/2017 - 07:11 pm)

Nuovo recensore
09/05/17, ore 19:08

Una pulizia grammaticale si unisce a una complessità di stile non indifferente. Forse, a volte, esageri. Forse. Ma io adoro il tutto.

Nuovo recensore
09/05/17, ore 19:07

Bellissimo. Un connubio di poesia e filosofia dove vince quest'ultima. Bravo.

Recensore Junior
09/05/17, ore 19:04

Puro autolesionismo è leggere la tua storia. Fa male. Fa male al cuore. E questo è il suo più grande pregio. Bravo.

[Precedente] 1 2 3 [Prossimo]