Recensioni per
Io, Kurshan
di Greywinter

Questa storia ha ottenuto 86 recensioni.
Positive : 86
Neutre o critiche: 0


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
[Precedente] 1 2 3 4 5 6 [Prossimo]
Recensore Master
21/09/17, ore 18:13
Cap. 31:

Takaar è un personaggio che continua a piacermi, con il suo misto di sensi di colpa dati dall'onore e preoccupazione per una possibile vendetta di Faraan (più che giustificati, direi). E l'ultima frase mi ha fatto venire un accidente, a proposito della Kurshana Minuta.
Ah, eccola la nostra psicopatica. Si mette a giocare su due fronti, eh? A parte la curiosità per cosa le passi per la testa, mi è piaciuto l'approfondimento sul passato di Karadi, dà più spessore al suo personaggio e più motivazione al suo astio per Saran.
L'ultima scena ... non ho ancora abbastanza elementi per capirla. Ma sbaglio o questi tizi hanno una società più evoluta rispetto ai kurshan che abbiamo visto finora? Non ricordondi aver sentito parlare di comandanti fino a questo momento. E cosa comandano?
Capitolo davvero, davvero interessante, che crea un'infinità di domande. Complimenti!

Recensore Master
20/09/17, ore 20:53

Prima di tutto, osservazione molto cruda: se 32 si masturbasse risolverebbe la metà dei suoi problemi.
Scherzi di dubbio gusto a parte, hai reso molto bene lo shock per le sue azioni all'inizio. Certo che è proprio un pacifista sfegatato!
Però è stato molto tenero il suo momento con Gara, che gli fa esplorare anche un altro lato di quel kurshan di merda che era Faraan. Molto interessante la diversa concezione di fratelli e fratellastri, e toccante quando lei ha parlato della madre. Però il commento sulla coerenza nell'essere un figlio si puttana è semplicemente geniale, mi ha uccisa dal ridere!
Complimenti, un bellissimo capitolo come sempre!

Recensore Junior
20/09/17, ore 20:02
Cap. 2:

Rieccomi!

Allora, in questo passaggio la confusione regna sovrana! Siamo immersi nel punto di vista del protagonista e ci lasciamo trascinare dal suo stato di semi-incoscienza, tanto che la sola cosa tanto forte da non poter essere ignorata sono le sensazioni del suo corpo, che spiccano per vividezza in mezzo alle descrizioni del luogo e dei pensieri del protagonista, che invece sono un turbine travolgente, che rende perfettamente quel che accade nella mente del nostro POV.

Bellissima la chiusa finale, ho apprezzato sia il delinearsi di questa creatura demoniaca, sia come hai reso lo scivolare nell'oblio del personaggio.

Passo al terzo!
A presto,
LRM

Recensore Master
20/09/17, ore 19:03

Le interazioni tra 32 e Saran sono sempre più adorabili, con lui che fa sempre quello che lei non si aspetta e lei che cerca di tranquillizzarlo ed essere gentile con lui, sorprendendo anche sè stessa.
L'inizio dello scontro è stato divertente grazie ai tentativi di soluzione diplomatica di 32, ma la sua fine decisamente cupa. Dal suo punto di vista, il povero Operatore ha appena mollato un mataflone spettacolare a Sakuur, e ha mostrato una violenza chiaramente contraria ai suoi principi. Si capisce quanto sia scosso, poveretto. E la reazione confusa degli altri davvero non lo aiuta.
Complimenti, un capitolo davvero magnifico!

Recensore Master
20/09/17, ore 17:29

Mi è piaciuta la discussione tra Sari e Saran: come da una parte notassero le stranezze di Faraan e lo trovassero completamente cambiato, e dall'altra ritenessero inverosimile una specie di possessione spiritica. Sari ha comunque il merito di essere, finora, quella che più si è avvicinata alla verità!
Mi incuriosiscono molto i trascorsi di Faraan e Saran. A quanto pare si conoscono fin da cuccioli, e mi ha sorpresa scoprire come una volta Far fosse un cucciolo buono, chiacchierone e curioso, un po' come adesso lo sta 'manovrando' 32. L'adolescenza di sicuro ha un impatto sui kurshan! Adesso però voglio proprio sapere questa faccenda del trituratore.
Merar arriva con notizie preoccupanti, tra poco 32 dovrà lottare ... chissà se la presenza di Saran funzionerà come previsto?
Di nuovo complimenti per un bellissimo capitolo!

Recensore Master
20/09/17, ore 15:29

Saran e 32 continuano ad essere adorabili. Anche se, certo, gli argomenti di cui parlano non sono dei più allegri ... povero Raskiir. Certo che questo Faraan era davvero una merda di kurshan, se mi permetti il termine!
Però è forte vedere come Saran si diverta a spadroneggiare su di lui. Voglio proprio vedere come se la caveranno al momento di lottare...
Ed era solo naturale che qualcuno ci arrivasse, prima o poi. Sari sembra proprio la persona più pronta a credere all'assurdo, qui, anche se non sono sicura di cos'abbia esattamente capito.
Di nuovo, complimenti per un ottimo capitolo!

Recensore Master
20/09/17, ore 14:23

E io ho praticamente fangirlato per tutto il capitolo. Cioè ... sono adorabili!
Capisco che 32 deve aver passato un bel trauma per perdere così il controllo e confidarsi a quel modo con Saran ... a inizio capitolo, sembrava quasi essersi dimenticato che lei non sapeva di non stare parlando con Faraan. Ed è stato davvero tenero quando si è scusato, le ha promesso che non avrebbe più fatto del male a nessuno, le ha chiesto il suo supporto ... era semplicemente da sciogliersi.
Molto appropriate anche le reazioni di Saran. Molto ben resa la sua confusione, e trovo molto coerente con il suo personaggio, oltre che giustificato, il fatto che non veda Faraan come assolto per la perdita di memoria. Ed è divertente vederla così lusingata dalle richieste di aiuto di lui. Sul serio, di solito è raro che tifi così tanto perché due personaggi si mettano insieme, ma Saran e 32 sembrano una coppia fantastica!
Comunque, mi preoccupa cosa Faraan abbia fatto a lei in passato. E voglio proprio vedere cosa seguirà all'errata interpretazione di Saran di guarigione e torcia demoniaca.
Complimenti, davvero un bellissimo capitolo!

Recensore Master
20/09/17, ore 13:03

Altro capitolo davvero interessante! E nemmeno la tragedia che mi aspettavo. Al contrario, è stato quasi divertente leggere di come Saran abbia interpretato le azioni di 32. Però quella canzone, per quanto stonata, era effettivamente triste e malinconica. Hai reso molto bene le reazioni di Saran all'ascoltarla.
Comunque, credo che la matriarca stia iniziando a sospettare che ci sia qualcosa che non quadra nella sua vecchia conoscenza... da cui è pure attratta per motivi biologici? Avrà fatto schifo quando c'era Faraan, ma adesso che c'è 32 ... ho già detto che li shippo?
Complimenti, altro bel capitolo!

Recensore Master
20/09/17, ore 08:29

Whoa, inquietante quell'incubo all'inizio. Certo che Saran gli fa proprio effetto, eh?
Okay ... lo so che 32 è in una situazione di disagio incredibile... ma il suo modo di gestire la situazione mi ha davvero fatta ghignare. 'Almeno offritemi da bere' ... e il bello è vedere come lo interpretano le kurshane. Anche se capisco che gli sia venuto un colpo all'idea della lotta, Faraan ha gusti abbastanza macabri nella nostra ottica. Anche la scusa raffazzonata con cui se l'è cavata alla fine era divertente, così cone la sua reazione al 'complimento' della kurshana!
Complimenti, un altro capitolo divertente! Il che probabilmente significa che, visti i precedenti, il prossimo sarà una tragedia.

Recensore Master
19/09/17, ore 22:36

E finalmente vediamo qualche matriarca che non schifa Saran! Grazie per Merar, sembra una figura di autorità molto ragionevole.
Assolutamente deprimente la faccenda di Serefi, l'hai descritta molto bene. La sofferenza di quella povera kurshana era semplicemente straziante, ed è ancora più cupo pensare che non sia un xaso isolato.
Saran si prospetta come un personaggio davvero interessante, con la sua riflessione sull'avere cuccioli per scelta e non per istinto e la sua repulsione per Faraan. Ha notato il cambiamento, ma crede che l'essere rimarrà fedele alla sua natura ... cosa che in realtà non può proprio fare, perché c'è un altro inquilino. Sai che inizio quasi a shipparla con 32?
Complimenti per un altro gran bel capitolo!

Recensore Master
19/09/17, ore 20:38

Capitolo appena un po'più rilassato dei precedenti. Mi ha veramente commossa come 32 si sia lasciato leccare il muso, visto come gli faceva schifo all'inizio. Ed è tenero per come si preoccupi di Gara e di come soffra.
Finalmente capisco perché Karaak sia denominato 'merce'. Diventare amico di Faraan dev'essere proprio stata una fortuna straordinaria per lui e, di nuovo, ti faccio i complimenti per cone riesci a mostrare le implicazioni di una società in una tale crisi demografica.
Non so se essere divertita o preoccupata alla prospettiva di 32 costretto ad andare a kurshane, ma mi ha sorpresa la rivelazione che Faraan avesse delle figlie. Forse proprio quelle due che gli hanno tirato la coda qualche capitolo fa?
Ad ogni modo, l'opinione che 32 ha del precedente proprietario del suo corpo è veramente nel fango, e in effetti ne ha ben d'onde.
Si ricorda comunque della sua missione di raccogliere informazioni sugli 'dei', e davvero non vedo l'ora di leggere il suo prossimo confronto con Saran.
Complimenti, un altro bellissimo capitolo!

Recensore Master
19/09/17, ore 18:05
Cap. 21:

Per la miseria, i recenti avvenimenti hanno praticamente traumatizzato 32 nel diventare una persona profondamente empatica e piena di sensi di colpa. Se penso che all'inizio della storia mi stava antipatico proprio per il distacco egocentrico che metteva tra sé e chi lo circondava!
Molto particolare la sua conversazione con Sari. Colpisce come la kurshana abbia tratti con cui noi possiamo empatizzare, come la preoccupazione per un'amica e la rabbia verso qualcuno che, seppur ci sia caro, sta causando un sacco di danni, e atteggiamenti con cui è difficilissimo relazionarsi, come la giustificazione di uno stupro e l'amicizia con qualcuno in grado di compiere una cosa del genere, indice di una moralità molto aliena.
Molto apprezzate anche le spiegazioni sul perché Gara fosse in quelle posizioni e sul perché di molti suoi comportamenti infantili e viziati: stai facendo un lavoro eccellente sia nel costruire la società kurshan sia nel caratterizzare i personaggi.
Complimenti di nuovo, un altro magnifico capitolo!

Recensore Master
19/09/17, ore 15:57
Cap. 20:

L'Operatore 32 inizia a starmi davvero più simpatico: per una volta la sua reazione non è dettata da un sentirsi superiore agli esponenti della razza che sta studiando, è scatenata da un vero e proprio orrore all'idea che il suo vascello abbia fatto una cosa per lui inaccettabile. E il modo in cui ha urlato contro Karaak ... manifestava davvero più preoccupazione che altro.
Povera Gara: davvero la ritengono responsabile per non aver impedito una lotta tra quattro maschi inferociti e molto più grossi di lei? Nessuno dice niente agli attaccanti?
I sogni di 32 mi preoccupano. Sembra in vero e proprio antagonismo con il corpo che sta occupando ... ho paura che non finirà bene.
Porca ... povera Gara. I maschi sono completamente sollevati dalla responsabilità delle proprie azioni, eh? Conseguenza logica, e molto disturbante, dell'averne così pochi.
Almeno Saran (sta diventando il mio personaggio preferito in questa storia) è riuscita a ridurle la sentenza, e dimostra chiaramente di ritenere Faraan responsabile non solo per ciò che è successo quel giorno, ma anche per le sue azioni passate.
32 medita il suicidio? Abbastanza comprensibile, ma immagino che non sarà così facile. Deve ancora scoprire cosa ci sia dietro al nettare, del resto!
Complimenti, un bellissimo capitolo che pone molte nuove domande sia sui personaggi che sulla società in cui vivono!

Recensore Master
19/09/17, ore 13:09

Ho detto del capitolo scorso che era molto divertente: era proprio la calma prima della tempesta!
Mi è piaciuto moltissimo come hai gestito Rakeer e Taseer: inizialmente sembrano due vigliacchi che approfittano della 'perdita di memoria' del loro vecchio dominatore per attaccarlo (in due), poi Rakeer menziona quello che vuole fare a Gara, 32 giustamente si incazza come una iena e lo massacra, il lettore tifa per lui ... e poi arriva quella frase. Fidati, è stata una sassata tanto per chi legge quanto per il povero 32, che scopre di trovarsi nel corpo di uno stupratore. L'Operatore non mi è mai stato davvero simpatico, ma poveretto, è impossibile non dispiacersi per lui.
Specie per come inizia a mostrarsi decente verso Gara e Karaak, al punto di fiondarsi a salvare la vita di quest'ultimo e sostenendo per la prima un combattentimento che gli lascia diverse ferite gravi.
Un capitolo dall'impatto emotivo davvero forte, complimenti davvero. Ora voglio proprio sapere come 32 verrà a patti con il passato del suo vascello!

Recensore Master
19/09/17, ore 09:02
Cap. 18:

Anch'io non mi aspettavo davvero un lago come Portale. Bella idea, dunque!
Dunque gli dei usavano antenne paraboliche per comunicare con l'altro pianeta. Molto interessante!
Comunque, 32 mi ha fatta morire dal ridere in questo capitolo. Prima con la sua reazione al vedere sua 'sorella' e Karaak che si danno alla pazza gioia (e la loro noncuranza al suo comportamento da pudibondo isterico è stata la ciliegina sulla torta), poi viene molestato lui stesso da quella misteriosa kurshana che già si immischia negli affari dell'altro clan, e infine viene attaccato da due ex sottomessi di Faraan, facendogli concludere il capitolo con un commento molto appropriato.
Un capitolo insomma molto divertente, che solleva anche qualche buona domanda (a cosa serviva quella parabola? Perché Karaak è un tale zerbino? Chi è la kurshana?). Complimenti davvero!

[Precedente] 1 2 3 4 5 6 [Prossimo]