Recensioni per
La strage di F´tz
di Surlaplanche

Questa storia ha ottenuto 4 recensioni.
Positive : 4
Neutre o critiche: 0


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
Nuovo recensore
12/08/17, ore 00:01

Ammetto che in un primo momento, leggendo l'introduzione della storia, non sapevo cosa aspettarmi ed ero un po' scettico. Non mi aspettavo moltissimo e invece mi sono ritrovato a leggere una storia scritta benissimo e con degli elementi surreali fantastici! Ogni singola frase è perfetta, trasmette esattamente ciò che dovrebbe e, al termine della lettura, ci si ritrova spiazzati. Come hai detto anche tu nella nota ricorda per certi elementi Carrie di King ma mantiene comunque una forte originalità. Spero di poter leggere altre tue storie in futuro e, nel frattempo, recupererò le altre che hai scritto!
Ancora complimenti, continua così!

Nuovo recensore
06/08/17, ore 23:53

Niente male, 7 alla storia 8 allo stile, decisamente bello il finale

Recensore Master
27/07/17, ore 21:46

Wow, questa storia mi Ŕ davvero piaciuta!
Mi piace molto questa situazione surreale e quasi onirica, dove succedono cose assurde e nessuno pare quasi farci caso. Le immagini sono molto forti, la pioggia e le lacrime di petrolio, il feto 'abortito', la distruzione della panetteria e questo bombardamento. Non si capisce un tubo di quel che sta succedendo, e questo Ŕ parte del fascino della storia, anche perchÚ le sensazioni di apatia e sofferenza dei personaggi riescono comunque ad essere trasmesse molto bene.
Complimenti, davvero un'ottima storia!

Recensore Master
25/07/17, ore 10:20

Ciao carissimo,
che racconto angosciante! Non in senso negativo, sia chiaro. Ovvero: non scritto cosý male che fa rabbrividire, ma scritto molto bene, e ricco di contenuti distorti, disturbanti e surreali. Io credo che sia un continui dentro e fuori da una psiche, dalla realtÓ contingente a una realtÓ delirante, dalla percezione sensoriale corretta ad allucinazioni che coinvolgono i cinque sensi.
C'Ŕ un fondersi di realtÓ contingente e immagine inconscie simboliche in un susseguirsi di azioni che non sai se sono reali, immaginate o reali solo nella realtÓ psicotica che ci fai intravedere.
In una parola: spiazzante.
Una bellissima lettura, difficile ma ricca di spunti. Complimenti!