Recensioni per
Addio Kenny il clown
di Kokona

Questa storia ha ottenuto 6 recensioni.
Positive : 6
Neutre o critiche: 0


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
Recensore Junior
07/09/17, ore 02:52
Cap. 3:

Finalmente Kenny è morto! Grazie mille per i ringraziamenti nello spazio autrice, per me è stato un grande piacere seguire la tua interessante storia essendo un grande amante del genere horror e sopratutto degli splatter alla Hostel o alla Saw. Qui sono rimasto molto commosso dal rapporto che ha Lavender con Mel, è una sorella estremamente premurosa sopratutto la scena della torta in ospedale! Insomma tuo fratello è stato carcerato giorni e giorni senza bere e mangiare e mi sembra il minimo prenderli un un pezzo di torta, anche la parte finale quando Lavender lo invita a casa sua per riprendersi dallo stress post traumatico è una scena toccante, emozionante e che ti fa riscoprire un pò di umanità in una storia che parla di un clown pazzo e di schiavitù! Finalmente Kenny è morto e giustizia è stata fatta (Come ho scritto anche nell'altra recensione) Seguire la tua storia è stato bellissimo, grazie ancora per avermi citato e ringraziato, mi ha fatto molto piacere, un abbraccio forte forte e aspetto altre storie horror da te! Questa e la prima le inserirò tra le storie preferite! Un abbraccio.
Fede883

Recensore Junior
07/09/17, ore 02:44

Finalmente giustizia è stata fatta! Sono contento che Kenny possa scontare la sua pena ma sinceramente se io poliziotto vedo che un altro criminale ha in mano un arma da fuoco e tenta di ferire me o altre persone io prendo la pistola e gli sparo senza arrestarlo o altro! Le armi i poliziotti le hanno per questo (Anche se non è una scelta così immediata e facile da prendere) Sono contento che tutti stiano bene, alla fine la giustizia in qualche modo riesce sempre a prevalere! Posso capire che Mel ora sarà molto traumatizzato (Chi non lo sarebbe dopo una esperienza simile) e spero che nel terzo capitolo si possa riprendere. Alla fine giustizia è stata fatta e Kenny pagherà le sue colpe e i suoi crimini disumani. Un abbraccio.
Fede883.

Recensore Junior
04/09/17, ore 14:58
Cap. 3:

Ehilà!
Finalmente quel clown è morto! Evviva!
Mel sta anche migliorando il suo stato di salute, sono contenta per lui.
Ho notato qualche errore di battitura e di grammatica, però non importa.
Mi è piaciuto questo sequel, anche se non è durato molto, in un modo o nell'altro i ragazzi ce l'hanno fatta.
Magari leggerò altre tue storie.
Alla prossima volta!

Recensore Junior
03/09/17, ore 23:31

Ciao!
Finalmente è stato catturato ed imprigionato quel "clown", che non ha niente a che vedere con loro. Poi è entrata in scena questa agente, che mi sembra una tipa a posto.
Spero che Mel riesca a rimettersi in sesto, anche se ne dubito dopo che è rimasto psicologicamente traumatizzato.
Ho notato degli errori di battitura, ma non intralciavano di molto la lettura.
Attendo l'ultimo capitolo.
A presto!

Recensore Junior
03/09/17, ore 00:42

Wow! La storia sta prendendo una bella direzione, mi piace! E' stato bello che Mel abbia difeso la sua sorellina, l'avrebbe fatto chiunque penso perchè quando vedi una persona cara in pericolo scatta in noi subito l'istinto di protezione. Mi è piaciuto molto questo spirito di sacrificio del protagonista, quindi ti posso dire che come primo capitolo la storia sembra ben promettere. Kenny il clown invece si rivela ancora una volta un pazzo sadico psicotico, purtroppo questo pagliaccio è tutto tranne che divertente e spassoso! Però la storia è bella anche perchè hai creato un personaggio antagonista molto caratterizzato e non è una cosa da tutti creare antagonisti di un certo spessore, quindi mi devo complimentare anche per questo, non vedo l'ora di leggere il secondo capitolo. Un abbraccio.
Fede883.

Recensore Junior
02/09/17, ore 22:23

Ehilà!
Con nuovi protagonisti, ce ne saranno delle belle!
Non vedo l'ora di sapere quale punizione avrà Kenny, il maledetto pazzo scatenato.
Povero Mel, ma l'ha fatto per salvare sua sorella dall'ira funesta di quel clown non umano.
Comunque, ho notato alcuni errori di battitura.
Attendo di leggere il seguito.
Alla prossima!