Anime & Manga > Death Note
Segui la storia  |       
Autore: Rozenberry    17/05/2012    2 recensioni

“Sai qual è la cosa più bella di tutto? No che non lo sai… sei tanto piccolo, non puoi saperlo tu, tesorino.” ed istintivamente le mani con cui lo reggo tendono a stringerlo forte al mio seno “E’ che nessuno, nemmeno mia mamma, sa che la Vergine che assolve e Kira che punisce i peccati degli uomini sulla Terra sono la stessa persona. Nessuno, nessuno… proprio nessuno.” la luce che filtra dalle tende azzurre chiare e velate illumina i dolci ed innocenti lineamenti infantili del neonato come si trattasse della luce paradisiaca. “Nessuno a parte te e tuo fratello - sorrido all'altro bimbo che dorme nella culla -, mio piccolo angelo, dono divino.”
Genere: Azione, Introspettivo, Sovrannaturale | Stato: in corso
Tipo di coppia: non specificato | Personaggi: Nuovo personaggio, Un po' tutti
Note: Missing Moments | Avvertimenti: Spoiler!
Capitoli:
 <<  
Per recensire esegui il login o registrati.
Dimensione del testo A A A

Chapter VIII  ~ Immacolata concezione
 

L'angelo del Signore portò l'annuncio a Maria,
ed ella concepì per opera dello Spirito Santo.

Ave, o Maria, piena di grazia, il Signore è con te. Tu sei benedetta fra le donne e benedetto è il frutto del tuo seno, Gesù.
Santa Maria, Madre di Dio, prega per noi peccatori, adesso e nell'ora della nostra morte. Amen.

“Ecco sono la serva del Signore."
"Avvenga in me secondo la tua parola."
E il verbo si fece carne.
E venne ad abitare in mezzo a noi.
Prega per noi santa madre di Dio.
Perché siamo fatti degni delle promesse di Cristo.


Preghiamo: Infondi nel nostro spirito la tua grazia, o Padre, tu che, all'annuncio dell'Angelo, ci hai rivelato l'incarnazione del tuo Figlio, per la sua passione e la sua croce guidaci alla gloria della risurrezione. Per Cristo nostro Signore. Amen.

 

(Angelus Domini, Liturgia cristiana)

***

 
 
E la proposta dello Shinigami resta sospesa, a me manca la forza di parlare o di rispondere. Il Re resta muto, ha detto che posso tutto ciò che voglio e che è possibile fare e tutto ciò di cui Ryuuk mi ha parlato lo è. Le sue parole sono state molto semplici, la sua proposta altrettanto. Nella mia mente riesco a sentirla ancora ed ancora, sempre con le stesse parole. Sempre con la stessa voce.
“Sai Shiiko, – mi aveva detto – Kira ed L… beh… con loro due la cosa era molto spassosa.” e prima che potesse terminare, lo avevo interrotto.
“Tu e Rem li avete uccisi però ed i morti non tornano indietro.” o almeno era ciò che credevo.
E lui rimase in silenzio, fissandomi fin quasi a farmi venire i brividi. Poi riprese a parlare.
“Esatto, i morti non tornano in vita.”
Ci fermammo, io credevo di aver saputo tutto. Stavo per chiedergli di cercare qualche tizio devoto a Light, in modo da cominciare a farmi un’idea sulla persona da scegliere per Kira, ma lui riprese inaspettatamente il discorso.
“Già, immagina però che Kira ed L esistessero ancora, potresti essere in netto vantaggio sui tuoi possibili nemici, no?”
“Certo che sì, ma se non possono tornare, mi pare inutile perdere tempo a fantasticarci su.” risposi prontamente io.
 
Non dimenticherò mai più lo sguardo che fece in quel momento: i suoi occhi giganti mi fissarono come se volesse divorarmi ed ebbi quasi paura; il suo sorriso divenne enorme e si avvicinò più a me come per annunciarmi un segreto custodito da secoli.
“Scrivendo il nome di un umano sul Death Note, lo si uccide. I morti non tornano in vita. Tuttavia esiste un’arma ancora più letale del Death Note. – ed io rabbrividì – Si chiama Death Eraser.”
 
Non ero riuscita a controbattere subito, non riuscivo a capire di cosa si trattasse.
“Death… Eraser?” chiesi io.
“Esatto. E’ una gomma speciale che permette di cancellare un nome dal quaderno della morte.”
“Ma… la persona non può tornare in vita, no?” chiesi ancora con prontezza.
“No, non tornerà mai più in vita. Ma se usato da un’umana vergine, questa gomma ha il potere di far rinascere la persona uccisa dal Death Note, rendendosene gravita.” rispose con semplicità, facendola risultare come una sciocchezza, ma ciò invece mi bloccava il respiro.
Non riuscivo più ad aprir bocca… avevo capito bene? E lui, come se mi stesse leggendo il pensiero, ripeté ancora.
“Sei vergine, Shiiko?” mi chiese dapprima ed io avevo annuito con un cenno del capo.
“Lo supponevo. Puoi usare, allora, la Death Eraser cancellando il nome di L e quello di Kira dai quaderni in cui sono stati scritti. In questo modo loro ritorneranno in vita nascendo di nuovo: pensaci, Shiiko, potresti plagiare le menti dei due geni più stupefacenti del mondo nel momento in cui sono piccoli ed ingenui. Potresti usare le loro doti e capacità per te… potresti davvero cambiare il mondo.”
Ed ecco tutto quello che mi ha detto, adesso sono ancora in silenzio e rifletto. I suoi occhi brillavano, sembrava entusiasta. Mi incitava a cancellare i loro nomi. Se lo avessi fatto sarei divenuta la loro mamma, la loro madre Vergine.
 
Shiiko, un attimo, hai appena detto “La loro madre Vergine”? Ragiona e torna lucida. Cos’ha detto lo Shinigami? Ha detto che se userò la Death Eraser resterò incinta. Sì, resterò incinta di due bambini, due piccole creature uccise in precedenza dal Death Note. Naturalmente resterò ancora vergine. Ma certo: se mai dovessi decidere di farlo avrei dei vantaggi non solo perché le loro menti sono geniali, ma soprattutto perché la mia figura e quella di Kira salirebbero vorticosamente in cima al mondo. Anche chi ancora non crede in Kira, anche i chierici più religiosi, anche i più fedeli saranno costretti a credere davanti ad un atto del genere: una giovane ragazza resta misteriosamente incinta dal dio Kira, incinta di suo figlio.
 
“E se dovessi accettare, - rispondo dopo questa lunga riflessione – loro rinasceranno esattamente con la stessa intelligenza che avevano nella loro vita precedente? E il loro DNA? Sarà quello dei loro vecchi genitori?” domando perplessa, iniziando a tormentarmi una treccina bionda che mi ha lasciato Megumi.
“No. Loro manterranno le stesse sembianze e capacità della vita precedente, ma avranno il DNA per metà tuo e per metà quello di uno Shinigami.” mi spiega sempre più desideroso che io accetti.
“Quindi potrebbero avere un aspetto da dio della morte?” questa cosa per esempio… mi fa un po’ schifo.
“No, è impossibile. Tutto ciò che potranno mantenere di uno Shinigami riguarda i loro poteri. Ma non so di preciso quali, nessuno è mai tornato in vita prima d’ora. Si tratterebbe della prima volta nella storia umana.” ed i suoi occhi brillano ancora.
 
La prima volta? Eppure potrebbe risultare davvero vantaggioso e, soprattutto, potrebbe toccare la religiosità di molte persone. Se dovessi mostrare il mio concepimento immacolato ad un chierico, questo sarebbe costretto a credere nell’esistenza di Kira… e poi, soprattutto, riporterei in vita Light Yagami, il dio che ha preparato per me il mondo così com’è oggi. Sì, non c’è dubbio, lo allontanerei dalla morte e potrà ritornare a vivere sotto la mia protezione e suo padre sarà lui stesso.
 
“Dove si trovano adesso?” mi interessa sapere cosa stiano facendo… se magari posso incontrarli, perché non farci una chiacchierata?
“Dopo la morte agli umani attende il nulla. Tuttavia, gli umani che in vita avranno utilizzato il Death Note sono destinati alla sofferenza eterna, nulla a che vedere con la vostra concezione di Inferno, lì è tutto atrocemente peggiore. Riguardo ad L, che non lo ha mai usato, non si trova in alcun luogo adesso.” risponde in piena tranquillità.
“Quindi anche a me toccherà la stessa sorte di Light?” chiedo terrorizzata, lanciando un’occhiataccia al Re che mi ha cacciato in questo maledetto guaio.
Non voglio passare la mia eternità nell’oltretomba a soffrire a causa di questa storia. Vorrei che fosse stato solo un incubo.
“La morte è uguale per tutti, mia cara.” mi risponde Ryuuk sorridendo.
Sbianco e un forte terrore mi assale. Per la mente mi passano mille pensieri, ma il Re interviene subito.
“Tranquilla mia amata, per te le cose andranno diversamente… non aver paura, a te non spetta il luogo di coloro che utilizzarono un Death Note. Ti attende ben altro, ma ne riparleremo quando arriverà la tua ora.” e in questo modo blocca una mia possibile serie di domande sulla mia morte.
A quanto pare mi spetta qualche cosa di migliore di quello che ora sta vivendo Light. Meno male, avrei iniziato a disperarmi altrimenti.
“Allora? Ti va di accettare oppure no?” incalza Ryuuk ancora una volta.
Io incrocio le braccia, chiudo gli occhi e scuoto la testa.
“Non lo so… ci devo riflettere bene su prima di prendere una decisione che potrebbe cambiare tutta la storia del genere umano. Immagina la nascita di Cristo: per 2012 anni ha cambiato il mondo. Quasi tutto gira intorno a lui, persino il calendario che regola la nostra esistenza. Se dovessi prendere una tale scelta credo che il mondo non resterà più lo stesso.” rifletto ad alta voce, volgendo gli occhi al mio interlocutore.
“Pensaci pure, allora, ma sbrigati: potrebbe diventare tutto più divertente… pensaci: il più grande serial killer e il più grande investigatore uccisi da un quaderno della morte tornano in vita solo per te. Saranno tuoi, la loro educazione partirà da te, potrai meravigliosamente plagiarli a tuo piacimento.” riprende Ryuuk, ricominciando a parlare di Kira ed L.
 
Beh, l’idea è niente male in effetti. Megumi è troppo piccola, la Terza Vergine non c’è ancora e quindi l’unica scelta ricade su di me. Kira decide di investire la sua Seconda Vergine di un ruolo straordinario: portare a compimento una gravidanza, lasciarmi partorire i suoi due figli. Potrà senza dubbio starci benissimo su una qualsiasi teologia o simbolismo che non devo necessariamente formulare ora, ma che mi aiuterà moltissimo. Nessuno più potrà ribattere o criticare l’operato (o l’esistenza) di Kira, lui darà la prova che esiste tramite un concepimento immacolato di una ragazza vergine.
 
“Sì, ci sto già pensando… ma mi chiedo una cosa: Amane che fine ha fatto? E’ da un po’ che non compare da nessuna parte.” mi ritorna in mente lei, la mia amata Misa.
“E’ morta, si è suicidata dopo essere venuta a conoscenza della morte di Light.” risponde freddamente, come se non gli importasse, mentre a me viene quasi un colpo.
“No… povera Misa.” è tutto ciò che riesco a dire, portando lo sguardo da un’altra parte.
“E’ morta di dolore ed ora soffrirà in eterno per aver usato un quaderno della morte.” spiega quasi con una punta di sadismo.
Resto un po’ in silenzio; mi dispiace tanto per lei. Poi mi viene un’idea:
“Potrei far rinascere anche lei? Sarebbe carino donarle una nuova vita intera non dimezzata.” chiedo desiderosa di conoscere una risposta.
“No, lei non può, non è stata uccisa da un Death Note e di conseguenza non puoi usare la Death Eraser.”
Annuisco.
“Capisco Ryuuk.” e così il mio pensiero si concentra solo su L e Kira.
 
Eppure se dovessi avere questi due bambini potrei davvero essere considerata la Vergine di Kira, madre dei suoi figli e protettrice degli uomini. Insomma, se dovesse venir riconosciuta la mia concezione pura, tutto il mondo si traviserebbe. Chissà se le religioni cesseranno di esistere, se gli uomini cambieranno la loro fede… assisterebbero alla nascita di una nuovissima religione, proprio sotto i loro occhi. Ma non posso deciderlo a quest’ora ed in fretta; ci penserò domani.
 
“Domani ti darò la mia risposta Ryuuk, magari tornerai a divertirti come un tempo. In cambio vorrei chiederti un favore.” dico intenzionata a chiudere la conversazione per andarmene a riflettere e dormire.
“Di solito non scambio favori con gli umani. Ma visto che tu stai per farmi tornare a divertire come ai vecchi tempi, potrei fare un’eccezione.” risponde lui, lo Shinigami dagli occhi enormi e mostruosi.
“Trovami un umano che sia entrato in forte contatto emotivo con Kira… cioè, qualche persona davvero a lui fedele. Osserva i suoi comportamenti ed atteggiamenti e fammi sapere qualche cosa su di lui.” dico tutto d’un fiato, con un grosso sbadiglio, lasciando la sedia.
“E dove vuoi che guardi?” chiede lui seguendomi con lo sguardo.
“Dove vuoi, Ryuuk, dove più ti pare… dovrai avere nella tua mente da Shinigami l’immagine, il volto, di qualche persona legata a Kira. Deve esserci qualche cosa, sforzati, ti prego.” gli lancio poi un’occhiata supplichevole “Oppure non potrò mettere in atto la scena della concezione.”
Continuo e questa volta annuisce e, sorridendomi, mi saluta.
“Se la metti su questo piano, come rifiutare. Vado a dare un’occhiata e poi domani mattina torno e voglio il tuo responso. Che sia positivo o meno non ha importanza: ti seguirò comunque, anche se non riporterai in vita Kira ed L. A domani, Shiiko.”
 
E con questa frase lui va via, lasciandomi sola con il Re. Io sgattaiolo a letto e mi ci rimetto a pensare. Cerco di riordinare le idee.
 
Kira, L, quaderno della morte, Shinigami, nuovo mondo. Killer, detective, Death Eraser, messaggero, nuova era. Suona mica male: potrebbe ricominciare tutto da capo, potrebbe aprirsi per il genere umano una nuova epoca, un nuovo millennio. La visita di un angelo nero, il dono divino di un dio, un’immacolata concezione di una vergine e la nascita dei figli in carne di Kira: simbolo di potenza, di cambiamento, di universalismo. Tutto il mondo tornerà a girare attorno ad un dio, e non a quello creatore ed onnipotente, ma a quello concreto e giudice terreno, ad un dio vicino all’uomo e vicino alla sua vita. Questo è il giorno dell’annunciazione. L’Angelus Domini è sceso dal mondo degli Shinigami per annunciarmi questo, il volere di un dio ed io, Shiiko Rayaku, sua serva, mi metterò a disposizione di lui.
 
Io sono solo la tua serva, Kira, la Vergine di dio.
 
 
 
 



 
ECCO; Finalmente ho scritto il capitolo 8 (come il giorno dell'Immacolata Concezione), non posso crederci! E’ praticamente da quando ho deciso di scrivere questa fiction che non vedo l’ora di inserire questo capitolo ed ora che l’ho fatto non mi sembra vero çAç *è emozionata*
Spero veramente che questo non vi abbia delusi e che vi sia piaciuto… E volevo dedicarlo in modo particolare ad AliYe che aspetta questo momento da secoli XD Ecco, ora finalmente sai chi sono i due bimbi XD
E poi lo dedico anche a Viola, una nuova lettrice davvero meravigliosa. <3 Grazie per avermi deciso di seguire… <3
 
Ma da ora in poi, signori, direi che il treno comincerà a girare forte {?}: le carte sono tutte in tavola! Shiiko è la vergine a tutti gli effetti e Kira, sebbene non esista fisicamente, si delinea sempre di più… adesso cosa accadrà? Cosa farà Ryuuk? E Shiiko? Cosa succederà alla Terra dopo questa nuova rivoluzione? Chi sarà la Terza Vergine? E che rapporto avrà con Near? Se volete saperlo, continuate a seguire Deus et Virgo!! (:
 
Near non ha avuto alcuna voce in capitolo in questo capitolo {?}. Abbiate bontà, ma questo era il capitolo dedicato alla Vergine Shiiko, non potevo rovinarlo con il nanetto U.U
 
Spero solo che vi sia piaciuto… ç_ç Non so cos’altro dire, credo di aver detto tutto. Grazie mille a voi che leggete, recensite e seguite questa storia, mi rendete molto felice e spero che continuerete a seguirla ancora… <3
 
Grazie a tutti voi, a presto con il capitolo 9 e… un grosso bacio, notte, Hikari♥

   
 
Leggi le 2 recensioni
Segui la storia  |        |  Torna su
Cosa pensi della storia?
Per recensire esegui il login oppure registrati.
Capitoli:
 <<  
Torna indietro / Vai alla categoria: Anime & Manga > Death Note / Vai alla pagina dell'autore: Rozenberry