Storie originali > Azione
Segui la storia  |       
Autore: tbhhczerwony    03/02/2017    1 recensioni
【 ✦—rating vacillante tra giallo e arancione ♦ azione, commedia e fantasy】
Elenoire Morales ha vent’anni. È una comunissima ragazza il giorno, mentre la notte diventa, insieme ai suoi cinque amici, un’eroina di Roma. Cercano di salvare Roma da un malvagio nominato “The Ninja”, che intende sbarazzarsi di loro per conquistare Roma e forse oltre. Come se la caveranno?
Genere: Azione, Commedia, Fantasy | Stato: in corso
Tipo di coppia: Het, Slash, FemSlash
Note: nessuna | Avvertimenti: nessuno
Capitoli:
   >>
Per recensire esegui il login o registrati.
Dimensione del testo A A A
Premessa: so che dall’intro sembro uno nuovo del sito intero, ma no, non lo sono. È solo che questo prologo è scritto in prima persona dalla protagonista, che appunto si sta cimentando a scrivere un diario, quindi prendere un pezzetto dal prologo e metterlo nell’intro come faccio di solito non mi pareva il caso, sennò non si capirebbe nulla della trama - anche se come l'ho scritto potrebbe non capirsi comunque. Detto questo ecco a voi il prologo, e buona lettura.

 


Prologo - Il diario


“Non ho mai scritto un diario, ma non so nemmeno come, stavolta lo comincerò a scrivere.
Il mio nome è Elenoire Morales e ho vent’anni. Sono di origine italiana da parte di madre, ma sono nata nel New Jersey, in America. E adesso vivo in Italia, a Roma. Frequento il secondo anno di liceo e sto in classe con tre miei amici: Lucien, Edwin e Mutsumi. Lucien Bonnet è nato a Parigi, e lo conosco da quando andavamo in prima media insieme, lui aveva undici anni e io quindici, andavamo a scuola a Parigi, perché io in quel periodo vivevo lì insieme ai miei genitori.
Mutsumi Nonaka la conosco da quando avevo sedici anni e lei dodici, insieme a suo fratellastro Cillian. In quel periodo non ero andata a scuola perché dovevo mettermi in viaggio per Canberra e Sydney, a cercare mio cugino Giulio, misteriosamente scomparso, a quanto mi aveva detto Alessandro, il fratello gemello. Non trovai Giulio, ma trovai due nuovi amici come Mutsumi e Cillian, insieme anche agli altri due fratelli, Chester e Ciprian. Lei è nata a Tokyo ed è giapponese, mentre i suoi fratellastri, con un padre diverso, sono nati a Utica, New York, e hanno un ristorante tutto loro a Viterbo.
Edwin Ward invece lo conosco da poco tempo rispetto a Mutsumi, che è la sua migliore amica. Edwin lo conosco da tre anni, quando avevamo cominciato la scuola superiore, insomma. Su di lui non ho molto da dire, anche perché rispetto a Mutsumi e Lucien lo vedo poco, quasi solo a scuola o quando Mutsumi lo invita a venire a casa mia e vengono a trovarmi.
In questo proposito, chi mi viene a trovare più spesso è Lucien, anche perché è il mio migliore amico. Qualche volta fa venire anche sua sorellina più piccola, Clémence, ha dieci anni ed è una bambina molto simpatica e dal carattere dolce e, nonostante a me i bambini non piacciano, lei è una delle uniche eccezioni.
Parlando di parenti, i miei genitori sono rimasti nel New Jersey, invece mia sorella maggiore Esther, che ha due anni in più di me, vive a Viterbo.
Per ora non ho altro da dire, solo… che è mezzanotte e dovrei dormire, che domani ho scuola.”
   
 
Leggi le 1 recensioni
Segui la storia  |        |  Torna su
Cosa pensi della storia?
Per recensire esegui il login oppure registrati.
Capitoli:
   >>
Torna indietro / Vai alla categoria: Storie originali > Azione / Vai alla pagina dell'autore: tbhhczerwony