Storie originali > Noir
Ricorda la storia  |      
Autore: DD_Diddi    17/02/2017    1 recensioni
Avete presente quando ascoltate una canzone e vi ci rispecchiate in OGNI parola?
Questa è la mia versione di Little Talks dei Of Monsters and Men.
Sì è una versione leggermente macabra di "Lei sente delle voci?" "Digli di no!" "No, dottore"
Genere: Dark, Introspettivo, Song-fic | Stato: completa
Tipo di coppia: Nessuna
Note: nessuna | Avvertimenti: Contenuti forti
Per recensire esegui il login o registrati.
Dimensione del testo A A A
Little Talks

 

I don't like walking around this old and empty house

 

E' spaventosa, sono costretta a camminare sulle fughe del pavimento per non cadere giù o perderò parti del mio corpo. Potrebbero marcire e staccarsi da me, prime le braccia, poi le gambe e dopo tutto il resto. Non fa male, ma odio vederle annerire e staccarsi. Odio la loro puzza di pura putrefazione.

 

So hold my hand, I'll walk with you my dear

 

Per fortuna Lui è lì, afferra i miei piedi e li poggia in modo che non cada. E' pronto ad aiutarmi quelle volte in cui accade, mi protegge e mi consiglia. E' con me in ogni singolo giorno, è lui che parla nella mia testa, è lui che mi ordina le risposte da dare o le cose da fare.

 

The stairs creak as I sleep, it's keeping me awake

 

Ogni notte è la solita storia, c'è qualcuno intorno a me. Un' ombra minacciosa che scricchiola, sussurra e mi mette paura.

 

It's the house telling you to close your eyes

 

Lui mi rassicura anche ora, devo solo chiudere e gli occhi e la smetteranno.

 

Somedays I can't even dress myself

 

A volte nemmeno Lui riesce a distrarmi dalle ombre, dalle mani che fuoriescono dai muri o dalle finestre. Sono i giorni peggiori, sono pronti a prendermi e a trascinarmi nella loro tana. Io cerco di tenerli lontani, a mantenere le cose in equilibrio; ogni cosa nel suo preciso ordine, i numeri esclusivamente dispari, come comanda Lui. Ma in quei giorni non li tengono lontani.

 

It's killing me to see you this way

 

Un giorno mi faccio coraggio e provo a disfarmi di loro, li ignoro come se non esistessero. Ignoro le sue parole, sagge parole.

 

There's an old voice in my head that's holding me back
Well tell her that I miss our little talks
Soon it will be over and buried with our past
We used to play outside when we were young
And full of life and full of love.

 

Non capisco più chi stia parlando. Troppe le voci che si sovrappongono: la mia, quelle nella mia testa, quelle dai muri. I muri, dio si sono aperti. Le loro braccia cercano di liberare i corpi, tirandosi fuori, insinuandosi fra quelle viscere. La mia bocca urla, almeno credo, perchè nessuno sta arrivando, non sembrano accorgersi delle mie grida. Rimpiango averLo abbandonato, Lui fermerebbe tutto questo. Piango e grido implorandoli di smettere, ma loro vogliono riportarmi indietro. Nel nulla, dove sarò di nuovo felice.

 

Somedays I don't know if I'm wrong or right

 

No. Non c'è nulla di tutto questo. I muri sono solo cemento, nessuno sta parlando.

 

Your mind is playing with you, my dear

 

Finchè non guardo lo specchio e non c'è il mio riflesso. Si susseguono orrendi volti. Ghigni. Sangue. Occhi neri. Mani che da dietro il mio corpo aprono la mia pancia come fosse burro. Prendono il mio cuore, i miei polmoni, il mio fegato uno per uno. Mi mostrano che sono intatti e poi li ripongono.

 

You're gone, gone, gone away
I watched you disappear
All that's left is the ghost of you.

 

Lui non c'è più. Per colpa mia, io l'ho cacciato. Al suo posto una landa di nebbia, grigia e fredda.

 

Now we're torn, torn, torn apart,
There's nothing we can do

 

Sono a pezzi. Senza di Lui nessuna parte di me riesce più a far qualcosa.

Ora loro giocano con i miei pezzi.

 

Just let me go we'll meet again soon
Now wait, wait, wait for me
Please hang around
I'll see you when I fall asleep

 

Non voglio che se vada, lo cercherò e andrò da lui. Deve ancora essere qui, forse fra le ombre attorno al mio letto. A volte per un secondo lo vedo, mentre loro osservano me.

 

'Cause though the truth may vary
This ship will carry our bodies safe to shore
Hey!
Don't listen to a word I say
Hey!
The screams all sound the same
Hey!

 

 

Sono tutti intorno a me, ma tutti presto saremo salvi. Pazza o meno, le nostre urla ci uniscono e ci riporteranno a casa, la nostra vera casa. Non capisco più nulla, chi è buono o chi no. Ma andremo nello stesso posto, voglio tapparmi le orecchie e andare con loro.

  
Leggi le 1 recensioni
Ricorda la storia  |       |  Torna su
Cosa pensi della storia?
Per recensire esegui il login oppure registrati.
Torna indietro / Vai alla categoria: Storie originali > Noir / Vai alla pagina dell'autore: DD_Diddi