Storie originali > Nonsense
Ricorda la storia  |      
Autore: Francesco Pasta    19/03/2017    0 recensioni
Nella mia
Genere: Poesia | Stato: completa
Tipo di coppia: Nessuna
Note: nessuna | Avvertimenti: nessuno
Per recensire esegui il login o registrati.
Dimensione del testo A A A
NELLA MIA STANZA.

Spazi infiniti di notte
nell'universo della
mia stanza.
Ogni cosa č parte
dello spazio stesso
ed il mio letto come
un carro di stelle
cosmiche.
Sono dunque nel
buio del mio mondo
ad occhi aperti contro
l'anima che mi nega
ogni respiro in un 
intimo momento
di niente assoluto.
Disteso nel mio
giaciglio attendo la
spinta inerziale e lo
scontro con le
particelle che 
ornano l'universo.
Attimi di tempo e giā
il ritorno al mio limbo
dove uno strano fiore
meccanico mi sorride.
E' forse futuro?

                    Pasta 19/3/2017.



 
   
 
Leggi le 0 recensioni
Ricorda la storia  |       |  Torna su
Cosa pensi della storia?
Per recensire esegui il login oppure registrati.
Torna indietro / Vai alla categoria: Storie originali > Nonsense / Vai alla pagina dell'autore: Francesco Pasta