Storie originali > Noir
Ricorda la storia  |      
Autore: yato kamui    01/04/2017    0 recensioni
Tratto dal testo:
< Dominique-nique-nique ogni giorno muono persone e tu dovresti saperlo bene! >
non credo che questa storia si possa definire di genere Noir ma io ci ho provato...
Genere: Erotico, Horror, Thriller | Stato: completa
Tipo di coppia: Yaoi, Slash
Note: Missing Moments | Avvertimenti: nessuno
Per recensire esegui il login o registrati.
Dimensione del testo A A A
<< Come ti chiami? >>
La ragazza urlava, supplicava, chiedeva aiuto inutilmente. Le sue richieste si infraggevano tra le quattro mura.
L'infermiere fù costretto a imbavagliarla.
<< Se smetti di urlare ti libero la bocca. Se rispondi alla mia domanda ti aiutero. Hai capito? >>
La vittima annuì convulsamente. L'infermiere sorrise soddisfatto, le tolse il bavaglio, le accarezzò una guancia affettuosamente nel tentativo di tranquillizzarla.
<< Come ti chiami? >>
<< D-Dominique. Dominique Winchester. >> rispose la ragazza riprendendo a singhiozzare.
<< Bel nome, Dominique. Quanti hanni hai? >> le accarezzò i capelli.
Le pupille ristrette. Due puntini neri che sparivano nel marrone dei suoi occhi.
<< Dominique-nique-nique
Il est tout simplement disparu
De wanderer, pauvre et chanteur
De toutes les manières et dans tous les lieux
Ne parlez pas que le bon Dieu
Ne parlez pas que le bon Dieu
>>
La ragazza urlava, sembrava una gallina decapitata per come si batteva inutilmente nel tentativo di liberarsi. << Dominique-nique-nique ogni giorno muono persone e tu dovresti saperlo bene! >>
L'infermiere rise uscendo dalla sala operatoia.


Ore dopo ritornò in compagnia di una nuova figura. La ragazza era attirata dal camice bianco.
Le speranze iniziarono a frantumarsi, nessuno l'avrebbe salvata... Forse.


<< Dominique-nique-nique à la fin vous êtes mort... >>
<< Dominique era il suo nome. >> appoggiò le braccia sul parapetto.
<< La tua è una vera e propia maledizione... >> constatò.
<< Ora che abbiamo una certa confidenza... >> poggiò le mani sul suo petto scendendo sensualmente sino ad arrivare al bordo dei suoi pantaloni << Qual'è il suo nome? >>
<< Dottor Morte. >> rispose saccente.
Quei trucchetti non funzionavano con lui, l'infermiere ne ebbe la prova ma era un peccato sprecare quell'occasione...
In fondo la vita è una e va vissuta al massimo.

Scleri della pazza autrice:
Questa storia non è nella forma migliore, soprattutto ci saranno ORRORI di ortografia. Punteggiatura saltami addosso che io mi scanso ecc. Ci saranno orrori soprattutto nelle frasi scritte in francese ma per quello mi "discolpo" dicendo che ho usato google traduttore (si, lo ammetto. Non so una mazza di francese... ) T_T
Spero comunque che la storia vi sia piaciuta e che non debba pagarvi la parcella per lo psicologo per via degli orrori! *ordina un biglietto aereo*

 
  
Leggi le 0 recensioni
Ricorda la storia  |       |  Torna su
Cosa pensi della storia?
Per recensire esegui il login oppure registrati.
Torna indietro / Vai alla categoria: Storie originali > Noir / Vai alla pagina dell'autore: yato kamui