Storie originali > Commedia
Segui la storia  |       
Autore: ILoveOlmo95    13/04/2017    0 recensioni
Sono passati sei mesi dal matrimonio di Elton e David, in questi sei mesi sono stati sempre felici e ogni giorno trovavano tempo per amarsi e volersi bene, fino a quel giorno in cui David capisce che nella loro vita manca una cosa che avrebbe reso i due ancora più orgogliosi... dei figli. David decide di parlarne immediatamente al marito, ma Elton prende le parole del marito con serietà. Elton non era più giovane come un tempo e poi, come avrebbero fatto ad avere dei figli se erano due uomini? Un giorno però, Elton e David trovano una pubblicità in televisione chiamata "Adopt the children" e decidono di presentarsi in questa specie di orfanotrofio. Successivamente, a Elton e David viene assegnato il compito di badare a una ragazzina adolescente di origini italo inglesi di nome Sherilyn Rossi, per un periodo di prova e se poi l'avranno trattata bene, gli permetteranno di avere dei figli più piccoli. Sherilyn però, si mostrerà una ragazza misteriosa che nasconde uno strano segreto...
Genere: Commedia, Romantico | Stato: in corso
Tipo di coppia: Het, Slash
Note: Lemon, Missing Moments, OOC | Avvertimenti: nessuno
Capitoli:
 <<  
Per recensire esegui il login o registrati.
Dimensione del testo A A A

Uno

Qualche mese più tardi...


Una mattina Elton si era svegliato bello sorridente. Dopo tutto, erano passati solo sei mesi dalla prima sua notte di nozze con David e ancora non poteva crederci che aveva un marito fantastico, proprio non riusciva a compiacersi per questo. Lui che era sempre stato paranoico, noioso ecc... come aveva fatto a far innamorare un uomo così bello come David? Era molto tempo che se lo chiedeva, nemmeno lui riusciva a darsi una risposta.

Quella mattina però, una volta alzato dal letto si rese conto che David si era svegliato un po' di pessimo umore e la cosa, a Elton non piaceva. Non aveva una simpatia per le persone sempre arrabbiate di prima mattina che vivevano ogni giorno come se fosse una tragedia poi dopo tutto, il signor Furnish non era giustificato siccome non gli mancava niente quindi, Elton non capiva la causa del pessimo umore di David.

« Buongiorno amore... » disse Elton.

« Ah! Sei tu Elton » disse David, che in quel momento leggeva il giornale.

« Chi doveva essere scusa? » chiese Elton.

« Dovevo aspettarmelo! In sto appartamento vivono solo due polli in piccionaia dopo tutto, quindi, se non eri tu, non poteva essere nessun altro » commentò David in modo antipatico.

« Mio dolce marito che cosa ti gira in quella testa, questa mattina? Hai bevuto caffè aspro? » domandò Elton provando a far sorridere David.

« Perdonami Elton. È tanto che volevo proporti una cosa... » commentò David abbassando il giornale.

« Dimmi che cosa volevi propormi, non fare il timidone che non lo sei per niente. Ti conosco fin troppo bene » commentò Elton.

« Non pensi che potremmo provare ad avere un bambino io e te? » domandò David.

Coooooosa?.

Aspetta! Doveva esserci un errore. Elton decise di riformulare la domanda a David in modo che questa volta, avrebbe capito come rispondergli.

« David questa mattina non so se hai qualche rotella fuori posto... potresti rincominciare da capo? » chiese Elton, preoccupato per il marito.

« Elton... voglio avere un figlio con te! Ora hai capito? » aveva ripetuto David un po' seccato.

Lui? Padre di un bambino? Che al massimo poteva essere suo nonno visto che tra meno due anni sarebbe diventato sessantenne? Non riusciva proprio ad immaginarsi padre di un figlio, doveva dire che suo marito l'aveva sparata molto grossa. Probabilmente, David aveva bisogno di un medico non doveva stare affatto bene quella mattina. Poi dove lo prendevano un bambino? Nessuno dei due era una donna e non potevano di certo riprodursi. Si, David doveva essere molto ammalato quella mattina! Non c'erano altre spiegazioni.

« David devi avere la febbre. Vuoi che ti chiamo un medico? » continuò Elton molto preoccupato.

« No, Elton! Non voglio nessun medico, voglio avere un figlio con te » rispose David.

Elton era sempre più preoccupato. Lui non si era mai fatto l'idea di diventare padre un giorno perché essendo gay non avrebbe potuto fare un bambino con suo marito. Fino adesso, lui e David si erano sempre bastati e non avevano mai preso in considerazione l'idea di mettere al mondo un figlio ma ciò che Elton davvero non capiva: perché proprio questa mattina, suo marito gli aveva proposto di diventare genitori? Forse, David sentiva il bisogno di fare qualche follia quel giorno. Elton però non se la sentiva proprio di diventare papà perché non aveva mai immaginato un possibile Elton John papà... fino a due giorni fa, gli bastava essere Elton John e basta! Lui, suo marito e la sua musica... ma un figlio per lui era una cosa molto difficile da realizzare.   

« Amore... lo sai bene che non abbiamo modo di mettere un mondo un figlio, siamo gay e non possiamo riprodurci come la classica coppia uomo e donna. Scusa, ma poi io non sono troppo vecchio per diventare papà? Ho quasi sessantanni... potrei essere suo nonno, non trovi? » chiese Elton.

« Potremmo fare un piccolo tentativo magari? » continuò David.

« Non lo so amore. Continueremo a parlare di questo va bene? » chiese Elton.

« Va bene, tesoro. Ti amo Elton » rispose David, ricambiando con un bacio sulle labbra. 

 


 

   
 
Leggi le 0 recensioni
Segui la storia  |        |  Torna su
Cosa pensi della storia?
Per recensire esegui il login oppure registrati.
Capitoli:
 <<  
Torna indietro / Vai alla categoria: Storie originali > Commedia / Vai alla pagina dell'autore: ILoveOlmo95