Storie originali > Commedia
Ricorda la storia  |      
Autore: Hiroshi84    09/05/2017    2 recensioni
Questo racconto stato scritto in dialetto siciliano. Se lo avessi scritto in italiano, a mio avviso non avrebbe reso in egual modo.
Durante la stesura di questo componimento ho sentito l'esigenza di scrivere un testo "diverso". cercando nel contempo di rendere il tutto pi comprensibile possibile ma se avete domande da fare su certi termini o su certe frasi, eventualmente vedr di rispondere con molto piacere.
Genere: Generale | Stato: completa
Tipo di coppia: Nessuna
Note: nessuna | Avvertimenti: nessuno
Per recensire esegui il login o registrati.
Dimensione del testo A A A
Fazzoletti (Racconto autobiografico in siciliano)
Fici bonu stamatina che mi ni staiu annannu a travagghiari a pedi inveci che ca machina.
Sta minchia di citt gi a matinata un buddellu, poi finia che pi truvari un parcheggiu mi l'avia a vidiri cu Diu!
Tantu u postu i travagghiu a deci minuti da me casa. Bonu!
Certu che per c' troppu cauddu, sta estati pare che non voli finiri mai.
Pacienza!
Sugnu quasi arrivatu, attravessu i strisci pedonali e vidu a unu che mi talia vicinu u semafuru.
un venditore ambulante ma non u solutu marucchinu o rumenu ma pare un' italianu.
'Mbare!' mi urla e si para subitu davanti a mia.
Avia ragiuni che non un furisteru, si tratta infatti di un catanisi.
'Mbare u v un pacchi i fazzoletti? Un euru su regalati!'
Mu immaginava che chistu mi rumpia i scatoli, ora mu levu davanti.
'Non ne vogghiu! Non mi sebbunu!' ci dicu infastidito.
'Mbare, ti staiu dannu regalati!' insiste su speci di elementu.
Riprendo a caminari e iddu che faci? Mi staci d' arredi comu un cani i caccia.
Per forza mava a vinniri si fazzoletti maledetti comu a iddu.
'Mbari, comu non ti sebbunu? Un euru su troppu boni!' insiste con invadenza.
Mamma mia, no voli propriu capiri che mava a lassari peddiri.
'Senti, non semu in invennu, nun ci nn raffredduri e non mi cula u nasu!' ci dicu pi tagghiari u discussu.
Iddu mi talia e mi scaccia l'occhiolino.
'Mbari, raffriduri nun ci nn comu dici tu ma c troppu cauddu! Si tuttu sudatu! Ma picchi non ti sciughi?' mi faci nutari.
Minchia! Veru ieni! E ora comu mi sciugu? Tuttu stu suduri me l'ha livari pi fozza, gi u me principali apriu u negoziu e non mi pozzu presentari tuttu sculatu!
Mannaggia a mia che mi scuddai i Tempu supra u tavulu da cucina.
Malidittu cauddu! Ah quantu vali u friddu!
Alla fine vinciu iddu, pigghiu un euro da sacchetta e ci dugnu a su scattru.
Mi futtiu!!!
   
 
Leggi le 2 recensioni
Ricorda la storia  |       |  Torna su
Cosa pensi della storia?
Per recensire esegui il login oppure registrati.
Torna indietro / Vai alla categoria: Storie originali > Commedia / Vai alla pagina dell'autore: Hiroshi84