Storie originali > Epico
Segui la storia  |       
Autore: Lady White Witch    02/06/2017    2 recensioni
‘’ Afrodite mi ha chiesto anche di darti un messaggio. ‘’
‘’ E sentiamolo ‘’ disse l’acheo, riponendo la spada. Tanto era inutile, Elena non era lì, non doveva mostrare di essere il maschio alpha della situazione.
‘’ Ha detto Ti lascio scegliere: la seguirai oppure rimarrai a tempo indeterminato nell’Isola dei Beati? Fa attenzione alla tua risposta. ‘’
[...]
‘’ Divorzio duro eh? ‘’
‘’ Ma magari! Sarei l’uomo più felice del mondo! ‘’
Nick aggrottò le sopracciglia: "Che intende dire?"
"Intendo dire che quella  è fuggitta assieme ad un altro, un ragazzino idiota che l’ha sedotta e me l'ha portata via"
"Beh, magari l'ha fatto perché lei non le prestava abbastanza attenzioni. Oppure lei è una schiappa a letto. "
Menelao si fece rosso per la rabbia: "Ma come ti permetti ! Le mie abilità a letto non sono di meno di quelle del possente Ares"
"Mi dica un po', ma lei è per caso fissato con gli dei greci?"
" Sono loro ad essere fissati con me! ‘’
‘’ Certo, certo… ‘’
( Reincarnation Au, Modern Au, Menelao x Elena , MIX tra epos e soprannaturale )
Genere: Comico, Demenziale, Sovrannaturale | Stato: in corso
Tipo di coppia: Het, Shonen-ai
Note: AU, OOC, What if? | Avvertimenti: nessuno
Capitoli:
   >>
Per recensire esegui il login o registrati.
Dimensione del testo A A A

Autrice: Lady With Witch 
Titolo: 
 Reborn
Rating: Giallo 
Genere comico, demenziale, parodia,  slince of life 
Coppie Menelao x Elena, Sorpresa


Avvertimenti 
ATTENZIONE
Ooc, What If…? Tratto da ‘’La Storia Vera ‘’ di Luciano (https://it.wikipedia.org/wiki/La_storia_vera) come il personaggio di Cinira e il secondo rapimento di Elena.  La presente fan fiction non vuole in alcun modo mettersi sulla stesso livello di tale opera letteraria, ma piuttosto omaggiarla con altri riferimenti alla classicità.
Tale fan fiction sarà una presa in giro dei vecchi moduli dell’epos, e vi saranno situazioni paradossali e demenziali a danno dei personaggi. Spero di riuscire a divertirti. Mi scuso per la brevità del prologo, i prossimi capitoli saranno più lunghi. Minimo due recensioni per continuare












 

 

 

 

 

Campagna di Promozione Sociale - Messaggio No Profit

Sapevi che ogni volta che leggi una storia senza recensire, un autore smette di scrivere?
Dona l'8‰ del tuo tempo alla causa pro-recensioni.
Salva uno scrittore dall'estinzione!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Prologo
Tanto tempo fa, nell’Isola dei Beati…

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

‘’ Non ti muovere, ladro di mogli altrui! Hai arrecato una grave offesa a mio fratello, e ora la dovrai pagare! ‘’
Cinira sbadigliò, assonnato. Certo che ce ne avevano messo di tempo per trovarlo! Eppure, non si era certo impegnato a nascondersi. Anzi, si era seduto sotto l’albero più grande proprio per farsi notare prima!
Menelao si fece avanti, spada in pugno e sguardo di fuoco, con Agamennone dietro che teneva gli uomini in riga e gli intimava di non intervenire prima di un suo ordine.
Cinira  trattenne a stento una risata. Ma tu guarda, anche nell’Isola dei Beati avevano bisogno di eserciti e guerrieri. Tanto beati non dovevano poi essere questi spiriti.
‘’ Lei dov’è? Parla, non ho tempo da perdere. ‘’
‘’ Perché, hai altri impegni? Devi andare ad un funerale? Oh aspetta, non puoi, nessuno può lasciare l’Ade. Peccato, sono sicuro che sarebbe stato uno spasso lassù. ‘’
Menelao non parve apprezzare la sua ironia, e portò la spada più vicino al suo collo.
Davvero credeva di fargli paura così? Era già morto, una spada alla gola non gli faceva più alcun effetto.
‘’ Andiamo bello, già qui è un mortorio, apprezza almeno lo sforzo e fatti due risate. ‘’
‘’ Non ho voglia di ridere. Hai rapito mia moglie e… ‘’
‘’ Primo, è lei che è voluta venire con me. Secondo, ormai non dovresti esserti abituato?‘’
L’eroe fremette, colpito nell’orgoglio, lì dove faceva più male. Agamennone dovette essere trattenuto da un gruppo di soldati per non saltargli addosso e picchiarlo a sangue,
Ah, che amore di fratello maggiore! Pessimo padre e marito, ma ottimo fratello.
‘’ Comunque, è inutile fare tanto casino. Non la troverai qui. ‘’
‘’ Non osare offendere la mia intelligenza, ragazzo. ‘’
‘’ Per quello c’è già tua moglie, amico. Comunque sto dicendo la verità, Elena non è più qui. ‘’
‘’ Impossibile! Lei è qui, nascosta… ‘’
Se al suo posto ci fosse stato Odisseo, avrebbe capito subito cos’era successo. Ma dato che quello lì aveva avuto in sorte un cervello di gallina, Cinira doveva parlare chiaramente e lentamente. Giusto per non dover ripetere tutto, ecco.  
‘’ Quando ho detto che non è più qui  intendevo in senso letterale. Non la troverai nell’Isola dei beati, né in nessun altra parte dell’Ade. E’ fuori. ‘’
‘’ Fuori? ‘’
‘’ Già, fuori. ‘’
‘’ Che significa?!! ‘’
‘’ Calma e chiudi quella discarica che hai per bocca. Miei Dei, potrei morire di nuovo dopo aver sentito questo tanfo. – borbottò il ragazzo, sventolandosi una mano davanti al viso – Fuori significa che è tornata nel mondo dei vivi. E se è fortunata tornerà qui dopo molto, molto tempo. ‘’
‘’ Una cosa del genere è impossibile! ‘’
‘’ Davvero? Guardati attorno Menelao. Cosa vedi? ‘’
‘’ Un fiume. Vuoi farmi credere che Elena sia scappata dall’Ade a nuoto? ‘’
‘’ Ignorante quanto puzzolente. Quel fiume è il Lete, genio. Dove Le anime che per fato devono cercare un altro corpo, bevono sicure acque e lunghe dimenticanze sull'onda del fiume Lete. Anche se, lo ammetto, in questo caso ho dato una grande mano al fato. ‘’
‘’ Perché cazzo lo hai fatto? – urlò Agamennone, intromettendosi – Pensavo che volessi fartela non… ehm… volevo dire… ‘’
‘’ Abbiamo capito tutti quello che volevi dire – fece stizzito Menelao – Su una cosa hai ragione però: perché lo hai fatto, Cinira? ‘’
‘’ Me lo ha ordinato. ‘’
‘’ Chi? ‘’
‘’ Una tua vecchia conoscenza. ‘’
‘’ Odio ripetermi, ma chi? Sii più specifico, ho molte vecchie conoscenze, come dici tu.‘’
‘’ Era sarcasmo quello? Che gli Dei ci aiutino, allora. ‘’
‘’ Sii serio per cinque minuti. Chi te lo ha ordinato? ‘’
‘’ Una dea. ‘’
‘’ Quale? ‘’
‘’ Afrodite. ‘’
‘’ Afrodite?! Perché? ‘’
‘’ Non guardare me, bello. Ho ricevuto un ordine e l’ho eseguito. Sai com’è, se la dea dell’amore ti promette una notte di sesso no stop con lei  tu esegui, non fai troppe domande. ‘’
‘’ Ares ti farà a pezzi. ‘’
‘’ Se lo saprà, amico. Se lo saprà. ‘’
‘’ Fammi capire… tu hai buttato Elena nel Lete per farla reincarnare perché Afrodite te lo ha ordinato. E per caso ti ha chiesto di fare lo stesso con Paride? ‘’
‘’ No – rispose Cinira – Anche perché Paride non si trova neppure qui nell’Isola dei Beati. E’ da qualche parte tra i prati di Asfodelo e il Tartaro. ‘’
‘’ Questo spiega perché non me lo sono ritrovato tra i piedi… ‘’
‘’ A proposito, Afrodite mi ha chiesto anche di darti un messaggio. ‘’
‘’ E sentiamolo ‘’ disse l’acheo, riponendo la spada. Tanto era inutile, Elena non era lì, non doveva mostrare di essere il maschio alpha della situazione.
‘’ Ha detto Ti lascio scegliere: la seguirai oppure rimarrai a tempo indeterminato nell’Isola dei Beati? Fa attenzione alla tua risposta. ‘’
‘’ E’ una follia! – sbraitò Agamennone – Perché qualcuno dovrebbe rinunciare volontariamente a questo posto? Io non lo farei, rischierei di avere un’altra vita di merda. O peggio… mi ritroverei ad essere sposato di nuovo con Clitemnestra! Piuttosto preferirei rinascere gay passivo!  ‘’
Cinira scrollò le spalle. Ma che ne sapeva lui! Voleva solo andarsene da quella gabbia di matti e passare una dolce notte d’amore con la dea dell’amore. Chiedeva troppo?
‘’ Guarda bello, non mi interessano i vostri drammi. Ma sbrigati a darmi una risposta che la devo riferire ad Afrodite. Tra una cosa e l’altra, sai…’’
‘’ No. ‘’
La risposta di Menelao arrivò perentoria, sorprendendo tutti, tranne Cinira.
‘’ Me lo aspettavo – disse il ragazzo – Ovviamente hai le tue ragioni, e di certo non perderai tempo a spiegarle. Sei un vero maschione tu. Ma appena Afrodite lo saprà… ahi ahi ahi. Prevedo grossi guai per te. ‘’  

   
 
Leggi le 2 recensioni
Segui la storia  |        |  Torna su
Cosa pensi della storia?
Per recensire esegui il login oppure registrati.
Capitoli:
   >>
Torna indietro / Vai alla categoria: Storie originali > Epico / Vai alla pagina dell'autore: Lady White Witch