Storie originali > Soprannaturale
Segui la storia  |       
Autore: vjtgenbry    16/06/2017    0 recensioni
La ragione aveva sempre comandato la mia vita, era sempre stata la mia amica pi¨ sincera, per questo quando incontrai i suoi occhi decisi che per la prima volta nella mia vita avrei seguito l' istinto, non mi sarebbe importato cosa sarebbe successo o come sarebbe finita, io non mi sarei mai pentita di avere seguito quel nuovo amico che avevo trovato
Genere: Avventura, Drammatico, Mistero | Stato: in corso
Tipo di coppia: Nessuna
Note: Lemon | Avvertimenti: nessuno
Capitoli:
 <<  
Per recensire esegui il login o registrati.
Dimensione del testo A A A
CAP 8 Armi: "Io sono Lucinda, ma che fai qui? Dovresti andare a casa, Ŕ buio" gli rispose la ragazza sorridendo La bambina curv˛ il viso lievemente e osserv˛ la ragazza, la guard˛ per qualche secondo e dopo tese una mano: "Sembri innocua" La ragazza la guard˛ ma si volt˛ quando un uomo appoggi˛ una mano sulla sua spalla, fece qualche passo avanti e osserv˛ la bambina: "Un' arma non dovrebbe andare in giro senza il suo padrone" La bambina sorrise e fece qualche passo indietro mentre una figura atterr˛ di fianco a lei, fece qualche passo avanti fino a che il suo viso fu visibile, solo allora la ragazza lo riconobbe, sgran˛ gli occhi e si alz˛ di scatto. L' elfo sorrise mentre il piccolo simbolo che aveva sulla spalla di colore verde s'illumin˛ e un' arco di legno comparve nelle sue mani, la rifinitura era leggera e l' impugnatura pratica e leggera; il ragazzo sorrise mentre il tatuaggio che aveva sulla mano s' illumin˛ e la bambina sparý in una nuvola dorata, una katana viola si form˛ nella sua mani, era lunga e l' impugnatura aveva dei rettangoli blu, la teneva stretta con tutte e due le mani. Il ragazzo con un veloce balzo raggiunse l' elfo e lo attacc˛ con un fendente mentre lui lo schiv˛ con la sua grande velocitÓ atterrando su un tetto, mentre la ragazza guardava incredula il combattimento il ragazzo salt˛ attaccando l' elfo con un altro fendente mirando ai suoi piedi ma l' elfo lo schiv˛ di nuovo con un salto, quando fu abbastanza in alto scocc˛ una freccia che il ragazzo schiv˛ abilmente. La ragazza fece un piccolo balzo fermandosi sulla strada: "Basta" disse tendendo le braccia verso di loro Il combattimento si ferm˛ e i due sfidanti si avvicinarono alla ragazza, le armi sparirono e il ragazzo appoggi˛ una mano sulla testa della ragazza guardandola: "Allora sei tu la nuova arrivata" La ragazza lo guard˛ allibita per vari secondi prima di parlare: "Non mi riconosci?" Il ragazzo sorrise rispondendo: "Noi non ci conosciamo ragazzina, io sono Luke" La ragazza titubante sorrise voltando lo sguardo verso l' elfo. "Sparisci umano!" Intim˛ Loren L' uomo sorrise camminando verso il bosco: "Ci vediamo mio piccolo elfo"
   
 
Leggi le 0 recensioni
Segui la storia  |        |  Torna su
Cosa pensi della storia?
Per recensire esegui il login oppure registrati.
Capitoli:
 <<  
Torna indietro / Vai alla categoria: Storie originali > Soprannaturale / Vai alla pagina dell'autore: vjtgenbry