Storie originali > Thriller
Segui la storia  |      
Autore: CerseiGrey004    08/07/2017    0 recensioni
«Dylan doveva stare zitto.» Replicò rabbiosamente Austin, rivolgendole uno sguardo di fuoco. «Lo sai tu, come lo sapeva lui! Sono i nostri segreti che ci tengono in vita.»
Madelaine scosse il capo, trattenendo a stento le lacrime. «Ho paura, invece, che saranno i nostri segreti ad ucciderci tutti.»
Genere: Drammatico | Stato: in corso
Tipo di coppia: Het
Note: nessuna | Avvertimenti: nessuno
Per recensire esegui il login o registrati.
Dimensione del testo A A A
There's no relief, i see you in my sleep.



  L’estate era appena incominciata ed il caldo era già insostenibile ad Osborne, piccola cittadina costiera, situata nel bel mezzo delle più grandi metropoli dell'Oregon. Madelaine, come tutti gli altri del resto, era stesa sul prato e si sventolava con la mano, nel vano tentativo di non sciogliersi come neve al sole.
Dylan, il suo fidanzato, aveva voluto, a tutti i costi, radunarli tutti quanti lì. Il motivo era sconosciuto a tutti; aveva semplicemente detto loro che aveva in serbo una sorpresa, ma, per il resto, non aveva accennato altro.
Mads, dal canto suo, non aveva nemmeno chiesto.
Francamente, non le interessava. Aveva altri grilli per la testa, al momento. Grilli alti un metro e novanta e che portavano un nome ben preciso…
Voltò il capo nella sua direzione e si stupì nel constatare che anche lui la stava fissando. Le rivolse un saluto militare, seguito da un sorrisetto sghembo.
Il suo cuore fece una capriola, mentre, all’interno del suo stomaco, quelle dannate farfalline sembravano divertirsi a sparare fuochi d’artificio.
Non avrebbe dovuto sentirsi così, non con Dylan a pochi passi da lei.
Si voltò dal lato opposto, spostando lo sguardo sulla figura del suo fidanzato che si stava issando, con non poca fatica, su un palco di fortuna che non sembrava particolarmente stabile.
«Amici, amiche!» Esclamò il giovane, attirando su di lui l’attenzione di tutti.
Madelaine non poté fare a meno di constatare che, sebbene sembrasse sempre lo stesso, quello laggiù, non era affatto il suo Dylan.
Si alzò a sedere, stringendo le gambe al petto.
Aveva una brutta sensazione.
Sentiva che c’era qualcosa di tremendamente sbagliato in tutta quella situazione, una nota stonata. Si guardò attorno, ma tutto sembrava estremamente normale. Tutto tranne Dylan.
«Vi ho voluti qui, oggi, per ringraziarvi.» Riprese, dopo un breve istante di silenzio. «Voglio ringraziare tutti voi per l’amore ed il sostegno che mi avete donato in questi diciassette anni di vita meravigliosa. Un grazie speciale va, però, a due persone in particolare: alla mia adorabile fidanzata, Madelaine Westwood, che non ha mai abbandonato il mio fianco e a quella testa calda del mio migliore amico, Austin Holbrook, che è come un fratello per me.
Grazie infinite ragazzi, se non fosse per voi, probabilmente, sarei ancora vivo…»
  
Leggi le 0 recensioni
Segui la storia  |       |  Torna su
Cosa pensi della storia?
Per recensire esegui il login oppure registrati.
Torna indietro / Vai alla categoria: Storie originali > Thriller / Vai alla pagina dell'autore: CerseiGrey004