Storie originali > Commedia
Segui la storia  |       
Autore: Licantropi e vampiri love    12/07/2017    0 recensioni
Sascha e Sabrina,li conoscete?Voi ce li vedete come genitori?Due pazzi come loro alle prese con i problemi dei loro figli:primo bacio,scuola,amicizie false.Non voglio dirvi niente,questa storia parlerà di come Sabri e Sascha riusciranno a gestire i loro bambini.In più ci saranno anche le vicende,i problemi tra Sabrina e Sascha.In più ci saranno i litigi tra i mates e tante altre cose che ora non voglio dire.Se volete,potete seguirmi in questo pazzo mondo (Mi potreste lasciare delle recensioni per dirmi come vi sembra la storia?Grazie.
Genere: Commedia, Romantico, Sentimentale | Stato: completa
Tipo di coppia: Nessuna
Note: nessuna | Avvertimenti: nessuno
Capitoli:
 <<  
Per recensire esegui il login o registrati.
Dimensione del testo A A A
POV SABRINA:Io e Sascha siamo in giro per la città,abbiamo già incontrato qualche fan.Sono davvero deliziosi!Adesso ci troviamo in un bar,seduti a mangiare «Amore!» Grida una ragazza correndo verso Sascha e dandogli un bel bacio.Io rimango qui,a bocca aperta «Amore?!» Grido,guardando il mio quasi marito dritto negli occhi «Sabri,ti giuro che io...» Dice lui,prendendomi la mano «Come?Prima passi la notte con me e poi...non me lo aspettavo da te!» Grida lei,correndo via.Continuo a fissare Sascha,incredula «No,posso spiegarti...» Mi dice lui,facendo un piccolo sorriso.Mi alzo dal tavolo e vado verso l'uscita.Lui mi segue e,prima che apro la porta del bar,lui mi prende il braccio,cercando di bloccarmi.Io mi volto verso di lui e gli tiro uno schiaffo «Mi fai schifo!Abbiamo dei figli,stavamo per sposarci e tu...vai all'inferno!» Gli urlo mentre lui mi guarda con la bocca aperta e con una mano posata sulla guancia nella quale gli è arrivato il mio schiffo.Esco dal bar e inizio a correre,in lacrime.POV LUISA:Sono tornata a scuola e,appena entro,vedo Lucia mentre va da Giorgia e il suo gruppo «Quella morta di fame si sta per lasciare con Finn,sono proprio brava» Dice mentre ride con il suo gruppo di stronzette.Finn è dietro di me e vede tutta la scena «Allora,cosa mi dici?» Mi domanda lui,posando la sua mano sul mio viso «Che sono una stupida...» Dico abbassando lo sguardo,con le lacrime agli occhi «Sei stata ingannata,devi stare tranquilla» Mi dice lui,dandomi un bacio e stringendomi le sue braccia.Giorgia e le sue amiche vengono verso di noi «Lasciateci in pace» Dice Finn mentre io lo abbraccio,fulminando con lo sguardo quelle streghe «Tanto sarai sempre una morta di fame» Dice Lucia,sorridendo «E il tuo fratellino?Come fa a sopportare una sorella cosi?» Domanda una del gruppo,guardandomi dalla testa ai piedi.Mi stacco dal mio ragazzo e mi avvicino al gruppo «Io non sono la morta di fame.Io sono Luisa e,se non mi conoscete,non potete permettervi di giudicarmi.Siete solo 5 streghe che vanno a rovinare la vita della gente,fatevi una vita.Se non siete soddisfatte della vostra non è un mio problema» Dico,rivolgendomi di più a Giorgia «Sarai sempre una morta di fame...» Continua lei,scoppiando a ridere.Non ci penso due volte prima di darle un calcio nella pancia,tanto forta da falla cadere per terra «Per strada ho imparato a difendermi» Dico per poi andare via con il mio ragazzo.POV SABRI:Sono a casa,chiusa nella mia stanza «Possiamo parlare?» Sono 2 ore che Sascha continua a ripetermi questa domanda,bussando alla porta «No!Un paio di giorni e poi me ne vado» Dico mentre continuo a piangere,stesa sul pavimento «Amore,mi devi ascoltare!» Grida il mio ex,continuando a battere sulla porta.Ad un certo punto,inizio ad incazzarmi:apro la porta,vado nella ''sala'' e tiro fuori tutte le cose di Sascha «Che fai?» Mi domanda lui,guardando la scena con una faccia confusa «Tu,tra 2 giorni,te ne vai.Ti lascio tutti questi giorni per dire addio ai tuoi figli» Gli dico,con le lacrime agli occhi.So che lui,in questo momento,è furioso ma si contiene «Senti,io non ho fatto niente!» Mi urla lui,nell'orecchio «E quella stronza che ti ha baciato e ti ha chiamato amore!?» Grido,avvicinandomi a lui «Io...» Prima che finisse la frase,gli tiro uno schiaffo «Te la devi smettere!» Mi grida,prendendomi la mano e iniziando a stringerla «Vattene,ti prego.Torna stasera,rimani solo domani e poi vattene.Ti prego» Gli dico,con le lacrime agli occhi.Lui abbasso lo sguardo,con gli occhi lucidi «Vuoi davvero che me ne vado?» Mi domanda,lasciando la presa e indietreggiando «Se non lo capisci,ti sto lasciando.Devi andartene Sascha,ti prego» Gli dico,asciugandomi le lacrime.Lui prende le chiavi di casa e corre fuori,sbattendo la porta «Amore mio!» Urlo mentre mi butto sul letto,scoppiando a piangere.Inizia a farmi male la testa per il troppo piangere e per i troppi ricordi che mi stanno venendo in mente.Quando tornano i ragazzi dalla scuola,loro si avvicinano al letto e si siedono per terra «Ehi,che è successo.Mamma?!» Mi grida Sam,con gli occhi lucidi «Io e Sascha ci lasciamo,per sempre» Gli dico,asciugandomi le lacrime «Lui se ne andrà via di casa anche se questo mi sta uccidendo» I ragazzi scoppiando a piangere e mi abbracciano,disperati «No,vi prego!Vogliamo tutti e due,vogliamo che state insieme.Siete i miglior genitori del mondo» Dice Luisa mentre continua a piangere.Alla fine,dopo il tanto piangere,ci addormentiamo tutti e tre sul letto.POV SASCHA:Ritorno a casa,sono le 9 di sera.Sabrina,Sam e Luisa stanno dormendo nel letto in ''sala'' «Mi mancherete ragazzi» Dico guardando i due bambini,con gli occhi lucidi.Poi rivolgo lo sguardo a Sabrina «Amore,io non ti ho tradita.Quella è Paola,la mia ex ragazza.Vuole farci separare ma tu non mi credi e non mi fai neanche parlare» Sussurro mentre le passo una mano fra i capelli,accarezzandole il viso.I due giorni passano in fretta e,proprio oggi,devo partire.Ho già salutato tutti i miei amici,vado a vivere in America «Ci mancherai,papà!» Gridano i piccoli,abbracciandomi e piangendo.Ho già salutato anche il mio bambino e Sabrina è pronta a portarmi al porto,prenderò una nave.POV SABRI:Ho lasciato Sascha al porto e mentre guido,non posso far a meno di piangere.Mentre torno a casa,con il cuore a pezzi,vedo la ragazza che ha baciato Sascha.Mi avvicino con la macchina e apro i finestrini «Si amica!Si sono lasciati!Il mio piano è riuscito!» Grida la donna mentre parla al telefono.Io sono diventata nera dalla rabbia!Scendo dall'auto,vado verso di lei e le tiro un pugno in faccia «No,lurida stronza.Non ci siamo lasciati e non provare più a toccare il mio uomo.Io lo sposerò e tu rimarrai sola come una cagna» Dico per poi ritornare nella macchina.Ritorno indietro,il più presto possibile ''Scusa amore,sono stata una stupida.Avrei dovuto crederti,sono stata una vera scema'' Penso mentre scendo dalla macchina e corro verso la nave.Lui sta per salirci «SASCHAAAAA,AMOREEE!» Urlo,con tutta la voce che ho,fino a farmi mancare il fiato.Lui si volta,guardandomi dritto negli occhi e io gli sorrido.Inizia a correre verso di me,più veloce che mai.Arriva da me,butta le valigie per terra e mi bacia subito,in modo molto ''fuocoso'',molto passionale «Allora sai che lei...» Dice lui mentre gli tappo la bocca «Non mi parlare della stronza!Noi dobbiamo ancora sposarci!» Grido per poi sorridergli.Lui ricambia il sorriso e mi bacia di nuovo.Torniamo tutti e due a casa,il mio amore abbraccia i ragazzi che sono stati contentissimi di rivederlo e,solo dopo 7 giorni,ci siamo sposati.Ho detto quella bellissima frase «Si,lo voglio!» E lui anche ha detto la sua frase «Si,la voglio!» La festa è stata stupenda,con tutti i nostri amici.C'è stata musica,cibo,balli di gruppo e molta ignoranza.POV SASCHA:Ora sono sposato con la donna più bella del mondo,niente più ci separerà.Adesso io ho fiducia in Sabrina e lei ha fiducia in me.Abbiamo degli amici stupendi,dei figli che stanno benissimo,una bellissima casa.Abbiamo una vita perfetta!E io la passerò sempre al suo fianco,nel bene e nel male
   
 
Leggi le 0 recensioni
Segui la storia  |        |  Torna su
Cosa pensi della storia?
Per recensire esegui il login oppure registrati.
Capitoli:
 <<  
Torna indietro / Vai alla categoria: Storie originali > Commedia / Vai alla pagina dell'autore: Licantropi e vampiri love