Storie originali > Generale
Segui la storia  |       
Autore: Soul_Shine    15/07/2017    3 recensioni
Da quando ho imparato a scrivere, a sei anni, non ho mai smesso di buttare giù tutto ciò che mi passava per la mente. La scrittura è sempre stata una mia grande passione.
Questa raccolta è un viaggio attraverso gli scritti della bambina che ero, dai temi scolastici alle poesie dedicate ai parenti; racchiuderò qui tutto ciò che ho creato tra i cinque anni delle elementari e i primi anni delle medie.
Non c'è un genere preciso per questa raccolta, si passa dal comico al sentimentale, si va dal soprannaturale all'autobigrafico e... sarà divertentissimo!!! :D
- - -
Gli scritti saranno riportati esattamente come in origine, non cambierò nemmeno una virgola se non per questioni di privacy e alla fine di ogni capitolo troverete un mio commento.
Buona lettura!!! :3
Genere: Comico, Poesia, Sovrannaturale | Stato: in corso
Tipo di coppia: Nessuna
Note: Raccolta | Avvertimenti: nessuno
Capitoli:
 <<  
Per recensire esegui il login o registrati.
Dimensione del testo A A A
ReggaeFamily

Il viaggio d'istruzione



Il 12 Aprile noi bambini di quinta siamo andati nella riserva naturale del VVF per fare il viaggio d'istruzione.

Alle otto siamo saliti sul pullmann e siamo partiti salutando i nostri genitori.

Io ho fatto vedere a tutti la maglietta dipinta da me che avevo addosso; alcuni non ci credevano.

Accanto a me c'era Tommaso e, nei due posti dall'altra parte, Rebecca e Georgia.

Dopo circa un'ora siamo arrivati davanti a una chiesetta dove siamo scesi dal pullmann. Due pulmini sono arrivati e i bambini della A sono saliti.

Noi della B abbiamo aspettato il ritorno dei pulmini facendo svariate attività: giocando a calcio, fotografando, giocando al nintendo e guardando al binocolo le montagne.

Abbiamo fatto anche una foto di gruppo.

Quando i pulmini hanno preso noi, ci hanno portati in uno spiazzo dove abbiamo fatto la merenda e, nella casetta del VVF, siamo andati in bagno.

Ci ha accolti una guida che ci ha parlato delle origini di quella riserva e degli animali che la abitano.

Dopo di che abbiamo cominciato a camminare per fare un escursione in montagna.

La strada era piena di salite, discese, pietre, radici e fiumi da superare passando sulle pietre.

Io, maestra Susi, maestra Anna, maestra Carmen, Aurora e Paola eravamo sempre ultime.

Tutti gli altri andavano veloci, io e maestra Susi eravamo indietro e maestra Carmen, maestra Anna, Aurora e Paola erano ancora più indietro.

La Guida ha raccolto alcuni rametti di erbe e arbusti dicendoci i nomi e dandocele per cercare poi in classe notizie e informazioni.

Ad un certo punto rimase nel nostro gruppetto, sempre ultimo, anche Martina.

La formazione era: io, maestra Susi, Paola e Martina indietro e più indietro Maestra Anna, Aurora e Daniele.

Ogni tanto ci fermavamo e la guida ci parlava.

Durante il percorso, vicino a un fiume, abbiamo incontrato una tartaruga e alcuni si sono bagnati i piedi in acqua.

Mi ha colpito molto un luogo dove gli alberi erano talmente fitti che, con le loro chiome, formavano un tunnel buio con qualche raggio di sole. Bellissimo.

Mentre camminavamo Paola è caduta e si è messa a ridere. La risata è scappata un po' a tutte.

Ad un certo punto ci siamo preoccupate perché il gruppo più indietro di tutti non riusciva a raggiungerci, allora abbiamo aspettato sedute su una piccola distesa d'erba e, quando sono arrivati, abbiamo ripreso il cammino.

Abbiamo fatto una discesa molto faticosa e, stanchissimi e affamati, siamo arrivati al recinto dei daini.

Tutti hanno preso in mano la macchina fotografica e, quando la guida ha messo da mangiare, i daini sono corsi subito.

I cinghiali, che sono molto furbi, scavando una galleria sotterranea, sono entrati nel recinto per mangiare il cibo dei daini.

Erano uno spettacolo.

Tornati alla casetta alle due, abbiamo subito mangiato e ci siamo riposati e divertiti facendo svariati giochi. Dopo Giovanni (la guida) ci ha fatto vedere uno strumento che serviva per studiare gli animali senza osservarli: un collare che gli permetteva di capire dove gli animali si trovavano, quando dormivano, quando camminavano, quando correvano e quanto territorio occupavano.

Siamo poi andati a vedere l'albero della vergogna dove, bruciati e appesi ai rami c'erano i lacci da bracconaggio.

Giovanni ci ha spiegato come funzionavano quegli affari e ci ha raccontato che una volta da un sentiero ne tolsero trecento.

Fortunatamente sono diminuiti.

Siamo tornati nello spiazzo dove avevamo fatto la merenda di metà mattina dove i due pulmini hanno preso quelli della A.

noi ci siamo seduti in cerchio e abbiamo fatto un gioco con le mani.

Sono arrivati poi i pulmini che ci hanno portati dinuovo davanti alla chiesetta iniziale dove abbiamo fatto merenda e giocato un po'.

Siamo risaliti poi sul pullmann e io mi sono seduta accanto a Gabriele che ha tirato fuori il suo nintendo e me l'ha prestato.

Così mi sono messa a disegnare e mi stavo divertendo parecchio.

Dopo un'altra ora siamo arrivati a scuola dove i nostri genitori ci stavano aspettando.

È venuto mio padre a prendermi che era molto curioso di sapere che cosa avevo fatto.

Quest'esperienza mi è piaciuta e, anche se mi sono stancata tantissimo, mi sono molto divertita.

Questo magnifico posto mi ha fatto venire l'ispirazione per molte poesie.

So che non me lo dimenticherò facilmente.


♥ ♥ ♥


E infatti ricordo quella gita come se ci fossi stata ieri.

Scusate, ma voi mi sapete dire che cos'è il VVF??? Una specie di setta? o.o

La Giuda... si suppone che Giuda sia proprio il suo nome, dato che è scritto con la lettera maiuscola XD

Avete visto quanto è dettagliato questo racconto? Si vede che la gita mi è piaciuta molto, erano otto pagine piene piene! Ho raccontato pure quando siamo andati in bagno, pensate un po', ahahahah!!

Ah, per inciso... Gabriele, il bambino che mi ha prestato “il nintendo” nel viaggio di ritorno, era il mio ''''''fidanzato'''''' dell'epoca!!! Non so se verrà nominato in scritti futuri, ma io mi auguro di sì perché ci sarebbe da ridere!

Comunicazione di servizio: la settimana prossima non aggiornerò, o almeno non credo. Lo so, lo so, vi mancheranno i miei scritti (?), ma prometto che cercherò di essere più costante possibile! :3

A presto e grazie di cuore a tuttiiiii!



   
 
Leggi le 3 recensioni
Segui la storia  |        |  Torna su
Cosa pensi della storia?
Per recensire esegui il login oppure registrati.
Capitoli:
 <<  
Torna indietro / Vai alla categoria: Storie originali > Generale / Vai alla pagina dell'autore: Soul_Shine