Storie originali > Poesia
Ricorda la storia  |      
Autore: rebeccag    10/08/2017    0 recensioni
Passi mesi e mesi nell'attesa del più meraviglioso degli eventi.
Genere: Poesia, Romantico | Stato: completa
Tipo di coppia: Nessuna
Note: nessuna | Avvertimenti: nessuno
Per recensire esegui il login o registrati.
Dimensione del testo A A A

Ode al germoglio

Seme arcaico che dormi nella terra fredda, verrai cullato in una silente letargia dal sussurro avido del vento e la neve ti farà da coperta.

La primavera porta con sé dolci promesse e lieti eventi, oh semino, lascia che quel pallido sole t'irretisca con le sue melliflue frasi e destati dal tuo dolce dormir.

Qualcosa cresce in te, un sentimento nuovo, una verde gioia preziosa, un regalo del Sole! Allora una bianca radice spunta come una coda dal tuo guscio pietroso e s'insinua avidamente nel terreno florido.

Ti spacchi, ahimè piccolo seme, e dalla tua armatura violata spunta il germoglio che si fa strada attraverso di te, attraverso la terra e gl'insetti che, come necrofili, vogliono strapparlo dalla sua giovane vita.

Proteggilo finché non lo vedrai issarsi in superficie a salutare il mondo con il suo verde cappello, la sua esigua ombra sarà la gioia del muschio e il Sole lo farà risplendere come diamante.
Distenderà le sue braccia all'etere e verrà baciato dall'argenteo raggio della luna d'Agosto.

Riposa ora semino, sei sventrato e distrutto ma guardi ancora in alto sorridente e vedi che il tuo germoglio é diventato albero.



​nota dell'autrice: Mi scuso se la metrica é errata ma è una cosa voluta... Spero vi piaccia e che la troviate dolce come voleva essere. Grazie a tutti, Reby.
   
 
Leggi le 0 recensioni
Ricorda la storia  |       |  Torna su
Cosa pensi della storia?
Per recensire esegui il login oppure registrati.
Torna indietro / Vai alla categoria: Storie originali > Poesia / Vai alla pagina dell'autore: rebeccag