Storie originali > Epico
Segui la storia  |       
Autore: ffancy    05/09/2017    1 recensioni
Una raccolta di brevi storie (300 parole) sulle coppie della mitologia greca in chiave moderna.
aestethic!AU
Scrivetemi sette parole chiave e un pairing e io vi scrivo una storia.
I - Ade/Persefone: converse rosa, biglietti, auto nere sportive, la nebbia di novembre, Rimbaud, il lucidalabbra alla ciliegia, solitudine.
II - Efesto/Afrodite
III - Zeus/Era
IV - Ares/Artemide
V - Dioniso/Arianna
VI - Amore/Psiche
(commentate e scrivetemi per nuovi prompt!)
Genere: Dark, Romantico, Slice of life | Stato: in corso
Tipo di coppia: Het, Slash
Note: AU, OOC | Avvertimenti: nessuno
Capitoli:
 <<  
Per recensire esegui il login o registrati.
Dimensione del testo A A A

Amore/Psiche | 300 parole | aesthetic!AU

matrimonio, rose, paura, sorpresa, libri, addio, ritorno

 

Psiche si affrettò per gli scaffali della grande libreria, verso l’altoparlante in cassa che aveva dato l’annuncio; non riusciva a capacitarsi di come fosse stato possibile: ricordava, nella piacevole distrazione favorita da quel nuovo libro della Steel, la manina di Keith stretta nella sua. Eppure, quando si era voltata nuovamente in direzione degli scaffali, Ricominciare sottobraccio, suo figlio era sparito.

La cassiera del secondo piano aveva dato l’annuncio. Keith, che già iniziava a piagnucolare l’assenza della madre, era stato trovato nel reparto per bambini da un giovane uomo in tuta sportiva. Si chiamava Amore e aveva occhi color del miele: la cassiera avrebbe giurato di non aver mai visto uomo più bello.

« Ecco qui, giovanotto. La tua mamma sta venendo a prenderti, » lo rassicurò, vagamente turbato dalla somiglianza dei tratti sfuggenti di quel bambino e quelli di una donna che aveva conosciuto. Donna che, fra l’altro, un istante dopo Amore si trovò di fronte.  

La ricordava ancora nel suo abito bianco umido di pioggia, quando gli aveva detto che non avrebbe potuto sposarlo, non a diciannove anni, non un uomo che aveva conosciuto da poco mentre aveva nel ventre una vita lasciatole da un altro. Amore ricordava la loro ultima notte, la dolce malinconia con cui si erano detti addio.

Keith districò la mano dalla presa dell’uomo e si gettò fra le braccia di Psiche.

« Il signore mi ha detto di aspettarti la prossima volta. »

« Il signore ha ragione, Keith. » E Amore pensò che avrebbe voluto dirle: avrei dovuto aspettarti anche io, ma si limitò a sorriderle. Gli cadde l’occhio sul titolo del romanzo e si trovò a sperare che quel verbo fosse per loro un augurio. “Non è davvero un addio, Amore.”

La voce dolce di Psiche aveva risvegliato qualcosa nella sua anima.

 

 

 Un ringraziamento super speciale a Beauty, che mi ha consigliato questa meravigliosa coppia e queste parole.

   
 
Leggi le 1 recensioni
Segui la storia  |        |  Torna su
Cosa pensi della storia?
Per recensire esegui il login oppure registrati.
Capitoli:
 <<  
Torna indietro / Vai alla categoria: Storie originali > Epico / Vai alla pagina dell'autore: ffancy