Crossover
Segui la storia  |       
Autore: PGV 2    12/09/2017    7 recensioni
Anno 1943: i fratelli Lorenzo e Danilo Ferraro, di origine italiana, stanno scappano insieme ad altri deportati dai Nazisti che li hanno resi prigionieri durante la Seconda Guerra Mondiale, e finiscono per rimanere gli unici sopravvissuti.
Durante la fuga, entrambi finiscono per ritrovarsi nella cosiddetta "Comunità", una società che vive nel sottosuolo della Terra e dove vivono e prosperano i personaggi provenienti dalle svariate opere esistenti nell'epoca nostra.
Apparentemente sembra un Paradiso questo luogo, e la sua gestione quasi perfetta affascina i due ragazzi... ma ombre oscure circondano la Comunità e i due fratelli, insieme ai loro nuovi compagni, dovranno lottare per la sopravvivenza non solo della Comunità... ma della Terra stessa!!
Scoprite i risvolti e i colpi di scena in quella che sarà a tutti gli effetti l'ultima fic che scriverò qui su EFP!! Spero che la lettura sia di vostro gradimento :).
PROSSIMO CAPITOLO IN ARRIVO: MARTEDÌ 10 OTTOBRE 2017!
Genere: Avventura, Azione, Romantico | Stato: in corso
Tipo di coppia: Het, Shoujo-ai | Personaggi: Anime/Manga, Film, Fumetti, Giochi di Ruolo, Videogiochi
Note: AU, Cross-over, OOC | Avvertimenti: Spoiler!
Capitoli:
 <<    >>
Per recensire esegui il login o registrati.
Dimensione del testo A A A
Rieccomi qui finalmente tornato con il nuovo Capitolo della Fan Fiction!!
Cavolo, è una vita che non postavo più un nuovo chap, praticamente due mesi e mezzo, ed ammetto che più o meno era anche il periodo che avevo in mente per la pausa estiva, ma essa è stata anticipata dai problemi con il PC che ho avuto, e di conseguenza non sono riuscito a postare l’ultimo chap che avevo in mente di pubblicare T_T.
Ma ora finalmente sono tornato e, a meno di problemi dell’ultimo momento, potete stare certi che riprenderò la pubblicazione regolare di un chap ogni due settimane!! :) Forse, se riesco a guadagnare un po’ di tempo, potrei addirittura tornare ad un chap a settimana, ma al momento è una possibilità remota T_T.
Parlando comunque del suddetto chap, vi anticipo solo che doveva essere l’ultimo Capitolo prima della pausa estiva per i motivi che spiegherò nelle note finali, e secondo me postarlo adesso perde un po’ dell’atmosfera che invece si sarebbe mantenuta pubblicandolo subito dopo il Capitolo 13, ma spero vi piacerà comunque :).
Ora passo direttamente al Capitolo :) ma prima come al solito mi dedico all’Angolo dei Commenti:

Sayman: Ciao Saiyam :) chiedo ancora scusa se non sono riuscito a farmi sentire per settimane intere, ma il PC saltato mi ha tenuto bloccato su EFP per molto tempo e, senza una connessione decente, sono riuscito a fare poco o nulla T_T ma ora sono tornato e sono pronto a ricominciare più carico di prima!! ù.ù ;) (Bugiardo! N.d. Xehanort) (Quante cazzate in un colpo solo! N.d. Sasuke) (Decerebrato!! N.d. Larxene) (… Mi siete molto mancati, lo ammetto… N.d. PGV 2) (Sul serio?! N.d. Nami e Blue) (No! -_-’ N.d. PGV 2) (Sul serio ti è piaciuto così tanto il Capitolo? N.d. Saitama) (Ne siamo felicissimi!! N.d. Sailor Moon) (Confermo, sono commosso da quello che hai detto, è soprattutto grazie a voi che riesco a continuare a scrivere nonostante tutti i problemi che ho T_T. Cercherò di non tradire la vostra fiducia e di regalarvi buoni chap ogni volta ù.ù ;)! N.d. PGV 2) (Seh, buona fortuna! N.d. Cell) (Sono consapevole che è difficile, ma io ce la metterò tutta, promesso ù.ù ;)! N.d. PGV 2). La questione di Yugi comunque va specificata, è vero che in effetti il nome del personaggio è quello dello Yugi originale, però bisogna sottolineare il fatto che di Yugi ha solamente il nome, difatti tutto il resto, a cominciare dall’aspetto, è quello del Faraone Atem, anche il carattere è per lo più il suo, quindi non fatevi ingannare dalle apparenze perché in realtà quel Yugi è Atem con il nome di Yugi ;) (Quante complicazioni inutili. Facevi prima a chiamarmi Atem allora! N.d. Yugi) (… Non hai del tutto torto, ma dato che il nome Yugi mi piace ho voluto adoperarlo :)! N.d. PGV 2). Inoltre non ho ancora specificato se è effettivamente un mercenario o meno… diciamo che scoprirete chi è davvero nel Capitolo 20, quando sarà spiegata la sua prima cattura ù.ù lo stile delle carte inoltre mi sembrava giusto considerando il personaggio originale, così posso sbizzarrirmi a fargli usare le carte come preferisco ;). Sono contento che anche Lelouch ti sia piaciuto :) è uno di quei personaggi che sto cercando di trasporre il più fedelmente possibile, e spero di starci riuscendo finora ;) riguardo la tua domanda rispondo molto volentieri: Lelouch possiede il Geass su entrambi gli occhi che gli consente come hai detto giustamente tu di dare ordini ad una persona con il semplice contatto degli occhi, gli occhiali non funzionano come protezione… tuttavia Lelouch può farlo solo una volta a persona, di conseguenza il potere del Geass, per quanto possa permettergli di ordinare qualsiasi cosa, è limitato ad un utilizzo a persona, e quindi deve usarlo con molta parsimonia ;) (Non è di certo un problema, nonostante questa limitazione in Code Geass ho raggiunto il mio scopo senza alcun problema! N.d. Lelouch) (Direi di no, dato che adesso sta per arrivare la terza stagione e probabilmente tutto il tuo lavoro andrà a quel paese! N.d. Kallen) (… Dannazione, è vero!! N.d. Lelouch). Grazie mille!! Sono felicissimo che le battaglie, anche se erano test d’ingresso, ti siano piaciute alla fine *_* (A me no. Ne ho prese fin troppe!! N.d. Danilo) (Colpa mia, non sono riuscito a trattenermi. Ero troppo eccitato!! *_* N.d. Rock Lee) (Eccitato un corno!! Mi hai quasi bucato lo stomaco!! è_é N.d. Danilo) (Questo è il mio ragazzo T_T! N.d. Gai) (-_-’ Lasciamo perdere che è meglio… N.d. Danilo), e in effetti hai ragione, dato che da come si comportano Lorenzo e Danilo non sembrano neanche fratelli XD però questo carattere così diverso è dovuto al fatto che hanno vissuto una guerra, anzi la stanno vivendo, e ciò ha plasmato i loro caratteri in base alle idee che si sono fatti sul conflitto, diciamo che Danilo lo spiegherà meglio tra qualche Capitolo, di conseguenza dovrai aspettare davvero poco per scoprirlo (Non serve a niente plasmare caratteri diversi se non mi consenti di essere ciò che sono!! N.d. Danilo) (Tu sei un maniaco, e la promessa che ti ho fatto fare serve proprio a calmare i tuoi bollenti spiriti ù.ù! N.d. PGV 2) (Ma non è giusto, morirò dentro così T_T! N.d. Danilo) (Ci mancherai ù.ù! N.d. PGV 2 ironico) (-_-’ Un bel va a quel paese è d’obbligo a questo punto… N.d. Danilo). Beh mi sembrava giusto fargli faticare la promozione, in fondo, per quanto con un po’ più di esperienza del normale, erano pur sempre umani normali, ed hanno dovuto combattere contro gente altamente addestrata che come abbiamo visto può fargli il sedere a strisce almeno momentaneamente XD però come hai giustamente detto tu la promozione era necessaria per mandare avanti la trama, così ho cercato di renderla il più credibile possibile, e spero di esserci riuscito alla fine :) (Certo che no!! N.d. Xehanort, Sasuke e Larxene) (-_-’! N.d. PGV 2). Ma looooooolllllll XD beh sotto un certo punto di vista Nami non ha torto a dire che i Grim sono pericolosi, basti pensare a cosa abbiamo combinato noi umani da quando è iniziata la civiltà fino ai giorni nostri per capire che alla fin fine ha pure ragione XD ;) mentre sui poteri di Lorenzo, o possibili dato che non è neanche sicuro che li otterrà, rimango in silenzio, anche perché non sappiamo neppure se sia lui il vero Prescelto oppure ci sarà un colpo gobbo quando sarà il momento… insomma, non posso dire niente per evitare spoiler ù.ù XD ;) (Tanto per cambiare! N.d. Xehanort) (Mai una volta che apre bocca! N.d. Sasuke) (Coglione! N.d. Larxene) (… Dovrei farvi eliminare da tutte le risposte, sarebbe l’unico modo per assicurarsi che non rompiate più -_-’! N.d. PGV 2) (Beh l’idea non è male, sarebbe figo vedere Lorenzo spaccare la Terra a metà con un fendente di spada *_*! N.d. Danilo) (Tu sei stupido, mica sono Surtur!! N.d. Lorenzo) (Nel Ragnarok della cultura norrena la Terra veniva distrutta da un fendente di Surtur, per questo Lorenzo ha detto così! N.d. Alphonse) (Uff togliete sempre il divertimento a tutto -_-’ e poi io non sono esaltato!! N.d. Danilo) (Cooooooooooooome no! N.d. Quasi Tutti) (Neanche a farlo apposta ho fatto un siparietto in questo chap dove sottolineo questo particolare. Povero Kenshiro, allievi sani di mente non riesce a trovarli XD! N.d. PGV 2) (Non ne parliamo, grazie… N.d. Kenshiro) (Essere pervertiti è il profumo della vita!! *ç* N.d. Brook, Gold, Brock, Kogoro, Trunks, Issei e Kaiohshin il Sommo) (Detto da voi possiamo crederci -_-’! N.d. Sakura) (Imbecilli… N.d. Misty) (Anticipo subito che Sasuke non solo non sarà il Prescelto perché al massimo potrà essere un abitante della Comunità… ma anche che non sarà proprio presente nella fic!! N.d. PGV 2) (Cosa?! E perché?! O_O N.d. Sasuke) (Perché ne ho le scatole piene di te e almeno in questa storia non ti voglio tra i piedi ù.ù! N.d. PGV 2) (Maledetto!! Fai favoritismi del cazzo!! N.d. Sasuke) (Linguaggio! N.d. Capitan America) (E poi se fosse così non ti avrei dedicato il Capitolo 100 dei Cavalieri della Speranza e non ti avrei dato un ruolo così importante nella suddetta fic, ti pare? N.d. PGV 2) (Grrr… N.d. Sasuke) (Ahahahahahahahahah il pulisci cessi, ti ci vedrei bene sporco Uchiha!! N.d. Deidara) (Vai a quel paese pure tu!! N.d. Sasuke) (Oh tranquillo Sasuke di Sayman, lo ripeto costantemente ogni giorno al mio Sasuke che lo odio… e anche a Pan ù.ù! N.d. PGV 2) (Uffa, cosa ho fatto di male? T_T N.d. Pan) (Eheheheheheh mettere a digiuno i Saiyan è il modo migliore per zittirli! N.d. Bulma) (L’ho fatto anch’io tante volte! N.d. Chichi) (Moriremo di fame!! T_T N.d. Goku e Vegeta) (Quanto sono tragici! N.d. Sakura) (Meglio interrompere qui il siparietto con i miei pg prima che quei due scoppino addirittura a piangere al pensiero di rimanere senza cibo -_-’. Ciao ed alla prossima!! :) N.d. PGV 2). Mille grazie per il chiarimento sul Dottore, quindi in pratica può diventare qualsiasi essere vivente ma nei limiti umani, quindi cambia solo la faccia e certe volte anche il sesso oppure la carnagione, ma sempre umano :) non avendo mai visto Doctor Who non sapevo come funzionava, sapevo solo che l’attore protagonista cambiava di stagione in stagione, per cui ancora grazie per la spiegazione ;). Sulla grafica della settima generazione concordo, non ho capito neanch’io come mai hanno optato per dei disegni del genere dopo che comunque la grafica della sesta generazione era molto buona, parlo unicamente dell’anime dato che alcune immagini della quinta, sesta e settima generazione le ho comunque viste ;) probabilmente è stata la quinta generazione che davvero non mi è piaciuta per nulla a farmi perdere la passione per i Pokémon, per questo anche se la sesta sembra essere bella l’interesse di vederla non è alto T_T. Comunque ci tengo a fare una precisazione, l’opera più bella legata al franchise di Pokémon è sicuramente Pokémon Adventures, che è il manga di Pokémon ed è magnifico *_* le saghe sono divise a videogiochi, non per forza generazionali ma anche come spin off come ad esempio prima Red/Blue/Green e poi Yellow ;), ed inoltre presenta scene più crude e violente dell’originale, i personaggi ed i Pokémon muoiono non dico altro, e c’è uno dei miei villain preferiti in assoluto, ossia Maschera di Ghiaccio, antagonista principale della saga Gold/Silver/Crystal da cui ho preso ispirazione per il Maschera di Ghiaccio della seconda serie dei Cavalieri della Speranza *_* il manga te lo consiglio assolutamente ;). Su Ben Ten sinceramente come franchise non mi ha mai attirato più di tanto, ma se dici che l’unica cosa che vale la pena di seguire di Ben Ten sono le prime puntate allora è meglio se non comincio, se c’è una cosa che odio è quando una serie parte bene e poi si ferma a metà strada andando sempre più peggiorando è_é ma questo sono io ovviamente XD ;) e non ti preoccupare se ti sei ricordato solo dopo un giorno di rispondere ad una mia domanda, capita spesso anche a me credimi XD ;). Ti ringrazio molto per il chiarimento, mi era già stato spiegato bene o male come funzionava, però una conferma non fa mai male :) certo ammetto che come idea è parecchio inusuale quella di una connessione tra Allenatore e Pokémon che vada anche oltre il semplice affetto ma abbia anche una specie di connessione fisica, però come idea non è affatto male… peccato che abbiano comunque perso in finale contro un Mega Charizard che, come hai detto giustamente tu, era svantaggiato, cavolo era l’occasione di Ash di vincere una Lega al di fuori di quella di Orange e se la gioca, ma che cavolo T_T va beh, ormai mi sono rassegnato sotto questo punto di vista XD ;). Sono felicissimo che anche questo Capitolo ti sia piaciuto, ti ringrazio ancora molto per il tuo sostegno in questo periodo nero per me e spero che anche il Capitolo sotto stante ti piaccia ripagando così l’attesa ;). Ancora un enorme grazie per i tuoi complimenti ed il tuo sostegno e spero che anche i futuri chap possano piacerti come quelli passati :). Grazie per il commento.

Illusory_ Paradise: Beh sfortunatamente, per quanto possano essere abili sia Lorenzo che Danilo grazie alle loro esperienze di vita, davanti avevano comunque dei guerrieri addestrati, che non ci andavano neppure tanto leggero, di conseguenza è normale che sotto un certo punto di vista abbiano perso... o meglio Danilo ha perso, dato che la battaglia di Lorenzo è stata interrotta (Ma che diavolo!! N.d. Danilo) (Sei invidioso perché tu ne hai prese tante, ammettilo ù.ù! N.d. Winry) (Ma certo che sì!! Rock Lee mi ha pestato di brutto, mentre Lorenzo ha rimediato solo un taglio sulla spalla T_T! N.d. Danilo) (Ci sono andato troppo pesante, chiedo scusa! N.d. Rock Lee) (Fai più attenzione la prossima volta! N.d. Gai) (... Oh mamma, è accaduto il miracolo!! N.d. PGV 2) (In che senso? N.d. Nami) (Mi avete fatto iniziare la risposta senza interrompermi immediatamente T_T! N.d. PGV 2) (-_-‘! N.d. Blue) (Beh oltre a sopravvivere qualche volta abbiamo anche dovuto combattere, non per niente siamo stati definiti “specialisti”, io con le armi e mio fratello nel combattimento a mani nude! N.d. Lorenzo) (E’ un modo di dire che hanno già combattuto in passato, senza allenamenti specifichi, ma hanno combattuto! N.d. Edward) (Più o meno! N.d. Lorenzo) (Su poteri speciali vanno considerate un paio di cose che si sono capite grazie ai precedenti Capitoli: i poteri speciali ce li hanno solo pochi e non si sa ancora come mai, mentre invece Lorenzo non è ancora il Prescelto della Profezia, e di conseguenza non può ancora adoperare poteri speciali! N.d. Gohan) (E io ancora non ho capito che cosa deve accettare il Prescelto per essere tale! N.d. Lorenzo) (Oh non ti preoccupare, quando si scoprirà rimarrete sicuramente tutti sorpresi! N.d. Tivan) (Metterli alle strette? Erano troppo forti, mio fratello ci stava quasi riuscendo con l’intelletto, ma credo che in uno scontro fisico Claire l’avrebbe massacrato! N.d. Danilo) (Confermo! N.d. PGV 2) (Beh mi sembra anche giusto alla fin fine... N.d. Claire) (Credo che discutere sui rapporti di forza sia inutile, dato che come dimostrano le precedenti fic se un autore ha bisogno che un pg sia forte in un determinato modo lo rende tale! N.d. Shikamaru) (In effetti ho giocato parecchio con i livelli di forza nei Cavalieri della Speranza e nella Dream League... però in questa fic la maggior parte saranno umani “normali”, quindi saranno più facili da gestire ù.ù e già che ci sono ti auguro buona fortuna per quando sarà il momento dei veri scontri della tua fic ;)! N.d. PGV 2) (A questo posso rispondere io, dato che ho capito com’è andata. Lorenzo ha trovato il punto debole di Claire perché ha inquadrato subito la ragazza come una che si arrabbia facilmente, e grazie a Danilo sa che quando qualcuno si arrabbia non ragiona più lucidamente e i suoi comportamenti diventano quasi “prevedibili”. Grazie a ciò, è riuscito ad elaborare la strategia che gli avrebbe permesso di disarmarla... ma non di vincere! N.d. Gohan) (Sì lo so, mi avrebbe massacrato anche in una battaglia fisica, non c’è bisogno di ripeterlo continuamente... N.d. Lorenzo) (Ma perché dovremmo smettere? Lei è la Dea dell’Amore, DEVE comportarsi così *_*! N.d. Duke) (E tu sei solo un allupato -_-‘! N.d. Emily) (Ormai non mi intaccate più, sia perché il nostro amore è sincero... e sia perché grazie al rapporto tra Pan e Malcolm vi ho in pugno ù.ù! N.d. Duke) (Non ricordarmelo T_T! N.d. Videl) (Ehm Serina, hai appena dimostrato che tu e Jaden siete uguali... N.d. Lucinda) (Proprio per questo sono fatti l’uno per l’altra! N.d. Terra) (Anche se mi sa che quando si metteranno insieme il mondo finirà... nessuno li reggerà più... N.d. Seto) (E mi sa che qui hai ragione X_X! N.d. Cloud Uzumaki) (72 kg a 12 anni?! O_O N.d. Quasi Tutti) (Ma è tantissimo!! N.d. Sora) (Tsk e si definisce perfetto! N.d. Cell) (Va ammesso però che è dimagrito moltissimo, complimenti! N.d. Malefica) (Non succederà nel presente, grazie ai poteri divini e del Maestro troveremo un modo sia per festeggiare e sia per crescere nostro figlio nel migliore dei modi! Pensa Afrodite, un giorno potrebbe diventare lui il braccio destro di Lucifero, ed ereditare il suo impero magari *_*! N.d. Duke) (Mi sa che stai correndo un po’ troppo... N.d. Maverick) (E allora?! Sai quanti uomini hanno i capelli rosa?! N.d. Natsu) (... N.d. Quasi Tutti) (A me non viene in mente nessuno sinceramente! N.d. Erza) (Neanche a me! N.d. Lucy) (E che cavolo T_T! N.d. Natsu) (O_________O! N.d. Quasi Tutti) (Trunks... si è fatto mia figlia?! N.d. Goten) (What?! N.d. Goku, Luffy, Naruto, Sora ed Ash) (TRUNKS!!! Come hai potuto unirti ad un parente di Kakaroth?! è_é N.d. Vegeta) (Maledetto scostumato... e te la sei fatta senza sposarla?! N.d. Bulma) (Mamma, ti prego... N.d. Bra) (Sto per sentirmi male X_X! N.d. Seiya) (L’amore... non lo capirò mai... N.d. Piccolo) (Neanche il sesso se è per quello! N.d. Tenshinhan) (Giusto! N.d. Piccolo) (... N.d. Quasi Tutti) (Questi commenti di Quasi Tutti iniziano a darmi sui nervi... N.d. Teschio Rosso) (Ne parli come se fosse una persona reale... N.d. Capitan America) (Tu neanche dovresti essere qui!! N.d. Teschio Rosso) (Povero Zane T_T! N.d. Chiara) (In effetti Serina sembra quasi viziata... N.d. Goten) (Non mi stupirei se crescendo diventi sempre più attaccata ai beni materiali! N.d. Erika) (Mi sa che lo è già... N.d. Joey) (Sù Zane, non preoccuparti. So cosa significa essere discriminati... N.d. Maverick) (Anche noi!! N.d. Ivankov, Marluxia ed Aphrodite) (Voi ve lo meritate!! N.d. Maverick) (Ehm ricordo che vedevo Pollon quando ero piccolo, ma non ricordo Eros... cosa aveva combinato o com’era nella serie? N.d. PGV 2) (Mi sa che hai fatto una domanda che era meglio non porre... N.d. Sakura) (E’ quello che temo... N.d. PGV 2) (Qui devo concordare con tua madre, era un offerta limitata e almeno una volta dovevamo coglierla al volo... magari sono stati quei cinque giorni a rovinarti, non lo nego, ma ora che lo sappiamo stai tranquillo che prenderemo provvedimenti ù.ù! N.d. Duke) (In che senso? N.d. Emily) (Oh avrete modo di vederlo quando avrà sette anni, non anticipiamo niente ù.ù! N.d. Duke) (Regina che accudisce dei bambini? Mi farà sempre strano questo... N.d. Biancaneve) (Sorellina?! O_O N.d. Quasi Tutti) (Quindi Duke ed Afrodite avranno anche una bambina?! N.d. Ventus) (*_* Ho sempre desiderato avere due figli, un maschio ed una femmina! N.d. Duke) (Ma lei che fine ha fatto?! N.d. David) (Mi sa che è spoiler e almeno per il momento non possiamo saperlo! N.d. Luke) (Fiu, meno male, ho temuto davvero il peggio... N.d. Yugi) (Non è il modo migliore per introdurti nell’Angolo dei Commenti... N.d. Marik) (Lo so, ma non ci posso fare niente se dicono che c’è la possibilità che io e Luffy abbiamo... diciamo fatto quello! N.d. Yugi) (... Beh diciamo che il dialogo tra Yugi e Lelouch è l’inizio di qualcosa, ma preferisco non dire altro per evitare spoiler. Scoprirete tutto quando sarà il momento! N.d. PGV 2) (Sempre le stesse frasi, che palle!! N.d. Xehanort, Sasuke e Larxene) (... Non potete farmi il favore di sparire anche da queste risposte? State iniziando a seccarmi -_-‘! N.d. PGV 2) (GOKU!!!! Ma allora lo stai facendo davvero con Kaguya?! è_é N.d. Chichi) (Primo, come ti ripeterò fino allo sfinimento si tratta del Goku di Illusory_ Paradise e non di me... e secondo, sistemerà anche te, quindi non lamentarti con me, altrimenti ora potrei farlo anch’io!! N.d. Goku) (... Dannazione!! E’ riuscito a zittirmi T_T! N.d. Chichi) (Un evento più unico che raro T_T! N.d. Goku) (O______O! N.d. Gohan e Videl) (NOOOOOOOOOOOOOOO!!!! N.d. Goten) (Perché gridi tu quando dovrebbero farlo Gohan e Videl?! N.d. Piccolo) (Perché non posso credere che la mia nipotina si sia messa con Peter Pan, è qualcosa di assurdo T_T! N.d. Goten) (Ed hanno pure fatto sesso... N.d. Gohan) (Sparatemi T_T! N.d. Videl) (Ma che goduria!! N.d. Duke) (Grrr... a quanto pare non ho scelta. Sono obbligata ad accettare il compromesso, altrimenti se ti prenderò in giro tu potrai farlo a tua volta per qualcosa di concreto, Duke... N.d. Videl) (Bene, sono contento che sei venuta a miti consigli ù.ù! N.d. Duke) (Venuta?! O_O N.d. Sakura) (Ma questa cosa ha capito?! -_-‘ N.d. Ino) (Ehm scusate, ma di quali foto state parlando?! Io non ricordo proprio nulla O_O! N.d. Emily) (Io e Afrodite invece sì... o meglio lei, io ho visto le foto solamente ù.ù! N.d. Duke) (O_O Continua a sfuggirmi ciò di cui state parlando... N.d. Emily) (Non temete, quando sarà rivelata la prima cattura di Yugi capirete anche molte cose passate, non dico altro... N.d. Tivan) (E meno male, altrimenti avresti detto tutto!! N.d. PGV 2) (Inoltre desidererei che la mia parte rimanga il più nascosta possibile... per il momento... N.d. Yugi) (Arrivo!! *_* N.d. Goten) (Sta parlando della tua controparte, imbecille -_-‘! N.d. Trunks) (Ah già, è vero T_T. Va beh, almeno ho Velvet *_*! N.d. Goten) (Si è ripreso in fretta... N.d. Piccolo) (Cavolo, probabilmente a quest’ora hai già finito gli esami di maturità, ma spero comunque che tu sia riuscito a superarli alla grande. Non sono mai facili da fare, soprattutto sotto il caldo che c’è stato i giorni delle prove, e spero che sia andato tutto bene alla fine ;). Per il resto ancora grazie per i complimenti e spero che anche questo chap ti piaccia :), ora direi di chiudere qui il siparietto con i miei pg. Ciao ed alla prossima!! N.d. PGV 2). Ancora un enorme grazie per i tuoi complimenti ed il tuo sostegno e spero che anche i futuri chap possano piacerti come quelli passati :). Grazie per il commento.

Ash Visconti: Ciao Ash Visconti :). Comprendo che in effetti vedere Ichigo fondatore della Scuola di Hokuto suona a dir poco stranissimo e che avreste voluto vedere Ryuken come suo fondatore dato che nell’opera originale è il maestro di Ken... però come personaggio Ryuken vi anticipo subito che ho deciso di non includerlo, questo perché di Kenshiro sfortunatamente non ricordo molto e, nonostante in questa fic possa modificare i caratteri come meglio desidero, ho preferito attingere di più da opere che conosco maggiormente. So che questo non è il caso di Ichigo, dato che dei Big Shonen come mi piace definirli Bleach è l’unico che non ho mai visto insieme a Toriko, però il protagonista di Bleach lo volevo mettere a tutti i costi, e così ho deciso di cogliere la palla al balzo :) però se temete che oltre a Kenshiro non ci sia nessun altro personaggio di Hokuto no Ken vi smentisco subito, ne apparirà un altro tra diversi Capitoli, di chi si tratta lo vedrete quando sarà il momento ;). Ottimo che esiste anche l’anime di Soten no Ken, dato che se posso scegliere preferisco sempre vedere gli anime anziché i manga per me è una bellissima notizia :) non so se il manga e di conseguenza l’anime sono già conclusi oppure entrambi sono ancora in corso, però quando vorrò riprendere in mano Hokuto no Ken per una bella ripassata potrei iniziare da questo, che è del tutto inedito per me ù.ù ;). Solo... non mi aspettavo che il fratello maggiore di Ryuken, oltre a chiamarsi Kenshiro, fosse anche la reincarnazione del Ken che conosciamo, questo mi ha spiazzato totalmente O_O ma mi ha messo su anche più curiosità sull’opera in generale, visto che ora sono interessato a sapere com’era fatto questo Kenshiro “originale” *_* ;). Riguardo il dialogo tra Yugi e Lelouch, posso dire che è stato inserito all’interno del chap scorso perché è l’evento che darà inizio al cosiddetto “punto di non ritorno”... al momento non posso dire il senso, però si può intuire dato che da quello che si è capito Yugi inizierà ad indagare su chi siano veramente i due fratelli Ferraro e perché gli Assassini hanno messo gli occhi su di loro :) e sul mestiere di Yugi in effetti, considerando che si è parlato di taglie e di catture, sembrerebbe quasi scontato che lo sia XD vi dico solo di fare attenzione al mestiere di Yugi, rimandandovi a tra sei Capitoli questo escluso ù.ù ;). Lorenzo e Danilo alla fine hanno superato il test d’ingresso, ma con davvero molta fatica, difatti se Danilo non assestava quell’unico colpo a Rock Lee imitandone i movimenti probabilmente non sarebbe neanche stato preso in considerazione... mentre Lorenzo forse sarebbe riuscito a disarmare Claire, ma alla fine quest’ultima avrebbe comunque avuto la meglio in uno scontro fisico perché più preparata, e di conseguenza è stato “fortunato” che Teresa sia intervenuta e di conseguenza Zoro abbia solo intuito quello che sarebbe successo... volendo dire le cose come stanno, hanno passato la prova per una grandissima botta di sedere XD e per l’inizio dell’addestramento rimando al Capitolo qui sotto ;). In pratica sì, grazie alla Tecnica a Tre Spade che ho rimodellato nella storia Zoro potrebbe tirare nove fendenti in un colpo solo... e non solo, dato che con Lorenzo ho fatto intendere che ci sono altre applicazioni della Tecnica a Tre Spade che possono essere usate solo se sviluppata al 100%, posso dirvi che per queste ulteriori applicazioni in parte mi sono ispirato ad una tecnica in particolare dell’opera originale, ma altro non dico per evitare spoiler dato che si tratta di qualcosa che vedremo tra parecchio :). Per il resto sono davvero felicissimo che il nuovo Capitolo ti sia piaciuto così tanto, ed a questo punto spero che anche questo, pur mostrando relativamente poco, ti piaccia alla fine ;). Ancora un enorme grazie per i tuoi complimenti ed il tuo sostegno e spero che anche i futuri chap possano piacerti come quelli passati :). Grazie per il commento.

NEON GENESIS KURAMA: Ciao Kurama :) sono molto contento che anche lo scorso Capitolo ti sia piaciuto, e chiedo ancora scusa se questo, che sarebbe dovuto essere l’ultimo chap prima della pausa, è arrivato così tardi, ma purtroppo non ci ho potuto fare nulla a causa del PC rotto T_T però ora sono tornato e spero di poter andare avanti con la pubblicazione senza alcun problema ù.ù ;). Mi sembra strano che Acnologia non abbia preso il potere magico dei draghi dopo essersi bagnato del loro sangue, in fondo credo che sarebbe stata una cosa normale se la sua capacità principale è quella di assorbire la magia… ma magari siamo noi che ci siamo fatti un idea sbagliata di Acnologia, e la cosa mi dispiace perché dopo averlo visto all’opera sull’Isola Tenrou speravo che potesse davvero adoperare le capacità di tutti i draghi che aveva ucciso o di cui aveva assorbito i poteri T_T. Spero solo che alla fine non sia stato ucciso proprio per questa cosa di non avere i poteri degli altri draghi, anche se in fondo stiamo parlando di Fairy Tail, probabilmente Natsu ha ricevuto un power up momentaneo e l’ha ucciso, e considerando le immagini che mi hai mostrato a suo tempo credo di sapere che tipo di power up è XD comunque ci tengo a precisare che almeno fino a dove sono arrivato, poco dopo il salto temporale, Fairy Tail mi sta piacendo ed attendo l’anno prossimo, quando nell’anime comincerà l’ultima serie in Giappone, per andare avanti da dove ci siamo fermati io e mio fratello ;). Infatti ho detto che la capacità che ho dato a Medaka nella fic di poter imparare una tecnica semplicemente guardandola l’ho presa direttamente dal manga, senza volerlo tra l’altro dato che il mio voleva soprattutto essere un tributo alla Medaka originale XD se poi avrà altri poteri di quella originale bisognerà aspettare e vedere ù.ù ;). Su Salomone sono stati bravi a giocare con questa cosa facendoci credere che fosse lui il vero villain, quando in realtà era qualcun altro che si spacciava per lui, di questo gliene devo rendere atto ù.ù poi beh a me i vilain a sorpresa piacciono, ma credo che non fosse un mistero per chi mi conosce XD ;) riguardo i Servant però, essendo gente esistita davvero nelle epoche antiche, sono comunque individui reali che un tempo vivevano normalmente, e difatti mi stavo chiedendo se all’epoca, prima di diventare Servant, avevano già i poteri o meno… sempre che siano gli stessi ovviamente, se invece non sono gli stessi identici vissuti nelle epoche antiche, ovviamente del mondo di Fate, allora come non detto e fai finta che non abbia detto nulla XD ;). Quindi sia Master che Servant possono scegliere chi servire o chi comandare, nel primo caso me l’aspettavo, ma credevo che i Servant fossero sottomessi ai Master completamente, allora ho sbagliato e lo riconosco ù.ù ;) sui tagli come già detto non è un problema, l’importante è che l’anime si capisca comunque bene :) in teoria mi sarebbe andato bene anche un adattamento del videogioco, come lo è ad esempio Devil Man Cry che nonostante sia molto diverso dall’originale mi è piaciuto, l’importante è che sia fatto bene :). Ho tentato di entrare nel link che mi hai dato sul prequel di Ken, però mi dice che l’account è stato sospeso, ora non so se è un problema del mio PC che non mi permette di vedere quel sito in particolare, inizialmente non mi faceva neppure vedere i video al di fuori di Youtube, oppure se è proprio il sito che è stato cancellato T_T. Uhuhuhuhuhuhuhuh una bella carrellata di Servant di tutte e cinque le categorie in un colpo solo in tutti e due i video, compresa Saber/Artù *_*, anche se bisogna dire che quel tipo con il mantello e il libro in mano è davvero inquietante, soprattutto a causa degli occhi O_O e chi è? Se non hai capito di chi sto parlando, mi riferisco al tipo che compare in entrambi i video e nel secondo è all’inizio sul ponte ;). Riguardo al Capitolo hai compreso l’ispirazione che ho avuto per i due test d’ingresso, in effetti ho preso parecchio spunto dagli Shonen classici per il test d’ingresso e non lo nego :) in teoria posso già spoilerare che anche questo ed il prossimo Capitolo saranno fortemente ispirati agli Shonen… invece quello dopo ancora che dovrebbe essere il 16… beh diciamo che è tutto fuorché Shonen, ma lo capirete quando lo posterò XD ;). Lorenzo e Danilo sono stati accettati alla Scuola di Hokuto soprattutto perché negli ultimi secondi hanno saputo impressionare i Maestri, difatti a parte la prima mossa effettuata all’inizio del test per il resto non avevano fatto niente di rilevante, però proprio all’ultimo il primo ha dimostrato una buona dose di strategia, anche se ha semplicemente sfruttato le debolezze dell’avversario a suo vantaggio, e il secondo buona perspicacia avendo utilizzato la tecnica avversaria contro di lui, e questo è bastato a Kenshiro e Zoro per prenderli :) anche se va ammesso che hanno agito così anche grazie all’esperienza sul campo in Superficie, se non ce l’avevano sarebbe stato molto difficile che li prendevano XD ;). Eh sì, in questa versione Yugi è molto diverso dall’originale, anche se di Yugi di fatto ha solo il nome visto che per il resto è Atem XD e come personaggio sarà molto importante ai fini della trama, preferisco non dire altro per non spoilerare troppo, ma tenetelo d’occhio perché potrebbe riservare molte sorprese, non dico altro ù.ù ;) infine per quanto riguarda i superpoteri preferisco non dire troppo per evitare spoiler involontari come l’ultima volta… però man mano che andrà avanti la fic si scoprirà sempre di più riguardo queste capacità, e non escludo ma neanche confermo che Lorenzo e Danilo alla fine ne otterranno, tutto dipenderà da una cosa… anche se in teoria già in questo Capitolo potresti capire che uno dei due potrebbe acquistarli molto presto, ma dato che ne parlo proprio in questo chap non c’è bisogno che dica altro, leggi qui sotto e lo vedrai con i tuoi occhi ;). Ti ringrazio ancora tantissimo per tutto il tuo sostegno in questo periodo di difficoltà che ho avuto anche a causa del PC rotto, e spero a questo punto che anche questo ed i prossimi chap riusciranno a piacerti, anche se si concentreranno per lo più sugli allenamenti… beh fino ad un certo punto ù.ù XD ;). Ancora un enorme grazie per i tuoi complimenti ed il tuo sostegno e spero che anche i futuri chap possano piacerti come quelli passati :). Grazie per il commento.

SKS12_95: Ciao SKS12_95!! Era da tantissimo tempo che non ci sentivamo, come va? Spero tutto a posto *_* mi dispiace tantissimo essere praticamente sparito per tutta l’estate, ma sono rimasto senza PC a fine Giugno e sul cellulare faccio fatica ad entrare su EFP T_T. Comunque è davvero un grandissimo piacere per me risentirti *_* e sono contentissimo che ti sei rimesso in pari con le mie storie, e soprattutto di essere riuscito a sorprenderti in positivo, questa fic è stata un grosso azzardo visto la tematica che affronta, ma da quello che vedo l’idea è piaciuta bene o male a tutti quanti, e non posso che essere molto felice della cosa *_* ;). Riuscire a far sì che Lorenzo e Danilo si inserissero in maniera ottimale all’interno della fic insieme agli altri personaggi provenienti dalle svariate opere non era facile, in fondo si tratta di due personaggi originali creati da me che dovevano interagire con molti pg di cui la maggior parte possedeva dei poteri, ed è proprio per questo che ho optato per lasciare la maggior parte senza alcun superpotere, e soprattutto per creare una società da zero identica a quelle che esistono da noi… certo, va ammesso che all’inizio l’idea era molto fanboysta dato che questa è la primissima fic a cui abbia mai pensato, e l’ho ideata nel periodo in cui ero un fanboy incallito, di conseguenza per poterla adattare ho dovuto fare una specie di restyling, e spero che il risultato finale alla fine piaccia a tutti :). Ho scelto poi di rendere le personalità di Lorenzo e Danilo ben distinte perché sono del parere che se avessero avuto un carattere molto simile l’uno all’altro sarebbero potuti risultare noiosi alla fine… e così ho approfittato della guerra per plasmare la loro personalità, in pratica si può dire che il carattere che hanno adesso è frutto della Seconda Guerra Mondiale, lo stesso Danilo lo spiegherà meglio tra alcuni Capitoli, di conseguenza l’unica cosa che posso aggiungere al momento è di attendere e vedere, dato che il minore dei Ferraro spiegherà tutto abbastanza bene tra pochi chap ;). Sono felicissimo tra l’altro che sono state le mie storie a spingerti a scrivere storie, con le mie fic cerco soprattutto di mostrarvi quello che io ho ideato e condividerlo con tutti voi perché mi piace sapere cosa pensate del mio lavoro e se sto svolgendo tutto bene o meno, e se con questo riesco anche a portare gli altri a tentare significa che sto riuscendo nel mio intento… e che non posso non piangere sapendo che le mie fic sono un po’ “l’ispirazione” per altri lavori T_T nel senso che spingono anche altri autori a tentare di scrivere, quindi sono io a dover ringraziare sia te che tutti gli altri, perché è anche grazie a questo che trovo la forza di andare avanti a scrivere nonostante tutti i problemi che ho, grazie di cuore :). So che ho fatto aspettare tantissimo sia te che tutti gli altri per il nuovo Capitolo, questo doveva essere l’ultimo prima della pausa e non quello scorso, ma le circostanze mi hanno portato a mettermi in pausa prima del dovuto T_T ma ora sono tornato e ho ricominciato a pubblicare regolarmente ogni due settimane i Capitoli :) nel caso dovessero sorgere altri problemi non esiterò ad avvertirvi ;) nel frattempo ancora bentornato su EFP SKS12_95 e spero che anche i prossimi Capitoli riescano a piacerti come quelli che l’hanno preceduto!! E grazie mille per i complimenti!! ;) Ancora un enorme grazie per i tuoi complimenti ed il tuo sostegno e spero che anche i futuri chap possano piacerti come quelli passati :). Grazie per il commento.

Justice Solaris: Eh in effetti è vero, se non superavano il test la trama non andava avanti, di conseguenza era necessario che ci riuscissero… anche perché altrimenti al successivo attacco da parte degli Assassini non avrebbero avuto scampo XD ;). Sono contento di aver dato l’impressione che potessero effettivamente non superarlo, che ce l’avrebbero fatta come hai giustamente notato tu era abbastanza chiaro, però con lo scorso chap volevo soprattutto mostrare il come ci sono riusciti, e se anche per un breve solo momento sono riuscito a farvi pensare che non ce l’avrebbero fatta non posso che ritenermi davvero molto soddisfatto del mio operato *_*. Ho scelto due discipline diverse per Lorenzo e Danilo perché, oltre che per il carattere, volevo distanziarli anche per quanto riguarda lo stile di combattimento, altrimenti sarebbero risultati troppo simili e questo avrebbe potuto rendere le varie vicende noiose ;) e confermo che in effetti lo Yugi che compare in questa fic è in realtà Atem, è Yugi solo di nome XD però ho preferito chiamarlo comunque così perché come nome lo preferisco, e perché sono abituato a chiamare Atem come Yami Yugi, quindi si può dire che è stata soprattutto la forza dell’abitudine XD ;). Da quello che hanno detto parrebbe in effetti che Yugi sia un cacciatore di taglie, ma se è effettivamente così o meno lo scoprirete quando sarà il momento, non anticipo altro ù.ù ;) purtroppo però è vero, per il dettaglio della cattura dovrete aspettare il Capitolo 20, che è abbastanza lontano come si può immaginare T_T però vi do un indizio, già nel Capitolo 19 potreste capire di chi sto parlando, ma solo di chi e non delle dinamiche, quelle saranno spiegate nel Capitolo 20 e mostrate… forse ù.ù XD ;). Riguardo Dragon Ball Super ancora non sono riuscito a vederle le tre puntate che mi mancano, ma da domani se tutto va bene ne recupero una al giorno, così riuscito a tornare in pari in tempo per il nuovo episodio u.u ;) riguardo la Mafuuba… in teoria la tecnica è effettivamente valida, il problema maggiore è che serve un oggetto, e quello in teoria non dovrebbe essere legale, a questo punto se gli Zeno l’hanno resa legale nonostante lo sia mi sa che andrà a finire come in Multiverse, ossia che le regole possono cambiare in base alle necessità del momento XD e ci tengo a precisare che questa non è una critica, anzi sia in Multiverse che forse anche qui in Super rende le cose più affascinanti ;). Uh quindi Muten ha fatto un combattimento all’ultimo sangue con un guerriero dell’Universo 4, molto interessante… spero solo che i creatori di Super non esagerino con la forza di Muten, sono contento che sia nel Torneo e spero faccia una bella prestazione, però bisogna ricordarsi che il Muten che conosciamo verrebbe spazzato via dal Ki del primo che passa in un attimo, e per questo spero che l’abbiano reso sì forte, ma non troppo come pareva nella puntata del reclutamento dove, secondo me, hanno esagerato parecchio. Sul “ritorno in vita” di Muten invece… diciamo che attendo di vedere come si svolge la scena, perché così come l’hai raccontata parrebbe quasi trash O_O è vero che Goku ha fatto una cosa simile anche nel film di Cooler quando ha riportato in vita un uccellino, ed infatti quella era un esagerazione enorme, però mi sembra comunque eccessivo, vediamo come l’hanno resa, magari a conti fatti finirà per piacermi la scena in sé u.u XD ;). Nell’anime hanno spiegato come mai Goku non ha più adoperato il God da dopo la saga di Bills? Questo è un grosso punto interrogativo che mi sono posto da quando ha riutilizzato la trasformazione, più che altro perché farla sbucare fuori dal nulla rischierebbe di essere una forzatura, più dovuta al Blue che al God stesso, mentre per la differenza tra le due l’avevo letto e quindi nessun problema :). Cavolo, quindi l’Universo 11 è già ridotto a soli tre membri? E a questo punto escludo addirittura che possa essere l’ultimo ad essere eliminato, se ad inizio Ottobre lo Speciale sarà dedicato a Goku vs Jiren è probabile che Toppo e Dyspo se ne andranno prima di quest’ultimo, ammetto che sarebbe un grosso colpo di scena O_O comunque mi è piaciuto che Hit a quanto pare abbia sfruttato il vantaggio dell’avversario a suo favore per sconfiggerlo, in questo modo oltre che forte si è rivelato anche furbo u.u ;). Riguardo i due lottatori dell’Universo 2, in pratica hanno usato le loro abilità unificate per mettere in seria difficoltà tutti quanti, e a giudicare dal fatto che hanno messo in pericolo Goku, Vegeta, Gohan e Piccolo i raggi dovevano essere forti e la loro combinazione letale, molto interessante… ma scusa una cosa, vorresti dire che il Dr. Rota, che a questo punto deve essere il cinghiale rosso apparso alla presentazione dei combattenti degli Universi, si è messo in mezzo a caso nella tecnica venendo eliminato come uno stupido e che per tutto il tempo non ha fatto altro che parlare? Ma loooooooooollllll XD questo sembra un idiota in piena regola, voglio vederlo assolutamente XD ;). Sull’ultimo punto, quindi Tenshinhan ha fatto un attacco kamikaze per eliminare l’avversario? Uhm non so se essere felice o triste, nel primo caso perché ha buttato fuori un avversario che stava mettendo in difficoltà tutti quanti, nel secondo caso perché è stato buttato fuori troppo presto senza aver avuto il tempo di spiccare come hanno fatto gli altri. Guarderò la puntata e giudicherò allora, perché come ben sai ho puntato molto sulla buona prestazione dei Terrestri, e spero di non rimanere deluso sotto questo punto di vista ;). Ti ringrazio tantissimo per queste anticipazioni su Super, soprattutto considerando alcuni elementi che avrebbero potuto lasciarmi interdetto anche in senso negativo dopo averli visti, guarderò tutte e tre le puntate una dietro l’altra, una al giorno, e poi ti saprò dire cosa ne penso ;) nel frattempo spero che questo nuovo Capitolo ti piaccia alla fine :). Ancora un enorme grazie per i tuoi complimenti ed il tuo sostegno e spero che anche i futuri chap possano piacerti come quelli passati :). Grazie per il commento.

Nick Nibbio: Ciao Nick :) mi fa molto piacere che anche il Capitolo del test d’ingresso ti sia piaciuto, considerando che i due fratelli erano molto svantaggiati me la sono dovuta giocare bene per rendere credibile la loro sconfitta ma al tempo stesso promozione, e spero di esserci riuscito :) (Ma è ovvio che NON ci sei riuscito! N.d. Xehanort) (Sei un po’ troppo spavaldo per uno che è stato preso di mira da Hit… N.d. Nami) (Tsk tra due settimane è il mio turno, ed ho tutto il tempo per decidere una strategia di fuga! N.d. Xehanort) (Avresti dovuto pensarci durante le vacanze forzate! N.d. Blue) (Nah, se ho altre due settimane perché sprecare le vacanze? N.d. Xehanort) (Contento tu… N.d. Naruto) (Uh quindi Tengen Toppa Gurren Lagann ha fatto un annuncio importante? N.d. Luffy) (Sembrerebbe di sì! N.d. Edward) (E di che cosa si tratta? Sono curioso di saperlo! N.d. Goku) (Soprattutto perché ho grande stima di Kamina!! Anche lui è un vero uomo come me!! N.d. Franky mettendosi nella sua classica posa) (Un vero uomo… in mutande?! N.d. Lucinda) (Ovvio, i veri uomini vanno in giro così ù.ù! N.d. Franky) (Questa mi è nuova, ma sto zitta che è meglio… N.d. Misty) (Oh mamma mia ahahahahahahahahah XD! N.d. PGV 2) (E adesso cosa ha l’autore? N.d. Sakura) (Gli è venuto un infarto? Sarebbe anche ora! N.d. Marlick) (Libertà!! N.d. Quasi Tutti) (Ecco, ora sono diventati tutti Braveheart -_-’! N.d. Ino) (Ma quale infarto, stavo solo ridendo a crepapelle per il video Cell vs Deadpool XD! N.d. PGV 2) (Il che? N.d. Seto) (Oh è un video divertente, me l’aveva fatto vedere Kurama, ma me lo sono goduto per la seconda volta, e mi ha fatto ancora ridere XD! N.d. PGV 2) (… N.d. Tutti Quanti mentre guardano il video) (Ahahahahahahahahahah! N.d. Malefica) (Ma che bella figura che ci fai Cell! N.d. Freezer) (Quasi quasi ho goduto! N.d. Cooler) (… Ammettilo Kumagawa, l’hai postato apposta per vendicarti di me! Non ci sono altre spiegazioni!! N.d. Cell) (E anche se fosse? N.d. Barbanera) (Ci siamo fatti una bella risata, e questo è quanto! N.d. Madara) (Bravo, Deadpool! N.d. Capitan America) (Lui non dovrebbe essere qui… N.d. Teschio Rosso) (… Andate tutti all’Inferno!! N.d. Cell) (Come sarebbe a dire che Larxene non c’è?! O_O N.d. Xehanort) (A quanto pare Saga l’ha portata via da qualche parte per proteggerla da Hit! N.d. Sora) (Da quando Saga è così attaccato a qualcuno? N.d. Seiya) (Da quando ha scoperto la fig… N.d. Cloud Uzumaki prima di essere interrotto da Erika) (Cloud!! Ma che diavolo stai dicendo?! è_é N.d. Erika) (Ehi ehi ehi, aspettate un attimo!! Non era nei piani questo!! E’ un oltr… N.d. Xehanort prima di fare una brutta fine per mano di Hit) (Ma quanto mi dispiace! N.d. Luke ironico) (Non mancherà a nessuno! N.d. David) (Specie a me, a causa sua ho passato l’Inferno X_X! N.d. Maestro Xehanort) (E anche Xehanort ha smesso di rompere gli zebedei! N.d. Nami) (Due dei rompiscatole sono spariti per sempre, mi sembra quasi un sogno T_T! N.d. Blue) (Adesso manca solo Larxene della lista… se sapessi dov’è andata a finire! N.d. PGV 2) (In teoria tu dovresti saperlo, sei il suo autore! N.d. Hancock) (Questo è vero… ma non ho voglia di cercare! N.d. PGV 2) (-_-’ Quant’è pigro! N.d. Terra) (Al momento non dovrebbe esserci qualcuno che mi sta particolarmente sulle scatole, se Cell si da una calmata non dovrebbero esserci altri da assassinare! N.d. PGV 2) (Ehi!! N.d. Cell) (E’ la verità, accettala ù.ù! N.d. Malefica) (Quindi per prima cosa trova Larxene, poi magari mi viene in mente qualcun altro da farti uccidere. Ed alla fine della commissione dimmi la ricompensa e ti pagherò con estremo piacere Hit ù.ù ;)! N.d. PGV 2). All’inizio della prova ho voluto dare un piccolo vantaggio ai due fratelli, anche se si è trattato di un piccolo secondo o poco più, dopo entrambi sono stati messi in estrema difficoltà dai loro avversari, dato che Danilo ha scoperto che Rock Lee è stupido ma se vuole sa essere deciso e determinato (Sono un grande!! N.d. Rock Lee) (Bravo il mio allievo!! N.d. Gai) (Tanto la pancia e il naso sono miei -_-’! N.d. Danilo), mentre Lorenzo si è ritrovato contro un avversaria molto impulsiva e aggressiva come Claire, che qui come si è intuito ha un carattere totalmente diverso dall’originale :) (Mi fa strano vedermi così… N.d. Claire) (Non dirlo a me… N.d. Teresa) (Uhuhuhuhuh vedo che qui la gente ha solo parole d’elogio per il caro Kenshiro! N.d. Natsu) (E bravo il mio collega di dojo! N.d. Zoro) (Beh non so cosa dire se non grazie, non so ancora se ho conservato tutti i miei poteri, anche se lo Stile di Hokuto qui esiste e di conseguenza potrebbe essere… N.d. Kenshiro) (Io non parlo, i superpoteri è uno di quegli argomenti di cui non posso accennare nulla senza incappare nelle ire dell’autore! N.d. Tivan) (Ma che bello vedere che finalmente l’hai capito ù.ù! N.d. PGV 2) (Il Maestro deve aver intuito che rischiava di finire nella lista degli omicidi da far perpetrare ad Hit! N.d. Lloyd) (Non posso fare altro. Io neanche ci sono in questa fic, quindi se non dico “Linguaggio” sarò sicuramente cacciato via a calci! N.d. Capitan America) (Mi stupisco che non ti abbiano già mandato via a calci! N.d. Teschio Rosso) (Avrà pagato bene qualcuno… N.d. Al Mualim) (Nah, io sono per la libertà di parola nel mondo reale, sebbene se qualcuno mi mandasse a quel paese si ritroverebbe dall’altra parte del pianeta e gli altri sarebbero legittimati a fare lo stesso con me qualora fossi io quello a mandarli a quel paese XD, ma in questo Angolo dei Commenti i personaggi devono sottostare alle mie regole ù.ù! N.d. PGV 2) (E perché mai dovremmo?! N.d. Usopp) (Perché se non impongo regole voi lo trasformereste nell’Angolo del Bordello!! N.d. PGV 2) (Ma non è vero!! N.d. Ventus) (Tu dici? N.d. PGV 2) (… No, in effetti non hai tutti i torti… N.d. Ventus) (Esatto, le regole sono importanti in quest’Angolo dei Commenti, per questo ho imposto che nessuno dica parolacce in mia presenza ù.ù ;)! N.d. PGV 2) (Spiare le ragazze? Un’altra limitazione imposta dal nostro autore… ma per fortuna qua a nessuno cambia qualcosa! N.d. Ash) (Parla per te!! T_T N.d. Brook, Gold, Brock, Kogoro, Trunks e Kaiohshin il Sommo) (Voi siete un caso a parte -_-’! N.d. Medaka) (Anche quello in effetti risulterebbe un problema, ed è un motivo in più per non permettere ad Issei di avere il suo harem ù.ù! N.d. PGV 2) (Ma cavolo, sono in crisi d’astinenza. Non resisterò ancora per molto T_T! N.d. Issei) (Lo dici a me? La promessa che mi ha imposto mi sta distruggendo X_X! N.d. Danilo) (Ma sta risparmiando un sacco di problemi a noi -_-’! N.d. Lorenzo) (Che strano tipo questo Vali… N.d. Leon) (Un mito!!! *_* N.d. Brook, Gold, Brock, Kogoro, Trunks e Kaiohshin il Sommo) (Solo perché ama i sederi -_-’! N.d. Nami) (Vali!! Vali… chi è Vali? ?_? N.d. Issei) (… N.d. Quasi Tutti) (… Ehm come fa a non conoscere qualcuno che proviene dalla sua opera? N.d. Jigen) (Perché l’autore non l’ha mai visto nelle puntate! N.d. Lupin III) (Ed è una cosa positiva? N.d. Jigen) (Dipende dai punti di vista… per noi no, dato che così non posso conoscere un altro estimatore della bella vita *_*! N.d. Lupin III) (… N.d. Jigen) (Lasciamo perdere che è meglio… N.d. PGV 2) (Scusami Nick, però quella della fic non sono l’io originale, ha un carattere molto diverso che ha sorpreso anche me… N.d. Claire) (Io invece mi rispecchio abbastanza nella mia controparte della fic! N.d. Teresa) (Difatti ho voluto dare a Teresa un carattere molto simile al suo originale, ma ho cambiato quello di Claire perché così posso averne ben due abbastanza sospettosi nei confronti dei due fratelli insieme ad Eren :)! N.d. PGV 2) (E ti pareva che uno dei due ero io -_-’! N.d. Eren) (… N.d. Mikasa mentre continua a coccolare Beel cercando di abbozzare un sorriso) (Mi sa che anche se sorridesse non lo conquisterebbe mai… N.d. Aqua) (Purtroppo è così. Isayama tramite intervista ha confermato che Mikasa ama Eren, ma quest’ultimo la vede solamente… come una madre!! Sì, avete capito bene, vede Mikasa come una madre!! E anche se crescendo la vedrà sotto un altra luce, difficilmente proverà le stesse cose che lei prova per lui… in pratica addio ErenMikasa T_T! N.d. PGV 2) (… N.d. Mikasa iniziando a deprimersi con ancora in braccio Beel) (Bravo autore, ora l’hai buttata giù di morale!! N.d. Tsunade) (Mi dispiace molto, ma era giusto che sapesse T_T! N.d. PGV 2) (… Ho come la sensazione che le carezze consolanti di Najimi stiano per diventare schiaffi… N.d. Eren) (E se non sarà lei a dartele, te le darò io!! N.d. Sakura) (Essere friendzonati è la cosa peggiore di tutte! N.d. Hinata) (… Aiuto T_T! N.d. Eren), il tutto poi sotto gli occhi di Bulma, Winry e Nami che stanno assistendo a tutto quanto (M-Ma cosa state dicendo?! O///O N.d. Nami) (Lasciali perdere. Soprattutto dopo quest’ultima scoperta di Eren e Mikasa, desiderano solo vedere una coppia sbocciare! N.d. Lorenzo) (Ma perché te e me? Dove vedono che io sto iniziando a provare qualcosa per te?! N.d. Nami) (… Beh gli indizi sembrano esserci… N.d. Lorenzo) (NON TI CI METTERE ANCHE TU!!! è_é N.d. Nami) (Una reazione insolita, eheheheheheheheh! N.d. Robin). Mentre tutto ciò sta accadendo, Lelouch riceve la visita di Yugi, che qui è praticamente Atem con il nome di Yugi ed ha un carattere molto duro, al punto da minacciare Lamperouge dato che sospetta che stia nascondendo qualcosa sui due fratelli… e il mio suggerimento è di tenerlo d’occhio perché la sua parte sarà molto importante ai fini della trama, e ancora grazie per avermi fatto notare l’errore del colore dei capelli ;) (Anche perché non è la prima volta che commetti questo errore! N.d. Blue) (Correzione, stavo per commetterlo ù.ù! N.d. PGV 2) (In che senso? N.d. Chopper) (Io ero convinto che i capelli di Kallen erano rosa, ma Kurama mi ha corretto riferendomi che sono rossi. Se non mi avesse corretto, sicuramente nella sua descrizione avrei detto che aveva i capelli rosa! N.d. PGV 2) (Grazie mille, mi fa piacere sapere che mi conosci bene -_-’! N.d. Kallen) (… Ammetto l’errore, scusatemi sia tu che Yugi! N.d. PGV 2) (Uff figurati se non ero io a pagarne le spese. E giusto per precisare, anche se qui sarò chiamato Yugi sarò comunque Atem! N.d. Yugi). Proprio allo scadere del tempo però, Danilo e Lorenzo sono riusciti a mostrare ai loro Maestri ciò che desideravano, difatti Danilo ha saputo sfruttare le mosse dell’avversario a suo vantaggio, e nelle arti marziali ciò è molto importante, mentre Lorenzo ha dimostrato tattica ed ingegno, anche se è stato aiutato dall’impulsività di Claire sotto questo punto di vista, e l’intervento di Teresa più che per salvare Lorenzo è servito soprattutto a calmare Claire che ancora un po’ e rischiava di ucciderlo XD ;). Grazie a queste ultime mosse, sono riusciti a superare il test ed ora potranno allenarsi nella Scuola di Hokuto, non temete che non mostrerò per filo e per segno il loro addestramento, però un Capitolo dedicato alle basi mi sembrava lo stesso il minimo, per questo ho voluto scrivere il chap sottostante ;) e su Nami… beh potrebbe in effetti cambiare idea, chissà... (Ma perché devi sempre fare queste allusioni?! O///O N.d. Nami) (In verità non ha fatto allusioni… N.d. Blue) (… Ah, davvero? O///O N.d. Nami) (Ormai non capisce più niente. Ihihihihihih! N.d. Lucinda) (Un buon segnale, ihihihihihihih! N.d. Chiara) (E-Ehi, mi state dicendo che me la farò… con tutte?! O_O N.d. Lorenzo) (Mica così… hanno solo detto che Nami potrebbe non essere l’unica con cui lo farai ù.ù! N.d. Armstrong) (Ma se non è neanche sicuro che me la faccia con lei?! O_O N.d. Lorenzo) (E la volete piantare poi con queste assurdità?! O///O N.d. Nami) (Tu ti lamenti fratello? E io cosa dovrei dire che ci starei volentieri, ma devo rimanere a freno?! T_T N.d. Danilo) (Quando avrai calmato i bollenti spiriti ne riparleremo ù.ù! N.d. Sakura) (… N.d. Mikasa facendosi MOLTO arrabbiata per quanto fatto da Kamina e Deadpool) (Ha appena scoperto che Eren la friendzonerà sempre, meglio non farla arrabbiare mentre è in questo stato… N.d. Re Topolino) (I giganti ne sanno qualcosa! N.d. Saitama) (Che situazione quasi divertente. Mi sto divertendo molto in quest’Angolo dei Commenti! N.d. Sailor Moon) (Bah, contenta te… N.d. Freezer) (A me sembra solo un covo di matti! N.d. Cooler) (E grazie a chi? -_-’ Bah, meglio interrompere qui il siparietto con i miei pg prima che mi venga da dire loro ciò che penso davvero ù.ù. Ciao ed alla prossima!! :) N.d. PGV 2). Ti ringrazio davvero tantissimo per il tuo sostegno e soprattutto per la pazienza dimostrata per la pausa anticipata, e spero che questo chap riuscirà a ripagare l’attesa prolungata, delle rivelazioni ci sono, non anticipo altro ù.ù XD ;). Ancora un enorme grazie per i tuoi complimenti ed il tuo sostegno e spero che anche i futuri chap possano piacerti come quelli passati :). Grazie per il commento.

AlanKall: Ciao AlanKall!! Non ti preoccupare se hai commentato quasi all’ultimo, hai avuto un periodo complicato e dovevi trovare stabilità, sono felice che adesso stai bene, e anche che sei riuscito a completare di leggere il Capitolo in tempo *_* ;). Alla fine sono riusciti ad entrare nella Scuola di Hokuto, però si sono dovuti sudare l’ammissione, ed anche parecchio, in fondo credo che se l’avessero fatto facilmente sarebbe potuto risultare forzato, quindi ho voluto mettere un po’ in difficoltà i due fratelli prima del verdetto finale u.u XD ;). Comunque ci tengo a precisare che Lorenzo sarebbe sì riuscito a disarmare Claire se non fosse intervenuta Teresa, tuttavia poi si sarebbe passati allo scontro fisico e probabilmente qui Lorenzo le avrebbe prese perché la ragazza è più addestrata di lui… però c’è da dire che il tempo stava per scadere, quindi quasi sicuramente la prova si sarebbe conclusa nel momento in cui Lorenzo avrebbe disarmato Claire, e quindi sotto un certo punto di vista sì, alla fine Claire avrebbe perso moralmente :) (Ma come mi hai reso, autore?! N.d. Claire) (Ho voluto cambiarti il carattere perché avere il solo Eren come oppositore verso i due fratelli mi sembrava ingiusto, così ho fatto un calcolo ed ho deciso di cambiarti il carattere come ho fatto ad altri personaggi :)! N.d. PGV 2) (E Mikasa? In teoria poteva andare bene anche lei! N.d. Eren) (Per lei ho in mente altro, aspettate e vedrete… N.d. PGV 2) (… N.d. Mikasa) (Ti capiamo Teresa, anche il nostro autore ha postato in ritardo questo Capitolo! N.d. Malefica) (Con la stupida scusa del PC rotto si è messo in vacanza prima del previsto!! N.d. Freezer) (Dovrebbero legarlo alla sedia e costringerlo a scrivere per il resto della sua vita! N.d. Cooler) (… Non vi sembra di stare un tantino esagerando?! N.d. PGV 2) (Oh non abbiate timore, ho come la sensazione che Cell non romperà per un bel pezzo… N.d. Nami) (Così come gli altri tre rompiscatole! N.d. Blue) (Gli hanno dato una bella lezione, ci credo! N.d. Misty) (È un piacere conoscerti, mia controparte! N.d. Claire) (Uh, che bello. Nuovi amici!! N.d. Luffy) (Il divertimento sarà doppio!! N.d. Naruto) (Per me non ci sono problemi ad aggiungere anche loro, anzi tutt’altro!! Più siamo e meglio è!! :) N.d. PGV 2) (Una mia controparte!! N.d. Goten) (E c’è anche la mia! Ciao!! N.d. Trunks) (… Mi sta già simpatica la mia! N.d. Vegeta) (Solo perché si è comportata in maniera scortese con me! N.d. Goku) (Precisamente! N.d. Vegeta) (Uff, non cambierai mai… comunque ciao mia controparte!! N.d. Goku) (Uff, sei cattiva Teresa!! T_T N.d. Gold, Brock, Kogoro, Issei e Kaiohshin il Sommo) (Yohohohohohohohohoh, io il birillo non ce l’ho essendo uno scheletro vivente. Yohohohohohoh! N.d. Brook) (Non so se possa essere ritenuta una fortuna o meno, visto come sei… N.d. Nico Robin) (Non mi stupisco. Tenendo conto che non c’è limite di tempo può durare anche un eternità una partita! N.d. PGV 2) (Esattamente, quel maledetto mi aveva letto la mente, normale che abbia perso! N.d. Lelouch) (Però con Schneizel ti battevi alla pari, e lui non legge la mente altrui! N.d. Teresa) (… Lui è sempre stato il mio avversario più pericoloso, confermo! N.d. Lelouch) (Maximillion Pegasus… quel maledetto imbrogliava!! Fortunatamente siamo riusciti a sconfiggerlo grazie al Mago del Chaos Nero! N.d. Yugi) (La prima serie di Yugioh, cavolo è l’esempio perfetto di come creare un anime finalizzato a vendere carte con un ottima trama dietro *_*! N.d. PGV 2) (Ciao Teresa!! Stare lontano da te è stato massacrante, è una gioia per me rivederti!! *_* Comunque i miei familiari stanno scappando, così come i miei compagni. Purtroppo Big Mom è andata in Berserker e l’unico modo per calmarla è prepararle una torta, così ora mi sono messo sotto per prepararla! N.d. Sanji) (Che buona!! *ç* N.d. Luffy) (Non per te, idiota -_-’! N.d. Sanji) (Mi fa piacere che hai apprezzato il cambio di carattere di Claire, per alcuni personaggi è stato e sarà un azzardo, ma se per ora state apprezzando questi cambi non posso che ritenermi soddisfatto *_*! N.d. PGV 2) (Io non sono molto soddisfatta, ma va beh… N.d. Claire) (Sei la diretta interessata, è normale! N.d. Teresa) (Sarebbe come se rendesse me un angelo… o cavolo O_O! N.d. Malefica) (… Malefica, era proprio necessario ricordarmi parzialmente Maleficent?! Lì non sei un angelo, ma ti hanno resa comunque buona X_X. Va beh, meglio chiudere qui il siparietto con i miei pg prima che mi torni troppo alla mente quel film che, per quanto carino, ha stravolto tutto X_X. Ciao ed alla prossima!! :) N.d. PGV 2). Non ti preoccupare per il ritardo, alla fine trovi sempre il tempo per leggere e commentare la mia fic, e di questo sono davvero molto contento *_* spero che la fic continui a piacerti come sta facendo adesso, compreso questo chap :) che mi scuso essere arrivato così in ritardo T_T spero a questo punto che la vostra attesa per questo Capitolo venga ripagata ;). Ancora un enorme grazie per i tuoi complimenti ed il tuo sostegno e spero che anche i futuri chap possano piacerti come quelli passati :). Grazie per il commento.

Ed ora ecco a voi il quattordicesimo Capitolo della fic. Buona lettura a tutti quanti!! :)


CAPITOLO 14 – L’INIZIO DELL’ADDESTRAMENTO!



“Siete degli incompetenti!!”
Era passato poco tempo da quando i due Assassini avevano attentato alla vita di Lorenzo e Danilo all’Abe Sapien Institute, e dopo aver fallito totalmente la loro missione, i due sicari non avevano avuto altra scelta se non tornare indietro.
I due provenivano da Masyaf, una cittadella posta in una zona isolata della Comunità e che parallelamente era piazzata praticamente sotto alla Gerusalemme che si trovava in Superficie, ma loro per ovvi motivi non potevano saperlo.
Com’era Masyaf? Era una specie di piccola città strutturata come quelle che si trovavano in Terra Santa negli anni delle Crociate, quindi case povere al massimo di due piani costruite in legno e gli abiti erano adatti a quelli dell’epoca.
Gli uomini e le donne indossavano i tipici abiti arabi, probabilmente erano convinti appartenessero ai loro antenati a loro volta appartenenti ad una civiltà antica ormai estinta da tempo… ed anche in questo caso non potevano sapere la verità.
Gli unici che avevano abiti diversi erano proprio coloro che appartenevano alla gilda degli Assassini, che avevano abiti simili a quelli di Altair ed Ezio con l’unica differenza che il colore del soprabito variava sempre dal bianco al blu scuro fino al nero.
L’unico edificio che spiccava rispetto agli altri era un grosso castello medievale, alto circa cinquecento metri, che era anche il quartier generale dell’organizzazione, ed al suo interno venivano addestrati tutti i sicari.
Non c’erano treni che portavano fino a lì, era forse l’unica zona della Comunità che non aveva una stazione in quanto nessuno voleva avere niente a che fare con loro… sapevano che agivano nel bene della società, ma sapendo che uccidevano le persone di professione avevano tutti il terrore di loro.
Come si muovevano allora attraverso la Comunità? Arrivavano alla città più vicina correndo grazie al loro addestramento e poi da lì prendevano il treno fino alla destinazione che desideravano. Era un’operazione lunga, ma serviva a fortificare le loro gambe.
Certe volte tuttavia non bastava l’allenamento a completare una missione, difatti i due Assassini citati non erano riusciti ad eliminare i due Grim, e questo aveva scatenato le ire del loro mentore, che li stava rimproverando.
Si trovavano nella hall del castello, quella che si trovava subito sotto il piano della biblioteca dove si trovava la scrivania del rettore, ed erano tutti e tre circondati dagli altri membri della confraternita con i loro classici abiti.
Al Mualim era al centro del cerchio che formavano tutti i quindici guerrieri, ed aveva appena dato uno schiaffo in faccia ai suoi due sottoposti, deluso e amareggiato per il fallimento della loro missione di primaria importanza.
“Vi rendete minimamente conto di quello che avete fatto?!” fu la domanda che pose loro l’anziano a dir poco adirato.
Auditore rimaneva in silenzio sull’attenti con lo sguardo abbassato, era perfettamente consapevole dell’errore che avevano commesso e quindi pronto ad accettare la possibile punizione che il vecchio avrebbe imposto loro.
La stessa cosa non si poteva dire per Altair, il quale non era fermo immobile, ma anzi sembrava parecchio adirato, dato che rivolgendosi al suo mentore gli rispose “Mi sembrava fin troppo evidente. Abbiamo eseguito gli ordini ed abbiamo provato ad uccidere quei due ragazzi!”
Perché non aveva specificato Grim? In quanto erano circondati da altri quindici membri della gilda, e di conseguenza non poteva rivelare loro chi erano, anche perché non era certo che sapessero la verità anche loro.
“Stai scherzando?!” fu la pronta risposta del Capo, sempre più arrabbiato “Voi non avete attentato alla vita di due individui pericolosi… avete macchiato l’onore e la reputazione della nostra organizzazione agli occhi della Comunità!!”
“Maestro, se tentare di portare a termine il proprio compito a qualsiasi costo significa macchiare l’onore e la reputazione degli Assassini come dice lei… allora vuole dire che i suoi princìpi sono completamente sbagliati!!”
Quella frase sembrava una chiara provocazione rivolta verso il suo superiore, e chi gli stava intorno intuì eccome la tensione che si stava creando, compreso Ezio che rimase sorpreso di come il compagno aveva risposto.
Difatti Al Mualim lo ammutolì immediatamente dichiarando “Tieni a freno la lingua ragazzo… o giuro che te la strappo con le mie stesse mani!”
In teoria non sembrava aver tranquillizzato il sicario che indossava il soprabito bianco, dato che continuava a digrignare i denti ed a stringere i pugni dalla rabbia… ma sembrava essere riuscito quantomeno a zittirlo, e già questo era tanto.
Vedendo che la situazione si era calmata, l’anziano cominciò a camminare avanti ed indietro davanti ai due mentre pronunciava le seguenti parole “Con le vostre azioni avete infranto due delle tre regole che compongono il Codice degli Assassini. L’avete infangato con le vostre sudice azioni da egoisti, e ci avete messo in ridicolo!”
“Sta esagerando!! Non è vero assolutamente niente!!” Altair intervenne ancora una volta replicando al suo mentore con rabbia, che non era vero nulla.
Ma stavolta fu Auditore ad intervenire, cercando di dirgli con un tono molto serio “Controlla le tue parole, ti stai pur sempre rivolgendo al tuo maestro. Ricordati che se solo volesse potrebbe farci uccidere entrambi!!”
“Ti sei espresso perfettamente, Ezio!” sembrava che l’uomo che avevano davanti concordasse con lui, dato che si complimentò per questo suo intervento…
Però non aveva ancora finito, dato che subito dopo domandò ad entrambi “Ora, per sottolineare ancora di più l’orrendo crimine che avete compiuto, pronuncerete il Credo qui, davanti a me ed agli altri Assassini!”
“Maestro, non è necessario!” fu l’unica cosa che esclamò colui che indossava il soprabito bianco opponendosi a quella richiesta.
Il vecchio però era contrario “Io invece credo di sì. Vedendo come vi siete comportati, pare che abbiate dimenticato i principi su cui si basa la nostra organizzazione. Avanti, la prima regola!”
Stava richiedendo aspramente l’enunciazione del primo emendamento del loro codice, tuttavia il più giovane dei due sembrava particolarmente restio a pronunciarla, anzi sembrava pronto a replicare ulteriormente alle parole del mentore…
Motivo per cui dovette intervenire il più anziano “Regola numero uno: trattenere la lama dalla carne degli innocenti!”
“Questo è stato l’unico punto che non avete violato, e vorrei ben vedere. Se aveste osato alzare anche solamente un dito verso un membro della Comunità, abbiate la certezza che al momento non saremmo qui a parlare!”
Sembrava un chiaro riferimento al fatto che molto probabilmente li avrebbe fatti uccidere entrambi senza parlarci come stava facendo in quel momento, e Ezio ne era consapevole dato che rimase muto come aveva fatto fino a quel momento.
Al Mualim allora richiese “Forza, la seconda!”
Ancora una volta Altair rimase in silenzio, e per questo ci dovette pensare Auditore a parlare mantenendo il volto abbassato ed un’espressione quasi vuota dovuta probabilmente al rimprovero che stava ottenendo.
“Regola numero due: nascondersi alla vista!” dichiarò difatti l’uomo.
Non appena ebbe terminato di parlare, l’anziano affermò “Qua cominciano le vostre note dolenti. Avreste dovuto fare attenzione, diventare un tutt’uno con l’ambiente, per poi uccidere quei ragazzi mentre nessuno badava a loro. Invece avete optato per un attacco diretto, senza nascondervi e di conseguenza mostrandovi davanti a tutti!”
“Era l’unico modo che avevamo per vincere!” intervenne allora colui che indossava il soprabito bianco a sua difesa “Quei due sono sempre stati in compagnia di qualcuno, tranne nella Villa Brief, ma lì non potevamo fare nulla a prescindere dato che avrebbero subito ricollegato l’omicidio a noi!!”
“Alla fine questa tua mentalità non ti ha portato da nessuna parte!” replicò a quel punto il loro superiore continuando a fare avanti ed indietro con tono alterato “Esponendoti non hai concluso nulla, ed hai fallito la missione alla grande. E credi davvero che ucciderli a Villa Brief sarebbe stato così controproducente? Gli unici a sapere che eravate stati voi ad eliminarli sarebbero stati i suoi abitanti, e la maggior parte di loro conoscono la verità, di conseguenza non avrebbero diffuso la voce temendo la paura della gente!”
Questa sua frase gettò nel dubbio molti dei presenti, che iniziarono a domandarsi di che cosa stesse parlando, in fondo anche se erano pericolosi si trattava comunque di due ragazzi, quindi potevano essere una minaccia solo fino ad un certo punto…
A meno che non c’entrasse il segreto che si portavano dietro e che Al Mualim stava tenendo nascosto a tutti loro ad eccezione dei suoi uomini migliori, avrebbero desiderato tanto saperlo… ma per non trasgredire le regole del maestro decisero di non interpellarlo.
Nel frattempo, quest’ultimo si rivolse direttamente ad Altair chiedendogli “Ora pronuncerai tu l’ultima regola. E vedi di sbrigarti!”
Quest’ultimo si sentì parecchio frustrato, dato che era l’ultima cosa che avrebbe voluto fare. Infatti digrignò i denti e strinse i pugni di nuovo dalla rabbia, voleva far valere le sue ragioni a tutti i costi in quel momento…
Però, nonostante tutto, decise di accontentarlo spiegando sempre digrignando lentamente i denti “… Terza regola: non compromettere la confraternita!”
“Questo è il punto principale di tutta questa discussione!” fermandosi di fronte ad entrambi ponendo tutte e due le mani davanti a sé, l’anziano cominciò a spiegare loro “Esponendovi, avete messo in pericolo gli Assassini. Ora non solo chi vi ha visto può risalire alle vostre identità, ma ogni nostro futuro omicidio sarà più complicato in quanto tutti avranno la guardia alzata aspettandosi di essere attaccati anche in mezzo alla folla. Avete creato il panico tra la gente innocente, e questo non ve lo posso affatto perdonare, specie dopo i fatti di otto anni fa!!”
Ezio era perfettamente consapevole che aveva ragione, ed infatti continuava a mantenere il volto abbassato in segno di dispiacere per quanto aveva compiuto. Aveva finito per seguire le regole di Altair, e ne aveva pagato il prezzo.
D’altro canto quest’ultimo sembrava sempre più cocciuto dato che era fermo nelle sue convinzioni, convinto di aver agito bene per la sua confraternita, e che nulla sarebbe cambiato da quel momento in poi a differenza di quanto credeva il mentore.
Però Al Mualim non aveva di certo finito “E non è tutto. Ora che sanno che voi gli state dando la caccia, quei due ragazzi sono andati alla Scuola di Hokuto per addestrarsi sotto la supervisione di Kenshiro e di Zoro!”
“Kenshiro e Zoro?!” colui che indossava il soprabito bianco rimase parecchio perplesso nel sentire quanto aveva appena detto.
“Dovreste conoscerli bene. I loro allievi vi hanno presi a calci all’Abe Sapien Institute!” ancora una frase di rimprovero da parte del vecchio maestro.
I due diretti interessati si ammutolirono, dato che entrambi ricordavano quanto erano stati vicini dall’uccidere quei due, ma proprio all’ultimo Teresa e Gai erano intervenuti ed avevano impedito loro di eliminarli una volta per tutte.
“Siete stati degli sciocchi!” continuò allora il mentore “Fallendo la missione a causa della vostra testardaggine, avete dato loro l’opportunità di migliorarsi, di diventare un serio pericolo per tutti noi esattamente come temevo. Spero vi rendiate conto che se adesso noi rischiamo la totale distruzione, è solamente colpa vostra!!”
“Ce ne rendiamo conto!” fu l’unica cosa che dichiarò Auditore continuando a mantenere il volto abbassato e chiudendo anche gli occhi.
A differenza del compagno, era consapevole dell’erroraccio che avevano compiuto, e difatti da quel momento in poi sarebbe stato ancora più difficile riuscire a raggiungere l’obiettivo, visto che sarebbero diventati più forti.
Nonostante però questo inconveniente, pareva che Altair fosse ancora certo di poterli eliminare abbastanza facilmente, al punto tale che rivolgendosi a colui che aveva di fronte chiese “Maestro, ci assegni di nuovo il compito!”
“Come?!” perplesso ed arrabbiato al tempo stesso, Al Mualim sembrò domandare con quale coraggio gli faceva una richiesta del genere.
Il sicario che indossava il soprabito bianco però sembrava convinto della sua decisione “La prossima volta non avranno scampo. Gli impediremo di migliorare, e li uccideremo prima ancora che varchino la soglia della Scuola di Hokuto!!”
Pareva veramente credere in quanto stesse affermando… beata ignoranza, l’anziano era consapevole che tutte quelle chiacchiere erano inutili, in quanto quello che aveva appena dichiarato non era fattibile.
“Stolto!!” replicò difatti il Capo degli Assassini indicandolo con l’indice destro “Loro stanno sostenendo in questo momento il test d’ingresso per diventare allievi di Kenshiro e Zoro, e sono certo che entrambi lo supereranno!!”
Ezio comprese che cosa voleva dire, ma ci pensò proprio il diretto interessato a rivelarlo “Ormai il danno è fatto. Diventeranno più forti, e sarà ancora più difficile riuscire ad eliminarli. Come se non bastasse un attacco adesso sarebbe inutile, in quanto si aspettano un vostro ritorno imminente, anche volendo non riuscireste mai ad ucciderli adesso!!”
“Allora faremo passare qualche giorno… e poi gli chiuderemo la bocca!!” concluse a quel punto il più giovane dei due guerrieri sempre convinto di quanto stava affermando e con uno sguardo quasi raggelante.
Il vecchio però non si lasciò convincere dal suo sguardo, ed infatti chiuse del tutto il discorso affermando “Deciderò io quando dovremo riattaccarli, e soprattutto se sarete ancora voi a perpetrarlo. Fino ad allora ritenetevi sospesi, privati del vostro rango e rinchiusi qui a Masyaf, in attesa di nuove istruzioni!”
Esclamate queste ultime parole, Al Mualim portò entrambe le braccia dietro la schiena e si allontanò dando loro le spalle, e di conseguenza imboccando le scale che l’avrebbero condotto davanti alla sua scrivania al piano superiore.
Gli Assassini si fecero da parte per permettere al loro mentore di proseguire, il tutto però sotto lo sguardo vigile ed attento dei suoi uomini migliori… che come si poteva supporre presero quel provvedimento in maniera diversa.
Auditore lo accettò, in quanto sapeva che se lo meritavano per aver infranto due delle tre regole del Credo degli Assassini… se avessero violato anche il terzo, sarebbero stati messi a morte subito e senza poter incontrare il Maestro.
Invece Altair la prese male, riteneva di aver agito nel giusto e che fosse sbagliato sospenderlo per così poco, avrebbe lottato fino all’ultimo per ricevere di nuovo l’incarico di assassinare i due ragazzi, quella era la SUA missione, e lui doveva portarla a termine.
Almeno momentaneamente erano stati messi in panchina… ma quando sarebbe stata l’ora si sarebbero rimessi in gioco più carichi che mai… e stavolta non avrebbero fallito!!

Come si poteva supporre, questo dialogo era avvenuto nell’esatto momento in cui si stava svolgendo il test d’ingresso alla Scuola di Hokuto che coinvolgeva i due Grim… ma ormai erano passate circa tre ore da quando si era concluso!!
Erano difatti le 19:00 della sera, ancora un’ora e si sarebbero spente le lampade che illuminavano con i raggi solari la Comunità grazie al Generatore che era posizionato al Palazzo Presidenziale, quindi chi non era ancora a casa doveva affrettarsi.
Questo era il caso di Bulma, Nami e Winry, le quali erano rimaste nel dojo per aiutare i due giovani a curarsi le ferite ricevute durante la prova per entrare come allievi, e dopo aver saputo che avrebbero cominciato immediatamente erano state congedate.
Non perché le tecniche che insegnavano erano proibite, anzi tutt’altro, semplicemente perché non gradivano intromissioni quando i nuovi cadetti cominciavano l’addestramento, dato che dovevano ancora imparare a concentrarsi bene.
Questo era il motivo principale per cui tutte e tre erano state invitate a ritornare alle proprie abitazioni… con l’assicurazione che almeno per quella sera i fratelli Ferraro avrebbero dormito lì, dato che le stanze non mancavano.
La segretaria e la psicologa non si fecero problemi ad andarsene, l’unica che forse era un po’ dispiaciuta era Brief, la quale desiderava poter vedere se i due Grim sarebbero migliorati rapidamente o se ci avrebbero messo del tempo.
Alla fine però si fece convincere e così anche lei uscì dal dojo, ed in quel momento tutte e tre stavano attraversando il ponticello sopra al laghetto posto nel giardino della scuola per abbandonare il complesso.
Nel frattempo però non disdegnavano di riservare qualche commento mirato alle prove a cui avevano appena assistito e che avevano coinvolto i loro ospiti, chi in maniera positiva e chi in maniera negativa ovviamente.
“Secondo me non ce la faranno!” come si poteva immaginare, questa frase era saltata fuori da Rockbell, che aveva le braccia incrociate come suo solito ed il broncio sul volto.
Colei che la ospitava in casa sua però non sembrava essere della sua stessa opinione, dato che sorridendo replicò “Non darlo così per certo. In fondo eri anche convinta che avrebbero fallito il test d’ingresso, ed invece…”
“Hanno solo avuto fortuna, nient’altro!” fu la pronta risposta della bionda che sembrava davvero convinta delle sue affermazioni.
“Fortuna… o ingegno!” dopo aver detto questa frase, Bulma si toccò la testa con l’indice sinistro continuando a sorridere.
“Non che ci voglia ingegno a copiare le mosse avversarie!” replicò colei che lavorava all’Evangelion Hospital mentre ormai erano quasi fuori dal giardino della Scuola di Hokuto “Posso ammettere che Lorenzo è effettivamente stato bravo, dato che la sua tattica ha colpito Zoro, anche se non era certo che sarebbe davvero riuscito a disarmare Claire. Ma dalla mia bocca non uscirà mai la frase “Danilo si è comportato bene imitando i movimenti e le mosse di Rock Lee”!!”
Cavolo, le ultime parole le aveva dette quasi con rabbia, sembrava davvero non sopportare l’idea che il ragazzo fosse stato ammesso in una scuola così prestigiosa imitando le movenze di uno degli allievi del suddetto dojo…
La realtà però era ben diversa dal punto di vista dell’azzurra, la quale difatti non poté fare a meno di sorridere dolcemente mentre osservava quella che era una sua allieva a tutti gli effetti parlare in quel modo del biondo.
E proprio per questo alla fine, portando entrambe le braccia dietro la schiena, provò a farle una domanda che sicuramente avrebbe dato inizio a polemiche “Lui ti piace?”
Un quesito che come si poteva immaginare spiazzò Winry, la quale strabuzzò letteralmente gli occhi incredula e scioccata, a lei piacere un mentecatto del genere? Ma stava scherzando la Direttrice?! Non c’era proprio alcuna possibilità che fosse così!!
“Non esiste che io possa innamorarmi di un tipo del genere. È proprio il tipo di ragazzo che detesto: spocchioso, arrogante, bellimbusto, fifone, pappamolla e pure incapace!!” rispose allora la giovane mantenendo le braccia conserte.
Brief decise di non replicare alle sue parole dato che era consapevole sarebbe stato inutile… ma il suo intuito femminile le diceva che tutte quelle punzecchiature che gli aveva riservato nel corso dei giorni non erano state casuali.
Magari adesso ignorava che gli piaceva quel tipo, ma era certa che piano piano senza che se ne accorgesse avrebbe saputo colpirla dritta al cuore, era solo questione di tempo. E quando ciò sarebbe accaduto, ne avrebbero riparlato.
In tutto questo, Nami non aveva spiccicato una singola parola da quando erano usciti dalla Scuola di Hokuto, difatti non aveva neanche sentito quanto avevano appena detto in quanto era troppo sommersa dai suoi pensieri per badarci.
Perché stava pensando? Sempre per gli stessi motivi. Era sicura che l’ammissione dei due alla Scuola di Hokuto non avrebbe portato a nulla di buono, ma che anzi ciò le avrebbe peggiorato la situazione già complicata.
Il Vice Presidente le aveva chiesto di continuare a tenerli d’occhio anche se venivano presi e superavano il test d’ingresso… ma era una parola dato che il periodo di vacanza non era illimitato, e loro avrebbero potuto impiegarci settimane intere, se non mesi per l’allenamento.
*Grazie mille, stupidi Grim. Mi avete messo in una gran brutta situazione…* fu quello che pensò mentalmente con un’aria parecchio imbufalita a causa di tutto quello che era successo.
Naturalmente però, quando Bulma ebbe terminato di parlare con la ragazza, voltò il suo sguardo verso l’altra, notando in questo modo che era sovrappensiero e che sembrava addirittura preoccupata per qualcosa.
“Ehm, è tutto a posto?” domandò Brief a quel punto.
Distogliendosi dai suoi pensieri dopo aver sentito quelle parole, l’arancione fece un leggero sobbalzo con il volto, per poi accorgersi che a parlarle era stata la donna e di conseguenza cercare di risponderle meglio che poteva.
“Oh sì, tutto a posto assolutamente!” asserì difatti la ragazza facendo un sorriso a trentadue denti sollevando la mano destra.
La Direttrice però dovette porle un’altra domanda a quel punto, dato che aveva notato che ultimamente pensava davvero troppo, anche più delle altre volte, e che di conseguenza poteva esserci qualcosa che non andava.
“In questo periodo ti vedo pensare parecchio. C’è per caso qualcosa al lavoro che ti disturba e ti inquieta?” chiese a quel punto il primario abbastanza confusa.
La segretaria allora, per evitare di essere scoperta, si limitò a porre entrambe le mani davanti ed a risponderle “Non c’è niente che non va, tranquilla. Semplicemente con tutta questa storia non posso fare a meno di riflettere sulle conseguenze che avrà sull’intera Comunità…”
L’aveva buttata quasi sul filosofico, ma sapeva che quella risposta sarebbe stata apprezzata dalla donna e che di conseguenza almeno momentaneamente le avrebbe permesso di farla franca e di accontentarla.
Infatti, proprio come aveva supposto, l’azzurra si toccò il mento con l’indice destro e sollevò lo sguardo al cielo esclamando “In effetti è una bella domanda…” anche se poi riabbassò gli occhi e sorridendo si limitò a replicare “Però fino a quando rimarremo in silenzio sulla loro vera identità non succederà niente, ne sono certa!”
“Mi auguro che tu abbia ragione…” si limitò a dire l’arancione ritornando a guardare davanti a sé ed abbassando lo sguardo ancora pensierosa.
Era vero, se rimanevano in silenzio sul fatto che fossero due Grim e se coloro che conoscevano la vera identità dei giovani non rivelavano a nessuno la verità non correvano alcun rischio… ma era sempre meglio tenere la guardia alzata in ogni frangente.
Comunque fosse, ormai erano arrivate al limitare del giardino, in pratica erano davanti al cancello che le avrebbe portate fuori dal complesso e di conseguenza sul marciapiede che delimitava tutta la struttura.
“Beh credo sia inutile continuare a rimare qui!” intervenne allora Winry che ormai non stava più pensando a quella che lei aveva ritenuto un’illazione.
“Giusto!” dopo aver detto ciò, l’azzurra si rivolse all’arancione dicendole “Ti dispiace tornare a casa da sola? Noi proseguiremmo la strada da sole dato che non ci vorrà molto per arrivare a destinazione!”
Beh per la segretaria non era di certo un problema, difatti annuendo e portando entrambe le braccia dietro la schiena rispose “Figuratevi, tanto con gli orari che faccio al Palazzo Presidenziale quando sono in servizio sono abituata a tornare da sola ad orario inoltrato ormai!”
“Stai comunque attenta!” intervenne però Rockbell preoccupata per l’amica, spiegando anche il motivo “Gli Assassini hanno attentato alla vita di Lorenzo e Danilo… ma niente vieta loro di uccidere anche noi solo perché conosciamo il loro segreto!”
“Ne dubito!” intervenne però proprio la segretaria, sicura di quello che stava dicendo “Gli Assassini hanno un loro Credo che gli impedisce di uccidere chi non è colpevole. Probabilmente loro li vogliono ammazzare solo per quello che sono, ma la nostra unica colpa sarebbe quella di conoscere la loro vera identità… e dubito sia un motivo sufficiente per eliminarci secondo me!”
“Mi auguro che tu abbia ragione…” in realtà la psicologa non temeva per la sua vita, anzi era quasi certa che quei due non si sarebbero presentati per ammazzare loro due… però non poteva negare di essere leggermente preoccupata.
“Non temete, se si faranno vivi avranno pane per i loro denti questa volta!” chiuse il tutto Bulma con il suo classico sorriso gentile, non prima di salutare l’arancione dicendole “Adesso noi andiamo, ci vediamo!”
“D’accordo, a presto!!” anche l’arancione non perse tempo e salutò entrambe con la mano sinistra prima di allontanarsi verso la sua destra correndo.
Non appena se ne fu andata, anche le altre due si girarono verso la loro sinistra e si allontanarono dall’altra parte, ormai quello che dovevano fare l’avevano fatto, avevano portato quei due ragazzi nell’unico luogo dove avrebbero potuto imparare a difendersi.
Il resto spettava unicamente a loro…

Mentre le tre si allontanavano per tornare a casa, all’interno della Scuola di Hokuto era in corso la prima sessione di allenamento per i due nuovi acquisti.
Ovviamente gli altri cadetti, essendo loro degli apprendisti appena arrivati, avevano interrotto i loro allenamenti per assistere alla prima lezione, soprattutto perché se il ragazzo faceva delle domande il Maestro poteva chiedere loro di intervenire.
Come si poteva immaginare, si erano divisi ed erano andati ai due lati diversi della palestra, Danilo era insieme a coloro che praticavano lo Stile di Hokuto al centro del cerchio posto a sinistra dell’ingresso, mentre Lorenzo e coloro che utilizzavano la Tecnica a Tre Spade erano in quello alla sua destra.
In quel momento il biondo era davanti al suo nuovo superiore, il quale aveva le braccia conserte e lo stava guardando quasi con aria da sufficienza, come se per quanto gli riguardava non avrebbe appreso nulla di quanto stava per dirgli.
Ovviamente il giovane sapeva bene che così non era, altrimenti neanche gli avrebbe fatto superare il test… però al tempo stesso non poteva non domandarsi come mai aveva deciso di cominciare l’addestramento praticamente subito, visto anche un certo dettaglio…
“Ehm se posso domandare… come mai iniziamo la prima lezione subito? Ho ancora gli acciacchi della prova a cui mi ha sottoposto…” chiese difatti il giovane che, seppur fosse quasi guarito del tutto, aveva ancora qualche livido e soprattutto qualche osso gli faceva male.
Il diretto interessato però ci tenne a precisare una cosa “In questo caso non dovrai fare nulla tu. Mi limiterò a mostrarti le basi dello Stile di Hokuto, esattamente come ho fatto a tutti gli altri prima di te…”
“Sono tremendamente dispiaciuto!! Non era mia intenzione ridurti così!!” Rock Lee sembrava ancora pentito di averlo conciato male, visto che era scoppiato in uno dei suoi classici pianti dopo aver portato il braccio davanti agli occhi.
Gai però, con le braccia conserte ed un sorriso stampato sul volto, gli rispose “Quella era la missione, e l’hai portata a compimento egregiamente. Sono davvero orgoglioso di te!”
“Lei è sempre troppo buono con me!!” fu la pronta risposta del nero che non la smetteva proprio di piangere.
Franky nel frattempo, posizionando la gamba destra in avanti rispetto a quella sinistra, piegò il ginocchio ed iniziò ad alzare ed a riabbassare il tallone, il tutto con le mani all’altezza dei fianchi ed un sorriso sulle labbra.
“Hai stile, coraggio e spirito di intraprendenza. Se riuscirai a sostenere gli allenamenti sono certo che andrai molto lontano!!” fu quello che disse l’azzurro.
“E soprattutto avrai dei muscoli come i miei!!” a concludere il discorso però fu Alex, mettendosi in posa per mostrare i suoi pettorali e le sue braccia con grande fierezza.
Ancora una volta il Ferraro minore non poté fare a meno di notare quanto fossero strambi, al punto tale che sgranò gli occhi ed iniziò addirittura a tremare, certo che anche se il mentore fosse stato “figo”, la stessa cosa non la si poteva dire per i compagni…
“A proposito… ma degli allievi normali non è riuscito a trovarli?!” forse era stato fin troppo diretto, ma arrivati a quel punto per il ragazzo poco cambiava e desiderava sapere se tutto ciò poteva considerarsi sano o meno.
Stranamente dall’altra parte non ricevette alcuna risposta, dato che Ken rimase in silenzio per qualche attimo mantenendo comunque le braccia incrociate e lo sguardo abbastanza severo come aveva praticamente sempre…
Poi però abbassò leggermente lo sguardo per poter osservare meglio colui che aveva di fronte e, dopo qualche altro secondo, si voltò verso la sua sinistra affermando semplicemente “Pare che la tradizione non si sia fermata…”
… Sbagliava oppure gli aveva appena detto che anche lui non era normale?!
“Ma com…” era proprio quello che voleva dire…
Però all’ultimo il fratello di Lorenzo si ammutolì all’istante, riuscendo a non spiccicare altra parola prima di attirare l’attenzione del maestro. Era stato incauto e doveva stare attento, non doveva mostrarsi così aggressivo davanti a lui, altrimenti avrebbe potuto cacciarlo come avrebbe fatto prima se non interveniva il bruno…
Il nero allora, cercando di non perdere tempo, dichiarò sollevando di nuovo lo sguardo “A questo punto direi di cominciare immediatamente!”
Danilo rimase sorpreso, soprattutto per un motivo “Qui? Ma non andiamo in giardino? In fondo se ci alleniamo qua rischiamo di distruggere il dojo, e so quanto è vecchio e quanto lei ci tiene, Maestro…”
In fondo si ricordava la storia che Teresa e Maito avevano raccontato loro, e di conseguenza era consapevole degli sforzi dell’uomo di ripristinare il vecchio complesso com’era un tempo, anche con la complicità di Zoro.
Ma a rispondergli senza problemi fu Armstrong “Di questo non devi preoccuparti, giovanotto. Il qui presente Franky è un carpentiere molto abile, sa riparare le case e gli oggetti alla velocità della luce. Se mai dovesse crearsi una qualsivoglia crepa, lui la riparerà in un battibaleno alla fine della giornata!”
“Potete contare su di me!!” lo stesso Cutty Flam, il quale non si era schiodato dalla posizione che aveva assunto precedentemente, ribadì il tutto, anche se aggiunse “Ammetto che so anche guidare piuttosto bene i treni, ma me la cavo meglio nelle riparazioni!!”
Beh, questa era di sicuro una bella notizia, e significava anche che potevano procedere senza paura di causare danni. Il potersi addestrare in totale sicurezza e dando libero sfogo alla propria forza piaceva parecchio.
“Allora possiamo iniziare!!” annunciò a quel punto il ragazzo con il sorriso sulle labbra ed una grinta davvero invidiabile.
Questo suo temperamento piacque parecchio a Kenshiro, il quale sorrise nel vedere che era pronto anche se non avrebbe fatto molto limitandosi ad osservare e ad ascoltare. Poteva solo sperare che non tradisse la fiducia che aveva riposto in lui…
La prima cosa che cominciò a spiegare, dopo essersi voltato del tutto verso di lui, fu la base di uno dei due stili di lotta che si praticavano lì “Innanzitutto, come hai già imparato, qui si impara lo Stile di Hokuto. Tutti coloro che vedi qui davanti a te o al tuo fianco che non maneggiano una spada sono in grado di adoperarlo!”
“Sì, anche se solo lei è in grado di padroneggiarlo al 100%. Gai me l’ha già spiegato questo!” intervenne allora il Ferraro minore che voleva passare ai fatti…
Ma questa sua interruzione non era piaciuta a Ken, il quale osservandolo severamente lo rimproverò esclamando “Impara a non interrompere il tuo Maestro se non sei interpellato!!”
Cavolo, l’aveva detto con uno sguardo che non ammetteva repliche e soprattutto che faceva raggelare il sangue, difatti per un momento un brivido di freddo attraversò la schiena del sedicenne molto rapidamente.
“O-Ok…” fu l’unica cosa che riuscì a dire, biascicava le parole e non era riuscito a dire altro.
Vedendo che pareva aver imparato la lezione, il diretto interessato proseguì con il suo discorso rivelando “Lo Stile di Hokuto si basa principalmente sul controllo dei punti segreti di pressione presenti nel corpo umano!”
“Punti… di pressione?!” già lui non era molto propenso allo studio ed alla cultura, se poi gli dicevano quelle cose per lui era come se parlassero arabo, una di quelle lingue che proprio non conosceva.
Stavolta l’uomo non lo sgridò per averlo interrotto, forse perché si aspettava che non conoscesse di che cosa stava parlando, in fondo anche gli altri quattro avevano fatto un’espressione confusa come la sua quando glieli aveva nominati la prima volta.
Così spiegò “I punti di pressione sono dei punti nascosti che, se subiscono la pressione necessaria, sono in grado di agire sul corpo umano. In alcuni casi possono danneggiare l’avversario o ferirlo gravemente, altre volte possono addirittura guarire dalle ferite o dalle malattie, purché queste ultime non siano letali!”
“Però bisogna specificare che è proibito per chiunque adoperare i punti di pressione per guarire dalle malattie!” intervenne allora Alex con le braccia conserte ed uno sguardo serio.
Annuendo, Gai spiegò il motivo di tali parole “Guarire da una malattia comporta effetti collaterali nel soggetto, il quale da quel momento potrebbe trovarsi con la vita accorciata o, peggio ancora, senza più la funzionalità di un suo organo. Per questo è severamente vietato sfruttare lo Stile di Hokuto per curarsi dai virus!”
“Capito…” fu l’unica cosa che seppe dire Danilo, di quel discorso che gli stavano facendo ci stava capendo sempre meno, ma va beh…
Kenshiro allora proseguì dicendo “Se padroneggiata al massimo, lo Stile di Hokuto è in grado addirittura di uccidere l’avversario con il semplice tocco di un punto di pressione specifico, oppure può provocare danni al nemico se quest’ultimo cerca di colpire i tuoi punti di pressione!”
“Nessuno di noi è ancora arrivato a quel livello!” specificò Franky che finalmente sembrava essere tornato in una posa “normale”.
“Per il momento ci limitiamo a ferire gli avversari o a curare le ferite. Per il resto solamente il Maestro Kenshiro è in grado di sfruttare lo Stile di Hokuto al massimo delle sue potenzialità!” concluse il discorso Rock Lee.
… Wow!! Questa sì che l’aveva capita, ed era semplicemente sensazionale!! Uno stile migliore non poteva chiederlo, in pratica con quello era in grado di controllare perfettamente la vita e la morte dei nemici… se sapeva dove colpire ovviamente.
*Straordinario!!* con sguardo sognante, il Ferraro minore stava già pensando ai possibili utilizzi che avrebbe potuto fare di quella tecnica.
Quasi come se gli avesse letto la mente, l’uomo che aveva di fronte dovette ammonirlo specificando “Bada bene però. Lo Stile di Hokuto è un’arte marziale antica e soprattutto molto vigile alle regole, chi trasgredisce queste leggi attaccando innocenti oppure guarendo le persone dalle malattie, ne subirà le dirette conseguenze!”
“Ricevuto!!” senza distogliere lo sguardo sognatore, il fratello di Lorenzo si limitò ad annuire ed a confermare quanto aveva appena detto.
In fondo lui non aveva alcuna intenzione di attaccare chi non se lo meritava, voleva solamente farla pagare a quei maledetti Nazisti che avevano distrutto la sua città e la sua nazione… ed anche agli Assassini per aver attentato alla sua vita.
Dato che con l’orale aveva già concluso, Ken decise di passare alla pratica, esclamando “Ora ti mostrerò di che cosa sto parlando!”
Dopodiché si voltò verso la sua sinistra, là dove c’era il muro di legno marrone vuoto senza i suoi allievi o qualsivoglia ornamento, e si mise in posizione da combattimento, pronto per fargli vedere qualcosa.
La sua posizione prevedeva di alzare il braccio sinistro sopra la testa con la mano aperta e piegare il gomito destro di sotto come se volesse tirare un pugno dal basso verso l’alto, e difatti la mano era chiusa, oltre che l’allargamento delle gambe.
Dopo averlo fatto, l’uomo cominciò a incanalare le sue energie, doveva cercare di utilizzare forza sufficiente per mostrargli per bene quello che avrebbe appreso, ma al tempo stesso cercare di trattenersi per evitare di danneggiare troppo il dojo.
Mentre il biondo lo stava guardando quasi meravigliato e confuso al tempo stesso, gli altri quattro allievi stavano sorridendo dopo essersi piazzati dietro al nuovo apprendista in modo da non disturbare l’operato del Maestro.
Alla fine quest’ultimo, dopo qualche secondo in cui era rimasto a caricare, distese il braccio destro davanti a sé tirando un violento pugno contro la parete che aveva di fronte, generando una pressione all’aria tale da spaccare quasi le assi sotto di sé!
Come se non bastasse, quando l’onda d’urto impattò contro la parete spaccò quasi del tutto l’asse contro cui si era schiantato e increspò le sei che erano attorno, tre a destra e tre a sinistra, generando delle crepe anche al pavimento di sotto.
Inutile dire che il biondo rimase letteralmente a bocca aperta davanti a quella dimostrazione, era stato formidabile!! Certo, si era trattenuto e lo sapeva bene… ma se in quel modo era trattenuto, chissà com’era quando sfoderava tutta la sua potenza.
“I-Incredibile…” fu l’unica cosa che uscì dalla sua bocca mentre era ancora scioccato e non sapeva che cosa dire.
“Sensazionale, non è vero?” percependo l’entusiasmo nelle sue parole, Rock Lee provò a fargli quella domanda sicuro di quale sarebbe stata la risposta.
Ed infatti lui, dopo qualche secondo ancora di smarrimento, sollevò entrambi i pugni davanti alla faccia e, con un sorriso stampato sul volto, pronunciò le seguenti parole “Fantastico!! Lo voglio, voglio imparare lo Stile di Hokuto ad ogni costo!!”
La sua eccitazione non poteva che rendere contento l’uomo, il quale sperava nel suo entusiasmo visto che era più o meno quanto avevano detto anche gli altri… ma prima che iniziasse a partire con l’euforia c’era una cosa che doveva sapere.
“Tuttavia sappi che, prima di iniziare ad apprendere lo Stile di Hokuto, devi necessariamente imparare il kung fu. Lo Stile di Hokuto è una diretta evoluzione del kung fu tradizionale, e non lo puoi imparare se non conosci quantomeno le sue basi!”
Gli altri allievi davanti a quell’affermazione non avevano vacillato nonostante tutto, voleva vedere se lui, così impulsivo com’era, avrebbe vacillato oppure avrebbe mantenuto l’entusiasmo che aveva manifestato fino a quel momento…
E per fortuna sembrò la seconda ipotesi, dato che lui ancora contento dichiarò “E qual è il problema? Più apprendo, più possibilità avrò di massacrare sia i Nazisti che gli Assassini quando mi si presenterà l’occasione!!”
I cinque con cui stava parlando iniziarono ovviamente a domandarsi di chi stesse parlando, dato che non avevano mai sentito pronunciare i Nazisti fino a quel momento… ma va beh, probabilmente aveva a che fare con la sua vita privata, e non volevano impicciarsi.
Così, tornando ad avere le braccia conserte ed a guardare il suo ormai nuovo allievo, Kenshiro dichiarò “Da domani allora partiremo con l’addestramento vero e proprio. Suderai più di quanto tu possa immaginare, e ti romperai anche parecchie ossa. Ma se il dolore e lo stress non ti spaventano, non avrai alcun problema!”
La risposta di Danilo? Molto semplice “Non vedo l’ora di iniziare!!”
Però, ne aveva di fegato ad accettare un allenamento simile sotto la supervisione di quel Maestro senza pensarci due volte, persino gli altri quattro allievi un pochino avevano vacillato quando avevano saputo che sarebbe stata molto dura, ma solo per un momento.
Beh, se era così entusiasta, lo stesso suo mentore non poteva che esserlo, anche se esternamente non lo dava a vedere, anzi manteneva la scorza dura che aveva tenuto da quando l’aveva visto la prima volta, sorridendo solo per soddisfazione e non per felicità vera.
Ma comunque fosse, ormai la dimostrazione era stata fatta, e l’indomani avrebbe cominciato l’allenamento già di prima mattina!!

Nello stesso istante in cui il giovane Danilo stava assistendo alla dimostrazione di Kenshiro, anche Lorenzo era stato “preso in custodia” dal suo nuovo Maestro e i suoi quattro apprendisti che erano in disparte a guardare tutto.
Difatti i quattro spadaccini erano in piedi quasi sull’attenti vicino al muro alla destra dell’ingresso e stavano guardando al centro del cerchio rosso sempre alla destra dell’ingresso dove c’erano al centro il loro mentore e il “nuovo acquisto”.
Avevano sguardi diversi, Teresa sembrava contenta per quanto era appena accaduto, Mikasa era indifferente come sua solita, mentre Claire ed Eren erano abbastanza alterati perché non accettavano ancora il nuovo apprendista.
Per tutti e due aveva solo avuto fortuna e non sarebbe mai riuscito a disarmare la spadaccina prima che l’incontro venisse interrotto dalla più esperta dei quattro. Secondo loro non doveva essere lì con loro, era un oltraggio.
Ovviamente il bruno neanche li stava guardando, dato che aveva lo sguardo rivolto verso il Maestro, il quale era di fronte a lui, aveva le braccia lungo i fianchi e lo stava guardando con un’aria abbastanza severa.
Doveva ammettere di sentirsi abbastanza a disagio davanti a lui, in fondo sembrava quasi lo stesse ammonendo… ma pareva chiaro che in realtà stava testando il suo carattere e le sue tempra, che fino a quel momento aveva dimostrato essere all’altezza della situazione.
A cominciare a parlare fu proprio il verde, il quale dichiarò “Direi di cominciare subito l’addestramento. Prima che tu pensi di dover combattere ti freno subito, per oggi dovrai limitarti ad ascoltare ed a guardare, null’altro!”
Probabilmente lo stava dicendo perché supponeva fosse ancora stanco a causa del test d’ingresso, e doveva dargli ragione dato che un leggero dolore alla spalla sinistra dove era stato ferito dalla combattente lo sentiva ancora.
Tuttavia in quel momento gli stava sorgendo una domanda, infatti aveva notato che nonostante la prova fosse finita non avevano ancora ritirato la spada di pregevole fattura che adoperavano proprio per i test d’ingresso, il che era strano…
“Prima di iniziare credo sia giusto restituirle questa…” dopo aver pronunciato queste parole, il giovane si preparò a ridare l’arma che aveva dentro il fodero che reggeva con la mano destra…
Ma prima ancora che potesse alzare l’arto l’uomo lo bloccò rivelandogli “D’ora in poi adopereremo un’altra spada per i test d’ingresso. Questa è tua, e diverrà la tua preziosa alleata!!”
… COSA?! “Eh?!” gli stessi Claire ed Eren erano rimasti scioccati davanti a quella rivelazione, al punto da spalancare la bocca e strabuzzare gli occhi increduli.
Teresa invece pareva averla presa bene, dato che sorridendo felicemente esclamò “Che risvolto inaspettato ed interessante…”
Che dire di Lorenzo… beh lui aveva aperto la bocca scioccato esattamente come i due apprendisti, e non aveva neanche negato un passo all’indietro con la gamba destra, quasi a sottolineare come fosse un fatto a dir poco incredibile.
“C-Come?!” con quella domanda, il ragazzo stava chiedendo spiegazioni.
Che lo spadaccino non tardò a fornire “Ho sostenuto diverse prove, e tutti i cadetti avevano adoperato quella spada… nessuno però è mai riuscito ad adoperarla come hai fatto tu, neppure i miei quattro allievi. Tutti faticavano a maneggiarla a causa della pesantezza del manico a discapito della leggerezza della lama, non gli permetteva di muoversi bene e difficilmente riuscivano a parare anche solo il primo attacco… tu invece sei riuscito a difenderti da quasi tutti i colpi che ti tirava Claire mantenendo velocità ed agilità al primo colpo, un’impresa più unica che rara!”
“E’ stata solo fortuna, Maestro!!” proprio la spadaccina contro cui aveva combattuto aveva qualcosa da dire, e intervenne nel tentativo di convincere il suo mentore a non prendere quella decisione che riteneva oltraggiosa…
Ma Roronoa non prese affatto bene quel suo intervento, al punto da voltare verso di lei solamente lo sguardo arrabbiato ed ammonirla dicendole “La prossima volta intervieni solo se interpellata o per spiegare qualcosa al nuovo allievo!”
Cavolo, era stato parecchio duro e diretto, al punto che la bionda stessa non ebbe il coraggio di replicare, limitandosi così a digrignare i denti ed a stringere i pugni dalla rabbia. Quella spada, che era la più pregiata della scuola, adoperata per le prove d’ingresso non lo meritava!!
E della stessa opinione era Eren, il quale stava facendo come la ragazza digrignando i denti e stringendo i pugni, Zoro non aveva mai avuto tutte quelle attenzioni per lui quando era entrato per la prima volta in quella scuola…
Ackerman allora decise di intervenire, dichiarando semplicemente “Il Maestro ha deciso. Non c’è altro da aggiungere!” il tutto con la sua solita aria fredda.
Come? Anche lei appoggiava la decisione del mentore?! Dannazione, Jaeger non se la sentiva di contraddirla, sia perché era più forte di lui e sia perché la rispettava troppo per ribattere alle sue parole, un po’ come faceva Claire con Teresa…
“Ben detto!” il verde fu molto soddisfatto dall’intervento della nera, e dopo che ebbe detto questo ritornò a guardare il suo nuovo apprendista spiegandogli “Quella spada si chiama Komakaku, e da adesso sarà la tua fedele compagna. Trattala bene!”
Lorenzo allora non poté fare a meno di volgere leggermente lo sguardo verso la sua nuova arma che teneva dentro il fodero sulla mano destra proprio come prima. Sul serio quell’oggetto estremamente difficile da maneggiare sarebbe diventato suo perché era stato abile nell’imparare ad adoperarla praticamente subito?
Forse avrebbe dovuto dire che la bravura con le armi l’aveva imparata sopravvivendo alla guerra ed ai Nazisti, ma così avrebbe solo confuso le loro idee e rischiato di fare saltare la sua copertura, di conseguenza doveva rimanere in silenzio.
Comunque aveva potuto notare qualcosa nelle parole del suo nuovo mentore, e proprio per questo decise di porgli una domanda forse un po’ personale “Dalle sue parole devo dedurre che qui trattate le spade quasi come se fossero delle persone…”
“Il tuo intuito non smette di stupirmi!” come durante il test aveva compreso il segreto della Tecnica a Tre Spade, anche adesso sembrava aver compreso come trattavano i loro strumenti da guerra all’interno del dojo.
“Quella con il manico bianco che vedi si chiama Wadō Ichimonji, quella con il manico nero si chiama Shusui ed infine quella con il manico viola si chiama Sandai Kitetsu. Tutti noi abbiamo dato un nome alle nostre armi, perché sono una parte di noi e, se vogliamo imparare ad utilizzarle al meglio, dobbiamo diventare un tutt’uno con esse!” proseguì subito dopo mettendo la mano destra sopra il manico di una delle sue armi, ossia la Wadō Ichimonji.
Teresa allora decise di intervenire nel discorso spiegando al giovane “Anche noi abbiamo dato dei nomi alle nostre armi. Te li riveleremo durante l’addestramento!” aveva detto così perché almeno per il momento era convinta che non fosse il caso di interrompere la spiegazione per una sciocchezza tale.
Lorenzo ascoltò affascinato tutto quanto senza battere ciglio, quindi per loro le armi valevano molto, e se avevano praticamente regalato la loro più preziosa a lui significava che avevano visto qualcosa in lui… e per questo non poteva affatto deluderli!!
Così, cercando di mostrarsi pronto a cominciare mantenendo comunque l’aria e l’atteggiamento che aveva avuto fino a quel momento, abbassò entrambe le braccia continuando a reggere la Komakaku con la mano destra e dichiarò volgendo uno sguardo verso il Maestro “Immagino che ora mi spiegherà in che cosa consiste la Tecnica a Tre Spade. Intendo tutti i suoi segreti…”
“Per quello è ancora troppo presto. Il vero segreto della Tecnica a Tre Spade è saperla maneggiare proprio con tre spade, ma finora neppure la mia allieva migliore è riuscita a padroneggiarla a tal punto. Comincerai con una spada, esattamente come tutti gli altri!”
“Io ed Eren abbiamo scelto di cominciare con due spade. Non è stato facile convincere il Maestro, ma alla fine siamo riusciti ad essere persuadenti…” intervenne ancora una volta Mikasa mantenendo il tono freddo che aveva avuto fino a quel momento.
Stavolta Roronoa non la rimproverò, dato che aveva solo voluto fare una puntualizzazione che probabilmente era necessaria per far capire al cadetto come mai ne avevano due, anche se erano più deboli di Claire e Teresa.
Comunque fosse, il verde continuò il suo discorso spiegando al nuovo apprendista “Per poter imparare a padroneggiare bene la Tecnica a Tre Spade bisogna innanzitutto diventare degli spadaccini classici. Una volta che si avrà imparato a tirare di spada, si potrà cominciare l’addestramento per il controllo delle tre lame simultaneamente!”
“Intende concentrare tre colpi in uno solo come aveva fatto Claire contro di me?” domandò allora il ragazzo per avere chiarimenti.
“Esattamente!” dopo aver confermato quanto aveva appena detto, Zoro si voltò subito verso il muro alla sua sinistra, che era anche lo stesso davanti cui si trovavano i suoi quattro allievi.
Questi ultimi, intuendo che cosa stava per fare, si fecero da parte per permettere al loro mentore di fare ciò che voleva… ossia una dimostrazione proprio come aveva fatto Kenshiro per il fratello minore Danilo!
“Ora osserva molto bene…” pronunciate queste parole, il verde tirò fuori una spada, per la precisione la Wadō Ichimonji, e si mise in posizione.
Essa consisteva nel tenere l’arma con la mano sinistra e portare quest’ultima all’altezza della guancia destra a qualche centimetro di distanza e la lama che passava sopra la sua testa, oltre che toccarsi il gomito sinistro con la mano destra.
Ovviamente allargò anche le gambe e chiuse gli occhi in modo da concentrarsi meglio, stava canalizzando le sue forze all’interno della lama stessa, provando comunque a trattenersi per evitare di danneggiare troppo il dojo.
Non temeva possibili danni in quanto Franky li avrebbe riparati molto velocemente… se fossero stati lievi naturalmente, dato che in caso di distruzione più evidente ci sarebbe voluto di più per poter sistemare il tutto.
Alla fine, dopo essersi concentrato un ultimo momento, tirò un potente fendente in un attimo dall’alto verso il basso spostando il braccio sinistro dalla guancia destra fino al fianco sinistro molto rapidamente.
L’attacco centrò in pieno il muro provocando un taglio diagonale abbastanza largo, circa dieci metri, che lasciò parecchio perplesso Lorenzo, che non si aspettava un colpo di tale portata attraverso una lama.
Il bello? Era che solo inizialmente guardando aveva visto un unico taglio… difatti in realtà ce ne erano ben tre, nonostante il fendente tirato fosse uno solo!! Gli altri due erano molto vicini al primo, al punto che sembravano uno solo largo, però erano in realtà tre!!
“Ma… sono tre tagli!!” dichiarò il Ferraro maggiore ancora sorpresa dalla sua azione.
“Beh è evidente!” Eren rispose con parecchia arroganza perché non aveva gradito questa sua uscita, in fondo aveva saputo carpire come funzionava la Tecnica a Tre Spade in un attimo, e quindi quello che aveva visto era il minimo…
Ritornando in posizione eretta e rimettendo a posto la sua spada, Roronoa spiegò “Per poter imparare a tirare tre fendenti adoperando un'unica arma ci vuole tempo, ma sappi che più aumentano le spade più difficile diventa saper padroneggiare la tecnica!”
“So che in teoria dovrebbe essere il contrario, ma credimi: riuscire a canalizzare le energie in più lame contemporaneamente non è affatto facile come sembra…” stavolta a parlare fu Teresa, intuendo quale poteva essere la domanda del bruno.
In effetti non poteva negare che l’avrebbe chiesto se la bionda dai lunghi capelli non fosse intervenuta prima… beh così aveva visto tutto quello che doveva vedere, ora si poteva dire pronto per imparare…
Anche se prima c’era uno step da superare, che lo stesso verde gli rimarcò immediatamente “Ma ricordati. Prima di imparare ad adoperare la Tecnica a Tre Spade, ti sarà insegnato a tirare di spada normalmente, anche se a giudicare da quel poco che ho visto durante il test d’ingresso pare che le basi non ti manchino…”
“In effetti durante le mie precedenti esperienze qualche oggetto contundente l’ho utilizzato…” mica poteva dirgli la verità, doveva tacere e far passare il tutto come esperienza di strada tramite piedi di porco e oggetti simili.
“Allora le prime lezioni saranno più rapide del previsto!” fu l’unica uscita del suo mentore che poté sorridere soddisfatto.
In fondo con gli altri quattro apprendisti aveva dovuto prima ripartire dal principio insegnando loro come tirare di spada normalmente e prima di iniziare con il suo stile tipico c’erano volute settimane. Con lui invece sarebbe stata questione di giorni.
A quel punto l’allieva migliore dello spadaccino affermò “Ti avverto. Non sarà affatto semplice riuscire ad apprendere la Tecnica a Tre Spade, puoi impararla solo se sei disposto a donare tutte le tue energie per la causa… ed a sacrificare la tua salute fisica, qualche volta!!”
“… Salute fisica?!” ovviamente quell’affermazione di Teresa aveva lasciato abbastanza confuso il diretto interessato.
Ci pensò Claire, con un lieve sorrisino sul volto tra l’altro, a colmare i dubbi che aveva posto la sua compagna “Intende dire che se vuoi rimanere allievo qui dovrai distruggere il tuo corpo per diventare un tutt’uno con la tua anima e con le tue forze. Se non ci riuscirai non potrai mai padroneggiare la Tecnica a Tre Spade!”
Lorenzo comprese immediatamente che l’aveva detto con una punta di soddisfazione, visto che non aveva accettato che avesse superato il test d’ingresso… ma sapeva che non aveva mentito parlando dei sacrifici che avrebbe dovuto fare.
Ciononostante era lo stesso pronto per imparare, anche se inizialmente era scettico al riguardo doveva ammettere che non intendeva farsi uccidere dagli Assassini quando sarebbero tornati alla carica… e per questo doveva imparare a difendersi!!
Proprio per questo, dopo aver stretto la sua nuova spada che reggeva con la mano destra, tornò a guardare il suo Maestro e gli chiese “Cominciamo domattina, giusto?”
Vedendo la reattività con cui aveva detto quella frase, Roronoa non poté fare a meno di sorridere soddisfatto ed affermare semplicemente “Sì, fin dalla prima mattina. Cerca di farti trovare sveglio ed in palestra all’alba!”
“Ci sarò!” fu l’unica risposta che arrivò dall’altra parte.
Sembrava che anche lui fosse pronto per quello che lo aspettava, anche se ci avrebbero voluto settimane o mesi si sarebbe allenato, avrebbe dato tutto sé stesso per quell’addestramento in modo da diventare più forte…
E potersi così preparare per quando sarebbe tornato in Superficie a combattere i Nazisti in prima linea per vendicare la morte di Lee, Jaqueline e Leopold!!

Dato che le dimostrazioni si erano concluse, i Maestri non avevano null’altro da mostrare loro, e proprio per questo decisero che era arrivato il momento di mettersi a riposo.
“Per oggi basta così!” dichiarò difatti Kenshiro girandosi ed iniziando ad allontanarsi verso la porta scorrevole.
La stessa cosa la fece anche Zoro, il quale aggiunse rivolto sia ai due nuovi allievi che a tutti gli altri “Potete andare a riposarvi. Proseguiremo gli allenamenti domani mattina!”
Pochi secondi dopo che entrambi ebbero pronunciato queste parole, tutti e due si allontanarono imboccando la porta scorrevole, varcando la sua soglia e chiudendola dietro di loro, lasciando in questo modo i propri apprendisti da soli.
Probabilmente sarebbe stata servita la cena entro poco, anche se prima c’era da domandarsi chi avrebbe cucinato e quanto tempo ci sarebbe impiegato per poterla preparare, ma comunque non era di certo questo l’importante in quel momento.
Difatti, notando che anche se stava lentamente guarendo grazie alle cure di Bulma, Lorenzo aveva notato che il fratello aveva iniziato ad avere il fiatone, probabilmente le ferite si stavano facendo risentire piano piano.
Proprio per questo gli si avvicinò mentre era al centro del cerchio posto a sinistra dell’ingresso che respirava affannosamente, e gli chiese “Tutto a posto?”
Lui però, cercando di non dare a vedere come fosse stanco, sorrise a trentadue denti e gli rispose “Certo che sì. Ho solo qualche acciacco dovuta alla lotta con quel Rock Lee, null’altro!”
“… Se lo dici tu…” fu l’unica cosa che rispose il bruno, in fondo lo conosceva bene e sapeva anche quando mentiva solo per fargli credere che fosse tutto a posto.
Va beh, alla fine poteva dire che una bella dormita era quello che gli ci voleva, e che di conseguenza l’indomani mattina sarebbe stato fresco e riposato come se non fosse successo nulla, grazie anche alle cure di Brief.
Il biondo allora ne approfittò per avvolgergli il collo con il suo braccio destro e dirgli continuando a sorridere “Domani è il grande giorno, finalmente diventeremo più forti. Sei pronto?”
Ovviamente la risposta era abbastanza scontata, anche se il Ferraro maggiore si sentiva leggermente a disagio per come lo stava tenendo in quel momento “Beh, c-certo…”
Riteneva sempre più strano il comportamento di suo fratello, ma sapere che era entusiasta per l’imminente addestramento tutto sommato lo rincuorava. Non sarebbe stato facile, ma entrambi avrebbero dovuto dare il meglio di loro!!
Mentre loro due discutevano amichevolmente in quel modo, gli otto apprendisti dei Maestri Ken e Roronoa si erano posizionati vicini al centro del cerchio rosso alla destra dell’ingresso e li stavano osservando tutti quanti.
Da quel momento in poi quei due ragazzi sarebbero stati i loro compagni di allenamento, e di conseguenza avrebbero dovuto imparare a conoscerli ed a rispettarli, nonché avrebbero dovuto fare loro da tutor.
Le opinioni che avevano ottenuto su di loro erano contrastanti come si poteva già immaginare, difatti Gai domandò a tutti gli altri “Che cosa ne pensate di quei due giovanotti?”
La risposta di Eren non tardò ad arrivare “Mi sembrano due idioti. Non avrebbero mai dovuto accettarli nella nostra scuola!”
“Sono d’accordo. Gli standard di questo dojo sono alti… e quei due non meritano di stare tra le nostre fila!!” anche Claire ci era già andata giù pesante.
Ma questa opinione da parte loro se l’aspettavano praticamente tutti, infatti Alex replicò con le braccia incrociate “È troppo presto per giudicare, vediamo come si comporteranno in questi giorni!”
“Esattamente!” concordò Franky sollevando gli occhiali da sole e mettendo così in mostra i suoi occhi “Anche noi eravamo dei principianti quando siamo venuti qui, sono certo che sapranno il fatto loro!”
“Ne sono quasi certa anch’io. Il solo fatto che gli Assassini li vogliano morti potrebbe voler dire tutto e niente al tempo stesso su di loro, di conseguenza giudicarli così presto sarebbe errato.
Aspettiamo e vediamo come se la caveranno…” concluse il tutto Teresa con il suo sorriso.
Anzi, in teoria fu la penultima a parlare, dato che anche Rock Lee decise di dire la sua piangendo lacrime di gioia come suo solito “La forza della giovinezza scorre potente in quei due ragazzi. Sono certo che sapranno renderci orgogliosi di loro!!”
In realtà mancava ancora Mikasa che doveva parlare, ma lei non disse niente come ormai era suo solito, e si limitò a continuare ad osservare i due fratelli Ferraro con lo sguardo freddo che la contraddistingueva fin dall’inizio.
Insomma, alcuni lì in mezzo li avrebbero desiderati fuori dalla Scuola di Hokuto da un pezzo, mentre gli altri erano pronti a vedere come se la sarebbero cavata nel corso delle future lezioni, visto che sarebbero partiti tutti e due dalle basi.
L’unica cosa che potevano fare era aspettare e rimanere a guardare… per vedere quanto sarebbero migliorati nel corso delle prossime settimane!!

“Che delusione…”
Erano le 21:00 di quella stessa giornata, le luci alimentate dal Generatore si erano ormai spente e di conseguenza la Comunità era entrata in modalità notte. La maggior parte dei suoi abitanti stavano tornando a casa, mentre i restanti si preparavano a passare la notte nel modo che desideravano.
Mentre tutto questo accadeva però, era in corso una riunione… l’ennesima da parte di quei misteriosi loschi figuri che continuavano a parlare tra di loro da quando Lorenzo e Danilo erano piombati nella società.
Come l’altra volta erano radunati attorno allo stesso tavolo e non era presente nessuna luce ad eccezione di quella di una candela posta al centro di esso, e la maggior parte di coloro che vi sedevano intorno erano immersi nel buio e quindi non riconoscibili.
Gli unici che si potevano distinguere erano Teschio Rosso ed Al Mualim, che per l’occasione aveva indossato di nuovo il soprabito marrone, i quali erano uno di fronte all’altro con i gomiti poggiati sopra al tavolo.
Erano nei posti centrali dei due lati lunghi, e si poteva supporre che avessero altri due individui seduti alla loro destra ed alla loro sinistra, mentre a capotavola rispettivamente alla sinistra di Schmidt ed alla destra dell’Assassino c’era il loro leader.
Comunque fosse, i membri di quella riunione non sembravano aver preso bene il fatto che l’anziano avesse fallito nella missione che si era accollato da solo, proprio per questo uno di quelli non esposti aveva espresso la sua delusione.
“Davvero complimenti. La prima missione fallita dagli Assassini, ed era anche la più importante di tutte!!” aggiunse un altro abbastanza seccato.
Colui che aveva ucciso i soldati Nazisti sei giorni prima, e che pareva sedere alla destra del vecchio e di conseguenza a sinistra del capotavola, intervenne sostenendo “Se aveste mandato me al suo posto li avrei eliminati in un attimo, e senza attirare l’attenzione!”
“Ne dubito fortemente!” replicò però Teschio Rosso, stavolta senza voler criticare “L’altra volta le urla dei soldati si sono sentite chiaramente. Siamo stati fortunati che nessuno di pericoloso si sia insospettito, però abbiamo corso un grande rischio!”
“Inoltre avresti attaccato in maniera rozza, come fai sempre!” aggiunse a quel punto Al Mualim, che sembrava voler difendere la sua posizione “Uccidere è un arte, e come tale va trattata. Il nostro Credo non è stato fondato senza alcuna motivazione, e quegli sciocchi di Altair ed Ezio hanno fallito proprio perché non l’hanno rispettato!”
“Ma fammi il piacere, vecchio!” esclamò allora uno degli individui nascosti che pareva essere seduto alla destra di Johan “Per quanto mi riguarda sono solo parole al vento, con cui tenti di nascondere la tua delusione. I tuoi allievi prediletti hanno fatto cilecca, cerca di accettarlo, è la cosa migliore!”
Stavolta il mentore di Altair ed Ezio non prese bene le parole di colui che aveva appena parlato, proprio per questo con i gomiti poggiati sul tavolo e le mani unite all’altezza della bocca, volse verso di lui uno sguardo di rabbia.
“Se sei così bravo, allora perché non li hai fatti uccidere da qualcuno dei tuoi uomini?!” replicò subito dopo.
Fu solo allora che il tizio con cui stava parlando si espose poggiando la mano sinistra sul tavolo ed anche il gomito destro, in questo modo si avvicinò di più alla candela posta al centro del mobile e fu più visibile.
Era un uomo di quarantanove anni con dei corti capelli biondi e gli occhi non visibili in quanto indossava un paio di occhiali da sole dalla lente arancione, oltre che un sorriso a trentadue denti stampato sul volto. Indossava una maglietta a maniche lunghe bianca con tre bottoni neri per ogni lato subito sotto il colletto e sopra di essa portava sulle spalle una pelliccia di piume rosa, inoltre aveva dei pantaloni rosa con strisce bianche che arrivavano fino a poco sotto le ginocchia retti da una cintura composta da un filo blu scuro che teneva unite più piccole placche gialle, ed infine aveva delle scarpe a punta viola. Oltre a ciò aveva anche lui il classico soprabito marrone.
Proprio lui, mantenendo il sorriso che aveva, rispose all’affermazione di Al Mualim spiegandogli “Non dire sciocchezze, vecchio. Sappiamo entrambi che se fossero stati i miei uomini a farli fuori e la gente l’avesse scoperto non avremmo fatto altro che mitizzarli!”
“Doflamingo ha ragione!” intervenne a quel punto il leader che sedeva a capotavola rivelando anche in questo modo il nome di colui che si era appena mostrato per bene, anche se bisognava precisare che il suo nome completo era Donquijote Doflamingo.
Intanto colui che sembrava il capo andò avanti spiegando all’anziano “Se fossero stati gli uomini di Doflamingo ad ucciderli, li avremmo resi dei martiri. Se invece saranno i tuoi Assassini ad annientarli, li renderemo un pericolo!”
In pratica stava spiegando che non avevano scelta e, a meno di saper essere molto discreti, se ne sarebbero dovuti occupare gli Assassini. Le condizioni per poter attaccare in maniera esposta sfortunatamente non c’erano.
Il mentore della confraternita che risiedeva a Masyaf comprese che cosa stava cercando di dire, e per questo mantenendo le mani unite all’altezza della faccia abbassò lo sguardo iniziando a riflettere molto bene.
Non era ancora finita, poteva riscattarsi mandando ancora una volta i suoi uomini ad uccidere quei ragazzi prima che diventassero abbastanza forti da non poter essere più annientati. La missione era ancora sua fino a prova contraria, e doveva approfittarne.
Era vero che aveva dichiarato ai suoi sottoposti che al momento era impossibile in quanto protetti da due Maestri del calibro di Kenshiro e Zoro nonché dai loro allievi… ma arrivati a quel punto non aveva altra scelta se non rischiare.
Proprio per questo, volgendo lo sguardo verso il capotavola, gli chiese “Li lasci ancora a me, se ne occuperanno i miei Assassini. Altair ed Ezio avranno sicuramente imparato la lezione, non commetteranno di nuovo gli stessi errori, ne sono sicuro!”
La risposta non tardò ad arrivare, e lasciò sorpresi non solo il capo della confraternita dei guerrieri che uccideva… ma anche tutti gli altri! “… No!”
Molti lì rimasero parecchio perplessi, lo stesso Al Mualim spalancò gli occhi mentre Teschio Rosso si limitò a sollevare il sopracciglio destro e Doflamingo continuava a ridersela come stava facendo da un po’.
Il leader lì in mezzo cominciò a spiegare come mai aveva deciso così “Non sarebbe saggio attaccarli adesso che si sentono in pericolo e che la Scuola di Hokuto li difende. Rischiereste di fallire di nuovo a causa della protezione che hanno attorno a loro!”
Dopo circa due secondi in cui rimase in silenzio, proseguì il discorso spiegando “La cosa migliore da fare al momento è di attendere e lasciare che si allenino, vediamo fino a dove riusciranno a spingersi con queste lezioni dal Maestro Kenshiro e da Zoro. Prima di attentare di nuovo alla loro vita, dobbiamo essere certi del livello massimo che possono raggiungere e, soprattutto, che si sentano sicuri di loro al punto da abbassare la guardia costantemente!”
Non aveva del tutto torto, adesso erano in allerta e rischiavano di non riuscirci in qualsiasi caso, invece lasciando il tempo al tempo e facendo sì che acquistino sicurezza fino a diventare bersagli facili di nuovo poteva essere una buona idea…
Uno dei presenti ancora nascosti però, per la precisione colui che sedeva alla sinistra di Teschio Rosso e di conseguenza alla destra del capotavola, ci tenne a precisare un problema che continuava a persistere.
“Ma… la Profezia…”
“Sono solo parole, non dobbiamo farci suggestionare da essa!” spiegò tuttavia a velocità lampo lo stesso capo che era lontano dalla luce della candela centrale tanto quanto gli altri tre che rimanevano ancora celati.
“Per quale motivo NOI dovremmo temere un’avvertenza che risale dalla nascita della Comunità, recitata per di più dalla prima Grande Sacerdotessa? Non diciamo sciocchezze, noi siamo razionali, e dovreste saperlo molto bene!”
L’ultima frase l’aveva detta con un tono scocciato, segno che si stava spazientendo a causa di quello che aveva appena detto colui che sedeva alla sua destra, e quando lui si arrabbiava sapeva essere pauroso, dato che tutti lì sapevano com’era fatto.
Proprio per questo Donquijote perse il suo sorriso mentre Al Mualim e Teschio Rosso si limitarono ad abbassare la testa sempre nella stessa posizione di prima, difatti Johan aveva entrambe le mani unite sopra al tavolo da quando era cominciata la riunione.
Gli altri si erano ammutoliti, ma non si poteva sapere altro in quanto erano troppo lontani dalla candela centrale e quindi la luce non arrivava fino a loro e non li illuminava mostrando in questo modo il loro volto.
Alcuni secondi dopo che era rimasto in silenzio ancora una volta, colui che sedeva a capotavola decise di dare ulteriori ordini, e rivolgendosi ad uno del gruppo “E mentre loro si alleneranno… Schmidt!!”
“Sì?” il diretto interessato rispose immediatamente.
E questo irritò non poco colui che aveva ucciso i Nazisti, non si era dimenticato che il giorno precedente si era incavolato parecchio quando l’aveva chiamato così, mentre con il loro leader non aveva battuto ciglio.
Il capo lì in mezzo si rivolse all’uomo spiegandogli “Ho bisogno che tu faccia una ricerca per me…”
Per Johan non era di certo un problema, proprio per questo con ancora le mani unite sopra al tavolo domandò “Che cosa desidera che cerchi?”
Tuttavia, con sorpresa di tutti i presenti, quello che dava ordini lì in mezzo rispose con una frase che poteva dire tutto e niente al tempo stesso… “Non cosa… chi!!”
Tutti rimasero perplessi, di chi stava parlando? Chi desiderava che cercasse?

Dopo aver superato brillantemente il test d’ingresso, Lorenzo e Danilo sono stati accettati nella Scuola di Hokuto e, senza perdere tempo, hanno subito iniziato la loro prima lezione, che consisteva nella spiegazione degli stili di combattimento che avrebbero imparato da lì in poi. Tutti e due erano ignari però che quegli uomini misteriosi si erano riuniti ancora una volta e stavano decidendo del loro futuro, bello o brutto che fosse…

PERSONAGGI APPARSI:

Donquijote Doflamingo da “One Piece”


Vi è piaciuto questo quattordicesimo Capitolo?
Credo abbiate capito come mai doveva essere questo l’ultimo chap prima della pausa, difatti è un diretto seguito dell’ultimo uscito, quello del test d’ingresso, e pubblicarlo a così tanta distanza da quello perde un po’, almeno per quanto mi riguarda.
Spero comunque che siate riusciti a godervelo appieno :).
L’argomento principale del Capitolo era l’inizio dell’addestramento e la spiegazione dei due stili di combattimento che andranno ad imparare i due ragazzi, ed in teoria non è stato svelato niente di nuovo dato che la Tecnica a Tre Spade l’avevo illustrata un chap fa e lo Stile di Hokuto è molto simile a quello originale.
Si potrebbe quasi dire che sotto un certo punto di vista questo Capitolo fa tanto chap di spiegazione dei poteri di un Battle Shonen qualsiasi XD ;).
Le vere parti importanti ai fini della trama sono state due, ossia quella iniziale con gli Assassini e quella finale con la misteriosa riunione che ha introdotto un nuovo membro nonché un nuovo pg della fic, ossia Donquijote Doflamingo da One Piece!!
Essendo l’unico pg introdotto in questo chap e provenendo da un Universo già introdotto, la lista degli Universi presenti non cambia e rimane invariata così com’è:

1) Dragon Ball;
2) Fullmetal Alchemist;
3) Naruto;
4) Kingdom Hearts;
5) One Piece;
6) Frozen – il Regno di Ghiaccio;
7) Code Geass;
8) Pokémon;
9) Universo Marvel;
10) Saint Seiya – I Cavalieri dello Zodiaco;
11) Fairy Tail;
12) Beyblade;
13) Medaka Box;
14) Highschool DxD;
15) Assassin’s Creed;
16) Yu-Gi-Oh;
17) Claymore;
18) Attacco dei Giganti;
19) Hokuto no Ken.

Comunque sia, ciò che è emerso dalla riunione non fa altro che gettare ancora dubbi sulla loro vera identità e su quale sia il loro scopo.
Vi anticipo una cosa, la richiesta finale che il Leader ha fatto a Teschio Rosso, quella di cercare qualcuno, tenetevela bene a mente e non dimenticatevela, perché non solo sarà importantissima ai fini della trama… ma sarà anche una delle ultime cose che verrà rivelata!!
Sì, questo mistero sarà risolto solo alla fine, e per questo vi sto dicendo di tenervelo bene a mente, perché capirete tutto quando sarà il momento ;).
Inoltre il motivo principale per cui questo doveva essere l’ultimo chap prima della pausa è che, come ho rivelato nell’avviso della pausa anticipata, al termine di esso comincerà un breve salto temporale!!
Non sarà lungo, saranno solo pochi mesi, ma sarà comunque un timeskip e il mio desiderio era mettermi in pausa proprio in questa occasione per dare il senso del tempo passato, ed anche questo è uno dei motivi per cui secondo me questo chap pubblicato adesso perde un po’…
Ma va beh, quel che è fatto è fatto e spero solamente che l’intero chap alla fine sia stato di vostro gradimento :).
Credo di aver detto tutto quanto, di conseguenza non mi rimane altro da fare che ringraziarvi ancora tutti quanti nessuno escluso per il sostegno che mi state dando e la pazienza dimostrata con questo lungo periodo di inattività e ci risentiamo martedì 26 Settembre per il nuovo Capitolo della Fan Fiction dove ci sarà il breve salto temporale!! :)
   
 
Leggi le 7 recensioni
Segui la storia  |        |  Torna su
Cosa pensi della storia?
Per recensire esegui il login oppure registrati.
Capitoli:
 <<    >>
Torna indietro / Vai alla categoria: Crossover / Vai alla pagina dell'autore: PGV 2