Recensioni di Luce Lawliet

Queste sono le ultime cinque recensioni che l'utente ha lasciato nella sezione nell'ambito del programma recensioni.


Recensione alla storia Eternal Damnation - 02/09/12, ore 11:37
Capitolo 5: Capitolo 5
Ogni volta che leggo in una storia di un corvo e di una filastrocca ( in questo caso però una canzone ) gongolo tra me e me. Mi piacciono le cose inquietanti e non vedo l'ora di capire che cosa stia succedendo.
Violet somiglia moltissimo a...? Secondo me qui c'è dietro una vecchia storia d'amore che ha finito per rovinare un po' il nostro carismatico conte ;)
Dai dai, attendo con ansia il prossimo sfortunato evento!!

Luce L.
Recensione alla storia Eternal Damnation - 15/07/12, ore 18:15
Capitolo 4: Capitolo 4
Ti confesso che avevo perso le speranze con questa storia, per questo motivo l'avevo tolta dalle seguite.
Bene, la piega che sta prendendo la storia mi piace un sacco, il modo in cui scrivi mi piace un sacco e te l'ho già detto che mi ricordi un sacco ( dio, quante volte ho scritto sacco? Complimenti a meXD ) l'autore originale? Questa secondo me è la cosa che gioca più a tuo favore, mi fai mmedesimare perfettamente nella storia.
Ora penso proprio che la re-inserirò nelle Seguite, sperando tuttavia di non dover attendere un anno per il prossimo capitolo ;)
Posta presto, perché hai lanciato tantissime notizie-bomba!


P.S. Grazie comunque per aver deciso di continuarla,

Luce L.
Recensione alla storia Eternal Damnation - 15/09/11, ore 00:15
Capitolo 3: Capitolo 3

Inizialmente non sapevo se postare o no questa recensione, per un solo motivo: ho visto che l'ultimo capitolo l'hai pubblicato parecchi mesi fa, facendomi nascere il preoccupante dubbio che avessi lasciato questa storia in sospeso.
Alla fine, tuttavia, ho deciso di scriverla comunque, perchè ho scoperto la tua storia solamente adesso e ammetto che mi ha lasciata piacevomente sorpresa e al contempo soddisfatta.
Sorpresa, per due ragioni:
- riprendendo lo svolgersi delle vicende in seguito al matrimonio non andato a monte ( come invece era successo nella storia originale) tra Violet e il conte Olaf, scandendo il tutto al ritmo di una what if, hai saputo catturare tutta la mia attenzione, perchè questo seguito non è affatto pesante, non stona assolutamente con lo stile di scrittura originale e non è noioso. Insomma, ci sta tutto e per il momento, le vicende sono realistiche.
- in certi attimi, mentre leggevo, sentivo che avrei tanto avuto voglia di stringerti la mano per congratularmi, dato che nelle descrizioni dei pensieri dei protagonisti ( in questo caso, di Violet) nei loro momenti più angoscianti, sei riuscita a proiettare perfettamente la stessa atmosfera che lo stile scorrevole e incantevole di Lemony Snicket attribuisce ai suoi scritti... per dirla in parole povere, sembrava proprio lui a scrivere!

Soddisfatta, per tutto il resto: Violet è perfettamente identica in personalità, Olaf rappresentato nella sua crudeltà e bizzarria assoluta ( pur con qualcosa di nuovo, dall'interesse che mi è parso di scorgere in lui per Violet...). Klaus l'ho trovato un po' OOC, ma questo suo " voler diventare uomo", non mi è dispiaciuto affatto, anzi, altro non fa che dimostrare quanto sia forte e indissolubile il legame fraterno che unisce i tre giovani Boudelare!
Ho notato qualche errorino di grammatica, ad esempio " sè stessa"... quando il " se" è accompagnato da stesso perde l'accento.
Eppoi, dopo un punto o una virgola bisogna lasciare uno spazietto d'interpunzione.
Ma a parte questo, devo complimentarmi, perchè il resto mi è piaciuto veramente tanto.

Be', non ti tedierò oltre, volevo solo chiederti una cosa: hai intenzione di continuarla?
Mi risponderesti, per favore, dato che avrei intenzione di inserirla fra le Seguite, ma vorrei sapere se la continuerai oppure no... mi ha preso davvero e ti assicuro che sarebbe un peccato se la mollassi!!!

Un bacio,
Luce Lawliet.