Recensioni di WING

Queste sono le ultime cinque recensioni che l'utente ha lasciato nella sezione nell'ambito del programma recensioni.


Recensione alla storia Una pozza di pazza pazzia - 05/10/14, ore 15:23
Capitolo 1: Ah!
Era da veramente tanto tanto tanto tempo che avevo questa storia fra quelle da recensire.
Finalmente ce l'ho fatta :)
Molto piacere Malachite, io sono WING e ho apprezzato la tua pubblicazione  come poche.
Partendo... non so nemmeno da dove partire. Ok. Sa proprio di Alice e il cappellaio, decisamente, specialmente il matto, è incredibilmente mattoso. E lo adoro in maniera spropositata. Ho condiviso il link della storia su Fb, perchè merita moltissimo e finita la recensione l'aggiungerò alle preferite o alle ricordate (non so ancora, devo decidere bene ^^). Tornando alla tua splendida pubblicazione: tutto ciò che lui dice l'ho apprezzato, anche ogni singola virgola, ma non c'è da sminuire nemmeno il personaggio di lei.
"-Ovvio, perché chi è matto si vanta della sua mattosità- / -Pazzia.-"
Sei riuscita a creare un dialogo molto accattivante, coerente (per quanto mattoso sia), stimolante e divertente.

ti segnalo solo un paio di distrazioni:
"-La morte, però, è certa..-" --> tre puntini di sospensione.
"grosso così. –" --> in questo caso il trattino l'hai staccato dalla parola precedente e risulta differente dagli altri

meravigliosa, veramente.
Una lettura che mi ha sicuramente lasciato qualcosa, Grazie :)
W.
Recensione alla storia Swim and smile - 05/09/14, ore 19:49
Capitolo 1: Swim and smile
Carissima Sassa.
Dopo la tua recensione non potevo non ricambiare il favore, così eccomi qui.
Ti dico che è da moltissimo che non faccio recensioni, sia per mancanza di tempo che per mancanza d'ispirazione -così possiamo dire- quindi, forse, mi troverai un po' arrugginita.
Dunque:
Ho scelto questa storia perchè scrivi di Fandom ai quali non sono molto avvezza (T_T mea culpa!), perchè è una Flash e perchè dalla presentazione che ne hai fatto sembrava molto simili a quella che che mi hai recensito tu.
Beh, ora mi tocca iniziare... e direi di partire da quello che ho provato.
è uno scritto molto dolce, devo ammetterlo, ha il colore del mare, ma nonostante il blu sia un colore freddo mi ha lasciata una sensazione di calore addosso, come quello di un abbraccio, e tutto questo è dato da quell'ultimo piccolo paragrafetto, così distanziato dal resto, che colora la Flash di un colore completamente diverso rispetto alle ultime parole che si sono lette sopra. 
Mi piace come l'hai impostata, come l'hai scritta, quello che hai detto e come. Specialmente la tua risposta sul mare "[...] Sott'acqua la mente è sgombra da tutti i pensieri e le sofferenze lasciano il posto ad uno stato di magnifica trance; sott'acqua le ferite non sanguinano più, in tutti i sensi.
veramente molto bella, mi ha toccata nel profondo e... anche ispirata, oserei dire :)
Beh, ora, la ragazza e Alessandro sono lontani e separati, ma lei è stata importante per lui e il fatto che 'abbia ringraziata  un enorme atto di affetto.
veramente una Flash dai toni dolci, per quanto malinconici. 

Ah, solo un paio di piccoli appunti ^^ 
Ho notato che le la punteggiatura non è spaziata dalla parola successiva e questo credo dipenda dall'editor, inoltre ti consiglio di rileggerlo un attimo perchè la puntegiatura potrebbe essere sistemata. Comunque nulla di grave :)

un abbraccio,
W.
Recensione alla storia L'ultima persona del mondo - 17/04/14, ore 15:03
Capitolo 1: L'ultima persona del mondo
è bella.
è d'impatto, sia il titolo che la brevissima introduzione, essendo una drabble il concetto è molto concentrato e sei riuscita a renderlo tremendamente intenso, senza ripetere a vuoto il concetto.
complimenti.

solo un paio di appunti:
_"Ma non è stato sempre così c'è stato un tempo in qui" metti una virgola dopo il 'così', lascia un attimo di respiro; inoltre non è 'qui', ma 'cui
_"un tempo in qui le mie fantasie" "un tempo in qui la realtà" anche questo caso, è 'cui' non 'qui'

W.
Recensione alla storia Never look in the mirror - 24/11/13, ore 13:15
Capitolo 1: Never look in the mirror
Wow, io non ho parole O.O
bhè, non me ne intendo di sogni, ma non credo che si possa considerare una cosa negativa ^^
Comunque, non dilunghiamoci :)
Allora, l'inizio è subito d'impatto, hai donato al lettore una chiarissima (XD) descrizione, usando frasi d'impatto che mettono subito in chiaro l'importanza di alcuni dettagli: il pallore, la perfezione della pelle, la tua idea di cadavere. Inoltre le frasi e le parole che hai usato non lasciamo via di scampo: intrappolano il lettore fra le righe che hai scritto. Complimenti! :D
Poi arriva la parte che ho preferito, quel lottare e non arrendersi che quasi mi ha atterrito per l'immagine che sei riuscita a darne:
"Urlava, urlava da dentro." e poi, ancora:
"quella prigione di pallore" e infine:
"supplicava le proprie palpebre di chiudersi, riaprirsi, chiudersi, riaprirsi… ma restavano immobili." Magnifica!
e infine la gente, quell'interagire con loro nonostante la morte, quel non credere a quello che dicevano.
"E la gente non lo vedeva."
wow. Mi sono venuti i brividi ><
Sempre migliore di te stessa,
Questa va fra le ricordate ;)
Un bacione, W.
Recensione alla storia Ode al Coniglio Reale - 29/04/13, ore 15:07
Capitolo 1: Ode al Coniglio Reale
Potrei star male tutte le volte che la leggo!!
è fantastica, davvero! Non so come facciano a venirti certe idee... Nel senso, lo so, ma non me ne capacito lo stesso! XD
Ahahah, bellissima!
Un saluto a Batuffolo Cipli Mirtillo Tillo I <3
Alla prossima ;)
W.

Awwww :3 manche dolce mi hai messa neo ringraziamenti :')