Recensioni di Francesco Pasta

Queste sono le ultime cinque recensioni che l'utente ha lasciato nella sezione nell'ambito del programma recensioni.


Recensione alla storia alloro - 24/04/19, ore 19:43
Capitolo 1: alloro
Senti Roxed ma tu devi dire cose sensate pero'! Dai un senso compiuto alle prime rime e poi ti perdi in un marasma di improperi.Non sei inetto ma il cantastorie affascina con le sue parole.Visto che sai scrivere pensa a qualcosa di poetico veramente.Saluti
Pasta 24/4/2019
Recensione alla storia Blob - 24/04/19, ore 14:21
Capitolo 1: Blob
E' cosi' come dici tu.Ma se ne fai una crociata,ti tagliano addosso i panni.Di Scipione il censore ne basta uno nella storia.Si potra' comunque trarre lezione dallo schifo che viviamo.Sembra scontata la tua poesia ma e' invece un ritorno a piccole lezioni di civilta'Complimenti.
Pasta 24/4/2019
Recensione alla storia lol - 23/04/19, ore 16:24
Capitolo 1: lol
Danza l'indicativo in ricordo di vicende personali coniugate giustamente in un tempo del passato..Quindi arrivi ai denti sulla linea temporale del ricordo con un mi paiono che dovrebbe forse essere un mi parevan del racconto.Dette quesre cretinate,dico anche che la poesia e' bellissima struggente quanto basta.Complimenti.
Pasta 23/4/2019
Recensione alla storia Canti di nuvole - 23/04/19, ore 15:52
Capitolo 6: Il mio silenzio
Vuoi evitare la notte ma la poesia e' intrisa di ombre e di buio per concludere poi con l'oscurita' emblematica che ti riguarda.Un lessico che non scende a compromessi metaforici.Cosi' e' se vi pare.........Sono rime da libellula le tue che danzano con grazia quando a loro compiace la complicita' del momento.Eccezionale.
Pasta 23/4/2019
Recensione alla storia La tua voce - 23/04/19, ore 10:20
Capitolo 1: La tua voce
L'ossimoro finale,ti amo con dolore,da' alla poesia una amletica conclusione.Sarai giovanissima per perditi in queste invocazioni del cuore.Di nuovo sotto il sole non c'e' niente nei tuoi versi ma solo una gioiosa e penosa necessita' di capire il senso dell'esperienza come avviene quando ci vacciniamo contro malattie epidermiche.Intanto comincia a pedalare.Bella poesia.
Pasta 23/4/2019