Recensioni per

di

Questa storia ha ottenuto recensioni.
Positive : 0
Neutre o critiche: (guarda)


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
Recensore Master
06/06/20, ore 12:32
Cap. 1:

Buonasera cara, eccomi qui per poter continuare la lettura della tua long. Ogni volta che penso possa andare tutto bene, quando credo che tutto sia tranquillo, arrivano novità: positive o negative non so, non sembrano bugie al momento raccontate così come sono. Sono persone scappate da un luogo che li aveva ghettizzati e ora tentava di utilizzarli come cavie – destino orribile – ma mai avrei pensato a questa cosa: la gemella di Zeke, non so, mi da davvero una brutta sensazione questa cosa. Forse mi sbaglio o forse no, ma le cose sono due, o fanno danni e sono andati lì per conto del continente come infiltrati oppure sono davvero sinceri e cercano aiuto e conforto contro un fato avverso, imposto dal sangue a cui appartenevano ed eventi passati fin troppo lontani.
Il mio dubbio al momento è che il padre del bambino sia proprio Reiner, e la cosa potrebbe tranquillamente essere fattibile, ma come andrà? Credevo di trovare serenità ma invece la faccenda si infittisce, spero solo non possa accadere nulla di male. E se la sorella potesse rivelarsi una soluzione per ciò che è accaduto a Levi? Dubito vivamente, ma chissà: qui ogni cosa ha infinite possibilità di svolgimento perché infine hai potere decisionale su tutto fino a un certo limite. Riesci a stupirmi ancora, dopo tutti questi capitoli, e lasciarmi il tarlo del dubbio a scavarmi dentro fino alla lettura del capitolo successivo, breve e di impatto proprio come piace a me.
Alla prossima cara, buon lavoro e buona ispirazione! :3

Recensore Junior
21/05/20, ore 17:04
Cap. 1:

si si sis si no nono nos sjsjsj sjjsj sjsjsjs sjsjsj ok boomer

Recensore Junior
21/05/20, ore 17:03
Cap. 1:

Forse è colpa mia. oppure è colpa di un pollo. Ma io che ne so, per diana!

Recensore Junior
21/05/20, ore 17:02
Cap. 1:

posso essere uno stolto, ma penso che la repubblica sia sana e basata su giusti principi

Recensore Junior
12/05/20, ore 00:58
Cap. 1:

Bbbvccbnbffb aba s s V s a Abbas was snwsnwnsnwssbabsbwbswbsnws; b

Recensore Master
05/05/20, ore 13:04
Cap. 1:

Ciao!
Devo dire che questo capitolo è stato piuttosto particolare, ma in modo buono naturalmente, per questo già parto col farti i complimenti, perché non sono riuscita a staccare gli occhi dallo schermo, perché dai capitoli precedenti ho notato un cambiamento radicale specie in Brent, adesso ci addentriamo nella sua fase di adolescenza, quella un po' ribelle che attraversiamo tutti, e c'è chi la vive solo come una fase come lui o chi la conserva come indole, come me. Ad ogni modo, i paragrafi iniziali hanno un non-so-ché di malinconico ma anche di estremamente profondo. Isaac è l'unico genitore che gli resta, per cui mi fa piacere leggere del loro rapporto e di come li fai interagire, abbiamo scoperto della fama accademica e della carriera dell'uomo, il che ci dice molto su di lui, non ti nascondo che mi è dispiaciuto tantissimo sapere che Brent vive la convivenza con lui in quel modo, ma d'altra parte come biasimarlo, ognuno dopotutto ha la propria situazione familiare, la propria coscienza e carattere, e quindi le situazioni si vivono in modo diverso per tutti.
Mi ha un attimo spiazzata leggere del suo funerale, ma dal paragrafo successivo mi rendo conto che è uno spiraglio di futuro, perché subito dopo ci mostri l'adolescenza e i problemi vissuti con lui.
Adoro l'ultima frase del primo paragrafo tra l'altro xD mi hai fatto scappare una risata.
Il modo in cui analizzi il suo carattere e la sua introspezione a livello proprio adolescenziale è stupenda, perché è un Brent diverso da quello che ci hai presentato nelle prime due parti, e quindi sembra quasi un'altra persona. Mi piace anche questo suo lato sbarazzino, per niente incline al suo personaggio iniziale e futuro -perché all'inizio del primo capitolo lo troviamo ormai trentenne-, e la sua crescita emotiva, specie quando dice di non riconoscersi nella sala punizioni insieme a tizi che sono anche evidentemente troppo spinte per una persona educata, sportiva, parsimoniosa, per niente negligente.
Ecco perché sono d'accordo con Isaac, mi spiego, credo che alle volte per salvare una situazione che sta andando in malora bisogna ricorrere a situazioni altrettanto estreme, perciò non discuto il fatto che lo abbia mandato via, posso solo dispiacermi per Brent per avere interpretato in quel modo quella decisione, ma crescendo capirà.
Mi sono venuti i brividi nel paragrafo finale, ho davvero rischiato di piangere.
Adoro veramente tutto di questo capitolo e sono curiosissima di sapere cosa hai in serbo per noi, non credevo di provare così trasporto verso un'originale. Bravissima!
A presto!

Recensore Junior
15/04/20, ore 23:06
Cap. 1:

Non ci sto credendo. Avevo fatto una lunghissima recensione ma poi la connessione mi ha abbandonata al momento dell'invio e ho perso tutto!
Questo capitolo per me è uno dei migliori, se non il migliore fino ad ora. Apparentemente statico perchè c'è poca azione ma in realtà più dinamico che mai perchè il brainstorming della squadra messa su da Harry è uno dei punti forti della storia. Ron e Ginny erano i due elementi necessari, ironici, pungenti ed esterni a quelle dinamiche. Hanno, in parte, compensato la mancanza di Audrey, almeno quanto a brio. 
Apro una piccolissima parentesi: adoro il rapporto che descrivi tra Ron e James. Me lo immagino completamente rincretinito da questo bambino!
Nella scorsa recensione avevo azzardato ipotesi su quale fosse il luogo che Harry aveva devastato puntando sulla Gringott o sulla Stanza delle Necessità ma, come hanno fatto notato tutti loro, ne ha devastati diversi. Ti confesso che avevo notato la frase di Audrey ma avevo completamente rimosso l'Ufficio Misteri al quale hai dato una nuova luce: cuore della Loggia e custode di particolari energie magiche e ruolo da protagonista nella risoluzione di questo nuovo caso. Non appena ho letto dell'Ufficio Misteri, però, ero certa che saremmo finite alla Stanza del Tempo ma non perchè io sia un genio o tu sia prevedibile (anzi!!!) ma perchè ogni volta che apro un nuovo capitolo mi ricordo del Prologo e so che ad un certo punto soffrirò in modo immenso. Del resto, che il tempo sia una chiave di lettura dell'intera vicenda lo dimostra anche questo continuo riferimento all'Uroboro sul quale però non ho ancora intuizioni e lascio Harry e la sua cricca a fare tutto il lavoro al posto mio.
Mentre Percy descriveva un po' l'assetto della Loggia, che sembra una sorta di organismo indipendente, quasi un Ministero a sè stante, due i principali pensi nella mia testa: 1) chi è il Gran Maestro? 2) perchè ho la sensazione che tra le fila della Loggia ritroveremo qualcuno di noto ed assolutamente insospettabile? 
Ormai in questo capitolo ho riscoperto le mie passioni per i polizieschi e mi lancio in supposizioni. Tanto poi le sbaglio ;) 
In generale, ci sono stati grossi passi avanti per Harry e per la sua indagine: piccoli pezzi che stanno andando al loro posto, come quello del Signor Corvo, che è sicuramente una traccia, quella coincidenza di cui Audrey aveva bisogno.
Infine, il rapporto tra Percy ed Harry è una delle cose più belle della storia e mi auguro che alla fine di tutto Percy decida di raccontare ciò che ha fatto a tutta la sua famiglia, mostrando il suo sacrificio e si lasci apprezzare per la bella persona che è diventato!
Forse sono ripetitiva ma davvero ogni capitolo superi te stessa. Aver scoperto questa storia, soprattutto in questo periodo un po' particolare per tutti, è una finestra su un'altra realtà che dà un po' d'aria e tu hai una capacità di scrittura ma soprattutto di inventiva straordinarie.
Attendo, come sempre, il prossimo!
Ancora tanti tanti tanti complimenti, un abbraccio

Recensore Junior
01/04/20, ore 17:32
Cap. 1:

Buongiorno cara!
Eccomi per l'ormai consueto scambio di recensioni.
Non ti nego che la scena iniziale mi ha fatto sorridere: anche io alla veneranda età di 29 anni ho paura ancora dei temporali! Mi sono letteralmente ritrovata nei panni di quel povero e angosciato Naruto. Una scena in particolare mi ha fatto ridacchiare sotto i baffi, ovvero immaginare Sasuke sul divano che spintona via Naruto mnetre questo sonnecchia beatamente col capo sulla sua spalla. Come sempre hai uno stile molto lineare e pulito, grazie alle descrizioni riesci sempre a proiettare il lettore nello scenario da te descritto e gli consenti di immedesimarsi nei tuoi personaggi (o per lo meno, con me funziona).
In questo capitolo ho potuto esplorare un desiderio molto differente rispetto al precedente, come giustamente hai sottolineato anche tu tra le righe. Questa volta il bacio, seppur tutto fuorché casto, è stato più travolgente, più emozionante. Si sono letteralmente abbandonati alle sensazioni più intime e non solo carnali.
Ho amato follemente Naruto in questo finale. Ha preso letteralmente in mano la situazione, non tanto perchè era lui ad essere sopra questa volta, ma ha sfoderato un atteggiamento decisamente più forte e disinvolto.
Con una sola frase sei riuscita a descrivere esattamente Sasuke "l'unica maniera per capire davvero ciò che frullava nella testa di Sasuke era quello di metterlo alle strette". Assolutamente d'accordo con te!
Naruto questa volta ha stuzzicato brutalmente Sasuke. La situazione è letteralmente ribaltata, in tutto e per tutto. Naruto qui è decisamente più sfrontato e sfacciato e non ti nego che mi piace moltissimo vederlo in queste vesti.
Dal finale posso dedurre che il prossimo capitolo sarà alquanto piccante, o sbaglio? Speriamo!
Come sempre capitolo breve, ma intenso, sono proprio curiosa di leggere il prossimo capitolo in particolare :P Alla prossima!

Recensore Junior
01/04/20, ore 03:10
Cap. 1:

Ciao
Capitolo che finisce con un bel domandone! Nel manga sappiamo cosa successo ma in questo universo alternativo come ha fatto Annie a uscire? Quando ho letto dell'esplosione pensavo alla bomba che nel manga ha ucciso Zackley e invece no, sorpresa, è Annie che è uscita dal cristallo. Ma ci torno dopo su di lei. Anche qui battibecchi tra Jean ed Eren, speravo comunque vincesse Eren ma a quanto pare sono arrivati in cima quasi insieme e non solo, da quel che ho capito Levi fa delle puzzette silenziose ma potenti! Hanjie ce la vedo davvero inventare qualcosa per Levi come appunto un marsupio, è lei la scienziata del gruppo o lo era prima comunque di diventare comandante. Ora torno a Annie: non so se te l'ho mai detto ma shippo anche Armin x Annie e sono tanto contenta che si siano baciati! Ci sono così poche fan fiction e fan art, comprese le doujinji, di Annie e Armin perciò sono stata contenta di vedere nella tua storia che si sono baciati. Amo Armin con i suoi modi di fare dolci e rassicuranti nei confronti di Annie, lei è terrorizzata e Armin sta facendo come meglio riesce per calmarla, anche con un bacio. Con più baci. è troppo tenera questa scena, la adoro! Capitolo interessante nel complesso, si inizia da un semplice addestramento, poi un colpo di scena, ovvero l'esplosione seguito da un ulteriore colpo di scena, la liberazione di Annie, infine una scena romantica che lascia una domanda, cioè come ha fatto Annie a uscire dal cristallo? è un capitolo ben strutturato davvero e che lascia il lettore con un interesse di leggere cosa succederà nei prossimi capitoli.

Recensore Junior
23/03/20, ore 01:03
Cap. 1:

Ci sono alcuni errori,però tutto sommato è una bella storia e dovresti continuare.

Recensore Veterano
22/03/20, ore 21:54
Cap. 1:

È la quarta volta che scrivo questa recensione perché evidentemente efp ha deciso di non funzionare stasera.
COMUNQUE
Ho adorato il rapporto tra Lexa e Anya e il loro confronto, capisco che Lexa debba perdonarsi e che si incolpi di tutto quello che è successo..chi non lo farebbe? Vorrei solo che riuscisse a sfogarsi e aprirai con qualcuno.
Raven è stata dolce e molto discreta e ho apprezzato il comportamento
Clarke : sempre la solita testarda, anche lievemente gelosa a quanto ho potuto vedere
Lexa : fragile, dolce, iperprotettiva con Clarke, gelida con il nemico (Roan è inquietante) vorrei solo non doverla vedere così spezzata
Lincoln : credo ci sia tanto di lui da vedere e sospetto un’esplosione di Octavia a breve. Spero solo che anche tra loro si risolva
per questa situazione un po’ sono in ansia...insomma, o è successo qualcosa a Clarke (ma non credo) oppure hanno preso Abby..non lo so
spero di rileggerti prestissimo perché sono curiosissima, ormai siamo nel vivo della storia

Recensore Junior
20/03/20, ore 23:10
Cap. 1:

Ma è mai possibile che anche qui ..... nulla!!
In avventura mi lasciate per mesi lontano da casa, e dalla mia Marguerite.
Scrivete una one shot .... e anche qui nulla!! Ma cosa vi ho mai fatto io di male?!!
ARPIE!!!!!

Recensore Master
17/03/20, ore 15:19
Cap. 1:

Ciao Sabriel!!
Quando ho visto che avevamo questo contest in comune mi sono tipo lanciata, ero curiosissima :)
è una storia veramente particolare ed originale: non ho capito se avessi già usato questi personaggi, ad ogni modo li ho davvero amati, e sono felice che alla fine le cose si siano risolte comunque bene. L'affetto che lega Edith e Edwin è davvero commovente: ho sempre desiderato un fratello maggiore e lui sembra davvero perfetto per quel ruolo.
Dev'essere stato terribile per Edith essere lasciata indietro a quel modo, ma per sopravvivere Edwin ne aveva bisogno.
Complimenti è un racconto davvero particolare, ricco di dettaglio e con un trama tessuta davvero molto bene. 
Ti faccio i miei complimenti e in bocca al lupo per il contest :)

​Leila

Recensore Veterano
02/03/20, ore 23:59
Cap. 1:

Questo capitolo l'ho trovato più facile da leggere dei precedenti, non certo meno cupo ma il frequente cambio di scena e i molti dialoghi e generiche interazioni fra personaggi l'hanno reso più rapido, per me. Ho un poco rivalutato la figura di Mordhen perché si vede che anche lui, come Rowen, in fin dei conti è solo una persona comune in mezzo a un mondo folle e crudele. Ha dovuto sottomettersi ai demoni (come tutta la città) lasciando che ogni tanto venissero a depredare i loro pochi averi e a controllare che gli umani stessero al loro posto, e questo risponde alla mia domanda del primo capitolo: perché la città non si è mai risollevata? Ora lo sappiamo.
Credo davvero che Mordhen abbia fatto quello che poteva. E' facile sognarsi con una spada in mano a fare l'eroe, ma è meno facile farlo davvero quando sei circondato da demoni, e intendo sia nella sua vita in generale che in questa occasione in particolare. Mi è piaciuto il breve scambio di battute con il suo vecchio amico Thoan, da poche frasi contrabbandate di nascosto hai fatto capire benissimo quale sia il loro rapporto e come si capiscano al volo a vicenda, una cosa strana da leggere in relazione a un mondo così duro e post-apocalittico: forse gli esseri umani hanno sempre e comunque bisogno di un conforto, e l'amicizia può dare quel conforto. Però devo dire che ho trovato estremamente stupido Thoan quando ha insistito a voler parlare, insomma, ok, un vecchio umano minacciava di tagliarti le mani da ragazzino e non l'ha mai fatto, *non è un metro di paragone adeguato* quando un fucking DEMONE ti minaccia di strapparti la lingua. Non era proprio il momento giusto per tirare fuori una sfacciataggine da adolescente, anche se l'avrà fatto per tamponare la paura.
Salvato dalla campanella, come si suol dire. Ma forse sono solo caduti tutti dalla padella alla brace: i maghi se la sono data a gambe probabilmente da anni, senza dire niente a nessuno, era una cosa che avevo sospettato... triste, ma sensato, io al posto loro sarei scappata no in un'altra nazione, ma proprio in un altro Piano di esistenza XD
Ma la loro fuga c'entra qualcosa col fatto che abbiano contribuito a creare il Ricettacolo di Kyr? Qualcuno li ha visti dopo quell'evento? Non è che sono spariti dalla torre prima di quanto si pensi e per motivi diversi dalla fuga? Eppure il Ricettacolo di Kyr non sa dove siano, altrimenti non avrebbe mandato suo figlio a cercarli...

Mano Insanguinata mi fa davvero pena, specie quando dice che vorrebbe provare qualcosa, fosse anche cattiveria, pur di sapere che sta provando qualcosa. Eppure quando inizia a provare terrore, lo reprime subito. E come dargli torto? Possibile che l'unica emozione che prova debba essere così demmerda? Dev'essere tremendo vivere una vita in cui le uniche emozioni che conosci sono negative, e non negative nel senso di distruttive, intendo negative per *se stessi* come il terrore e il dolore. Se non puoi provare nulla di buono, forse è davvero meglio non provare nulla del tutto.
Comunque, quando sono usciti per interrogare la gente ho capito subito che quello era il modo in cui le storie di Rowen e di suo cugino si sarebbero incrociate. Ben fatto. Io credo che Rowen non sappia nulla perché è andato a bussare alle porte della torre come un forsennato, è ovvio che non l'avrebbe fatto se avesse saputo che i maghi erano scappati. Il fatto che Rowen non sappia nulla potrebbe condannare l'intera città a una orribile morte? Oppure l'esercito dei demoni avrà comunque un utilizzo per lui? Oppure... non lo prenderanno subito perché lui riesce a scappare ai razziatori quindi la sua fuga permette alla città di prendere tempo? (Ok non ha molto senso fare congetture quando la storia è già stata scritta, mi basterebbe leggerla)

Complimenti ancora una volta per la precisione con cui descrivi le emozioni e reazioni umane, il tuo stile è molto evocativo, è come se avessi trovato ogni volta il modo più perfetto per passare il messaggio. Non so come fai, sono sbalordita.

Recensore Master
26/02/20, ore 16:04
Cap. 1:

bonjour!
arrivo un po’ in ritardo perché… ammetto di aver letto la drabble ieri, ma non sapendo cosa esprimere sul momento mi sono tirato indietro a rifugiarmi da una parte sul come esprimermi, forgive me! ;;
poi dovevo anche superare il “completa” scritto nelle info della raccolta, quindi ero tipo “okay, è l’ultima quindi devo trovare le parole giuste per tutto”.
inizio dicendo che amo il personaggio di narciso (che poi a volte mi dimentico il suo nome in italiano perché giocando masters in inglese il primo nome che mi viene in mente è siebold, ma y l’ho giocato in italiano nel lontano 2013 e quindi a volte mi assale il senso di colpa per questo motivo) anche perché con mio fratello lo includiamo praticamente ovunque, più che altro lui lo include nella storia di un suo personaggio che dovrebbe essere suo allievo, io invece ci fangirlo e penso a lui quando vedo lino - e adoro anche lui e valérie, in realtà molti dei capipalestra di kalos si sono meritati il mio amore ;;
non mi ricordavo il fatto del ristorante buona forchetta, forse perché ci sono passato pochissimo e non so nemmeno cosa si fa, dopo devo controllare (nella speranza di vedere le cutscenes simili a quelle di (u)s(u)m quando si va nei ristoranti e magari incontrare proprio lui, anche se dubito visto che mi sa che sia una feature che hanno aggiunto dopo, sigh) e ho adorato questa drabble ;; verso la fine ho capito come si sentiva narciso, anche perché penso che sia una cosa che succede più o meno a tutti quando ci sono due o più crush nella vita di una persona, ammetto che mi è capitato spesso e quindi quando ho letto la drabble mi son sentito sia capito, che allo stesso tempo un po’ triste perché è vero, è complicato ammettere di amare due persone contemporaneamente, specialmente quando si deve per forza scegliere! ma in generale, tutta la descrizione è stata davvero bella e allo stesso tempo ha fatto capire come si sentiva lui, una descrizione così fa anche immedesimare il lettore al personaggio.
detto questo, concludo qui. ho adorato tanto questa raccolta, mi ha dato anche un po’ di speranza nelle mie future ;; (più che altro perché quella che avevo iniziato tre anni fa poi non l’ho mai finita, e ora che ho nuove coppie vorrei sfruttarle al meglio possibile)
au revoir!

czerwony