Recensioni per
Undisclosed Desires
di MusicDanceRomance

Questa storia ha ottenuto 17 recensioni.
Positive : 17
Neutre o critiche: 0


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
[Precedente] 1 2 [Prossimo]
Recensore Junior
20/03/15, ore 14:37

Oddio io amo questi due!! E era veramente bella, complimenti ;)

Recensore Master
05/10/14, ore 14:58

Ciao!
Mi è piaciuta molto la tua storia, un po’ perché conosco molto bene Hp e ho letto tantissime ff di questo fandom, un po’ perché sei stata brava nello svolgere la trama, anche e soprattutto nei punti più sensibili, le scene a rating rosso. E’ davvero difficile, sia in Hp che in generale, trovare tanta delicatezza e precisione che ci dia un occhio sulla scena, ma senza quella morbosità che spesso accompagna le relazioni, soprattutto se i protagonisti sono due ragazzini. Anche la caratterizzazione, perciò, è ben affrontata, anche se ho avuto la sensazione, nel leggere, che mancasse qualcosa, senza sapergli dare né una forma, né un nome. I personaggi secondari, fugaci comparse che appaiono e scompaiono dalle scene, sono importanti per il contesto, ma non al punto da interferire in modo negativo nello svolgersi della relazione dei nostri due protagonisti.
Occhio alle note superflue per inserire i momenti nella cornice temporale harrypotteriana, mi raccomando!
Lady Viviana – Giudice sostitutivo

[Questa recensione fa parte del giudizio per il contest “L’amore ai tempi di Efp”, indetto da viktoria e giudicato da Lady Viviana]

Recensore Veterano
12/08/14, ore 10:28

Sono senza parole, ho appena finito di leggerla e ne sono rimasta davvero affascinata.
Per prima cosa adoro undisclosed desires poi tu sei una scrittrice eccezzionale, hai un modo di scrivere elegante, meticoloso e non cadi nel volgare come certe storie a rating rosso.
Inoltre ho adorato che la storia fosse incentrata su Blaise e Daphne e anche Nott che normalmente nelle dramione vengono descritti sempre e solo come i serpeverde purosangue con la puzza sotto il naso bastardi fino all'osso.
Tu invece gli hai dato vita e hai dimostrato che anche loro hanno dei sentimenti come chiunque.
Ancora complimenti e ti prego continua a scrivere capolavori come questo
Baci Sibilla87

Recensore Master
23/06/14, ore 00:17

Music! Ahhhhh ti sto adorando. Mi piace la coppia Daphne/Blaise e mi sono sempre chiesta come stessero realmente loro, come fosse nato il loro amore. Theo certe volte non lo amo come personaggio; qui mi fa un po' pena perché mi sembra molto che abbia dato ascolto a pettegolezzi che hanno instaurato in lui quel malsano dubbio che poi lo ha portato a rompere con la bella bionda.
I muse.....non so che dire perché stravedo per loro e questa canzone sembra fatta apposta per loro, , ottima scelta!! :*
~Ipse

Recensore Master
08/01/14, ore 12:56


MusicDanceRomance! *-*

Io davvero non ho parole.
Anzi, mi sono stufata di dirti sempre le stesse cose. 
Ma davvero, più ti leggo e più mi stupisco della tua bravura. 
Tu, ragazza mia, hai la stoffa, e ne hai proprio tanta. Sei una scrittrice favolosa. 
Scrivi bene a priori. Non importa quello che racconti, te lo puoi permettere. E sei centomila volte più brava di me.
Nutro tanta stima nei tuoi confronti, che cresce sempre di più. 

Mi piacciono tanto le tue ff su Harry Potter. Incredibile.
Anche questa è stupenda. 
Ti ripeto, mi fai apprezzare coppie che non avrei mai creduto potessero piacermi. Per di più, secondarie. 
Sarà per come le rappresenti e per come dimostri la tua "venerazione" nei loro confronti.
Zabini e Greengrass: sono meravigliosi insieme. E la canzone calza a pennello. Il testo fluisce attraverso di loro.

Io mi immagino te, mentre ascolti la canzone, e fantastichi. Lasci libera l'immaginazione, e all'improvviso scatta la 
scintilla e crei tale meraviglia. Ma come fai!?
Davvero, ho apprezzato molto questa ff. Si vede che le songfic sono pane per i tuoi denti. Dovrei seguire il tuo
esempio. Sì sì. 

Questo amore tra Blaise e Daphne è tangibile.
Per me, hai ben descritto i loro sentimenti, nascosti e non.
Lui, che chissà da quanto tempo la amava. Lei, uguale. E infine si son trovati, conciliando il tutto con la passione repressa.  Una storia d'amore doc, non c'è che dire. Queste cose si vedono solo nei film.  
Scene intense, dialoghi altrettanto. Descrizioni sempre impeccabili. Te la cavi anche con le Lemon (non che io ne legga a bizzeffe, ma tanto la tiritera è sempre la stessa)!
C'era la passione e la dolcezza messi insieme. Loro, che si lasciano andare ai sentimenti. Quanto eccitamento! XD 
Che poi, giustamente, lui è lì per "salvarla", per cambiarla, per renderla libera. Ahhh... quanto romanticismo! 

Quindi, davvero, brava. Hai svolto un ottimo lavoro anche qui! Non so più come dirtelo XD 
Come ho già detto all'inizio, il testo è scritto meravigliosamente bene. Senza errori di chissà quale tipo. 
Scivola via. Con certe frasi da infarto, che esprimono concetti sorprendenti. Boh. 
Secondo me ti fai travolgere magicamente dall'ispirazione, perché altrimenti è inspiegabile. 

Tanti, ma tanti complimenti. Per tutto. 
Ti faccio un lungo applauso, come quelli che si facevano ai direttori d'orchestra alla fine di un concerto. 
Un altro immenso piacere leggerti. A risentirci! *-*    

Recensore Master
28/12/13, ore 19:30

Adoro in generale ed indistintamente le storie che hanno come protagonisti personaggi minori della casata di Serpeverde, dunque immagina la mia gioia nel trovare questa storia. Penso che tu abbia fatto un lavoro splendido e che abbia uno stile di scrittura elegante, raffinato e meticoloso. Non sei stata volgare come spesso avviene con le storie a Rating Rosso e hai descritto alla perfezione due personaggi complessi e attratti l'uno dall'altra. Posso solo farti i miei più sentiti complimenti, credo che tu abbia scritto un vero capolavoro. Honest

Recensore Veterano
26/09/13, ore 11:41

Era questa la ff a cui mi riferivo... beh a parte il modo sublime in cui l'hai scritta, ma sei riuscita a rendere la parte erotica da 10! Io ho sempre difficoltà a scrivere su quell'argomento, cioè è come se non riuscissi a renderla con le parole giuste, tu invece le hai trovate, quindi... complimenti! Veramente brava!! La coppia Blaise/Daphne mi piace molto, ma non ci sono molte ff su questo pairing quindi metterò questa storia tra le ricordate!
Soprattutto mi è piaciuto il modo in cui hai descritto il loro rapporto... qualcosa di sepolto vivo, che è ritornato con urgenza e passione.  Vivo personalmente un rapporto simile, ma nel mio caso non si è ancora risolto... quindi spero che come Blaise e Daphne si sono ritrovati, anche io riuscirò a venirne fuori. 
Ancora complimenti!

-nemy1990-

Recensore Junior
13/09/13, ore 20:28

“Come può spiegarle che una volta tanto nella vita di una donna vuole essere la sua cura, e non una sedicente tossina? “ la frase emblematica di tutta il one shot. Meravigliosa. 
Forse un po' troppa insistenza sul tema del veleno. So che è quello fondante, però... si sono stuzzicati fin troppo sull'argomento, non mi piace che venga ripetuto troppo spesso...:) Continuando a leggere... si effettivamente le parole della canzone si ripetono un po' troppo ossessivamente per i miei gusti, "sti desideri nascosti qua " xD Però è davvero molto bello... mi è piaciuto come tu abbia saputo coniugare il tema lemon che può cadere facilmente nel banale con il tuo stile di scrittura. E mi è piaciuta la sottile dolcezza velenosa anche nel fare l'amore. Non è stato il solito fare l’amore con romanticherie oppure, al contrario, con violenza bruta. E’… stato un sottile gioco perverso e di amore profondo allo stesso tempo, uno sfiorarsi con la punta delle dita e al tempo stesso graffiandosi sin nell’animo. Si meraviglioso davvero. La caratterizzazione dei personaggi è a dir poco splendida, i due protagonisti sono… wow, da togliere il fiato. Sembrano palpabili tanto che son stati ben descritti, con attenzione particolare all’animo. 

Recensore Veterano
24/06/13, ore 20:31

Allora, cosa dire… Questa storia è… Wow.
Non saprei davvero come altro definirla. È stupenda, scritta divinamente e molto profonda. Ho trovato alcuni concetti, alcune frasi, che mi hanno fatto capire pienamente quanto dev’essere stata studiata e pensata accuratamente, questa one-shot.
Partiamo dal fatto che io amo questa canzone e che me l’ha dedicata il mio ex fidanzato, quindi il mio grado di coinvolgimento e immedesimazione era piuttosto alto. Per non parlare del fatto che io adoro questi due insieme, sono in assoluto una delle mie coppie preferite.
Entrambi sono personaggi molto profondi – mi riferisco ai tuoi, sapendo ben poco di quelli originali -, li hai delineati come manipolatori, crudeli, soggiogati dal loro stesso veleno.
Mi è piaciuto in particolar modo il loro modo di scontrarsi e di parlare. Sembravano due persone d’altri tempi, da come dialogavano! Si esprimevano sempre in maniera profonda, andando dritti al cuore delle cose, e forse questa è una delle cose che ho apprezzato maggiormente.
Daphne mi piace molto, nonostante sia davvero molto diversa da come solitamente la immagino. Il suo lato sofferente è così appropriato, la sua paura dell’amore, il suo bisogno di attaccare e ferire con il proprio veleno, un elemento che ricorre ossessivamente… tutto contribuisce a renderla irresistibile, proprio come Blaise deve vederla.
E Blaise… ah, lui è così affascinante! Così giovane, eppure abbastanza maturo per sapere di non voler cedere all’amore con un inganno, eppure stregato e ossessionato da lei appena la vede con un altro!
Ho trovato delizioso e ironico anche il fatto che fosse Blaise stesso, inconsapevolmente, il motivo della rottura tra Daphne e Theodore. Alla fine, è sempre la gelosia il movente.
Una storia veramente sublime, con uno stile delizioso e molto intenso. Anche le scene di sesso sono descritte in modo superbo, mai volgari e sempre evocative.
Vivissimi complimenti, hai scritto qualcosa di meraviglioso.
Un bacio,
Mary.

Recensore Master
11/06/13, ore 12:39

Stupenda questa O.S. alla fine daphne è riuscita ad ottenere cià che voleva: Blaise e lui, sapendolo si è buttato.

Recensore Veterano
14/05/13, ore 22:47

Ciao :)
Eccomi di nuovo per l'altra recensione premio.
Che dire? Questa storia descrive bene i protagonisti, le loro emozioni e i loro senitmenti, al punto da considerarli estremamente IC (anche se di Daphne non sappiamo molto). Devo dire che è ben scritta e curata, con uno stile molto ricercato e scorrevole.
La storia, di per sè, parla dei giri immensi che a volte fanno gli amori, che alla fine si realizzano quando ormai quasi uno non ci sperava più. Bella e romantica come storia.
Ti faccio un unico appunto: nei dialoghi ho trovato i discorsi leggermente troppo 'impersonali', troppo impostati, che non si differenziavano molto dalla parte narrata.
Per il resto, tutta la storia è di ottimo livello, complimenti!

Layla

Recensore Junior
01/04/13, ore 17:52

Ok, allora, innanzitutto scusa, tessssssoro, ma solo stamattina prima di pranzo sono riuscita a leggere e ora a recensire!
Detto ciò...
MA IO CHE COSA DEVO FARE CON TE, EH? EH? EH? EH??
Devo picchiarti? Cinque volte al giorno, coi mattoni dentro una federa? (se non hai mai visto il cartone Disney Stitch - ma ne dubito - ti consiglio di recuperare al più presto).
Io ti avviso, la prossima volta che dici che un racconto non ti convince e poi è così, io ti pesto!
Bella storia, scritto divinamente, personaggi ben costruiti... vuoi dirmi cosa manca? Al solito tui, sei riuscita a rendere ogni emozione e sensazione. E la scena lemon... Tu sei sempre convinta di sfociare nella volgarità, ma non ti avvicini neanche lontanamente! E' proprio bella! Figlia mia, è rossa sì, come scena, ma è bella! E' coinvolgente, altro che volgare!!! Non volevo finisse!!! (Sì, hai fatto attivare il mio animo da porcella, come lo definisce - e questo è solo uno dei tanti modi -.- - la mia migliore amica). Certo, poi ho dovuto fare i conti col fatto che, poverini (?), prima o poi dovevano pure stancarsi, non erano mica due ricci/conigli. Ma quanto ho desiderato che questo momento non arrivasse...
E mi è piaciuto il finale! Non solo perché sono a fare di nuovo le zozzerie, giuro xD mi è piaciuto questo accostare in un solo attimo l'ansia per il futuro di guerra che incombe al loro rapporto che, fino a quel momento, finché non hanno affrontato l'argomento, è come vissuto in una bolla. Il come si sono quasi supplicati di non mettersi inutilmente in pericolo - perché per me è stato reciproco anche questo, sebbene le richieste le abbia fatte solo Daphne. Insomma, mentre leggevo avevo la sensazione che la stessa paura la provasse Blaise, ecco.
Ho adorato il modo in cui hai inserito i versi della canzone, sempre al momento più azzeccato. E il modo in cui in tutto il racconto hai riproposto il concetto di "segreto inconfessabile". E splendido è stato questo continuo riferimento alle serpi, al loro modo di cacciare, mordere, giocare, nascondersi, strisciare, attaccare, avvelenare (è poi un reale veleno, il loro? O è solo un autentico senso di appartenenza, capace di avvelenare le membra, provocare le convulsioni e la febbre alta, gli spasmi per via della sua appagante intensità?).
Poi arrivo alla fine, alle note, e trovo la sorpresa...!!!
In realtà, avevo capito subito la citazione durante la lettura e la mia faccia era più o meno così --> <3 ___________ <3
poi quando ho visto confermati i miei sospetti, ero talmente felice che ti avrei stritolata di abbracci! "Questa fic è anche un omaggio al mio tesssssoro Graine, una grandissima autrice di efp", ma tu hai idea di quanto mi abbiano emozionata queste parole?! Ce l'hai?! Anche solo vaga e lontana?! Un omaggio (*_____________*) a una grandissima autrice (*_______________*)... cioè, io... io... MA IO NON LO SO COSA DEVO FARE CON TE, ECCO!
Grazie, non c'è altro che io possa dirti.
DISGRAZIATA!!!! Ma dimmi tu se mi devi pure fare commuovere!!!!

Recensore Master
29/03/13, ore 20:05

Wow.
Non scherzo.
Proprio un bel Wow, tipo Fonzie.
Ho iniziato la lettura con un mal di testa atroce e mi ero detta che in caso la finivo dopo e invece non ci sono riuscita.
Se devo dire qual è la cosa che mi ha colpito di più di questa storia è sicuramente lo stile; perché mi hai incantato dalla prima all'ultima parola... mi hai stretto nella morsa delle due serpi da subito, se vogliamo rimanere in tema. Sai benissimo quanto io poco consideri sia Blaise che Daphne, ehm chi sono, quindi la lettura me l'aspettavo più pesante. Invece no!
E se devo essere ancora più sincera, mi è piaciuta da morire più la parte iniziale, non che quella erotica sia scritta male o cosa, anzi tu scrivi sempre divinamente... ma ecco, nella prima parte mi sono più identificata nel personaggio di Daphne. Una ragazza innamorata e poi delusa che non crede a quello che le sta succedendo. Io che mi identifico in una Serpeverde... c'è qualcosa di sbagliato in tutto questo, non vedi?
Ma arriviamo al nostro mitico bagno dei prefetti che mi ha distratto troppe volte dalla stesura della mia storia... cazzarola Maria, meno male che non sapevi descrivere una scena a rating rosso. No, dimmi cos'altro non sai scrivere che ti costringo a farlo!!!
Insomma, cara, ancora una volta una songfiction che arriva dritto al cuore e ne devi essere fiera :)

Bravissima
Rossella

Recensore Master
26/03/13, ore 09:44

(Segnalazione indirizzata all'amministrazione per l'inserimento della storia tra le scelte)
Riporto direttamente la mia recensione : Tu sei la vate delle song-fic!
Non è mai stata Daphne uno dei miei personaggi preferiti, me l'hai fatta adorare: Mi sono rivista nella sua spietata disperazione, nei suoi segreti che l'avvelenano dentro, nel suo orgoglio di donna, meglio stronza che compianta, meglio carnefice che vittima, anche se il cuore è spezzato e dentro si muore. Si, ho amato questa Daphne, nellesue paure e nelle rivalse.
E ho adorato il modo in cui all'inizio hai descritto l'amore, non quello dolce, fanciullesco delle infatuazioni, ma quello violento, che divora l'anima come un cancro, attraverso la metafora delle lucciole. Che tra parentesi è un esercizio di stile superbo.
Ho adorato Blaise ( che non ho mai preso in considerazione) quando parlando a Daphne dice : "
Salvati con i desideri che non dichiari mai a te stessa. Viene il tempo di rivelarli quando credi di non avere più nulla da perdere. Non ti negare i tuoi sogni segreti, li puoi avere a portata di mano. Approfitta del tuo dolore e partoriscili.".
Le lacrime di rabbia di Daphne sono, non una sconfitta o una resa, ma il suo cuore criminale di donna che ha bisogno di assoluzione e giustizia.
La scena di sesso nel bagno dei prefetti è sofisticata, mai volgare, decisamente perfetta.
Ti faccio davvero i complimenti e come al solito mi stupisci e mi fai vedere con occhi nuovi personaggi da me mai considerati.
Io amo le storie di perduta perdizione, di amore dannato, quelle che io chiamo di "storie dove l'amore è l'ultima è l'ultima parola che si pronuncia", prima c'è il desiderio, terribile, che invade come un esercito ogni cellula. Il Desiderio, non visto come solo lussuria, ma come droga dell'anima, che intossica il sangue. E tu, con che infinita maestria lessicale sei riuscita ad esprimere tutto questo. Non solo la trama è coinvolgente, dura e "amorosa" al tempo stesso. Ma gli argomenti toccati sono superiori. " Quando non si ha più speranza allora si è davvero liberi" (Fight Club), ed è vero, alla fine si puà donarsi davvero quando non abbiamo più nulla da perdere, perchè ci hanno già preso tutto. Per certi versi questa Storia mi ricorda anche la canzone di Ligabue" Non è tempo per noi". Daphne ha cercato di incantare Blaise, ma non era il momento, non sarebbe servito.
Stupendi gli accenni temporali di Albus, Draco e Harry, contestualizzano il tutto in modo egregio. Lo Stile come sempre meraviglioso, ma stavolta l'ho apprezzato ancora di più, perchè si lega a ciò che io concepisco come "amore". L'Amore è spietato, cattura, è una guerra psicologica: due eserciti ( due persone) che si vogliono sopraffare per avere il dominio l'uno sull'altra. E alla fine sono entrambi perdenti, perché l'amore stesso li sconfigge.

Recensore Master
26/03/13, ore 09:42

Ho messo le cuffie, ho aperto youtube, ho fatto partire la canzone dei Muse. Ritmo lento e cadenzato, con quegli accordi da  thriller, intriganti, e inizio a leggere la tua storia. La musica si sposa con la prosa. La musica si "sente" nella prosa. Tu sei la vate delle song-fic!
Non è mai stata Daphne uno dei miei personaggi preferiti, me l'hai fatta adorare: Mi sono rivista nella sua spietata disperazione, nei suoi segreti che l'avvelenano dentro, nel suo orgoglio di donna, meglio stronza che compianta, meglio carnefice che vittima, anche se il cuore è spezzato e dentro si muore. Si, ho amato questa Daphne, nellesue paure e nelle rivalse.
E ho adorato il modo in cui all'inizio hai descritto l'amore, non quello dolce, fanciullesco delle infatuazioni, ma quello violento, che divora l'anima come un cancro, attraverso la metafora delle lucciole. Che tra parentesi è un esercizio di stile superbo.
Ho adorato Blaise ( che non ho mai preso  in considerazione) quando parlando a Daphne dice : "
Salvati con i desideri che non dichiari mai a te stessa. Viene il tempo di rivelarli quando credi di non avere più nulla da perdere. Non ti negare i tuoi sogni segreti, li puoi avere a portata di mano. Approfitta del tuo dolore e partoriscili.".
Le lacrime di rabbia di Daphne sono, non una sconfitta o una resa, ma il suo cuore criminale di donna che ha bisogno di assoluzione e giustizia.
La scena di sesso nel bagno dei prefetti è sofisticata, mai volgare, decisamente perfetta.
Ti faccio davvero i complimenti e come al solito mi stupisci e mi fai vedere con occhi nuovi personaggi da me mai considerati.
Io amo le storie di perduta perdizione, di amore dannato, quelle che io chiamo di "storie dove l'amore è l'ultima è l'ultima parola che si pronuncia", prima c'è il desiderio, terribile, che invade come un esercito ogni cellula. Il Desiderio, non visto come solo lussuria, ma come droga dell'anima, che intossica il sangue. E tu, con che infinita maestria lessicale sei riuscita ad esprimere tutto questo. Non solo la trama è coinvolgente, dura e "amorosa" al tempo stesso. Ma gli argomenti toccati sono superiori. " Quando non si ha più speranza allora si è davvero liberi" (Fight Club), ed è vero, alla fine si puà donarsi davvero quando non abbiamo più nulla da perdere, perchè ci hanno già preso tutto. Per certi versi questa Storia mi ricorda anche la canzone di Ligabue" Non è tempo per noi". Daphne ha cercato di incantare Blaise, ma non era il momento, non sarebbe servito.
Stupendi gli accenni temporali di Albus, Draco e Harry, contestualizzano il tutto in modo egregio. Lo Stile come sempre meraviglioso, ma stavolta l'ho apprezzato ancora di più, perchè si lega a ciò che io concepisco come "amore". L'Amore è spietato,  cattura, è una guerra psicologica: due eserciti ( due persone) che si vogliono sopraffare per avere il dominio l'uno sull'altra. E alla fine sono entrambi perdenti, perché l'amore stesso li sconfigge.
Tu diventerai una grande scrittrice. Al di là di EFP.
Gin

[Precedente] 1 2 [Prossimo]