Recensioni per
Il Falco
di Hiroshi84

Questa storia ha ottenuto 6 recensioni.
Positive : 6
Neutre o critiche: 0


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
Recensore Junior
23/10/17, ore 00:12
Cap. 1:

E' un racconto strano e molto introspettivo, mi ricorda molto la commedia degli equivoci però il racconto è molto interessante quindi secondo me è carino da leggere. Sicuramente l'uomo non avrà riconosciuto il poliziotto in borghese come quello in borghese non ha riconosciuto il suo collega, secondo me avresti dovuto fare un pò più lungo perchè potevi aumentare un pò la lunghezza, il racconto in se è abbastanza semplice da capire (Un poliziotto che viene scambiato per uno spacciatore e l'altro poliziotto che a sua volta viene scambiato per uno sbandato) E' molto interessante e mi è piaciuto, alla fine lascia il sorriso questo scritto, ti mando un grande abbraccio e anche questo scritto merita un bel 10. Ti do uno ceffone alla Cannnavacciuolo e ti abbraccio.
Fede883.

PS: In una riga invece di scrivere si avvicina hai scritto si avvina, un errore di distrazione, nulla di che.

Recensore Veterano
27/09/17, ore 15:15
Cap. 1:

...Okay, sono leggermente confusa (in senso buono) ♥ Ma come ci riesci?!
Dico sul serio, vorrei avere la tua stessa creatività e destrezza nel gestire le situazioni. All'inizio è cominciato tutto come una tranquilla vicenda: il protagonista passeggia, si ferma in piazza e si siede. Mi soffermo a quanto descritto, concentrandomi sul giubbotto in pelle. Mi domando il motivo per cui non può toglierselo, ma subito dopo tale quesito passa oltre. Nel proseguire la lettura arrivo al fatidico punto in cui compare il Falco. «Okay, è un tizio che cerca rogne(?)» penso...Ora dimmi come avrei potuto immaginare fosse un collega del poliziotto? Ed ecco anche svelato il motivo per cui l'uomo non si è tolto il giubbotto!!! :D Solitamente non sono fiera di me stessa quando non azzecco in anticipo ciò che sta per accadere, però quando si tratta delle TUE storie spero sempre di sbagliarmi o di sforzarmi di non tirare le somme. Ma tanto in un modo o nell'altro non indovino mai. Ciò che accade è sempre imprevedibile! Ormai ho la conferma che tutto può accadere in ciò che idealizzi e scrivi. Questo finale è forse una delle ultime cose che mi aspettavo di leggere! E sai una cosa? Ci sta benissimo ☕ Non è semplice riuscire a descrivere una situazione di media lunghezza, utilizzando pochi dialoghi, soprattutto se sono concisi e divertenti come questi. Che altro posso dire? Tutto è perfetto in questa One Shot. Tra l'altro tutto è raccontato in presente [uno dei tempi verbali per me più difficili da gestire, incredibilmente]. Sono rimasta stupefatta. Bravissimo ☆☆☆

Recensore Master
04/03/17, ore 14:30
Cap. 1:

Altro racconto leggero e scritto bene. Tu sai come far passare minuti carini alle persone. I tuoi scritti sono sempre geniali.
Alla prossima. ^^

Recensore Junior
23/02/17, ore 11:23
Cap. 1:

Bandierina verde, subitissimo!
Questo racconto mi è piaciuto tantissimo. Breve ma davvero divertente, da leggere tutto d'un fiato insomma.
Finale a sorpresa, naturalmente. Non me l'aspettavo proprio ahahah posso solo immaginare lo stupore di entrambi i protagonisti nel comprendere la realtà della situazione!
Complimenti Hiroshi84, non sbagli un colpo!

Nuovo recensore
22/02/17, ore 16:45
Cap. 1:

Eccomi qui come promesso. Semplice e corretto come sempre perciò ti premio con l'immancabile bandierina verde. non ti nego di aver letto con il fiato sospeso dicendomi "Qui ci scappa il morto!" e un misto di divertimento nelle battute tra colleghi e del pensiero del protagonista. Era questo il racconto di un nuovo genere? Beh se sì anche questo tipo fa al caso tuo. Bravo :)

Nuovo recensore
21/02/17, ore 14:01
Cap. 1:

Chiarisco perché ho scelto una recensione neutra;
Il racconto è lineare, chiaro e sopratutto fa ben cogliere il racconto in prima persona. Grammaticalmente corretto.
Non sapendo che intenzioni hai con questa storia, consiglio solo una caratterizzazione dell'ambiente più profonda, e sopratutto una "maturazione" del protagonista.
Il dialogo tra colleghi non mi ha fatto impazzire. Mi è parso poco "professionale" e scarno.

Non sono uno scrittore ne un critico, per cui prendi la mia recensione come parere personale e un incipit a migliorare sopratutto per te stesso più che per me. Ti tengo d'occhio! ;)