Recensioni per
Loro
di Orso Scrive

Questa storia ha ottenuto 6 recensioni.
Positive : 6
Neutre o critiche: 0


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
Recensore Junior
01/04/22, ore 23:06
Cap. 5:

Ciao <3

Ah, che bene! Si apre col mio amico. Lo sceriffo Abbott! Meno male che c'è lui!
Prima di distruggere l'armadio (cosa che avevo previsto perché, insomma, guarda il tipo!) e auto mutilarsi, egli aveva ancora un briciolo di dignità, ai miei occhi. Ora è il mio personaggio preferito di sempre! In assoluto!
Mi sono divertita un botto a girare per casa con lui, accompagnata dalla sua rapidità di pensiero e l'amore che sfoggia per ogni creatura del Creato. Come si fa a non volergli bene? Della serie "papà, me lo compri? Possiamo tenerlo?".

Per cinque capitoli ho dimenticato di esprimerti il divertimento che ho avuto notando la scelta dei nomi, da "corpo di pisello" (ho scoperto che Peabody è una città del Massachusetts), super indicato per lo stato confusional-ormonale del giovane, al più sognante "corno verde". Adoro inventare nomi, adoro trovarli (poi viene fuori che ti sei ispirato a nomi e luoghi reali e che di conseguenza era tutto nella mia testa xD).

Forse non si è capito, ma ho adorato anche questo capitolo!

Spero che il mio amico ce la faccia... però temo che uscirà di lì a sera, data la velocità con cui elabora la realtà che lo circonda. E per allora, eh... un umano adulto ha solo 4/5 litri di sangue. Inoltre ci sono "loro"! Povero sceriffo... è stato bello conoscerti...
A presto,

-Agp.

Recensore Master
01/04/22, ore 12:27
Cap. 12:

Ma che bella storia, questa qui! Mi ha ricordato un pò certi vecchi episodi di X-Files, quelli dove una città della provincia americana viene visitata da un mostro orrendo e molto poco amichevole. Qui Mulder e Scully non ci sono, però i personaggi della storia non hanno certo nulla da invidiare ai due agenti dell'FBI. Quello che mi è piaciuto più di tutti è lo sceriffo Abbott. E' vero che è una testa di razzo della peggior specie, probabilmente il tipo di persona che rappresenta il peggio che l'America ha da offrire, però è troppo divertente leggere le sue elucubrazioni mentali.

L'altra cosa che ho apprezzato sono le creature mostruose. Non si sa bene che aspetto abbiano, non si sa cosa vogliano o da dove vengano. Loro sono comparse e basta, e hanno cominciato a fare il bello e il cattivo tempo senza curarsi di chi gli sta davanti. Il tipo di orrore che preferisco, insomma, dove certe cose più che mostrate sono suggerite.

Il finale poi è ottimo, sembra che sia finito tutto per il meglio, e invece ecco la sorpresina. Ci sono ancora un sacco di quelle creature, e di sicuro non avranno nessuna intenzione di starsene nei boschi a non fare un razzo. Molto rassicurante.

Insomma, un horror coi fiocchi che sono felice di aver letto. Alla prossima!

Recensore Junior
31/03/22, ore 21:05
Cap. 4:

Ciao di nuovo <3

Due nuovi personaggi che sembrano suggerirci cosa ha preso di mira la cittadina col miglior sceriffo al mondo. Saranno gli alieni? Chi può dirlo! Lo scopriremo solo vivendo, comunque adesso ho un po' paura (impediscimi di fare citazionismo e morirò come un pesce a cui togli l'acqua xD Quando è giornata è giornata, non c'è niente da fare).

Mi piacciono Jenny e Willy: anche loro incarnano quel senso di gioventù e libertà che mi fa sognare. Mi piace anche il tipo di coppia che hai scelto, non vedo spesso questo tipo di rappresentazione e la trovo completamente veritiera, ben resa.
Un altro magnifico capitolo, anche se non bello e intrigante come quello di prima: non c'era lo sceriffo Abbott! Capisci? Sono sicura di sì xD

A presto,

-Agp.

Recensore Junior
31/03/22, ore 20:47
Cap. 3:

Ciao <3

Posso dire che questo è, per ora, il capitolo che più preferisco? Ci ho messo una vita a finirlo perché ogni momento mi sorprendeva una risatina. Lo sceriffo Abbott mi spacca! Non ci posso fare niente. Io non gli piacerei per nulla, questo lo sappiamo tutti, ma lui mi fa morire dal ridere!
E ha ragione: non è razzista! Lui odia tutti indiscriminatamente ahahah xD (la mia mente analitica ci ha messo sei minuti e trentatré secondi per elaborare la battuta).

"Loro", chi sono? "Chi può dirlo", direbbe una certa vecchia signora (questa cosa la possono cogliere in davvero pochissimi, ma è diventata un mio mantra; sono una macchietta autocelebrativa). Il capitolo 4 sembra darci suggerimenti, ma quello che succede nel capitolo 4, resta nel capitolo 4 (no, non era una citazione distorta, figurati... Non ho mai visto quel film xD).

Comunque, comunque! Mi è piaciuto un botto, voglio ripetertelo! E ti dico di nuovo anche che era come leggere King senza però quella lentezza che mi distrugge. Grazie per essere prolisso ma non pedante, zero pedante! Vorrei continuassi ad oltranza, invero!

Vado al prossimo!

A presto,

-Agp.

Recensore Junior
30/03/22, ore 19:37
Cap. 2:

Ciao di nuovo <3

E' stata una sorpresa scoprire di non avere un solo "protagonista". Non immaginavo che avremmo avuto anche una parte dedicata completamente a Cindy. E che parte! La sua è decisamente quella più inquietante (per ora).

Come sempre riesci a prendere delle scene di quotidianità, assolutamente normali, e lasciarle per quello che sono. E' una cosa che mi fa impazzire e che apprezzo moltissimo.
Per un po' mi sono sentita io, la guardona xD Erano scene così intime e realistiche. Qualcosa di vulnerabile che è fin troppo facile violare (anche se lei ha un bel caratterino, secondo me).

Ho capito che sarebbe stata una storia meravigliosa nel momento in cui è apparsa la parola "legnaia"! Eh, tutto detto, tutto detto! E' la tua firma, ormai :D

Questa è diventata la mia nuova storia prima della nanna. Ne sono molto felice (oh, mi piacciono gli incubi, va bene? Li trovo molto più dinamici ed emozionanti dei sogni normali!).

Non ho idea di cosa stia succedendo, di con cosa abbiamo a che fare, so solo che tutto ciò mi diverte inquietandomi. Cosa voglio di più?

La sto adorando, davvero! Sei davvero bravo!

A presto,

-Agp.

Recensore Junior
30/03/22, ore 19:22
Cap. 1:

Ciao <3

Ho letto i primi due capitoli stamattina, ma voglio andare con ordine e fare le cose per bene.

Come ti accennavo sono mega rintronata, di conseguenza le mie proprietà di linguaggio ne risentiranno. Te lo dico subito xD

Quant'è giovane tutto ciò! Voglio dire, hai creato qualcosa che proprio urla gioventù americana. Gioventù in generale. I due non sono dei bambini, questo lo so, quello che intendo è che c'è proprio odore di giovani adulti: gli ormoni, i lavori che sì, sono lavori, ma sono quei lavori, capito?
Inoltre le descrizioni, i dettagli... adoro!

La tua scrittura è immersiva, finalmente ho capito come definire quella sensazione che mi alleggia intorno quando ti leggo. Mi perdo completamente nel mondo e nelle dinamiche che crei, non esiste nient'altro. E' alienante, nel senso più positivo che puoi immaginare!

Non ti nascondo che la parte dei topi mi ha spaccata. I topi sono una cosa personale! Ho anche apprezzato i personaggi che hai menzionato e a cui hai dato un ruolo nel "circondario" del protagonista. E' tutto dinamico e realistico. Mi piace molto quello che stai creando.
Non ti nascondo neppure, però, che una cosa mi ha fatto venire un brutto brivido: "Gli pareva che fosse qualcosa di molto veloce e che si muoveva su due sole zampe." Non c'è nulla di così strano o inquietante, in questa frase, ma ti assicuro che mi ha disturbata xD

Mi piace molto, te lo ripeto. Sono felice che tu abbia scelto di condividere questi lavori con noi!

Vado al prossimo!

A presto,

-Agp.