Storie originali > Introspettivo
Ricorda la storia  |      
Autore: Hainechan    13/10/2017    1 recensioni
Ognuno di noi cerca il suo posto in questo mondo. Qualcuno lo trova, qualcuno no. E molte volte lo si perde troppo facilmente. E allora che cosa si può fare, quando l'unica cosa che vuoi fare è scomparire nel nulla?
Genere: Drammatico, Introspettivo, Poesia | Stato: completa
Tipo di coppia: Nessuna
Note: nessuna | Avvertimenti: nessuno
Per recensire esegui il login o registrati.
Dimensione del testo A A A

In questa vita disegnata da altri ci sarà ancora un posto per me?

Non credo a nulla, non voglio nulla.

Le parole muoiono in gola.

Le mie lacrime bagnano le mie guance.

Cerco qualcosa o forse qualcuno.

Volevo proteggerti ma non ce l’ho fatta.

Queste catene stringono,

il rosso si mischia all’argento freddo.

Puoi liberarmi?

Aiutami. È una parola. Un grido.

Mi muore in gola.

Le mie mani graffiano il nulla.

La mia anima è spezzata.

Dov’è il suo cuore?

Non voglio restare qui.

Non puoi vedermi

Non puoi sentirmi.

Ormai non più.

Sto scomparendo in una gabbia di errori.

Puoi ricordare com’ero tempo fa?

La mia immagine sbiadisce

È un ricordo.

Sbatto le palpebre.

Resto in una realtà che non esiste più.

Non rimane altro che dire addio.

Dimenticami se puoi.

Scivolo nel nulla.

Il buio mi culla.

Sono a casa.

 

 

   
 
Leggi le 1 recensioni
Ricorda la storia  |       |  Torna su
Cosa pensi della storia?
Per recensire esegui il login oppure registrati.
Torna indietro / Vai alla categoria: Storie originali > Introspettivo / Vai alla pagina dell'autore: Hainechan