Storie originali > Introspettivo
Ricorda la storia  |      
Autore: Alchimista di Neve    09/10/2021    0 recensioni
{Questa storia partecipa al Writober di Fanwriter.it}
Non è mai stato vero amore, né quando lui glielo diceva né quando lei gli credeva. E intanto lei si avvelenava come Biancaneve...
Genere: Malinconico, Triste | Stato: completa
Tipo di coppia: Het
Note: nessuna | Avvertimenti: Incompiuta, Tematiche delicate
Per recensire esegui il login o registrati.
Dimensione del testo A A A
Questa storia partecipa al Writober di Fanwriter.it
Prompt: Mela (pumpINK list)


Il frutto carnale
 
Le offrì un frutto già mangiato, metà di una mela di cui il poco che avanzava non era neanche edibile, salvo qualche punto risparmiato dall’incedere del marciume. Tagliò solo uno spicchio della parte buona e succosa e glielo porse, per accattivarsela, per indurla a credere che sì, non c’era molto per lei, ma quel poco che c’era era di ottima qualità: la convinse che valesse la pena perdersi nella delizia di quel frutto proibito.
Con lo scorrere del tempo gli spicchi sani andavano via via calando, mentre il suo albero produceva sempre lo stesso numero di mele, tutte di uguali dimensioni, colore e sapore. Ma così tante mele finivano per marcire, e i primi a consumarle erano lui e la sua sposa, mentre all’altra toccavano gli scarti.
E, come un piccolo procione affamato, lei iniziò a ingoiare oltre al torsolo anche il marciume, finché non marcì ella stessa…

 
   
 
Leggi le 0 recensioni
Ricorda la storia  |       |  Torna su
Cosa pensi della storia?
Per recensire esegui il login oppure registrati.
Torna indietro / Vai alla categoria: Storie originali > Introspettivo / Vai alla pagina dell'autore: Alchimista di Neve