Storie originali > Introspettivo
Ricorda la storia  |      
Autore: gabryTheGift    18/03/2017    0 recensioni
Questa non è una storia. Si tratta solo di un pensiero, uno stato d'animo messo su carta per lasciar scorrere le mie parole, seguendo solo la voce del mio cuore.
Genere: Generale, Introspettivo, Slice of life | Stato: completa
Tipo di coppia: Nessuna
Note: nessuna | Avvertimenti: nessuno
Per recensire esegui il login o registrati.
Dimensione del testo A A A
Seduta.
Aspetto.
Aspetto che il dolore passi ma non lo fa, mai.
Ogni giorno la ferità è sempre più grande, più lacerante, più profonda
Rimango in silenzio, nessun fiato dalle mie labbra, parlano dentro di me la testa e il cuore, perché nulla deve essere profanato. 
Questo dolore, che cullo ogni giorno, è solo mio, intimo. 
Gli altri non lo capirebbero, le parole non renderebbero giustizia al bene, all'amore che ha fatto nascere questo dolore. 
Questo dolore è mio amico, sono anche felice di provarlo. 
Strano vero? No, almeno non per me. 
Questo dolore è il testamento di una vita, di un amore vissuto con sorrisi e lacrime e abbracci e mani intrecciate che hanno dato vita a ciò che sono oggi, che mi hanno riempita di ricordi e di amore, soltanto amore, puro e semplice. 
Amo il mio dolore, nella stessa misura di quanto ti voglio bene. Non mi lascerai mai, lo so. 
Però mi manchi e ogni notte spero di sognarti e di rivedere te, con il tuo naso sporco di cioccolata. 
E allora sorrido, a te e un po' anche a me. 
Perché tu sorridevi sempre e mi accettavi, stranamente, per quella che sono, senza credere che avessi qualche difetto. 
Ti voglio bene e ti penso. 
Ti penso e sorrido. 
Sorrido e ti ringrazio. 
Grazie per esserci, per essere accanto a me, nonostante tutto. 
Intanto aspetto di risentire il tuo odore, che sa di casa, di quotidianità, di vita, di infanzia.
Intanto aspetto.
Seduta.
Aspetto.
  
Leggi le 0 recensioni
Ricorda la storia  |       |  Torna su
Cosa pensi della storia?
Per recensire esegui il login oppure registrati.
Torna indietro / Vai alla categoria: Storie originali > Introspettivo / Vai alla pagina dell'autore: gabryTheGift