Recensioni per
Il mondo di Felicia Fortunata
di Biblioteca

Questa storia ha ottenuto 16 recensioni.
Positive : 16
Neutre o critiche: 0


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
[Precedente] 1 2 [Prossimo]
Recensore Master
01/04/17, ore 14:37

Una delle cose belle di questa storia è che alla fine Felicia non è poi così diversa da qualunque membro del despotismo. Però è una persona precisa, e se ci sono delle magagne vuole scoprirle.
Intanto però i pezzi cominciano pian piano ad andare a posto.
Felicia però sta rischiando, e se la scoprono non credo che possa aspettarsi un trattamento diverso da quello che viene fatto a qualsiasi nemico del Despotismo.
Sempre bellissima questa storia, complimenti. Cruda e diretta, non concede nulla al romanticismo. Mi piace molto^^

Recensore Master
21/03/17, ore 15:48

Ciao^^
abbiamo Felicia in piena crisi, che sta cercando di mettere insieme i pezzi del puzzle ma finora ne cava fuori solo ipotesi.
Sempre agghiacciante la struttura del Despotismo che traspare dalla tua storia, i bravi borghesi che si fiondano a infierire sulle famiglie dei potenti non appena quelli cadono in disgrazia.
Aspetto con ansia l'aggiornamento!

Recensore Master
14/02/17, ore 09:57

Ciao^^
come sempre un capitolo bellissimo.
Vediamo come il Despotismo sia nato con le migliori intenzioni, per così dire (e chi di noi non ha preconizzato un ammazzamento sisitematico di tutti i bastardi/delinquenti/ figli di... per ripulire il mondo?), e poi si è evoluto nel regime oppressivo alla Orwell che ci stai decsrivendo.
Questo poi ha un'aggravante: non è solo oppressivo, ha anche dei risvolti splatter che sono veramente inquietanti (evirazioni, bambini in friggitrice, etc.).
Felicia, che non è stupida, comincia a farsi delle domande.
Notevole la frase all'inizio del museo, assolutamente decsrittiva.
Complimenti, attendo con ansia l'aggiornamento.

Recensore Master
04/02/17, ore 08:27

Una scena descritta benissimo, a mio parere con un perfetto equilibrio che la rende morbosa ma non triviale. È molto bella anche l'empatia che cresce pian piano in Felicia che assiste alla scena che, ricordiamolo, si svolge non tra due efebi da anime giapponese ma tra due uomini adulti, di cui uno perlomeno smagrito e malandato. L'atteggiamento del generale, a metà fra l'affettuoso e l'autoritario è raggelante.
E nel frattempo veniamo anche a scoprire che il generale sta architettando un piano per ottenere i pieni poteri, secondo il principio per cui con l'amante, uomo o donna che sia, si parla liberamente.
Davvero un bellissimo capitolo, attendo trepidante il resto!

Recensore Master
09/01/17, ore 22:16

La situazione si fa sempre più complessa e sono molto felice che tu abbia deciso di aggiornare presto, perché sono sempre più curioso.
Una caccia agli iloti che ha fruttato 1300 morti, ma nonostante questo non viene ripristinato il diritto alla sterilizzazione, qui c'è qualcosa di molto strano! E naturalmente sono super-curioso di vedere cosa succederà nella camera dove Felicia ha sistemato la sua videocamera...
Sempre molto bello, complimenti!!

Recensore Master
07/01/17, ore 17:57

Numerosi elementi interessanti anche in questo capitolo. Come fa ad esempio Oliver Twist a sapere tutto del famoso albergo?
Come mai il palazzo coi civili è in fiamme? La faccenda dei civili è decisamente strana, come già notano Felicia e Ambra...
Felicia peraltro è un personaggio piuttosto inquietante. Si capisce che è una che va dritto per la sua strada se è convinta che quello che sta facendo sia giusto. Niente ripensamenti, niente pastoie morali, il perfetto membro di una dittatura. Però adesso sta cominciando a scoprire cose, e giustamente vuole andarci in fondo. Vuole capire se effettivamente il Despotismo è come gliel'hanno presentato o nasconde qualche fregatura.
Sono già in attesa del prossimo captitolo^^

Recensore Master
19/12/16, ore 09:50

È un capitolo che lascia perplessi e con tanti interrogativi quanti ne deve avere in questo momento Felicia.
Quindi Gelsi è ancora vivo. Cosa fa lì? Perchè? Chi ce lo ha messo? Cosa gli è successo?
Attraverso la vicenda di Gelsi noi lettori, ma anche Felicia, cominciamo a vedere l'aspetto oscuro del Despotismo, la crudeltà, le sevizie, la de-umanizzazione e tutto quello che c'è dietro la facciata di ordine, pulizia ed efficienza del regime.
Sono curiosissimo di leggere il seguito!

Recensore Master
27/11/16, ore 09:25

Che emozione! Ma ci molli così?? Non è giusto!
Questo capitolo si potrebbe anche chiamare "la banalità del male". Conosciamo Felicia, ci siamo anche affezionati a lei, conosciamo anche Oliver Twist, che sembra buffo e maldestro, e... scopriamo che tutti e due sono in grado di sparare in faccia a qualcuno (addirittura a un bambino, cosa che a molti fa più impressione) senza battere ciglio.
Felicia, peraltro, comincia a chiedersi tanti perchè, e pian piano sta scoprendo sempre più cose che non tornano affatto, come le cifre sulla riprodizione dei civili o sulle contromisure adottate per contrastarle.
Anche le ferite di Oliver Twist sono un grande mistero che suscita prepotentemente la curiosità: man mano si scoprono sempre più cose, man mano ci si rende conto che dietro la facciata di perfezione e benessere del Despotismo c'è ben altro...
Molto bello, voglio il seguito!!

Recensore Master
03/11/16, ore 08:13

Complimenti, sempree più emozionante il tuo racconto. Felicicia scopre via via più incongruenze nelle notizie fornite dal Regime, e noi con lei. Stai creando una situazione orwelliana, e io non vedo l'ora di sapere come si evolverà!

Recensore Master
27/10/16, ore 09:33

Complimenti, sempre molto bello e avvincente questo racconto. Ora si fa ancora più emozionante, peraltro, e già non vedo l'ora di scoprire i segreti del numero zero.
Molto bello come descrivi la crudeltà delle pratiche portate avanti per "disumanizzare" gli schiavi: da una parte una descrizione asettica e distaccata, dall'altra la razionalizzazione di Felicia, che dice "se erano ricchi se la sono cercata", e in questo modo riesce a dare un senso al tutto.
Stupenda anche la comparsa del Super Soldato, che essenzialmente è un grosso scemo (o appare come tale) che sembra non avere consapevolezza della propria crudeltà semplicemente perchè non ci arriva!^^

Recensore Master
22/10/16, ore 15:05

Sempre molto bella questa storia. Felicia che fa le sue considerazioni mentre - non imentichiamolo - sta sbuzzando cadaveri di varia provenienza. Ormai la cosa è diventata talmente routinaria che nemmeno ci fa più caso, e dsitribuisce i vari pezzi qua e là con efficienza.
E intanto rievoca un grottesco incidente nel quale un ergastolano secca il Presidente degli Stati Uniti dopo un assurdo discorso sull'abolizione della pena di morte.
È tutto molto inquietante, perchè i fatti come li descrivi sono uno specchio assurdo e deformato della realtà odierna, o forse uno spiraglio su come potrebbe diventare la nostra realtà in un futuro nemmeno tanto lontano.
Adesso sono curiosissimo di leggere cosa scoprirà Felicia nella sua notte di esplirazioni.
Complimenti!

Recensore Master
11/08/16, ore 22:01

Il numero 0! Voglio sapere cosa c'è dentro.
La storia si fa sempre più intrigante. Intanto cominciamo a capire qualcosa di più del Despotismo, che mi ricorda tanto il mondo triste del libro da cui è stato tratto Blade Runner, poi vediamo un'agghiacciante festa di politici rampanti, nei confronti dei quali Felicia ha giustamente un'atroce delusione. I nomi dei suddetti politici sono fra gli altri nella famosa lista...
Sono assai curioso di scoprire cos'ha in mente la nostra Felicia!

Recensore Master
26/07/16, ore 08:01

Ciao^^
la storia continua ad essere molto bella e interessante. Ben scritta, tanto per cominciare, con un prosa precisa e scorrevole, inoltre ricca di spunti interessanti.
Dapprima facciamo una conoscenza più approfondita di questo "Despotismo", che ogni tanto riserva anche lati che fanno sorridere (vedi dichiarazione di Oliver Twist), ma fa comunque capire che è un regime col quale c'è poco da scherzare, e poi veniamo a conoscenza di una lista misteriosa, con nomi che Felicia conosce molto bene e che le causano una profonda emozione.
Tutto ben descritto e interessante, tanto che adesso non vedo l'ora di leggere il seguito!

Recensore Master
07/07/16, ore 12:24

Ciao^^
mi sembra una distopia molto interessante. Una "Dittatura sana", come da più persone vagheggiato, che però scopriremo che tanto sana non è, immagino.
Ricorda un po' certe atmosfere di Orwell e mi incuriosisce molto.
Un'unica cosa: tu dici che darsi del tu è una cosa ai limiti dello sconveniente, permessa solo ai civili, ma mi pare che Victor dia del tu a Moris Becchino, o sbaglio?
C'è un suo perché o ti è semplicemente sfuggito?
Attendo con ansia il prossimo capitolo!

Nuovo recensore
04/07/16, ore 15:13

Mi piace! Interessante il lavoro di Felicia Fortunata, sarebbe bello capire più a fondo in cosa consiste questo riciclaggio di cadaveri. Poi spero si scopra qualcosa in più sul suo background, soprattutto sul suo fratello sbranato! Complimenti per lo stile, leggerò anche qualcos'altro di tuo!

[Precedente] 1 2 [Prossimo]