Recensioni di Temperance G

Queste sono le ultime cinque recensioni che l'utente ha lasciato nella sezione nell'ambito del programma recensioni.


Recensione alla storia L'ultima corsa - 30/08/16, ore 10:29
Capitolo 1: 01/10/2015 - CAPITOLO 1
Ciao BlackSwan!
Allora, premetto che il tuo testo (seppur con qualche imperfezione) è bello, mi è piaciuto (cosa abbastanza rara!) ed ha molto potenziale. Sicuramente scrivi bene, meglio di tanti altri qui su EFP.
Quando inizialmente ho letto la sinossi, dove descrivevi il tuo racconto come "molto più di un thriller, una splendida indagine dell'interiorità umana", ero scettica, tendo a diffidare di questi elogi spropositati. Leggendo "L'ultima corsa", devo ammettere che sono rimasta piacevolmente sorpresa, poiché in effetti il dramma sulla psiche umana c'é davvero, ma non ai livelli di "dolorosa analisi" che hai annunciato nella trama.
La parte della prosa è scorrevole, il flashback è stato organizzato abbastanza bene e non ci sono errori di ortografia o di battitura (a parte "l'ho" dopo lo scambio di battute fra padre e figlio).
Per quanto riguarda i dialoghi, sono fatti bene ma non benissimo. Il loro modo di parlare non è perfettamente naturale, a meno che il padre di lui non sia un tipo molto teatrale, allora rientrerebbe nell'indole del personaggio e tutto avrebbe senso. Un evento ai limiti del surrealismo è quando il protagonista scopre la morte della madre. Non so bene come spiegarti, ma a meno che non vivano in un paese del terzo mondo, dovrebbe esser stato subito avvertito dalle autorità del decesso della madre, non di certo da una collega/amica che con molto tatto ha pensato bene di dirgli: "l'abbiamo trovata in una pozza di sangue". Oppure lui ha avuto un tempismo ai limiti del fantasy.
Questa era la mia recensione, abitualmente sono sempre molto critica, soprattutto quando trovo qualcuno bravo, perché tento di dargli nuovi spunti a migliorarsi.
Alla prossima!
G
(Recensione modificata il 30/08/2016 - 10:31 am)
Recensione alla storia Analisi di un movente - 13/09/15, ore 09:40
Capitolo 1: Analisi di un movente
Molto bella questa One Shot, mi è piaciuta l'analisi del movente di quella donna, mi è piaciuto come sei entrata nella sua mente descrivendo le sensazioni - perlopiù di disgusto - che provava.
Scrivi davvero bene, so che può sembrare banale tutto ciò ma in questa recensione non ho nulla da obiettare, praticamente, non ci sono nemmeno errori di battitura.
Che altro dire? Ottimo lavoro!
Alla prossima,
Temperance
Recensione alla storia Il risveglio - 12/09/15, ore 09:36
Capitolo 1: Il risveglio
Ciao,
comincio subito col dire che questo primo capitolo mi ha incuriosita, anche se è un po' breve. Ci sono giusto un paio di errori di battitura, cose da nulla, del resto è scritta bene e senza errori grammaticali.
Prima di giudicare la trama voglio arrivare alla fine della storia, ma permettimi di darti un consiglio: non so se l'effetto è voluto o meno, ma a mio parere dovresti spezzare la storia in più capoversi, distinguendone le parti in paragrafi... insomma sarebbe meglio se ogni tanto andassi a capo, questo renderebbe la lettura più scorrevole (visto che è già rallentata dai punti fermi).
Del resto non ho nulla da obiettare, alzo una meritata bandierina verde!
Baci,
Temperance
Recensione alla storia storie di vittime di Jeff primo testo. - 09/09/15, ore 17:39
Capitolo 1: storie di vittime di Jeff primo testo.
Ciao.
Ehm... questa storia è strana. Non so se l'effetto era voluto, come ho letto nella descrizione, ma la punteggiatura è buttata a casaccio, la grammatica è inesistente e... No, questa flashfic per me non è bella, la trama è assurda, un'accozzaglia di pensieri malati sia da parte del killer che da parte della ragazza.
Perché non la sposti in un'altra sezione, come quella nonsense o quella comica? Anche horror se vuoi, ma non è thriller.
Perdonami se ti ho offeso, non era mia intenzione, e non voglio passare per una di quelle persone che si crede perfetta e critica gli altri, perché non lo sono; ho solo espresso il mio personale punto di vista, che può variare da persona a persona.
Detto questo, alla prossima.
Temperance
Recensione alla storia Castle Made of Cards - 09/09/15, ore 14:22
Capitolo 1: PROLOGO: MEGAN
Ciao Suspance Channel!
Inizio col dire che adoro il genere thriller, quindi non ho potuto fare a meno di leggere la tua storia. Non è scritta malissimo, ma neanche benissimo. L'idea del pazzo con la maschera nei boschi non è esattamente la cosa più originale che ho visto, spero solo che non si riveli una delusione totale, perché prima di giudicare ho intenzione di continuare a seguire questa long fic.
Sembra poi che tu non abbia ricontrollato: è pieno di ripetizioni che potresti facilmente sostituire, e sarebbe bello anche se chiarissi un po' di più la situazione iniziale dei dialoghi e tutto.
La parte peggiore forse è stata che già da metà testo sapevo come sarebbe andata a finire, e in un thriller è l'ultima cosa che deve avvenire, un thriller ti deve tenere col fiato sospeso fino all'ultimo.
Adesso, perdona la pignoleria ma ti devo dire altre due cose:
1. quando dici "si infilò la sua giacca color bianco", sebbene non sia scorretto grammaticalmente, non sarebbe più semplice dire "la sua giacca bianca"?
2. Il tuo nickname è SuspanceChannel. Non voglio farmi la maestrina, ma se intendevi con "suspance" lo stato d'animo d'apprensione, si scrive "suspense". Per evitare di sbagliarmi ho cercato sul dizionario Garzanti e la parola suspense è l'unica citata delle due, alla quale viene data la seguente definizione: "s. f. invar. stato d'animo di apprensione, di ansiosa incertezza, proprio di chi attende la soluzione di eventi drammatici; in partic., in un film o in un racconto, momento o situazione...".
Detto ciò, spero che tu non prenda male i miei appunti, perché ho parlato schiettamente e senza alcuna intenzione di offenderti, semplicemente io credo molto nelle critiche costruttive, e io se sbagliassi vorrei qualcuno che me lo dicesse.
Alla prossima,
Temperance