Recensioni di Ayreanna

Queste sono le ultime cinque recensioni che l'utente ha lasciato nella sezione nell'ambito del programma recensioni.


Recensione alla storia Gli innocenti - 17/03/17, ore 19:55
Capitolo 27: Giro di vite
Ed eccoci giunti alla fine.
I complimenti sono veramente d'obbligo, sia per l'idea sia per come hai portato avanti la narrazione, la caratterizzazione dei personaggi e l'atmosfera in cui sei riuscita a trasportarmi.
Ogni capitolo è stata una sorpresa. Credo che chiunque legga questa storia, si troverà piano piano a cambiare i suoi punti di vista, le sui idee iniziali e le proprie impressioni man mano che la trama si dipana. Passerà da detestare il Signor Quint ad adorarlo, ridendo per la sua impertinenza e simpatia e soffrendo per la malasorte che gli è toccata. Passerà da una sincera ammirazione per Jessel a compatirla, per certe sue scelte, e alla fine l'ammirerà per il coraggio per poi passare ad una vera e propria empatia, soffrendo con lei.
Le uniche figure che rimarranno costanti saranno i bambini, per quali non si può non provar simpatia e amore, e la servitù, che invece resterà sullo sfondo senza che la sua malizia, la maldicenza, l'invidia e l'ottusità riescano a toccare più di tanto sia il lettore sia gli eventi, di cui sono solo stati semplici spettatori senza aver voce in capitolo per modificarli in peggio, come invece avrebbero desiderato.
Il tutto è stato condito dal tuo stile impeccabile, con un registro adeguato al contesto storico, ma allo stesso tempo fresco e mai scontato. Mi hai divertita, fatto ridere, emozionato e infine fatto soffrire. Poco male, quando si legge l'ultima cosa che si cerca è restarne indifferenti e questo, almeno con me, non è successo. Mi sono appassionata tantissimo alla relazione fra Jessel e Quint, sperando che potessero un giorno coronare il sogno.
Ti ringrazio tanto per quest'opera, che credo tornerò a leggere più avanti, perché mi è proprio piaciuta.
Un abbraccio.
Recensione alla storia Gli innocenti - 17/03/17, ore 19:16
Capitolo 26: Spenta
Oddio, anche questo no. Era chiaro che la situazione di Jessel sarebbe peggiorata con la dipartita di Peter, ma che John potesse arrivare a tanto è inconcepibile, perché diciamocelo francamente: quale onore deve difendere, oramai?
Lui stesso si è macchiato di una condotta disdicevole (renditi conto di come sto parlando) e si permette di puntare il dito su Jessel che non ha altra colpa di essersi innamorata? Eppure a quel tempo le apparenze erano tutto e per quanto mi facciano imbestialire questi nuovi risvolti, comprendo che non potessero mancare in questa storia.
Povera ragazza e pensare che per davvero lei insieme a Peter avrebbero potuto essere felici. Che destino infame hanno avuto.
Passo al prossimo, lo leggo subito, ma lo recensisco domani, ho paura di non essere lucida abbastanza per farti la recensione che meriti, perché questa storia è stupenda, triste, ma bellissima.
Recensione alla storia Gli innocenti - 17/03/17, ore 18:06
Capitolo 25: La neve
Non si sono neanche spiegati! Sono a pezzi. A pezzi!
Mi ha svuotato questo capitolo e non perché sia stato scritto male, anzi, è scritto benissimo ed è stato talmente coinvolgente che mi ritrovo triste e in pena.
Sapevamo che Peter avesse i giorni contati, ma povero diavolo, così è proprio ingiusto.
Triste, triste e commuovente.
Povero Miles, un altro lutto della persona a cui era più legato per giunta non ci voleva.
Recensione alla storia Gli innocenti - 17/03/17, ore 17:39
Capitolo 24: Canto del servo pastore
Per questo capitolo devo necessariamente lodare lo stile e la chiarezza di cui sei stata capace. Ho adorato il duetto fra passato e presente, che complice la sbornia, rimbomba nella testa di quello scellerato.
È stato tutto straziante, poetico, bello, dolce, ma amaro, tremendamente amaro.
Povero Peter, conoscere l'amore e non poterselo vivere con la felicità che naturalmente questo porta con sé.
Il finale, porca paletta... oggi non riesco a lasciarla in sospeso questa storia.
L'ultimo capitolo di oggi, sì, poi smetto.
Recensione alla storia Gli innocenti - 17/03/17, ore 17:19
Capitolo 23: Dicembre (Settembre)
Questo capitolo è stato straziante, per davvero.
Peter ha sbagliato, non tanto per cercare di riparare in qualche modo la situazione, quanto a non dirle che lo sta facendo perché in fin di vita. Lei forse capirebbe e sapere di essere stata amata l'aiuterebbe ad andare avanti.
Il modo con cui sta gestendo il tutto è incomprensibile e spero tanto che si ravveda.
Peccato, perché sarebbero stati felici, anche secondo me, e lui avrebbe finalmente vissuto l'amore in modo sano e vero.
Povero Peter, Povera Jessel...