Recensioni per
Canzoni contro la nebbia
di Harriet

Questa storia ha ottenuto 2 recensioni.
Positive : 2
Neutre o critiche: 0


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
Recensore Junior
21/12/20, ore 17:29

Ciao, ho trovato la storia molto interessante, mi piacerebbe scoprire di pi del mondo che hai creato e dei due protagonisti, che mi piacciono molto, sono molto diversi, ma riescono a collaborare tra di loro e hanno dei lati nascosti, mi intrigano molto. La componente di hurt/comfort, fantasy e mostri ibridi stupenda. L'atmosfera, mi ha vagamente ricordato di alcuni libri fantasy che ho letto e la cosa mi ha messo nostalgia eheh, complimenti, la storia bellissima

Nuovo recensore
12/03/20, ore 15:47

Ok, delle 3 storie che hai pubblicato su questo amabile gruppetto, questa in assoluto penso sia la mia preferita. Mi sono davvero INNAMORATA di Ayld, della sua essenza, di come lo hai descritto e della duplicità della sua natura, diviso tra la stronza tradizione di famiglia (TM) e un'indole sognatrice e delicata, che tuttavia lo mette in difficoltà con il sentiero ereditario che dovrebbe percorrere... Il suo primo incontro con Yedra mi ha conquistato, ha in sé tutti gli ingredienti più succulenti per poter uscirne conquistati: essere di schieramenti avversi all'inizio e destinati a scontrarsi, si trovano a dover collaborare per saltar fuori da una situazione spinosa, da parte di quello più rigido dei due c'è una latente attrazione, SI SALVANO LA VITA A VICENDA, si salutano e il soldato sceglie di venire meno all'impegno che si era preso inizialmente di ricominciare l'inseguimento... amore istantaneo, non poteva non esserlo!!!
Ho trovato particolarmente tenero e commovente il modo in cui hai saputo descrivere e rendere tutti gli elementi più "vulnerabili" e non convenzionali del carattere di Ayld, la sua pragmatica ruvidezza da soldato e tutte le caratteristiche che però sono più nobili, eroiche, dolci... già solo il fatto che si lasci conquistare dalla bellezza di Yedra, il suo trucco e i suoi vestiti, e -- più di ogni altra cosa -- la sua fissazione istantanea per il canto. Arrivi alla fine che non puoi fare il tifo perché molli quei bastardoni della sua famiglia e vada a infoltire le fila degli Aedi!
Molto fascinosa l'elaborazione del tema promptato e in generale l'immaginario legato a questo mondo, in particolare all'atmosfera fitta di mistero e assolutamente imprevedibile legata alla Nebbia e alle sue Creature. Un'ambientazione su cui sarei assolutamente curiosa di leggere ancora!!!