Recensioni per
La regina nera: La promessa che ti ho fatto
di Ryo13

Questa storia ha ottenuto 6 recensioni.
Positive : 6
Neutre o critiche: 0


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
Recensore Master
30/03/21, ore 10:14

Ciao^^
devo dire che è stato un grande piacere ritrovare i personaggi de "La regina nera".
Tutto molto bello e ben descritto, le ambientazioni sono asciutte, essenziali, ma danno tutti gli elementi di cui il lettore ha bisogno per figurarsi le scene che si susseguono.
Kaylee si è adattata al ruolo di "regina nera" al punto da essere ritenuta elemento fondamentale per ricattare Rafail. Questa ragazza, che inizialmente (intendo all'inizio della prima storia) sembra un po' in balia degli eventi, disposta ad accettare ciò che viene, in questa vicenda è matura, calcolatrice, abilissima nel dissimulare. È diventata una vera regina, in grado di condurre un gioco senza avere minimamente l'aria di volerlo fare. Ha capito i sentimenti di Sergej, ma sa benissimo quanto e cosa si può permettere, in base all'accordo stipulato con il potente Rafail. È perfettamente in grado, però, di servirsi dell'attrazione di Sergej nei suoi confronti quando è necessario passargli gli strumenti che gli daranno la possibilità di liberare entrambi. Questo dimostra una maturità e una capacità di non farsi prendere dall'emozione da giocatrice esperta.
Complimenti per questa bellissima storia, con scene d'azione mozzafiato. A presto!

Recensore Veterano
14/09/20, ore 17:00

QUARTA STORIA CLASSIFICATA (a pari merito) al Contest "Immergersi nell'immaginazione"

Grammatica e stile: 5/5

Il tuo racconto è davvero ben scritto. Non ho nulla da dire per lo stile di questo testo, scorre senza intoppi, cattura il lettore e lo trascina in modo davvero fluido fino alla fine. Ho tenuto gli occhi attaccati allo schermo per tutto il tempo, ti faccio davvero i miei complimenti.

Utilizzo pacchetto: 1.5/2 (Copertina rigida)

Non ti ho dato il punteggio pieno perché il protagonista di questa storia, nonostante il titolo, sembra essere Sergej più che “La regina nera”. Però sei riuscita comunque a descrivere bene Kaylee, perciò non ti ho penalizzata molto.

Gradimento personale: 9.5/10

Nonostante questa storia non sia affatto il mio genere, devo ammettere che mi ha davvero ra-pi-ta. Ho vissuto la scena come in un film, sono riuscita a figurarmela perfettamente grazie alle tue precise descrizioni.
L’unica cosa che non ho particolarmente apprezzato (devo proprio dirtelo) è stata l’immagine al centro del testo. Ho proposto questo Contest per scoprire i vostri personaggi, il risultato della vostra immaginazione, e credo che inserire un ragazzo reale spezzi questa magia. È un parere personale, nulla di più. Tolto questo ho trovato tutto davvero perfetto! Bravissima!

Originalità: 2.5/3

Complimenti per l’originalità! Non ti ho dato il massimo perché, nel suo genere, si svolge in modo abbastanza scontato, ma per il tema proposto ti meriti davvero una valutazione alta. 

Descrizione X: 11/15

Purtroppo la tua media si abbassa moltissimo per la descrizione di X, infatti, in realtà non c’è stata una descrizione approfondita. Ti ho assegnato comunque un 11/15 perché Kaylee è ha preso una forma nella mia testa, perciò in qualche modo sei riuscita a presentarmela (e l’ho amata).

Totale: 29.5/35

La tua storia ha un forte potenziale, mi è dispiaciuto assegnarti il quinto posto perché, tolta qualche “pecca”, è davvero stupenda, cattura il lettore e lo tiene attaccato a sé come un magnete! Rimango a tua disposizione per qualsiasi dubbio o domanda, spero di ritrovarti in futuri miei Contest!
Alla prossima,
-Artnifa

Recensore Veterano
06/09/20, ore 09:12

Allora, partiamo dal fatto che non ho mai letto nulla di tuo e non so il perché. Quindi, ora mi trovo ad essere super affascinata da Lee e con la voglia di conoscere la sua storia personale. Ora però, parliamo di questa shot. Di solito non leggo questo tipo di storie, ma la tua mi è piaciuta tanto. Raccontare in prima persona può sembrare facile, ma non lo è, perché bisogna raccontare tutto senza scendere troppo nei particolari, tenenso ben chiaro sempre il punto di vista del personaggio. Ma attraverso gli occhi di Sergeij ho scoperto una Lee che è mille passi avanti, una mente brillante, sottile. Brava davvero. Ti prometto che presto leggerò altro riguardo "la regina nera".

Recensore Master
05/09/20, ore 17:56

Allora, la mia è più o meno una consuetudine, quella di leggere i racconti degli altri partecipanti. In questo contest sono andanto piuttosto blando. Ma visto che partecipi anche al mio contest, la curiosità di sapere cosa potenzialmente potrei trovarmi davanti mi ha sopraffatto; oltre al fatto che mi hai recensito, e mi pare giusto ricambiare ^^
La storia non è affatto male! C’è azione, due personaggi a loro modo nel mezzo di un non detto che potrebbe o meno svilupparsi in futuro; non conoscendo Rafail, se non per menzione, mi sono concentrato so loro due. Sergej e Kaylee sono due personaggi interessanti. In particolar modo lei, che si prende la scena dal primo all’ultimo momento; con buona pace di Dylan (Sergej), che per una volta non è protagonista assoluto delle sue pellicole. 
La signorina è un personaggio che rende onore al nome che le é stato affibiato. Il momento in cui fornisce al suo alleato gli strumenti per la fuga rappresenta l’apice, l’opera di un vero mastermind che si trova quantomento dieci passi avanti. Non conosco la storia della Regina Nera, forse la recupererò, ma questo Aliosca ha decisamente sottovalutato la situazione, credendo, a torto, di trovarsi di fronte a una preda. Spero sia stata la prima volta che s’incontravano dal vivo, altrimenti sarebbe un po’ imbarazzante per lui. 
Onestamente, l’unico punto su cui mi preme ragionare è Sergej.
La narrazione in prima persona mi fa capire che è quello il pacchetto, dunque lui dovrebbe essere il protagonista su cui gira il contest. È una carta rischiosa descrivere un personaggio con accanto uno più carismatico - a mio avviso Kaylee lo è - ma se te la sarai giocata bene potrebbe rivelarsi quel tocco di fino che potrebbe farti vincere in contest; perché è facile immedesimarsi in un personaggio che spicca sugli altri, di contro è difficile emergere all’opposto e dovrebbe essere premiato.
Incrociamo le dita :)
Buona fortuna per il contest, e complimenti!
Spettro94

Recensore Master
04/09/20, ore 11:05

Ciao Ryo!
Passo volentieri a leggere la tua storia e a rendere la recensione: è mia abitudine, infatti, passare sempre da chi lascia un parere a una mia storia :-)
Innanzi tutto, posso dirti che, pur non avendo letto la mini-long da cui questa shot trae origine (e che mi ha incuriosito molto quindi prima o poi passerò a leggere), sono riuscita a comprendere piuttosto bene le dinamiche che intercorrono tra i due personaggi benché, come dici anche tu nelle note, tu non abbia lasciato molto spazio alle descrizioni ma hai lasciato parlare le loro azioni. Mi sono piaciuti entrambi: ho percepito la loro determinazione, i loro sentimenti di fondo, anche se forse quelli di Kaylee sono più difficili da interpretare. Quello della ragazza è di sicuro un personaggio molto complesso, di cui appunto voglio approfondire la conoscenza leggendo l'altro racconto :-)
Lo stile che hai usato, fatto quasi totalmente di dialoghi e con frequenti "punto e a capo", trovo che sia adatto al tipo di storia che racconti, ricca appunto di momenti di azione: a mio parere tiene incalzante il ritmo della narrazione, permettendo al lettore di immedesimarsi e di vivere appieno le scene che descrivi. L'unica cosa che mi ha fatto un pochino storcere il naso, ma questo è un mio esclusivo parere personale, è stato il dialogo vuoto, quello composto da «...». Personalmente avrei preferito un: "esitò", oppure un "fece per parlare ma non disse nulla". Ripeto: questa è comunque una mia opinione che può non essere condivisa.
La storia è decisamente molto valida e ti auguro di tutto cuore buona fortuna per il contest!
A presto!
Evelyn
(Recensione modificata il 04/09/2020 - 11:06 am)

Nuovo recensore
01/09/20, ore 13:34

Quando ho letto che questa oneshot avrebbe ripreso alcuni fatti riguardanti "La regina nera" ne sono stata entusiasta *-* L'idea di tornare a immergermi nelle vicende dei suoi protagonisti, è qualcosa che aspettavo da tempo e spero sempre, un giorno, di poter leggere una long su Kaylee, Sergej e Rafail! <3 Personalmente credo che, avendo un limite di parole, tu abbia creato delle dinamiche che funzionano, una trama che non ha incongruenze e, sebbene non tutti conoscano "La regina Nera", ciò che racconti non preclude la lettura della storia precedente, piuttosto ne invoglia la scoperta. Quello che mi ha colpito è stato il modo in cui ti sei giocata la loro liberazione. Kaylee è stata magnifica nel raggirare Alioscia, perché ha fatto sì che la portasse esattamente dove voleva andare. Con parole d'effetto lo ha manipolato, sortendo così il risultato sperato. Quando gli ha detto di aver preferito essere la puttana di Rafail pur di ricevere ogni agiatezza, Alioscia è caduto con tutte le scarpe nel tranello di Lee e quella che si prospettava come una punizione, si è rivelata la chiave della loro fuga. Mi è piaciuto moltissimo vedere Kaylee mettere a dura prova la resistenza di Sergej ed è curioso di come lui ne sia stato ben disposto di fronte a tutti, pur di assaporare almeno un poco il contatto con lei. Questo ci fa capire quanto sia enorme il suo desiderio, punto focale dell'agognata "promessa". La sensualità e scaltrezza di Kaylee affascina non solo Sergej ma anche il lettore che, tramite gli occhi di lui, assiste a una partita di scacchi contro Alioscia, nella quale Kaylee stravince. Per questi motivi ti ringrazio di averci regalato questo nuovo e piacevolissimo episodio, nell'attesa di poter apprezzare la storia nella sua interezza. <3