Recensioni per
Get out of my way!
di Demy77

Questa storia ha ottenuto 2 recensioni.
Positive : 2
Neutre o critiche: 0


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
Recensore Veterano
02/11/20, ore 12:58

In questa breve ff hai fatto dire a Demelza tutto ciò che avrei desiderato nei libri e nella serie tv dove invece, remissiva, invece di prenderlo a padellate, rassegnata lo lascia andare.
Quì è risoluta, mette Ross con le spalle al muro e gli da possibilità di scelta, delineandogli cosa succederà, a seconda della strada che intraprenderà.
Ross sceglie, col cuore, invece che di impeto...
Mi piace, leggere QUELLA scena in altri modi e con un fine diverso è un sollievo per i Romelza's fans. Grazie <3

Recensore Master
01/11/20, ore 15:19

Ciao Demy, non sai quante volte abbia rivisto questa puntata, ascoltandola in lingua originale, ovviamente con i sottotitoli, poiché mi pareva avesse ancora più impatto di quanto non ne avesse in italiano. La presa di posizione di Ross aveva lasciato ammutolita Demelza, che non si capacitava della decisione di suo marito, presa in pieno turbamento sentimentale, di recarsi a Trenwith sperando di evitare l’inevitabile. Aveva cercato di farlo ragionare, ma a nulla erano valse le sue parole, in quel momento Ross ascoltava solo il diavolo che aveva nel cervello. Se invece la situazione si fosse svolta diversamente sarebbe come l’hai prospettata tu. Un confronto anche violento nelle parole, tra Dem e Ross, dove la moglie avrebbe messo di fronte alla realtà dei fatti suo marito, di quanto e di come avesse messo in seconda posizione la sua famiglia, facendola così soffrire, rispetto al suo interesse sempre fin troppo vivo per Elisabeth. Dem, in quel momento non ha più peli sulla lingua, pertanto gli fa notare come Elisabeth sia sempre stata il suo unico amore perpetto in confronto alla sua semplicità. Le ci è voluto molto coraggio nel rinfacciare a Ross che, se fosse stato in un’altra condizione economica, e soprattutto non sposato con lei, sarebbe corso da Elisabeth per mettere ancora e sempre il proprio cuore nelle sue mani. Queste parole colpiscono Ross come uno schiaffo, tanto che non riesce a pronunciare alcunchè, che però Dem interpreta diversamente, facendosi pertanto di lato per lasciarlo proseguire nella follia che si è impadronita di lui in quella notte. Ross sembra rinsavire vedendo il comportamento di sua moglie, sempre pronta a capirlo ancora prima che lui stesso si comprendesse nel profondo. Una donna che gli era stata a fianco costruendo il loro futuro insieme, condividendo ogni più piccola difficiltà, tutte cose che con la perfetta e dolce Elisabeth non avrebbe potuto fare. Ross si accorge in quel momento che Dem è la sua forza, la sua energia per continuare a combattere le sfide che la vita avrebbe prospettato loro. Di qui la promessa che Elisabeth non sarebbe più stata un problema fra di loro. In fondo tutto quello di cui aveva bisogno si trovava di fronte a lui, in quella casa, e Dem, in questo preciso frangente, sente un bisogno disperato di credere in suo marito e nel suo proposito di farsi da parte una volta per tutte dalla vita che sarà di Elisabeth e George, per continuare loro due insieme a vivere unicamente la loro vita insieme. Mi è piaciuta questa visione alternativa di un momento particolare che ha caratterizzato l’esistenza dei nostri amati protagonisti. Un caro saluto.