Recensioni per
Tienimi con te
di Beeble

Questa storia ha ottenuto 4 recensioni.
Positive : 4
Neutre o critiche: 0


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
Recensore Veterano
28/12/20, ore 12:25

Grazie, Beeble, mi hai saputo contagiare, e non di Covid naturalmente.

Il Covid non mi fa paura. Se devo morire era scritto così, se devo soffrire, è per il mio bene. Un briciolo di fede nella Provvidenza forse mi è ancora rimasto.

Quello che mi fa paura è mettere il vaccino al posto di Dio, rinchiudersi nei gusci (le "grotte buie e umide") per mantenere le distanze, vestirsi di falsità per nascondere le anime.

C'è anche una tua frase che mi ha messo una pulce nell'orecchio, un pò mi ha preoccupato: "Cercavo la Luce, la speranza. Cercavo di costruirle, le cercavo fra gli uomini, la cercavo fra gli oggetti." Com'è facile, frequente, cercate la luce dove la luce non c'è!

Una conversione la tua (credo che siano indispensabili una dieci cento conversioni nella vita di ogni credente), forte, matura, consapevole delle "onde" che ti "affonderanno". Ma hai imparato a conviverci, come si dice oggi, con le onde.

Ti prego, continua a cantare, a scrivere. Fallo solo per te, con cuore sincero. E l'avrai fatto anche per tanta altra gente come me che cercherà di imitarti.

Il segreto sta tutto secondo me nello smettere di piangersi addosso e, come dici, "ogni giorno devo rimboccarmi le maniche per riuscire ad aprire spazio ad un piccolo raggio di luce ogni giorno." Facile a dirsi, più difficile a farsi.

Recensore Master
28/12/20, ore 07:04

Buongiorno,
poesia bellissima ma soprattutto ricca di sentimento allo stato puro, e mi rendo conto di una cosa, sempre più... quanto è bello ma soprattutto importante per noi amare!
Amare qualcuno in questo caso, ma anche qualcosa, avere passioni, vivere...

Nuovo recensore
27/12/20, ore 19:33

Splendida. Non ho altri termini per descrivere quanto bella sia questa sorta di poesia cantata (?). Ma è l'emozine che mi ha stupito, questo volersi aggrappare disperatamente all'anima amata, è stato davvero sublime.
Amo leggere le poesie, e se poi mi danno così tante emozioni non posso che recensirle. In questo periodo ci vogliono proprio dei piccoli ritagli di scrittura. Continua così, davvero, le tue parole sono una ventata d'aria fresca dopo giorni di triste apatia.
Bravissim*!( scusa, non so se tu sia donna o uomo).

Recensore Master
27/12/20, ore 17:09

Un canto disperato,crudele in certi momenti,che spinge a patti la propria anima quando ogni tensione ti lacera per un intimo perverso piacere di farti male.E' come una danza sadica davanti lo specchio di una immagine la tua,che fa beffe di te.Cosi' nasce un capolavoro anche di una poesia-canzone,anche della mia recensione.Auguri ma molto sofferti ( miei ).
Pasta 27/12/20