Recensioni per
La strana coppia
di SSJD

Questa storia ha ottenuto 9 recensioni.
Positive : 9
Neutre o critiche: 0


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
Recensore Master
13/03/21, ore 18:42

Ehilà, finalmente eccomi qui a recensire la tua BELLISSIMA storia.
Sono incantata, carissimo JD, davvero.
Non so nemmeno da dove cominciare a scrivere questo commento, ma intanto ti assicuro che se tu avessi consegnato questa storia per la precedente challenge, sarebbe andata benissimo ugualmente, anzi, avrebbe avuto un impatto emotivo molto forte pur contenendo l’erotismo che mi aspettavo da quell’iniziativa nello specifico.
Questo ovviamente non significa che per questa challenge non vada bene, anzi! Col senno di poi, sono anche più contenta che tu l’abbia proposta qui, visto che se non fosse stato per te e per la tua storia su DB, probabilmente questa mia seconda challenge non sarebbe mai nata e di questo ti ringrazierò sempre e per sempre.
Sai, penso proprio che la tua real Lorel sia una donna fortunata ad averti nella sua vita, anche semplicemente per come riesci a descrivere in maniera poetica – sì, hai capito bene, questo racconto è pura poesia – il vostro amore, pur rendendolo veramente realistico e non macchinoso.
Okay, ti giuro che mentre leggevo questa OS sono tornata con la mente a una mia vecchia long il cui protagonista era un ragazzo, e ti posso assicurare che sei riuscito a farmi rivivere quelle emozioni, quei capitoli ambientati tra liceo e college, le relazioni di Anthony, l’ironia realistica che volevo conferirgli e le sue interazioni con le ragazze. Avevo cercato di conferire proprio questa normalità al racconto, e grazie a te sono riuscita a ritrovarla in questa tua bellissima OS. Grazie anche per questo, dunque!
Un’altra cosa che adoro di questa storia è la particolarità dei personaggi. Ora, io ovviamente non so quanto di esattamente corrispondente alla realtà ci sia in loro, ma me li hai fatti arrivare tantissimo e hai saputo costruire una trama interessante, complice anche il tuo inconfondibile stile che ADORO perché è diretto, rapido, non lascia spazio a fronzoli inutili, ma non per questo risulta povero di introspezione e sentimento. È questo che mi fa tanto apprezzare ciò che scrivi e che mi fa desiderare di leggere tantissime altre tue cose originali: riesci sempre ad arrivarmi tantissimo senza alcun bisogno di fronzoli e giri di parole.
So che tanti giudici di contest o anche autori in generale tendono a bacchettare uno stile frammentato e intermezzato da tanti punti e virgole, lo fanno spessissimo anche con me; ma io sono la fan numero uno di queste cose, giuro. Scrittori come Michael Connelly e Wulf Dorn usano stili simili a questo e io adoro la loro immediatezza nello scrivere, adoro come non si perdono in chiacchiere inutili pur costruendo trame magnetiche e complete.
E tu ci sei riuscito anche questa volta, quindi come potrei non apprezzare infinitamente quello che hai scritto?
Ho giusto due cose da farti notare, ma sono due piccolezze che in un testo così lungo non danno alcun fastidio e che mi sono appuntata soltanto per rendere la mia recensione più completa, anche se non si tratta ovviamente di una valutazione ^^
Qui: mi prese un giro, credo intendessi scrivere mi prese in giro;
Qui: Ci guardiamo negli occhi, ho semplicemente notato che questa frase è scritta al presente, mentre tutto il resto è al passato remoto; magari è solo una tua scelta stilistica, in tal caso perdonami se te l’ho segnalata ^^
Passando alla coppia Lukas/Lorel, ci sono tantissime cose che ho apprezzato di loro.
Alcune penso che le avrai già capite da ciò che ho già scritto, ma vorrei aggiungere innanzitutto che mi piace un casino il loro rapporto così aperto e intelligente. Sì, intelligente perché io ritengo che la gelosia non sia una cosa intelligente, ma che non faccia altro che ammazzare la fiducia che invece dovrebbe regnare in ogni rapporto interpersonale, e ovviamente le relazioni amorose non fanno eccezione.
Il modo in cui interagiscono è fantastico e mi piace moltissimo che Lorel abbia aiutato Lukas a conoscersi meglio, a spingersi oltre i suoi limiti e a trovarsi a proprio agio in situazioni che, forse, prima non avrebbe mai neanche contemplato. Mi piace che, nonostante l’inizio abbastanza passionale tra i due, poi ci siano andati con calma e siano andati per gradi a scoprirsi e conoscersi.
E chi lo dice, appunto, che una relazione nata dal sesso non può durare e funzionare? Nel 2021 ancora si pensa che il sesso non sia alla base dei rapporti amorosi? (Mentre scrivevo questa frase, mi è venuto in mente il verso di “Bonobo Power” di Caparezza che dice “Il sesso è alla base dei rapporti sociali” e ho ghignato per un attimo ahahahahahahahah okay ^^”)
Ma a parte tutte queste cose, insomma, volevo dire che mi piace il modo in cui Lorel e Lukas hanno imparato qualcosa l’uno dall’altra e l’hanno fatto nel corso del tempo, finché non hanno deciso di condividere la loro esistenza e costruire un rapporto più sano di quelli basati su gelosie nonsense e pregiudizi sul modo in cui ci si ama.
Ho adorato anche il cammeo di Yonoi AHAHAHAHAHHAHAH! Max, tutto serio e preso dall’arte pudica, in contrapposizione con la disinibita arte di Lorel mi hanno fatto morire XD però ho veramente amato questa cosa, così come il momento in cui Lorel è arrivata da loro in mensa e ha preso a blaterare sulla presunta relazione omosessuale tra Lukas e Max AHAHAHAHAHAHAHAHAHAH!
Guarda, JD, io non ti conosco nella real life e ho solo avuto il piacere di leggere i tuoi racconti, ma potrei giurare che sei la persona più etero di questo mondo AHAHAHAHAHAHAHAH XD
Comunque, ho apprezzato moltissimo anche il fatto che tu abbia dato una certa importanza anche all’amicizia tra Lukas e Max, inserendo un trafiletto – anche abbastanza divertente, visto il “soprattutto mai fatto sesso” XD – alla fine, per sottolineare che anche l’amicizia tra i due ha un’importanza incredibile e che, pur essendo due tipi magari molto diversi e pur essendo separati da distanze anche fisiche, sono indissolubilmente legati e sono disposti ad accettarsi per quello che sono. E anche questo è un aspetto molto positivo e sano in una qualsiasi relazione interpersonale, quindi ottimo ^^
Un’altra cosa che ho amato è stato il tuo modo di descrivere le scene erotiche, perché le hai rese naturali e quindi si sono amalgamate benissimo con tutto il resto. Io penso che queste scene, così come qualsiasi altra scena in una storia, facciano parte della quotidianità dei personaggi e che non ci sia proprio niente di male a raccontarle con spontaneità proprio come un qualsiasi scambio di battute o altro momento della vita. Ho notato che lo hai fatto al meglio, ma – come dicevo anche sopra – quello che più mi ha incantato è stata quella piccola vena poetica che ha permeato ogni momento del racconto, anche quelli più focosi o “comici”. C’è stato un che nelle descrizioni di Lorel, nelle sensazioni provate da Lukas, nei momenti vissuti insieme – compreso il sandwich mangiato da lui o gli attimi in cui andavano semplicemente a fare pipì (ho adorato da morire quel momento, nelle storie la gente non va MAI a pisciare o altro, ma questo è un altro discorso AHAHAHAHAH XD) – che mi ha stregato e mi ha fatto tanto emozionare. Tutto ha avuto una certa atmosfera, pur rimanendo realistico e credibile in ogni singolo istante.
Insomma, sei stato bravissimo anche in questo, alla faccia di chi pensa che uno stile frammentato “spezzi troppo l’atmosfera” o “non possa rendere al meglio l’introspezione dei personaggi”!
Prima o poi lancerò una campagna/raccolta firme con uno slogan tipo #noallostilebarocco AHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAH XD ma cosa sto scrivendo? :P
Bene, penso di aver sproloquiato abbastanza e spero veramente che tu scriva ancora e ancora su Lukas e Lorel, o comunque che tu scriva anche originali perché, beh, non so… c’è quel qualcosa in più che mi piace veramente indagare nei tuoi racconti, forse perché tendi a renderli anche autobiografici, però hanno un che di veramente emotivo e profondo che mi piace tantissimo – ma questo te l’ho detto tante volte ormai :D
Ti ringrazio ancora per esserti iscritto a questa challenge e per avermi presentato Lukas e Lorel, una coppia che è veramente particolare, speciale e molto interessante!
Sì, me li hai fatti decisamente shippare e hai quindi centrato in pieno lo spirito di questa mia iniziativa ^^
Alla prossima e complimenti per tutto, è stato un vero piacere leggerti ♥

Recensore Master
02/02/21, ore 10:20

Ciao SSJD. Dopo aver letto "i custodi della soglia" di Yonoi, un autore che seguo e ho scoperto che aveva scritto questa storia insieme a te, sono giunta sulla tua pagina e ho trovato questa tua scritto che mi ha incuriosita per la trama. Bella la commistione fra quel che ti è accaduto e il romanzato, dove comunichi al lettore quanto di profondo è presente nel tuo cuore, anche leggendo le note finali. Sono sempre belli questi scambi. Una storia dove, oltre al sentimento, mi sono piaciute le battute fra i due protagonisti. Un saluto.
(Recensione modificata il 02/02/2021 - 10:21 am)

Recensore Junior
10/01/21, ore 20:19

Credo di essermi iscritta a questo sito quando andavo alle medie... adesso a distanza di anni mi ritrovo a riaprilo e a leggere come primo racconto, questa intensa storia d'amore che mi ha lasciata letteralmente senza fiato. 
Non è il classico racconto erotico, è molto di più.. si percepisce tutta la passione e soprattutto tutto l'amore che emanate l'uno per l'altro. Nonostante la mia eterosessualità, diventa praticamente impossibile non innamorarsi di lei, anzi di voi come coppia. Hai un dono nel descrivere le scene e renderle così intense e vivide nella mente, che bucano lo schermo. Il tuo racconto mi ha fatto battere sinceramente il cuore e per questo ti ringrazio, era da tanto che non mi sentivo tanto coinvolta. Spero un giorno di trovare un amore simile al vostro, così dolce ma potente allo stesso tempo.
Vi auguro il meglio 
 

Recensore Master
10/01/21, ore 12:00

Ciao carissimo,
in questa storia hai reso molto bene la dinamica della "cotta": il senso di aspettativa, la testa sempre focalizzata lì, con pensieri totalmente assurdi ma tutti incentrati sulla stessa faccenda (il "frullatore", per intenderci, che tu hai reso con felicissima metafora), il senso di meraviglia, di scoperta, di ogni scoperta più bella della precedente.
Viene empatia per il tuo personaggio, si è felici per lui, perché sai davvero trasmettere un senso di gioia e appagamento senza pari.
E in effetti è davvero affascinante e interessante, questa miteriosa ragazza, così disinibita e attraente, che non è solo la "porcona" (passami il termine) con la quale ci si può divertire facilmente, ma è una persona di cui ad ogni incontro il tuo protagonista scopre lati nuovi, doti nascoste e piccoli particolari che lo fanno innamorare sempre di più.
Davvero complimenti, una storia che tiene incollati alla pagina!

Recensore Master
09/01/21, ore 23:29

"Max, a differenza di lui, probabilmente si sarebbe fatto venire una sorta di reumatismo psicologico alle dita di una mano, pur di non essere costretto a disegnare un nudo." Ahahaha!!! Mi ci ritrovo, mi ci ritrovo in pieno!!!
Caro amico tra gli amici, ma come! Mi fai un sorpresone del genere, non mi avvisi neanche e io naturalmente arrivo dopo la puzza!! Ti perdono solo perché la storia è veramente ben costruita e possiede molteplici registri: non c'è solo sesso & carnazza, peraltro ben messi in scena senza ombra di volgarità, ma c'è proprio il senso della passione crescente, quell'urto improvviso da emozioni a cascata che si prova quando l'innamoramento balza come una saetta. Riecco qui Lukas e Lorel (e non più Loren, per fortuna e mannaggia) e il saggio Max in bianco e sullo sfondo, ovviamente col testone infilato dentro a un libro. Sfatiamo un luogo comune di cui Max è ferreo sostenitore, ovvero che le storie che iniziano col sesso non finiscono mai con l'amore, perché qui la vicenda prende nel suo epilogo una piega felice e i nostri riescono veramente a costruire qualcosa di duraturo, cementando insieme la reciproca follia (o forse si tratta solo di voglia di vivere). Ma il punto forte della storia è proprio quel mix esplosivo tra sensazione di pelle ed emozioni intense. Penso che in uno scombussolamento del genere ogni lettore riesca a ritrovarsi (tranne forse quella mummia di Max XD) e a rivivere magari un ricordo rimasto là, in qualche cassetto della memoria. Per il momento, a me viene in mente che chissà dove e chissà quando nello spazio-tempo mi avevi chiesto qualcosa in merito a sostanze in grado di agire sulla pressione... e io a rispolverare prontuari di medicina... avevo proprio capito tutto.
La tua scrittura è ottima come sempre. Veloce, incalzante, a tratti velata da quell'ironia giusta che alleggerisce e serve a sdrammatizzare ( adesso capisco perché di solito le scene rosse mi fanno sbadigliare: perché si prendono terribilmente sul serio). Inutile dire che ritrovare i "nostri" personaggi è stato per me un regalone. Ottima la descrizione di Lorel, gli occhi color smeraldo eh! sono quelle rarità che rimangono impresse. Bravo, bravo e poi ancora bravo. Non dovevi ringraziarmi perché i personaggi sono soprattutto tuoi.

Recensore Veterano
09/01/21, ore 20:10

3 jeans, 2 boxer, 2 slip, 1 single, 3 piercing, 3 sandwich e 1 shorts. Non ne conosco i fini della storia, ma io me le sono appuntate comunque, le parole in corsivo, giusto per divertimento. Sì, mi diverto male, lo so.
Non mi insultare il curling, è un grande sport. E non mi puoi paragonare l'arte di Michelangelo al naif. Il naif non sarebbe in grado di preparagli la colazione a Michelangelo, soprattutto visto tutto l'impegno che ci metteva quell'uomo. Se la gente si rendesse conto di quanto abbia lavorato sodo quell'uomo per arrivare a fare ciò che ha fatto, non parebbe più così "spettacolare"... o almeno, così lui diceva. Per me lo è comunque, e tanto anche. Non è avercela con te, era sfogo personale-artistico-culturale. Se mi metti in ballo Michelangelo, non posso farne a meno. Dovevi scegliere qualcun'altro, eh. Mmh... Ma anche no, visto che il paragone lo hai fatto perfetto. Però ti sei beccato il mio commento. ...fortuna non hai nominato Leonardo.
Ma salve, sir, che bello ritrovarla :)
Come un quindicenne. Bravo. E' esattamente così che mi sento quando mi ritrovo a leggerti. Mi pare di essere una scolaretta delle medie che ritrova il libro del suo autore preferito di fiabe che aveva da bambina.
Secondo me questa storia è di un romanticismo incredibile. Sì, romantico, okay? Mi sono rotta di suddetto label visto come strappalacrime e sdolcinato, romantico vuol dire storia d'amore, e questa è una storia d'amore. Punto. Non esiste che da una storia di sesso non possa nascerne una d'amore, così come anche il contrario; anche se credo sia un po' più complicato il contrario, onestamente. Di solito penso si vada diretti alla rottura, in quel caso. E poi questa non è nemmeno una storia di sesso che si trasforma in amore... Lukas è chiaramente innamorato sin dalla prima ora che passa insieme a Lorel, cacchio lo dice lui stesso.
Per l'amore ci vogliono due elementi base: chimica e fiducia. Se ne manca una, il castello di carte crolla. Questi due hanno avuto sia l'una che l'altra e tutto quello che deriva poi da questi due fattori base è solo la dimostrazione che sono stati sia fortunati, ma soprattutto bravi. Se la sono coltivata, la loro storia, e quindi è giusto che vengano premiati per questo. Vogliamo aggiungere l'impegno come carta base del castello? Io onestamente direi di no... Diciamo che il suo posto è in seconda fila. E' vero che ci deve essere, ma se non c'è qualcosa prima a dargli il via, come l'interesse che deriva dalla chimica, l'impegno da solo non parte né si mantiene.
Io non volevo fare il patema di recensione, però... evidentemente l'ho fatto. Sorry.
Beh, buon anno sir, che a lei non lo avevo ancora fatto, ci sentiamo alla prossima!

Elsira

Recensore Master
09/01/21, ore 19:33

🙄Ma certo che alla fine fai di testa tua caro il mio latitante, chi discute con un cocciuto non convinto o si arma di pazienza o contro un muro viene spinto... 🙈😜😜
Scherzi a parte, ormai mi stavo quasi convincendo che non l'avresti mai buttata fuori, in pubblico, sapendo quanto vale per te e il fattore "originale"(in tutti i sensi possibili)...
E invece grazie a un'altra iniziativa di Kim ti sei deciso.. 😄😉
Noto molti, molti cambiamenti.
È più lunga, più accurata in tanti passaggi, in un certo qual modo più intima, si sente fin dall'intro che è "personale".
Hai tolto un paio dei miei passaggi preferiti (😈) ma nei hai aggiunti diversi altri molto intensi e caratteristici, su tutto, sarò strana, ma la parte del divano mi è piaciuta nella sua "tranquillità" così come l'ultima parte nella dolcezza del momento.
Il finale vagamente comico (o almeno io l'ho trovato tale con gli strani giocattoli...) c'era da aspettarselo probabilmente visto che sei tu, ma arriva abbastanza inusuale per il resto del testo, anche se calza bene e quindi va bene così😉
Sono contenta che l'hai ampliata e sia uscita, era molto carina la prima versione, questa però la batte, ed è bella, sarebbe stato un peccato lasciarla al chiuso nel PC.
Alla prox caro!
Nala

Recensore Master
09/01/21, ore 17:15

Amiicooooooo 📣 da quando in qua aggiorni/posti di sabato, te? 😂
Macciao, bello 👋
👋
Questa volta hai deciso di romanzare la tua esperienza sull'amore, giuinott - sempre se nell'introduzione non stessi facendo del sarcasmo, al riguardo - ma sai che, appena ho letto l'inizio, ho pensato alla storia a quattro mani che hai scritto con yonoi? 😱
Potrebbe benissimo essere il/un suo prequel, guarda 😱 dovresti solo fare l'ingrato - ok, l'ingratissimo - lavoro di trasformare tutto il racconto in terza persona - giusto per essere coerente con tale storia - et voilà 😂 prequel servito 😂
Da notare come tutti - ma proprio tutti - pensano come Max e Lukas sono biiiiiiiiiiip semplicemente perché migliori amici *facepalm* sperem che non sia mai capitato a te, giuinott 😵 sai com'è, non saprei se immaginarti indifferente alla cosa; stizzito; oppure rosso come un peperone della serie ma cosa caxxo/minkia vai a pensare, ohibò 😋 ecco perché 😋
poco dopo
Inutile dire che il solo pensiero di buttarmi nella mischia mi fece eccitare. (cit)
Ma l'hai letto, il giovanotto 😋 a Lukas piace il ménage à trois-
Ssjd: *chiamato in causa* -nuooooooooooooooooooooo *si mette le mani tra i capelli* ma che figura 'ebiiiiiiiiiiiiiiiiiiiip-
facepalm dell'autore mentre squadra il suo OC con uno sguardo al vetriolo
-non si fa, giuinott 😋 non si fa 😋
A proposito; ma quanto corre Lorel *diventa un pomodoro maturo* volevi farmi arrosto, per caso? 🍅
Ma dillo, giuinott 🍅 te vuoi che muoro 🍅 alla faccia 🍅 'a jd-
Ssjd: -dimmi/spara pure, summy-
Io: -passami una pala, amico, devo auto-sotterrarmi...
l'autore alza gli occhi al cielo mentre la sottoscritta si inabissa
Da notare come Max si è messo a fare dell'ironia sul colpo di fulmine di Lukas 😢 ma povero Lukas 😢 in compenso, però, il ragazzo è letteralmente cotto e stracotto 😍 oppure - come diceva il mio povero papà - a suola di scarpa 😋 giuro che diceva proprio così 😂 cotto, stracotto, a suola di scarpa 😂 sorvoliamo però su come lo diceva parlando di come voleva cucinata la bistecca, tesoro, ché te altrimenti mi ammazzi/mi uccidi 😅 vuoi? 😅
summer si prepara ad essere linciata dall'autore sulla falsariga di 'a sum -.- io non sono una bistecca -.- ooooiiiiiiiiiiiiiii 😅 ops
“Liquerizia, eh?”
“Un piccolo aiuto per aumentare il piacere,” le spiegai. (cit)
Ed anche/pure la pressione arteriosa, aggiungerei 😇 mi auguro che Lukas non soffra di pressione alta/ipertensione come la sottoscritta, giuinott 😇 a proposito di Lukas, non lo immaginavo così pazzo 😇
Pazzo di Lorel, voglio dire...
poco dopo
Ci guardiamo negli occhi. (cit)
Lorel: Amico 📣 perché quel guardiamo è al presente quando il continuum è al passato -.- ci vuole guardammo, qua :|
ops
Di sicuro questa coppia - come da titolo - potrà anche/pure essere strana, ma immagino che sia/è anche/pure molto affiatata 😍 e, soprattutto, innamorata 😍
Adesso, però, vogliamo - ok, ok, ok -.- voglio - un prequel che racconti come Lukas ha conosciuto il suo migliore amico 😂 puoi/potresti considerarla una commissione, giuinott 😂 guarda/va' che ci conto, neh 😂
Alla prossima 👋
Saluti da summer_moon
(Recensione modificata il 09/01/2021 - 05:16 pm)

Recensore Junior
09/01/21, ore 15:44

Ciao, anche io partecipo alla challenge di Kim.

Accidenti, vedo che questo non è una coppia che si perde in chiacchiere, eh? Beh, sì, sono pazzi tutti e due. Nonchè molto intraprendenti.

Non so bene che altro dire, le recensioni lunghe non sono il mio forte, posso solo assicurarti che la storia è molto divertente e godibile.

In bocca al lupo per la challenge!