Recensioni per
Scadenza
di Beeble

Questa storia ha ottenuto 5 recensioni.
Positive : 4
Neutre o critiche: 1 (guarda)


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
Nuovo recensore
10/04/21, ore 02:14
Cap. 1:

Bella poesia, anche se le ripetizioni possono risultare sgradevoli e poco musicali. Il significato è molto profondo, mi piace!
A presto 
 

Nuovo recensore
28/03/21, ore 13:43
Cap. 1:

Buonsalve!
Tutto bene Faby? Spero di sì :3
Allora, come al solito, il tuo stile è fantastico: riesci a enfatizzare sempre i punti giusti, riuscendo a non far risultare pesante la lettura nonostante i temi trattati, abbastanza noir, proprio come piace a me XD
Questa poesia non è assolutamente scritta male, ma ho trovato abbastanza "fastidiose" alcune ripetizioni, ad esempio in "Il tempo scorrerà e ce la rivelerà.//Questo tempo non ci ha//ancora//convinto che il tempo". Credo che tu ripeta troppo spesso la parola "tempo", rendendo questa parte un po' lenta, ed è un peccato, perché per il resto mi sembra scritta bene, non ho trovato qualche altro tipo di errore.
Un'altra cosa che ho notato è che... non so, ho la sensazione che manchi qualcosa. Apprezzo molto come scrivi anche perché sei solita osare tanto, questa volta l'hai fatto, certamente, ma un pelino di meno rispetto al solito. E' un problema? Sicuramente no. Ho letto le risposte che hai dato alle altre recensioni, e da quanto ho capito l'hai scritta per puro tuo sfogo personale, dunque è giusto che abbia dato più peso a questo che alla forma o ad altre "cosucce tecniche", che io in primis odio con tutta me stessa, ma che, ahimè, sono necessarie. Anche se, ripeto, la tua poesia mi piace e credo che nel complesso sia scritta bene.
In particolare ho apprezzato davvero molto il fatto che, verso la fine, sottolinei come l'avere una scadenza sia una cosa positiva, perché è proprio questa che ci spinge "ad usare//per il meglio,//per il bene,//ogni istante."
Oggi ci sono, e domani? Chissà. Conviene dunque vivere appieno ogni giorno, come se fosse l'ultimo. Citando Il Magnifico, "chi vuol esser lieto sia, di doman non c'è certezza".
Detto ciò, mi scuso per la recensione kilometrica, ma sono terribilmente logorroica, non solo quando parlo, ma anche quando scrivo XD
Spero che nonostante ciò, questo commento sia di tuo gradimento.
Ti auguro una meravigliosa giornata <3
Love and kisses,
- Ela

Recensore Veterano
27/03/21, ore 07:31
Cap. 1:

Stavolta non mi hai dato quelle emozioni che trovo sempre nelle tue poesie.
Ti preferivo cantautrice "dai toni noir", che erano sempre illuminati alla fine di luce soprannaturale.
Qui non trovo musicalità nei versi.

Trovo invece una fastidiosa ripetizione della parola tempo: "Questo tempo non ci ha ancora convinto che il tempo a disposizione è limitato."

Sarà che la verità fa male, è peggio del sale nelle ferite.
O forse la verità è molto peggiore. Andiamo a male molto prima della scadenza. Nascondiamo il marciume con pillole, viagra e botulini. Perdiamo l'emozione per pregare anche se non siamo ancora scaduti.

"Non la leggo. / Questo è un bene." Mi ricorda la politica dello struzzo.

Ho cercato "lo sprone" nei tuoi versi, ma purtroppo non sono riuscito a trovarlo.

Mi è piaciuta comunque la velata allusione alla vacuità dei vaccini, almeno così l'ho interpretata.

Perdonami la sincerità.

Recensore Master
27/03/21, ore 07:21
Cap. 1:

Beeble gentile,ma il post-scriptum cozza con la litania del tempo.Anche io mi accorgo che fino a qualche giorno fa indossavo i pantaloni corti.Si semina e si raccoglie.E' nel gioco della natura.Importante avere un cedimento senza malattie oncologiche ad esempio.Sai fare di meglio.Un salutissimo.
Pasta 27/3/21

Recensore Master
27/03/21, ore 06:52
Cap. 1:

Buongiorno,
tutto molto vero, purtroppo! La nostra è solo una breve parentesi di vita, una corsa veloce verso la morte.
Tutto molto triste, ma vero.