Recensioni per
A te, che ti senti come me.
di Chiichan

Questa storia ha ottenuto 1 recensioni.
Positive : 1
Neutre o critiche: 0


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
Recensore Veterano
15/04/21, ore 15:56

Spero di non disturbare se faccio capolino nel tuo mondo tutto femminile e rivolto al femminile.

s, una poesia, con rime e assonanze al posto giusto; ma pi ancora un grido, disperato, istintivo, senza lasciare spazio alla ragione.
Perch, ovvio, tu vai bene. Ma qui bisognerebbe spiegare forse il motivo, contagiare col ragionamento. Perch tu vai bene?

Quell'iniziale "che hai il tuo ego / scritto sulle vene" mi fa venire la pelle d'oca. Mi suggerisce l'immagine di sangue e lamette.

In definitiva un'opera di grande suggestione. Una poesia peraltro assoggettata a una missione da svolgere.
Sui risultati raggiunti da quest'ultima, sull'effettivo coinvolgimento, non sono del tutto sicuro. Ma non sta a me giudicare.