Recensioni per
Lei
di venerescalza

Questa storia ha ottenuto 4 recensioni.
Positive : 4
Neutre o critiche: 0


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
Nuovo recensore
13/06/21, ore 09:09
Cap. 1:

Ho un debole per le poesie brevi e questa non è stata da meno, ha catturato subito la mia attenzione. in un grido disperato, come questo componimento non si bada molto alla forma, o alle rime, ma l’assonanza (due specchi rotti uguali, immagini speculari) messa giusto al centro spezza il flusso di pensieri rendendo armoniosa la forma. I genitori, in questo caso le mamme, sono visti o come nemici, soprattutto in ambito adolescenziale, o come eroi con la risposta pronta a tutto e la soluzione ad ogni problema. La presa di coscienza di questa poesia umanizza la mamma, mostra le sue debolezze e i suoi difetti mettendoli al pari delle nostre, debolezze e difetti che spesso hanno radice comune. Mi sono commossa. Bravissima.

Recensore Junior
12/06/21, ore 02:44
Cap. 1:

Mia carissima *u* *u* *u*

la prima volta che leggo qualcosa di tuo e...che dire! :O :O :O penso che le altre nostre due amiche prima di me abbiano gi espresso bene quello che si avverte leggendo questa tua poesia! <3 mi piaciuta tantissimo la scrittura minuta e succinta, ogni verso incredibilmente ricco di per s e suggerisce immagini e figure molto consistenti...anche il finale incredibilmente toccante :') :') :') due sono le mie domande stilistiche, se me lo permetterai: la scrittura tutta in minuscolo ha una ragione particolare? e la separazione dell'ultimo verso dagli altri (che per in effetti si capisce...)?

un superbacione *SMAAAACK* a presto!!! ;o ;o ;o <3 <3 <3

P.S. comunque io e mia madre facciamo WRESTLING!!! ***WWE!!!! YOU CAN SEE ME!!! jOHN CENA BIG SHOW REY MISTERIO!!!! WOOOOHHH!SSSHHH!!!*** XDXDXDXDXD

Recensore Junior
11/06/21, ore 08:42
Cap. 1:

Buongiorno.
Leggendo questa poesia ho avvertito tanta tristezza e dolore. toccante. La parte "immagini speculari/d'un pianto silenzioso" quella che mi ha emozionato maggiormente. Fare poesie equivale a trasporre emozioni proprie e suscitarne altre in chi le legge. E tu hai questo dono. Tra le preferite, questa poesia. Complimenti

Recensore Master
09/06/21, ore 23:03
Cap. 1:

Ciao, prima di parlare della poesia devo dirti che mi hai fatto commuovere, hai smosso qualcosa dentro. Sono poche parole ma che dicono tanto, non ti conosco personalmente ma ho sentito un'ondata di tristezza ma di comprensione: tu sai che qualcosa vi divide, non rinneghi questa cosa.
Non ci sono parole in pi di quelle che servivano, sei davvero brava

milla4