Recensioni per
Tu, poesia per i miei sensi
di bea210202b

Questa storia ha ottenuto 7 recensioni.
Positive : 7
Neutre o critiche: 0


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
Recensore Master
22/07/21, ore 11:01

Ciao Bea. Mi fa piacere trovarti con tuo nuovo scritto, dove mi ha colpita l'introduzione "poche parole che solo chi ama profondamente, può sentire sue", coinvolgendo il lettore. L'odore, il bacio, il corpo in tormento nell'amarsi. Sensuale erotismo e profondo sentimento, dove tutto converge nella suggestiva espressione finale: "Tu, che resti poesia per i miei sensi." Un caro saluto.
(Recensione modificata il 22/07/2021 - 11:02 am)

Recensore Master
21/07/21, ore 08:38

Ben ritrovata Bea ,con una poesia sensuale e carica di raffinato erotismo. Mi è piaciuta molto. Brava,buona giornata

Recensore Veterano
21/07/21, ore 00:02

Bella, dolce, intensa, sensuale arriva dritta ai sensi del lettore che sente il profumo dell'amore e ne assapora i baci. Molto bella, brava.

Recensore Junior
20/07/21, ore 09:05

Questa poesia è pura sensualità. Una sensualità fatta di odore, sapore.
Multisensoriale. La persona per la quale proviamo passione qui è poesia per i sensi, totale coinvolgimento, che imprime nella nostra mente il ricordo del suo profumo, del gusto dei suoi baci.
Ho apprezzato moltissimo questa poesia. Bravissima.

Recensore Master
20/07/21, ore 05:28

Buongiorno,
questa è passione pura, desiderio, forza, voglia di vivere...
Poesia assolutamente sensoriale e suggestiva, poche parole ma che trasmettono tanto!

Recensore Veterano
19/07/21, ore 15:48

Adoro particolarmente le poesie brevi.
Obbligano chi scrive a pesare le parole senza inutili ripetizioni.
Obbligano chi legge a leggere con più attenzione.

Questa ha in più una sorta di movimento che la anima da cima a fondo, e la fa fremere tutta, nel cercare di immortalare quell'amore profondo di cui si parla nell'intro.

Un movimento fatto di sensi, odori e sapori. Un crescendo.

Parte, improvvisa e inattesa, come tutte le cose belle, con la prima strofa.
Cresce e si perfeziona con la seconda strofa.
Culmina in quel'inaspettato "corpo / in tormento", per nulla banale, nella terza strofa.
E infine, nella quarta strofa, resta, sempiterna, poesia. Una bella poesia.
(Recensione modificata il 19/07/2021 - 03:53 pm)

Recensore Master
19/07/21, ore 12:24

Carissima Bea, dopo una lunga assenza, dovuta ai tuoi giusti impegni scolastici, sei tornata in grande spolvero con una poesia fortemente passionale, che deduco accarezzerà i sensi della persona alla quale questi stessi versi sono dedicati.
Il profumo di colui che ti sta a fianco, indimenticabile, unico, riconoscibile che riporta il cuore e la mente a momenti di pura estasi e di condivisione totale di anima e corpo, che bramano l’attimo di nuovi incontri che vi portino in quell’altrove dove solo voi potete ritrovarvi.
Una vera poesia dei sensi che, nella sua immediatezza, raggiunge l’obiettivo di farti percepire il legame esistente che sarà la base per una futura evoluzione del rapporto.
Molto sentito ma delicato il tuo modo di parlare dell’amore.
Sono lietissima del tuo ritorno e ti mando un caloroso abbraccio.
A presto! Elena