Recensioni per
Congiunzione astrale
di paige95

Questa storia ha ottenuto 184 recensioni.
Positive : 184
Neutre o critiche: 0


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
Recensore Master
07/10/21, ore 07:37

Ciao Vale! Finalmente mi metto in pari con questa tua meravigliosa long, sembra ieri che'ho cominciata e invece eccoci qua, ti ringrazio ancora per avermela consigliata a suo tempo perché è stupenda e davvero tanto emozionante!
Secondo me sei stata super anche in questo capitolo, non ho trovato imprecisioni belliche o cose poco credibili, poi soprattutto ho trovato come sempre una magnifica analisi dei sentimenti umani e una straordinaria abilità nell'intrecciare i destini di più persone anche molto lontane fisicamente tra loro, creando un legame tra tutte loro.
Ad esempio voglio partire da Delilah e Nathan, era un po' che non parlavamo di loro e qui scopriamo che lui sarà l'avvocato che si occuperà del caso dell'aereo. Ed è una persona che ce la mette tutta, un brav'uomo, ama ancora Delilah e crede ancora in loro... Come era successo in altri capitoli non possiamo che chiederci perché si siano lasciati 😭
Però il capitolo si apre con il sempre meraviglioso Chris, coi suoi tormenti, i sensi di colpa e la preoccupazione per le sorti di Sam, oltre al fatto che è già al limite di suo per questa guerra, per Flores, per la lontananza delle sua amata famiglia. È davvero bello il legame che hai creato tra Chris e Sam! E mi piace come Chris abbia ideato un piano così rischioso pur di salvare tante vite umane liberando l'ospedale.
E, in tutto questo, trova il modo di lasciare soli Gwen e Alex sperando che si chiariscano. Lui è molto cambiato, gli orrori della guerra l'hanno cambiato, ma sono certo che sotto sotto sia sempre lo stesso ragazzo di cui Gwen si era innamorata e che lei stessa dice di amare ancora, e mi piace che riesca a tirare fuori i suoi sentimenti dopo che entrambi hanno appena rischiato la vita. Anche lui fa un passo verso di lei, anche se Gwen sembra consapevole che forse è troppo diverso da prima... Non so se loro due avranno un lieto fine, ma è bellissima anche la loro sottotrama.
E, tornando a Chris, mi è piaciuto come lo sostiene Beatrix in quel momento!
Bene Vale, ti faccio ancora i complimenti e ti ringrazio per questa meravigliosa storia, a presto!
Teo

Recensore Master
19/09/21, ore 16:53

Buon giorno!
Sono in stra mega ritardo e h il cervello che balla la conga con mago Merlino a Honolulu quindi, in caso di strafalcioni e simili, ti chiedo immensamente perdono.
L’inizio di questo capitolo è “pesante” nel senso che hai racchiuso tutta l’angoscia e la preoccupazione di Chris verso tutta la situazione, da partire da Flores per arrivare a Samuel e ancora una volta sei riuscita a toccare ogni singola corda dalla mia anima facendomi soffrire insieme a Chris.
Ogni emozione, ogni sua parola è un colpo al cuore perché sappiamo benissimo che è un uomo d’onore e buono fino al midollo; Beatriz cerca di farlo ragionare nonostante sappia quanto sia difficile avere a che fare con lui e quanto le parole di Chris siano vere e abbiano delle fondamenta a livello di umanità. Mi è piaciuto leggere questo suo stare male perché Samuel è stato ferito, tramite ciò ci dimostri che anche se si sono conosciuti da poco tempo, si vogliono bene, sono diventati amici e penso che in una situazione come quella della guerra, avere qualcuno come loro due che ti copre le spalle in ogni modo possibile sia stupendo, sia anche confortante sotto molti aspetti.
Questa amicizia che hai creato è stupenda perché è nata in una situazione al limite e si è trasformata in necessità, la necessità di Chris di saperlo al sicuro perché è un civile e perché è suo amico, insomma questa piccolezza l’ho e la sto adorando!
Questo piano suicida è qualcosa di veramente rischioso, ma di fattibile se si vogliono salvare gli innocenti perché alla fine la loro missione è “liberare” l'ospedale dall'assedio, ma capisco anche perfettamente che Chris lo abbia anche interpretato da salvare quelle persone, di fare di tutto per portarli a casa sani e salvi dai loro cari ed è questo uno dei punti più belli e toccanti che si possono leggere nella tua storia, questa umanità che spesso viene messa da parte durante la guerra per scopi altamente criticabili, quindi brava, anzi bravissima <3
Anche l’idea di Chris di lasciare i due ragazzi in solitudine per chiarire è il classico tocca da padre, è una piccolezza ma è dolcissima.
Andiamo in ordine; nel secondo paragrafo Gwen e Alexander si ritrovano a dover avere a che fare l'uno con la presenza dell’altro e la sfortuna capita a fagiuolo su questi due, devo dire che l’hai giostrata in maniera magnifica, perfetta. Hai saputo sfruttare l’ansia del momento in qualcosa di molto più complesso,  sapevi che non si  sarebbero mai confrontati quindi questo escamotage è magnifico! Hai intriso ogni singola parola di ansia e di necessità di collaborazione, di sentimento che c’era tra loro e che si spera che ci sia ancora nonostante tutto.
L’unica cosa che posso dire è: mai una gioia eh per i tuoi personaggi XD
Ammetto che mi dispiace che lei non veda più in lui il ragazzo che era prima e spero con tutto il cuore che si renda conto che lui è andato avanti, ha saputo affrontare tutto ciò che è accaduto nel bene e nel male per poter vivere. Sarà che sto studiando la psicologia di un assassino che è esattamente dall’altra parte e che ci è cresciuto con quell’idea, ma spero con tutto il cuore che Gwen si accorga del passo immenso che lui ha dovuto fare e che, infondo, lo capisca e l'accetti così.
Tutta questa parte tra Delilah e Nathan è bellissima, si respira ogni singola emozione, ogni sospiro stanco che scrivi è presente nella stanza con me ed è meraviglioso.
Sei riuscita ad intrecciare le varie vicende, anche questa relativa alla causa della caduta dell'aereo quindi posso solo farti i miei più che sentiti complimenti perché come sempre non c’è niente di lasciato al caso, ma tutto è studiato benissimo e armonioso, brava <3 
Ho sentito il peso di quel divorzio sulle mie spalle senza nemmeno sapere il motivo per cui sono arrivati fin lì ed è triste perché sono magnifici insieme, sono bellissimi come coppia e come persone, hai instillato in me una serie di domande sulla motivazione che li ha spinti lì e da un lato non vedo l’ora che tu ce lo dica, che tu sveli questo perché che è grande come una casa.
Detto ciò devo dire che questo capitolo, esattamente come tutti gli altri, è ricco di emozioni e di situazioni differenti, saturo di ricerche e mille piccoli dettagli che all’apparenza possono sembrare insulsi ma che generano una cascata di conoscenza e di approfondimenti.
Detto ciò, sappi che ho trovato questo capitolo magnifico, ben scritto e per nulla forzato, è delicato nei suoi temi e come sempre io non vedo l’ora di poter leggere il continuo perché mi instilli sempre quella curiosità che ti leggerei per delle ore intere senza nemmeno interrompermi.
Il testo di per sé è molto scorrevole e scritto divinamente quindi, come sempre, non ho nulla da dire. Cosa non darei per scrivere bene quanto te! <3 
Come ti dico sempre sei bravissima e tendi a sminuirti troppo, quindi su con il morale donzella che, ti ricordo, che io non vedo l’ora che Congiunzione Astrale diventi un libro di fama mondiale <3 
Al prossimo capitolo,
ciao ciao <3 

Recensore Master
10/09/21, ore 18:59

Ciao carissima^^
Questo è stato un capitolo davvero intenso e coinvolgente, sia per l'azione sia per l'aspetto emotivo, che come sempre è il tuo forte.
Non sono abbastanza esperta per dirti se ci sono errori o imprecisioni per quel che riguarda i particolari tecnici o militari, ma non ho notato nulla che possa risultare fuori contesto. Come sempre ti sei informata e si nota il tuo impegno per rendere questo racconto verosimile.
Troviamo Chris tormentato da dubbi, timori e incertezze. E' un uomo distrutto interiormente, ormai sfinito dalla guerra e stanco di vivere nell'orrore. E' preoccupato per la sorte del suo superiore e per il destino del giovane giornalista. Si senti in parte responsabile per quel che è accaduto al civile, ed è deciso a fare il possibile per proteggerlo.
In tutto questo la lontananza dalla sua famiglia non è affatto d'aiuto. Ha sempre trovato conforto nell'amore della moglie e della figlia, ma la separazione è sempre più difficile da sopportare, e il solo pensiero non è più sufficiente ad accorciare le distanze.
Il nostro ufficiale dal cuore d'oro però non si perde d'animo, e pianifica già le prossime mosse per salvare la situazione nell'ospedale. Il suo impegno umanitario per salvare vite innocenti è davvero ammirevole. Beatriz lo riconosce e apprezza particolarmente questa caratteristica del suo compagno.
Il piano sembra piuttosto approssimativo, ci sono mille cose che potrebbero andare storte, e non si sa cosa potrebbe accadere. Chris però è determinato ad agire al più presto, e questa volta ha bisogno dell'aiuto e del sostegno di Beatriz, che come in passato si fida di lui.
Alexander è un personaggio piuttosto ambiguo, da un lato c'è il ragazzo di cui Gwen si è innamorata, e dall'altro l'uomo che è sopravvissuto alla guerra. Ho apprezzato la sincerità del soldato, egli sembra davvero pentito, è disposto ad affrontare le conseguenze delle sue azioni, ma non può dimenticare quel che ha vissuto.
Da appassionata di vicende belliche (anche se di un altro secolo) posso dirti che sei stata molto ottimista con la storia della mina^^
Insomma i nostro protagonisti sono stati davvero fortunati a salvarsi entrambi la pelle. La scena mi è piaciuta, è costruita bene, anche se immaginavo che non avresti fatto fuori nessuno ho avvertito l'ansia e l'agitazione crescente dei personaggi coinvolti, Chris compreso.
In questa situazione disperata Gwen confessa ad Alexander i suoi reali sentimenti, ma quando ritorna alla realtà la ragazza è costretta ad ammettere che il suo amato è cambiato, non è più lo stesso, la guerra lo ha cambiato. Come ho già detto però penso che Alexander non sia irrecuperabile, ha bisogno di aiuto e sostegno per superare un momento così difficile, inoltre è anche molto giovane, spero che possa ricevere questo sostegno da Gwen.
Una cosa che apprezzo moltissimo in questa tua storia è il modo in cui hai intrecciato le vicende personali di questi personaggi, le vite dei protagonisti si intrecciano tra presente e passato, in luoghi e tempi differenti. Qui abbiamo la storia di Nathan che si collega alla vicenda dell'aereo. Egli è un avvocato e si deve occupare del caso, sono davvero curiosa di vedere cosa scoprirà.
Trovo Nathan un uomo davvero dolce, vuole fare il possibile per salvare il suo matrimonio e non perdere la donna di cui è ancora innamorato. Dimostra di avere ancora bisogno del sostegno di Delilah e di tenere ancora a lei. Le cause della loro separazione non sono ancora state approfondite, ma spero che i due possano riavvicinarsi perché secondo me sarebbe davvero un peccato perdere un rapporto così importante.
Resto in attesa di aggiornamenti.
Complimenti anche per questo capitolo, è sempre un piacere seguire questa splendida storia^^
Sei sempre bravissima ❤️❤️
Alla prossima! :)